Seleziona una pagina

GOOGLE ANALYTICS WORDPRESS

Come collegare Google Analytics ad un sito

Google ANALYTICS WORDPRESS

 

Google Analytics WordPress: cosa significa?
Stai costruendo il tuo sito/blog e ti chiedi come in WordPress statistiche e visite vengano tracciate e analizzate. Oppure sei alla ricerca di un plugin WordPress Google Analytics che ti spieghi come collegare Google Analytics ad un sito.

Puoi percorrere diverse strade per aggiungere Google Analytics a WordPress e ottenere questi risultati. In questa pagina imparerai come funziona Google Analytics e perché è importante utilizzarlo in una strategia basata su decisioni orientate dall’analisi dei dati.

Poi vedrai in quale modo integrare analytics a WordPress sia incollando semplicemente il codice di monitoraggio nel tema, sia  mediante l’uso di plugin che ti permettono di valorizzare già dalla dashborard di WordPress visite e visitatori.

Sei pronto per mettere in comunicazione Google Analytics e WordPress? Bene, partiamo!

 

 

Google Analytics WordPress IMG EVIDENZA 1080X405 2

 

Google ANALYTICS: perché usarlo

 

Google Analytics WordPress: le parole magiche che ti permettono di capire come i visitatori interagiscono col tuo sito. Google Analytics infatti è un servizio gratuito di Google che ti permette di monitorare:

  1. Chi visita il tuo sito: area geografica di provenienza, lingua e browser utilizzato, risoluzione dello schermo, da mobile o da desktop, etc. Con questi dati puoi per esempio impostare una strategia tecnica che migliori la visibilità del tuo sito
  2. Che cosa fanno i visitatori quando arrivano sul tuo sito: quali pagine visitano, qual è il tempo di permanenza su ciascuna, quale la percentuale di rimbalzo. Avere queste informazioni ti permetterà di migliorare ad esempio la complessiva esperienza utente sul tuo sito
  3. Quando, in quali giorni e orari gli utenti cercano le informazioni che portano alle tue pagine
  4. Come i visitatori arrivano sul tuo sito, se attraverso una query sui motori di ricerca, digitando il nome corretto sulla barra di Google oppure reindirizzati da social media o da link su siti esterni. Potrai così valutare per esempio come migliorare la tua presenza su Facebook oppure potenziare la visibilità del tuo brand
  5. Come gli utenti interagiscono col tuo sito: puoi provare a fare A/B test per capire quali pagine aumentano il traffico oppure verificare attraverso quali link atterrino su un particolare contenuto 

Guarda in questa schermata della PANORAMICA del PUBBLICO di Google Analytics quante informazioni puoi già avere sulle visite al tuo sito anche senza usare in profondità tutte le impostazioni del tool.

 

Google Analytics Schermata principale esempio

Collegando quindi Google Analytics a WordPress potrai monitorare questi e molti altri parametri per aumentare i visitatori e le conversioni.
Vediamo quindi nei paragrafi successivi come procedere step dopo step nella creazione del codice di monitoraggio che ti permetterà di aggiungere un sito a Google Analytics.

 

Google ANALYTICS WORDPRESS

Come creare il codice di monitoraggio su Google ANALYTICS 

 

Google Analytics WordPress: come collegare Google Analytics ad un sito? Dobbiamo innanzitutto creare su Google Analytics un codice di monitoraggio univoco che, una volta installato sul tuo sito, ti permetterà di tracciare con WordPress statistiche e visite.

Genera o utilizza un indirizzo Gmail per creare un Google Analytics account. Dopo questo primo passaggio verrai indirizzato su una pagina di amministrazione come questa dove procedere per la creazione del codice di monitoraggio del tuo sito (ti segnalo che all’account che hai generato potrai collegare tutti i siti/blog di cui ti occupi attraverso la creazione di diverse Proprietà).

