Seleziona una pagina

WEB MARKETING STRATEGICO

Al fianco delle aziende per raggiungere i risultati

 

Web Marketing Strategico

 

Cosa si intende per web marketing strategico? Dopo la rivoluzione introdotta dal Web il concetto di marketing è in continua evoluzione e si è sviluppata una nutrita terminologia correlata tanto diffusa quanto fumosa: digital marketingweb marketingwebmarketingseomarketing e la lista si allunga all’infinito. Ad ogni termine poi si può aggiungere l’aggettivo strategico così come tradizionalmente esistevano i concetti di marketing e marketing strategico. Ma sappiamo esattamente di che cosa stiamo parlando? La materia è vasta e complessa ed è molto facile utilizzare erroneamente un termine come sinonimo di un altro.

Che cos’è e come nasce il Web Marketing

 

Prima di affrontare il più complesso concetto di Web Marketing Strategico capiamo bene che cosa si intende per web marketing.

Il Web Marketing è la naturale e necessaria evoluzione dell’attività di marketing di un’azienda che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali. 

Perché necessaria? Perché ormai le aziende, indipendentemente dalla loro dimensione e settore di appartenenza,  non possono più ignorare l’importanza del web come canale di distribuzione e di reperimento dei clienti.

L’online predomina nettamente sull’offline per le tempistiche delle transazioni e delle consegne, per la vastità di scelta dei prodotti o servizi offerti, la comodità di fruizione e non ultimo i prezzi inferiori.

Si può dire che il web abbia abbattuto le barriere spazio-temporali. L’intero processo d’acquisto è stato completamente modificato dall’avvento del digitale. Ora non è più l’azienda a guidare i consumatori, ma sono questi ultimi a tenere in mano timone e bussola. Ecco il  perché dell’inevitabile evoluzione del  marketing tradizionale in  webmarketing. 

 

 

Web Marketing Strategico: solo un aggettivo in più?

 

Web Marketing Strategico: solo un aggettivo in più? Sì ma un aggettivo importante che spesso viene confuso con altri concetti. Strategico significa di rilevante importanza per la realizzazione di un Web Marketing Strategico piano, per il raggiungimento di uno scopo. Nel caso del Web Marketing il raggiungimento degli obiettivi di una azienda.

Errore molto comune anche fra i professionisti del settore è confondere strumenti e tattiche con la strategia mentre essi sono solo i mezzi per rendere quest’ultima efficace.

Un sito web, una campagna di advertising, i canali social, la SEO, gli stessi motori di ricerca sono tutti strumenti; non sono la strategia. Sono l’equivalente delle armi nei confronti della guerra. Sarà la strategia a definire quali strumenti e tattiche adottare a seconda dei vari casi e non viceversa.

 

 

Il processo strategico

 

Il web marketer per essere un buono stratega deve:

Web Marketing Strategia

  • affiancarsi all’azienda e conoscerne nei minimi dettagli le dinamiche interne, la terminologia propria del settore in cui opera, le esigenze, le risorse a disposizione,  il budget e i tempi;
  • studiare il mercato esistente e il nuovo mercato dove l’azienda può affacciarsi grazie alla componente web. E’ fondamentale valutare la nicchia di appartenenza (se fa parte di una nicchia) e conseguentemente le caratteristiche demografiche e psicografiche dei consumatori. In questo modo sarà possibile scegliere se indirizzare la propria comunicazione a tutto il pubblico online o soltanto a determinati segmenti;
  • studiare il benchmark vale a dire i competitors. Di questi è necessario analizzare tutti i canali online su cui sono presenti, il tipo di clientela a cui si rivolgono, le strategie che adottano e i risultati che ottengono. Sarà così possibile replicarne l’efficacia definendo allo stesso tempo uno o più elementi che possano distinguere l’azienda dalla concorrenza per aumentarne il vantaggio competitivo. Replicare quindi quello che già funziona per gli altri e innovare dove necessario.
  • conoscere  i cosiddetti buyer personas  (i clienti reali e possibili) fino ad arrivare a identificarsi con essi. Questo è indispensabile al fine di costruire relazioni il più possibile personali. L’obiettivo è quello di innescare processi di comunicazione volti non solo all’acquisizione di nuovi clienti ma anche alla fidelizzazione degli stessi (aspetto spesso sottovalutato). Saranno infatti i consumatori gli attori che più di tutti  rafforzeranno o indeboliranno di valori di marca, di prodotto o di servizi. Il web marketing strategico è quindi decisamente cliente-centrico. Del consumatore devono essere stimolati i sensi e la psicologia: esso deve percepire l’azienda come una persona fisica in grado di soddisfare i suoi bisogni e di comprendere le sue aspettative senza percepire soluzione di continuità fra i suoi mondi virtuale e reale. 
  • solo dopo aver smarcato i punti precedenti si può studiare il brand e l’immagine dell’azienda siano essi già esistenti o da creare. Importantissimo il messaggio di coerenza che deve essere comunicato all’esterno. Coerenza a livello grafico, di contenuto, di tono di voce.
  •  Analizzare e monitorare costantemente i risultati. Stiamo parlando di numeri, come l’incremento di fatturato, di utili, del numero di clienti acquisiti e potenziali. La possibilità di analizzare risultati reali e quantificabili è uno dei vantaggi del web marketing il quale dispone di strumenti per conoscere il numero di  visitatori che hanno cliccato su un banner, quali pagine hanno visitato, per quanto tempo si sono trattenuti e molto altro ancora. Il marketer può così misurare facilmente il ritorno sugli investimenti (ROI) delle azioni strategiche attuate. Attraverso l’utilizzo costante della logica di inspect and adapt potrà velocemente raddrizzare il tiro dirottando quote di budget verso i canali più profittevoli.  Il successo di una strategia non è confermato o meno da una singola azione ben riuscita e nemmeno da un intervento che ha portato risultati negativi. Si tratta invece un piano a medio/lungo termine, un insieme di tattiche e strumenti anche molto diversi gli uni dagli altri, ma ben coordinati, che operano in concerto per il raggiungimento di un obiettivo comune.

 

Gli strumenti a servizio della strategia

 

Come abbiamo detto il professionista del web marketing strategico non si serve direttamente degli strumenti e non deve necessariamente esserne un esperto, anche strumenti web marketingperchè questo comporterebbe una multidisciplinarietà difficilmente raggiungibile. Deve però conoscerli, saperne valutare l’opportunità di utilizzo e coordinarli in modo astuto.

Ne riportiamo brevemente una carrellata di orientamento.

  • Realizzazione sito web o meglio l’uso dei cosiddetti CMS (Worpress e Joomla i più utilizzati)  visto che ormai difficilmente viene più utilizzato l’html puro. Il sito web non ha più la funzione di sola vetrina ma svolge in modo attivo e interattivo un ruolo determinante nel processo di inbound marketing, vale a dire di cattura dei possibili utenti. 
  • strumenti di Search Advertising come Google Ads, che consentono di realizzare campagne a pagamento nei motori di ricerca per posizionarsi ai primi posti della serp   come risultato di ricerca sponsorizzata;
  • tools SEO per assistere nell’attività di indicizzazione nei motori di ricerca e nell’analisi e misura dei risultati; 
  • creazione e gestione di programmi di DEM e Newsletter. 
  • strumenti web per la pubblicazione e gestione dei diversi social media (Facebook, Instagram, Twitter,…) e per la misurazione dei risultati e della crescita della reputazione on line; 
 
 
 Save

 

  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (5 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]