Seleziona una pagina

TEMI WORDPRESS PROFESSIONALI

come scegliere tra i migliori template

I temi WordPress professionali sono molti, e risulta difficile avere le idee chiare quando bisogna sceglierne uno. Come fare a riconoscere le potenzialità in modo consapevole quindi, diventa fondamentale per scegliere quello più adatto a te. Ma quali sono i requisiti per scegliere i temi WordPress professionali? Prima di darti questa risposta è essenziale che tu comprenda cos’è un template.

Quando devi scegliere per il tuo sito tra i temi WordPress professionali è importante che abbia delle caratteristiche di base che ti permettano di strutturare il tuo business senza avere problemi, come un design ormai vecchio, piuttosto che un supporto ai clienti che sia sempre disponibile in caso di problemi. Ci sono altri requisiti fondamentali, di seguito ti mostrerò cosa c’è da sapere per poter scegliere ponderatamente. Per avere le competenze adatte per affrontare le dinamiche del mondo digitale è opportuno seguire un Master in Digital Marketing per apprendere il funzionamento di tutti gli strumenti e di tutti i canali coinvolti.

template wordpress professionali gratis

 

Template WordPress professionale cos’è

Un tema WordPress professionale è una struttura base già predisposta da sviluppatori e,  quindi, che non richiede conoscenza di linguaggi di programmazione, su cui successivamente inserire i contenuti di una pagina o un’articolo. I linguaggi che vengono usati principalmente sono HTML per i contenuti, e CSS (che vedremo più avanti) per la formattazione e PHP (Hypertext Preprocessor), che è un linguaggio opensource lato server che viene utilizzato per creare pagine web dinamiche. Sono due i ruoli principali di un tema: fornire il layout e la grafica all’interno di uno spazio web. Il layout si identifica con la struttura delle pagine di un sito, che presentano delle sezioni standard:

  • header.php, per generare l’header di un sito (parte alta della pagina)
  • body.php, per dare origine al body (comprende il corpo della pagina)
  • footer.php, per dare origine al footer (parte bassa della pagina)
  • sidebar.php, per produrre la sidebar (barre laterali, in alcuni casi possono essere collocate nella parte inferiore)

La grafica coincide semplicemente con l’aspetto estetico che il template restituisce alla piattaforma, donando al proprio website uno stile unico. Il tema quindi è un elemento da cui non si può prescindere per la realizzazione di un sito WordPress, poiché ne rappresenta la veste. Infatti una volta installato il CMS (CMS = content managment system) sul proprio server, viene attivato in automatico uno dei temi WordPress gratuiti compresi nell’installazione base. Se ti interessa WordPress e vuoi approfondirlo clicca sotto e scarica la mini guida gratuita con molte informazioni utili per te.

 

Il CSS cos’è?

CSS è l’acronimo di Cascading Style Sheets che tradotto in italiano è fogli di stile a cascata. I CSS istruiscono un browser o un programma su come deve essere presentato un documento a livello grafico come ad esempio il font, i colori, le immagini di sfondo e il layout. Uno dei motivi per cui è stato creato questo linguaggio è per migliorare l’aspetto visuale e la presentazione di una pagina. Se hai dubbi sul tuo percorso di studi e lavorativo richiedi un coaching di carriera gratuito, troverai professionisti che sono specializzati per darti indicazione su quale percorso sia più idoneo per le qualità che già hai. Clicca il pulsante sotto per maggiori informazioni.

COACHING DI CARRIERA DIGITALE GRATUITA

 

Requisiti per scegliere il migliore tema WordPress professionale

Prima di parlare dei principali temi WordPress professionali e delle modalità di ricerca, è bene focalizzarsi su un aspetto fondamentale che precede la scelta di un template: comprendere le differenze tra WordPress.org e WordPress.com.

 

WordPress.org

La versione WordPress.org è sostanzialmente un software opensource gratuito che si può scaricare e installare sul proprio server. Questa servizio di web hosting, supporta numerosi temi e plugin, sia gratuiti che premium, offrendo diverse possibilità di personalizzazione senza l’utilizzo del codice. È necessario, però acquistare un dominio e un piano di hosting.

Si tratta quindi di una soluzione molto flessibile che offre l’opportunità di realizzare la propria attività online, dal sito one page all’e-commerce, sfruttando le potenzialità dei temi WordPress professionali.

 

WordPress.com

WordPress.com invece, non è un software scaricabile e personalizzabile. Usando questa versione hosted infatti il proprio sito sarà all’interno della stessa piattaforma WordPress. Motivo per cui in questo caso non è necessario avere un dominio e un piano di hosting.