 

Google Analytics WordPress GA Crea Proprietà

Clicca quindi su CREA PROPRIETÀ

 

Google Analytics WordPress GA Crea Proprietà

Ti si aprirà una schermata dove indicare tutti i dati del tuo sito. Inseriscili e quando la completi clicca sul bottone azzurro in basso “OTTIENI L’ID DI MONITORAGGIO”

 

Google Analytics WordPress GA Nuova Proprietà

Quindi torna alla schermata principale e cerca PROPRIETÀ – INFORMAZIONI SUL MONITORAGGIO – CODICE DI MONITORAGGIO e cliccaci sopra. Ti si aprirà una finestra dove troverai il codice che ti servirà per collegare Google Analytics a WordPress.

 

Google Analytics WordPress GA Proprietà Codice di monitoraggio

Tienila aperta sul desktop per poter utilizzare le informazioni qui contenute: ora siamo pronti per inserire il codice Google Analytics in WordPress.

 

Google ANALYTICS WORDPRESS

Come collegare Google ANALYTICS ad un sito

 

Esistono diverse possibilità per aggiungere un sito a Google Analytics:

  1. Incollare il codice di monitoraggio nel tema: questo lo puoi fare sia copiandolo e incollandolo direttamente nel tema del tuo sito, sia aiutandoti con il plugin “Insert Headers and Footers” se non sei pratico di codice e non sai bene dove incollare la stringa
  2. Utilizzare un plugin dedicato che ti permetta non solo di installare in maniera automatica il codice di monitoraggio, ma soprattutto di monitorare le statistiche di Google Analytics attraverso una dashboard in WordPress, con funzionalità sia basiche che avanzate.

Adesso vedrai come procedere e quali vantaggi porta utilizzare l’una o l’altra soluzione quando decidi di aggiungere Google Analytics a WordPress.

 

Installare il codice di monitoraggio nel tema

 

Prima è stato creato un identificativo (ID monitoraggio), inserito anche nel TAG GLOBALE DEL SITO, che devi incollare in tutte le pagine.

 

Google Analytics WordPress Plugin Insert Headers and Footers copia UA

Se decidi che questo è il tipo di installazione che ti è più congeniale, perché sei abituato a gestire il linguaggio HTML e non vuoi appesantire la velocità del tuo sito utilizzando un plugin, vai su ASPETTO – EDITOR – e cerca il file header.php.

Copia il TAG GLOBALE DEL SITO, incollalo prima della chiusura del tag </header> e clicca su “Aggiorna file”.

 

Google Analytics WordPress Insert UA Header

In questo modo avrai incollato il codice di monitoraggio in tutte le pagine del tuo sito. Vuoi fare una prova per esserne certo? Clicca sopra una qualsiasi pagina e col tasto destro del mouse premi “VISUALIZZA SORGENTE PAGINA”. Cerca all’interno con CTRL+F il TAG GLOBALE DEL SITO e quando lo troverai sarai certo di aver seguito correttamente tutte le istruzioni.

Se segui questa procedura ricordati di porre molta attenzione ogniqualvolta che aggiorni il tema, verificando sempre che la stringa copiata rimanga presente nell’header.

Dovrai pure creare un filtro apposito su Google Analytics per evitare che vengano conteggiate come visite sul sito gli accessi di amministratore ed editori.

 

Inserire il codice di monitoraggio nel tema con il plugin INSERT HEADERS AND FOOTERS

 

Vuoi conteggiare su WordPress visite e visitatori ma non sei sicuro di copiare il codice di monitoraggio correttamente nell’header del tema? Vai su PLUGIN – AGGIUNGI NUOVO e cerca il plugin “Insert Headers and Footers”.

 

Google Analytics WordPress Plugin Insert Headers and Footers

Dopo averlo installato e attivato, ti si aprirà una schermata come questa. Copia quindi il TAG GLOBALE DEL SITO, come hai visto sopra, e incollalo in SCRIPTS IN HEADER. Clicca su SAVE e avrai la certezza di averlo collocato nella posizione corretta.

