Seleziona una pagina

Woocommerce vs Prestashop

 woocommerce vs prestashop

WooCommerce VS Prestashop: quale sistema è più adatto per avviare un e-commerce ed intraprendere la vendita online dei tuoi beni? In questa pagina descriveremo le differenze tra le due piattaforme, elencando pregi e difetti delle due soluzioni. Introdurremo, inoltre, un’altra variabile alternativa ai due colossi delle vendite online appena citati, che prende il nome di Magento. Last but not least prenderemo in esame il mondo del lavoro che orbita intorno al commercio online di beni e servizi e come poterne farne parte, entrando dalla porta principale. 

Ma procediamo per gradi. Quando si sceglie il web come sbocco commerciale, si deve scegliere a priori il vettore per arrivare ai propri obiettivi: nel nostro caso, questo vettore sono i CMS (Content Management System) fatti per permettere la creazione di un e-commerce efficiente e professionale. Appurato ciò, le scelte a disposizione sono varie: dagli e-commerce hosted come Shopify o Etsy, fino ad arrivare ai CMS self hosted come Magento o PrestaShop. In questo mondo così vasto, si innesta anche il noto WordPress il quale, pur essendo un CMS per il controllo di contenuti editoriali, permette l’installazione di un’applicazione che lo trasforma in una suite per il commercio digitale. Ed ecco perché si parla di WooCommerce. Adesso convoglieremo le nostre attenzioi sul “duello” WooCommerce VS PrestaShop.

WooCommerce VS Prestashop: Differenze

La differenze tra WooCommerce e Prestashop sono molteplici ma quella fondamentale è questa: il primo sorge come Content Management System precipuo per la creazione di store digitali, al contrario, il secondo è un’applicazione che “riadatta” WordPress a questa finalità. Tutto ciò fa tutta la differenza del mondo. Perchè?  PrestaShop ha un pannello di controllo decisamente più evoluto e creato ad hoc per gestire grandi store elettronici, mentre WooCommerce ha bisogno del supporto di moduli aggiuntivi da installare, che in PrestaShop sono già previsti nella versione base. Purtroppo, uno dei limiti WooCommerce è il controllo di queste estensioni che sovente entrano in conflitto reciproco. Questo causa una serie di reazioni a catena. In primis vi è un sensibile rallentamento nel caricamento dell’intero store elettronico, il che genera ripercussioni nefaste sulla user experience finale. Tutto ciò si traduce in una PageSpeed penalizzata, fattore che intacca in maniera significativa il posizionamento del sito sito sui motori di ricerca. Infine, va evidenziato che PrestaShop permette la creazione e gestione di molteplici store elettronici, mentre WooCommerce no.

Quando conviene usare Prestashop?

WooCommerce VS PrestaShop: chi ne esce vincitore? Ad una rapida occhiata la seconda ipotesi sembrerebbe la migliore, ed effettivamente lo è, se la necessità è la creazione di un virtual shop di altissimo livello e che si possa gestire in maniera completa. Oltre a ciò, PrestaShop è da preferire anche nel caso si debba gestire vari negozi utilizzando un solo back-end.  Da sottolineare è anche che PrestaShop è un CMS molto potente: è possibile generare cataloghi differenti in base al tipo di clientela, aggiungendo allo stesso tempo sotto categorie di merci specifiche e molto articolate. Per concludere non è possibile fare a meno di questa piattaforma se si possiede un negozio di grandi dimensioni ed un’attività commerciale molto sviluppata.

E-commerce WooCommerce: Quando conviene usarla?

Nell’occorrenza si possegga una certa pratica con l’uso di WordPress, e non avendo necessità di altissimo livello, il “duello” WooCommerce vs PrestaShop  viene conseguito dal primo dei due: il plugin di WordPress è molto più facile da utilizzare. In aggiunta, essendo WordPress un Content Management System usato per la gestione di blog, se già se ne possiede uno e si ha la necessità di inserire una finalità commerciale, e-commerce WooCommerce è la scelta ideale. Essenzialmente questo tipo di piattaforma per il commercio digitale ben si adatta a siti di contenuti che hanno un alto volume di visite. Portali nati con altri fini e convertiti ad e-commerce in itinere. 