Adottando questa soluzione, ci si imbatte in una serie di limitazioni: non si possono scaricare plugin, né tanto meno è possibile installare temi esterni. In più, non si ha l’accesso ai file del sito e di conseguenza al codice. Per avviare alcune personalizzazioni è necessario acquistare i piani Premium o Business. Pertanto è consigliato solamente per realizzare siti/blog amatoriali, senza obiettivi di monetizzazione. 

test web marketing specialist

 

WordPress Theme gratuiti e a pagamento

Per i temi WordPress professionali gratis, durante la scelta bisogna ridurre le probabilità di scegliere un layout poco performante o che presenti problemi quando c’è un aggiornamento. Per evitare problematiche bisogna focalizzarsi su alcuni aspetti tra cui a quando risale il suo ultimo aggiornamento, il numero di installazioni attive, il volume di recensioni, positive e negative. Tre fattori discriminanti che consentono di selezionare il template migliore e affidabile.

temi WordPress professionali a pagamento offrono invece diversi vantaggi che i template gratuiti non possiedono, come ad esempio presentano plugin e funzioni già pre-installati, sono ottimizzati per mobile, hanno livelli di personalizzazione elevati, grazie ad un efficiente sistema drag and drop del visual composer.

 

Dove scaricare i temi WordPress

Devi scaricare un tema per il tuo sito WordPress e non sai dove cercare? Ci sono diverse possibilità di scelta, ovviamente bisogna decidere a seconda del progetto che si deve sviluppare per scegliere il tema che più si adatti alle dinamiche del tuo business. Di seguito ti spiego le piattaforme su cui cercare i temi.

 

La Repository ufficiale di WordPress

temi wordpress responsivePer trovare i migliori template WordPress professionali è possibile affidarsi in primo luogo alla repository ufficiale di WordPress, dove effettuare una ricerca per:

  • Temi in evidenza: quelli più visti, anche se non necessariamente scaricati
  • Popolari: temi con più installazioni attive
  • Recenti: i temi WordPress più nuovi
  • Filtro delle funzionalità: una ricerca personalizzata nel layout, nelle funzionalità e nella tipologia di tema

 

Altri marketplace per i temi WordPress

temi wordpress professionali 2020Oltre alla repository di WordPress, esistono nel web diversi marketplace del settore. Tra questi può risultare utile menzionare Themeforest e TemplateMonster. Approdando in questi market digitali si può notare, ad un primo impatto, che i temi proposti hanno un design e una grafica molto più accattivanti rispetto ai template gratuiti; elemento da non sottovalutare considerando l’importanza della user experience.

Themeforest, oltre ai vantaggi tipici dei temi WordPress professionali a pagamento, offre numerosi servizi tra cui il controllo della qualità da parte della società che gestisce il marketplace (Envato), un supporto costante e dettagliato per 6 mesi (estendibili a 12) garantito dall’autore del tema, i futuri updates e la possibilità di acquistare un pacchetto comprensivo di hosting, che Envato offre grazie ad una partnership con DreamHost.

 

I 4 migliori temi WordPress professionali

Decidere quale tra i diversi temi WordPress professionali rappresenta la soluzione ideale, non è sicuramente un passaggio semplice e banale. Bisogna infatti saper selezionare quello che più si adatta alle proprie esigenze di business, avviando un’operazione di scrematura tra le migliaia di possibilità che i produttori di temi propongono. La scelta non è immediata, ma con un progetto ben definito e le idee chiare è possibile ottenere risultati eccellenti. Di seguito ti spiego i migliori template WordPress professionali gratuiti e a pagamento.

ColorMag: tra i principali template gratuiti

tema wordpress colormagChi decide di installare un layout gratuito può sicuramente procedere senza troppi indugi. L’unica difficoltà sta nell’individuare, tra i temi WordPress professionali, il più adatto al raggiungimento degli obiettivi imprenditoriali. Bisogna dunque essere scrupolosi nella fase di ricerca e selezione.

ColorMag è tra i migliori temi WordPress gratuiti . Ideale per i magazine, ma può essere utilizzato per la realizzazione di siti informativi, news, giornali online e molto altro. Il suo ultimo aggiornamento risale al 20 Luglio 2020 e con 100.000+ installazioni attive rientra nella categoria dei temi WordPress blog più popolari. 

 

 

 

Enfold

Enfold risulta essere uno dei temi WordPress professionali a pagamento più venduti all’interno di Themeforest, con oltre 160.000 installazioni attive. Si presenta con un layout molto flessibile perché oltre a consentire l’importazione delle demo con un solo click, offre la possibilità di combinare le features di diverse demo e includerle tutte in un’unica installazione.