 

Google Analytics WordPress Plugin Insert Headers and Footers UA copiato

Anche in questo caso puoi verificare la correttezza dell’installazione attraverso “VISUALIZZA SORGENTE PAGINA”, come spiegato poc’anzi.
Dovrai inoltre avere l’accortezza sia di accertarti dell’esistenza del codice di monitoraggio dopo eventuali aggiornamenti del tema, sia di ricordarti di creare un filtro su Analytics per escludere dal numero di visite sul tuo sito quelle dei vari amministratori.

 

I migliori plugin WORDPRESS Google ANALYTICS

Google ANALYTICS for WORDPRESS BY Monsterinsights e Google ANALYTICS DASHBOARD per WP (GADPW)

 

Utilizzare un plugin specializzato per collegare un sito a google analytics è la scelta più corretta se ti piace l’idea di avere una dashboard dedicata all’analisi dei dati già su WordPress. E’ utile anche per flaggare in automatico le caselle che escludono amministratori ed editori dal conteggio delle visite sul tuo sito senza la necessità di creare un filtro apposito su Analytics.

Ti chiedi a questo punto qual è il miglior plugin google analytics wordpress? Ne esistono diversi ma sicuramente i più performanti e utilizzati sono Google Analytics for WordPress by Monsterinsights e Google Analytics Dashboard per WordPress.

Il primo ha una una versione gratuita base con alcune funzioni statistiche elementari, la dashboard è molto semplice ed intuitiva da interpretare ma se vuoi per esempio tracciare approfonditamente E-commerce, advertising o autori devi acquistare la versione Pro.
E’ il plugin utilizzato da aziende del calibro di Bloomberg o Playstation per le sue innumerevoli funzioni disponibili nella versione a pagamento.

Il secondo è invece completamente open source e permette di avere gratuitamente risultati molto dettagliati per es. con personalizzazioni avanzate per analisi autore e categorie, monitoraggio di email e link, funzioni accelerazione pagine su mobile (AMP), uso su siti multipli.
E’ quindi adatto per blog o siti di piccole e medie dimensioni che vogliono avere report intuitivi e particolareggiati senza per questo dover usare tutte le complesse funzionalità e reportistiche che mette a disposizione Google Analytics.

Proseguiamo ora nel dettaglio vedendo come installare i due plugin e collegare Google Analytics a WordPress.

(P.S.: se il tuo sito è installato su un dominio gratuito di terzo livello tipo Altervista ricordati di andare su IMPOSTAZIONI – SERVER TO SERVER e flaggare e salvare COLLEGAMENTO ESTERNO SENZA RESTRIZIONI, altrimenti potresti avere problemi con la corretta installazione dei plugin).

 

Come installare Google ANALYTICS for WORDPRESS BY Monsterinsights

 

Da WordPress clicca su PLUGIN – AGGIUNGI NUOVO e cerca Google Analytics for WordPress by Monsterinsights

 

Google Analytics WordPress Plugin MonsterInsights

Dopo averlo installato e attivato cerca nella dashboard di WordPress INSIGHTS e clicca su Impostazioni

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Impostazioni

Ti si aprirà la schermata principale del plugin dove ti verrà chiesto di autenticarti con il tuo account Google

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Autenticati

Premi sul bottone azzurro e ti si aprirà una finestra dove devi digitare la tua Gmail o il tuo numero di telefono

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Autenticati 2

Cliccando su avanti arriverai su un’altra finestra dove il plugin richiede l’accesso al tuo account Google

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Collega

Seleziona CONSENTI e ti si aprirà una pagina dove devi selezionare il sito che devi collegare a Google Analytics

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Codice di Monitoraggio

Premi sul bottone verde COMPLETE AUTHENTICATION e avrai completato la procedura per aggiungere il sito a Google Analytics!

