Seleziona una pagina

Cos'è il Web Scraping?

Web scraping cos'èHai sentito parlare di web scraping e vuoi capire di cosa si tratta?
Sei un analista e vuoi capire se esiste un modo per raccogliere dati in modo semplice, efficace e gratuito?
Ti stai chiedendo se esistano dei tools gratuiti che ti permettano di collezionare contatti email funzionali al tuo business?

Se la risposta alle suddette domande è affermativa, allora sei nel posto giusto. Oggigiorno, miliardi di utenti si collegano alla rete da tutto il mondo producendo una quantità inestimabile di dati. Tali dati prendono il nome di Big Data e comprendono immagini, video, articoli sui blog e sui quotidiani ma anche i singoli post che ognuno di noi condivide quotidianamente sui social network. Pertanto, per le aziende diviene fondamentale poter esaminare questa mole di dati, i quali possono divenire importanti per diversi scopi. Uno di questi può essere quello di analizzare le scelte di consumo degli utenti così da implementare delle campagne pubblicitarie personalizzate oppure, tramite una “Sentiment Analysis”, capire quale sia la reputazione di cui l’azienda gode tra i suoi clienti attuali e quelli potenziali. 
Esiste una tecnica informatica che consente di raccogliere una grande quantità di dati. Stiamo parlando del web scraping.

Web scraping cos’è?

Il web scraping è una tecnica che viene utilizzata per estrarre dati dalle pagine dei siti web, attraverso l’utilizzo di programmi software che automatizzano il recupero dei dati stessi. Si tratta quindi di una tecnica molto simile a quella utilizzata dai motori di ricerca come ad esempio Google, il quale tramite dei Bot, scandaglia la rete per analizzare i siti e indicizzarli, recuperando così dei dati utili per essere rielaborati al fine di proporre dei servizi che soddisfino i bisogni dei propri utenti. È come se questi dati vengano “raschiati” e asportati dai siti, infatti il verbo “to scrape” significa proprio “raschiare”. Una volta estratti, i dati possono essere archiviati in un database per poi essere rielaborati a seconda degli scopi dell’azienda. Esistono diverse tecniche tramite le quali è possibile fare web scraping, vediamo di seguito quelle principali.

Come fare web scraping

Esistono diversi modi per collezionare dati tramite il web scraping ed essi dipendono dalle risorse a disposizione dell’azienda.
Fra le diverse tecniche che caratterizzano il web scraping, quella del copia e incolla manuale è sicuramente quella meno automatizzata ma che, in certi casi, è anche la più adatta. Esistono, infatti, alcune pagine web che non permettono la raccolta dei dati, ragion per cui, in certi casi, il copia e incolla rappresenta l’unica soluzione possibile.Un’altra tecnica è quella di utilizzare dei software detti web scraper, che permettono di raccogliere i dati in modo completamente automatico, gratuito e senza l’intervento umano.

Software free per fare web scraping

Come accennato in precedenza, in rete è possibile trovare diversi strumenti utili per fare web scraping in modo gratuito. Di seguito, 3 tra i migliori software free per fare web scraping.

Parse Hub

Parse Hub, è un software scaricabile sul proprio computer, che possiede diverse funzionalità, tra cui la possibilità di essere integrato con Dropbox e la capacità di analizzare siti complessi realizzati ad esempio con Javascript e Ajax.

Web Scraper

Web Scraper, è un tool fornito gratuitamente da Google Chrome. È molto semplice e intuitivo da usare, inoltre permette di creare una sitemap del sito che si vuole analizzare. Una volta effettuata l’analisi, lo strumento fornisce i dati richiesti all’interno di una tabella scaricabile sul proprio pc.

Octoparse

Octoparse, è un tool per fare web scraping in modo completamente gratuito. Grazie ad un’interfaccia estremamente intuitiva, permette di estrarre i dati desiderati in soli 3 passaggi:
-Inserisci l’URL del sito che desideri analizzare;
-Selezioni i dati che desideri estrarre;
-Avvii l’estrazione e ottieni i dati.

Tools per fare email scraping

Il web scraping, riguarda anche le email. Sappiamo, infatti, quanto sia importante ottenere nuovi contatti che siano funzionali per il tuo business al fine di implementare una corretta strategia di email marketing. A questo scopo, esistono anche dei tools gratuiti che ti permettono di collezionare le email dei tuoi potenziali clienti. Di seguito, 3 tra i migliori tools per fare email scraping:

Email Hunter, si tratta di un’estensione di Google semplice e gratuita che consente di raccogliere contatti email mentre si naviga nei siti. I contatti vengono caricati su un file che può essere scaricato una volta terminata l’operazione;

Slik, è un tool a pagamento, tra i più precisi del settore, utilizzato anche da Oracle e Google;

Sales Navigator, è un software che consente di collezionare una grande quantità di dati in maniera precisa. Viene utilizzato da Linkedin.

Conclusioni

Abbiamo visto quanto, al giorno d’oggi, sia fondamentale raccogliere dati pertinenti per la nostra azienda. Ciò non basta, infatti nel processo di marketing management è importante non solo reperire dati, ma anche saperli interpretare per produrre informazioni. Tali informazioni, a loro volta, generano la conoscenza necessaria che guiderà la presa di decisioni che impatteranno sul nostro business nel medio-lungo periodo.

Nell’analisi e interpretazione dei dati, Google Analytics è il tool gratuito più diffuso al mondo e, negli ultimi anni, sempre più aziende si servono di questo strumento di analisi con notevoli ricadute positive sul business. Digital Coach, offre un’ampia gamma di corsi in ambito di digital marketing, tra questi il corso Web Analytics Base, che permette di scoprire le principali funzionalità di Google Analytics. Per maggiori informazioni relative al sopracitato corso clicca sul pulsante qua sotto.

CORSO ANALYTICS

Per saperne di più su date di partenza dei corsi, modalità di frequenza e altro ancora, contattaci! Siamo a tua disposizione.

CONTATTACI!

 

 

 

 

 

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google