TemplateMonster offre un’ampissima gamma di prodotti taggati WordPress e non solo (Prestashop, Joomla, Shopify, Magento ecc.). 
Tutti i temi WordPress professionali sono responsive e dispongono di quattro configurazioni di layout:

  • Desktop – 980px
  • Tablet – 768px
  • Smartphone (orizzontale) – 480px
  • Smartphone (verticale) – 320px

 

Monstroid

Monstroid è uno dei bestseller della piattaforma TemplateMonster. Offre più di 20 varianti di contenuti demo: Business, Store, Fitness, Design e Industrial. Inoltre, propone interessanti funzionalità a partire da JetElements, un plugin altamente funzionale sviluppato per aggiungere moduli unici al pagebuilder Elementor. Un’ulteriore caratteristica peculiare sviluppata per il medesimo visual composer è il JetMenu. Un plugin che consente di costruire dei mega-menu aggiungendo qualsiasi modulo con estrema semplicità. 

Si tratta, dunque, di temi WordPress responsive poiché soddisfano una delle esigenze fondamentali per chi vuole competere nel mondo digitale: intercettare gli utilizzatori multi-device. Oggi infatti la tematica del mobile first index è tanto centrale e impattante da aver spostato il baricentro degli investimenti da desktop a mobile. Quindi, che si tratti di un blog personale, di e-commerce o di qualsiasi altra proposta che si posizioni all’interno di uno spazio web, bisogna indirizzare le proprie strategie nell’ottica del mobile first.

 

Avada: tra i migliori layout premium

Template AvadaOggi dunque non è più necessario essere dei programmatori per realizzare siti web accattivanti. È sufficiente ricercare fra i temi WordPress professionali e scoprire il più compatibile col proprio progetto di business.

Avada ad esempio rientra nella classifica dei Best WordPress Theme, al primo posto nella classifica dei più venduti di Themeforest. È un potente strumento di design e non un semplice tema. Questo perché consente di scaricare gratuitamente le demo e importarle con un solo click, offrendo diverse opportunità di customizzazione.

L’accesso al Page Builder raffigurato nell’immagine può avvenire in due modi: dal menù Personalizza presente nella Toolbar di WordPress oppure da Aspetto –> Personalizza nel pannello di amministrazione.
Una volta aperto, il panello di gestione del tema presenta due porzioni verticali: il lato destro mostra l’anteprima della pagina che si sta modificando; la sezione di sinistra è un pannello con sezioni e controlli, che informa l’utente su quale porzione del tema si stanno apportando modifiche. Inoltre, offre all’amministratore diverse possibilità di personalizzazione:

  • Denominazione del sito: intestazione del sito (logo, titolo e motto) e impostazione della favicon (icona browser)
  • Colori: impostazione schema colori
  • Media dell’header (e background image): configurazione dei media, foto o video.
  • Menù e Widget: gestione menù e widget disponibili
  • Pagina iniziale statica: possibilità di scelta tra pagina blog (ultimi articoli) e una pagina statica
  • CSS aggiuntivo: inserimento di fogli di stile alle pagine del front-end

 

Avada Photography

È una delle migliori soluzioni per chi ricerca temi WordPress per fotografi. Un template professionale e completo, la cui demo offre alcuni spunti interessanti su come strutturare il proprio professional website. Le principali peculiarità che lo rendono perfetto per questo uso professionale sono: 

  • home: la pagina iniziale, con un richiamo agli ultimi scatti;
  • collection: la pagina di raccolta, suddivisa per categorie;
  • about me: un portfolio per il personal branding all’interno del sito;
  • hire me: la pagina dei contatti.

 

Conclusioni

Dunque, affidarsi ad un CMS come WordPress deve essere una scelta ponderata, poiché prima di tutto bisogna capire in profondità quali sono gli obiettivi del proprio business. Solo a quel punto si potrà procedere con l’attività di ricerca dei temi WordPress professionali e la selezione del layout ideale. 

Se desideri conoscere altre caratteristiche e funzionalità del mondo WordPress o più in generale dell’ecosistema digitale, potresti tenere in considerazione l’idea di partecipare al corso WordPress per creare siti web & blog di Digital Coach. Si tratta di percorsi formativi completi, che oltre a fornire nuove conoscenze e competenze consentono di partecipare a dei tirocini formativi definiti Work Experience (WEX) della durata di quattro mesi dove con la pratica ci si specializza in una delle aree del marketing digitale.

 

Valutazione Digital Coach su Google
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]