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Plugin installato

Se selezionerai TRACKING potrai per esempio settare le impostazioni escludendo direttamente dal pannello il conteggio delle visite sul sito di amministratore, editori o altri senza impostare filtri in Analytics

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Funzioni Tracking

Sui RAPPORTI di Insights potrai vedere le statistiche principali nella schermata PANORAMICA. Se invece acquisterai l’accesso alle funzioni premium potrai visualizzare anche quelle delle dimensioni personalizzate o dell’ecommerce.

 

Google Analytics WordPress MonsterInsights Funzioni Screenshot

 

Come installare Google ANALYTICS DASHBOARD per WP (GADPW)

 

Da WordPress clicca su PLUGIN – AGGIUNGI NUOVO e cerca Google Analytics Dashboard per WP (GADPW)

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Plugin

Dopo averlo installato e attivato cerca nella dashboard di WordPress GOOGLE ANALYTICS – Impostazioni generali

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Impostazioni generali

Ti si aprirà la schermata per autorizzare il collegamento del plugin a Google Analytics.

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Autorizza Plugin

Clicca su AUTORIZZA PLUGIN e ti si aprirà una finestra dove devi cliccare sulla scritta in rosso OTTIENI CODICE DI ACCESSO per poter  proseguire

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Ottieni codice di accesso

Verrai quindi indirizzato (come abbiamo visto sopra per l’installazione di Google Analytics for WordPress by Monsterinsights) prima su una pagina dove dovrai accedere con il tuo account Gmail, poi su una successiva dove devi consentire l’accesso del plugin al tuo account.

Verrà quindi generato un codice di accesso come questo

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Codice di Accesso

Copialo e incollalo all’interno del box CODICE DI ACCESSO

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Copia Codice di Accesso

Clicca su SALVA CODICE DI ACCESSO e avrai completato l’installazione di Google Analytics Dashboard per WordPress (GADPW)!

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Plugin autorizzato

 

Come vedi selezionando GOOGLE ANALYTICS – CODICE DI MONITORAGGIO  potrai settare tutte le diverse impostazioni base e avanzate relative a monitoraggio eventi, dimensioni personalizzate, integrazioni varie già dalla dashboard di WordPress.

Se clicchi sulla finestra ESCLUDI MONITORAGGIO potrai escludere in maniera automatica dal conteggio delle visite sul sito tutti coloro che a vario titolo si occupano della gestione e manutenzione del sito stesso.

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Escludi monitoraggio

Andando invece sulla HOME della BACHECA di WordPress visualizzerai tutte le statistiche già preimpostate del plugin.

 

Google Analytics WordPress GA Dashboard Home Bacheca funzioni

 

Bene hai potuto vedere in questa guida tutte le modalità per aggiungere un sito a Google Analytics. Buona lavoro e buona analisi quindi!

Come migliorare la tua conoscenza di WordPress

 

Questo tutorial dovrebbe aver chiarito tutti i tuoi dubbi su come aggiungere Google AnalyticsWordPress. Se così non fosse hai la possibilità di farti aiutare da un coach specializzato in WordPress, appartenente al team della scuola di formazione digitale Digital Coach, che ti aiuterà a risolvere tutti i tuoi dubbi. Clicca sul bottone per saperne di più!

WORDPRESS COACH

Se invece preferisci approfondire in autonomia la tua conoscenza di WordPress puoi vedere i tutorial dedicati oppure seguire il corso in aula, online oppure on demand che ti insegnerà tutti i segreti del CMS open source più utilizzato al mondo!

CORSO WORDPRESS

Costruendo il tuo sito hai capito che il web è la tua strada e vuoi approfondirne la conoscenza con un master dedicato che ti renderà un vero professionista della rete? Clicca sul bottone per entrare nel magico mondo del digital marketing!

MASTER DIGITAL MARKETING

 

 

  • Rating Lettori
  • Votato 4.9 stelle
    4.9 / 5 (5 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]