Magento vs Woocommerce vs Prestashop 

Magento è un’alternativa assolutamente più che valida a quelle descritte fino a qui. Non per altro è uno degli strumenti più utilizzati per l’allestimento e la gestione di negozi virtuali in quanto dotato di estrema flessibilità e scalabilità. Si possono trovare un gran numero di estensioni dalle molteplici funzioni al fine di rendere la propria e-commerce tagliata su misura in maniera quasi sartoriale.

magento vs woocommerce

Essendo così ricco di possibili personalizzazioni non è un prodotto estremamente semplice per ciò che concerne la sua configurazione. Come contro altare però abbiamo un prodotto finale di qualità elevatissima. Conseguenza di quanto appena detto è il costo non propriamente contenuto delle e-commerce create con questa piattaforma. Vero è anche che se uno punta alla qualità di prodotto Magento è sicuramente la scelta da preferire rispetto ad altre alternative più basic.

La caratteristica vncente in Magento è l’opportunità di poter gestire più store utilizzando un unico backend. Ciò significa che è possibile possedere negozi di diverse nature merceologiche (scarpe, abbigliamento, giocattoli…), ovviamente con indirizzi internet differenti tra loro, ma tutti gestiti attraverso un medesimo backend. Magento inoltre, permette una gran moltitudine di filtri per i singoli prodotti e negozi. Ciò è di estrema utilità nel momento in cui si gestiscono magazzini con centinaia o migliaia di merci. 

Woocommerce vs Prestashop vs Magento: Diventa un E-Commerce Manager

Il commercio digitale oltre ad essere una grande opportunità per chi cerca di espandere la propria rete di vendite, è un’ottima occasione di impiego per coloro i quali sono in cerca di lavoro. Avere l’opportunità di conseguire un master formativo specifico nell’ambito e-commerce è sfruttabile anche da aziende che vogliano formare il proprio personale.

In Digital Coach, web academy con anni di esperienza alle spalle offriamo tra gli altri un master specifico che permette molteplici sbocchi professionali:

  • E-COMMERCE MANAGER 
  • E-COMMERCE SPECIALIST (seo, sem, analytics, e-mail marketing) 
  • IMPRENDITORE E-COMMERCE 
  • E-COMMERCE PROJECT MANAGER 

I nostri corsi sono tenuti da docenti qualificati e professionisti affermati nel settore di competenza. Ogni ciclo formativo ha le seguenti caratteristiche:

  • 105 ore di lezione + 56 ore (in 4 mesi) facoltative di praticantato Work Experience (praticantato serale 1 sera a settimana)
  • Durata : 4 mesi circa + 4 mesi opzionali di praticantato (Work Experience)
  • Work Experience (opzionale): 4 mesi di praticantato reale, dove metti in pratica tutto quello che hai imparato durante le lezioni
  • Giorni (serale) : Lunedi e Mercoledi ; in alcuni periodi anche il Giovedi
  • Giorni (diurno): da lunedì a giovedì
  • Frequenza serale o diurna a scelta sia in aula che in diretta online
  • Orari dalle 19 alle 22,30; 2 sere a settimana nel serale; dalle 14.30 alle 18 per 4 giorni a settimana nel diurno

Guarda l’intervista ad uno dei nostri alunni: 

Puoi conoscere l’opinione di ex partecipanti che hanno seguito IN AULA a Milano oppure Online il nostro Master in E-commerce attraverso queste interviste:

Leggi altre Opinioni e Recensioni

 

 

  • Rating Lettori
  • Votato 4.1 stelle
    4.1 / 5 (5 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]