Seleziona una pagina

CREARE LANDING PAGE GRATIS

I FREE TOOL PER PAGINE DI SUCCESSO

 

Vuoi creare landing page gratis e non sai come farlo? Questa è la pagina che fa per te!

Ma da dove bisogna cominciare?

Ti darò una definizione di landing page, ti dirò come creare landing page gratis e a cosa servono. Parleremo delle caratteristiche che deve avere una landing page e degli strumenti che puoi usare per crearla. Ti dirò anche quali sono i tool per creare landing page gratis senza avere un sito e come farlo tramite WordPress, il Content Management System (CMS) più utilizzato al mondo per la costruzione di siti internet. 

Ora, prima di entrare nello specifico dei free tool che il web mette a disposizione e delle azioni da compiere per realizzarla, è necessario fare alcune precisazioni su cos’è realmente una landing page.

 

Creare landing page gratis

 

Cos’è una landing page

La traduzione letterale di landing page è “pagina di atterraggio“, ma è anche chiamata pagina di destinazione. Tra gli addetti ai lavori può capitare di sentirla chiamare anche solo “landing”. La landing page è una pagina internet collegata ad un elemento di un sito tramite un link, una pubblicità o un banner, che indirizza l’utente su un altro contenuto di cui presupponi abbia bisogno in quel momento.

La pagina di atterraggio è strutturata in maniera specifica e con finalità di promozione. Serve anche a trasformare gli utenti in potenziali clienti aumentando il tasso di conversione. È uno strumento chiave del web marketing, nonché una leva per fare lead generation ed evitare così che l’utente abbandoni la tua pagina senza compiere alcuna azione.

Quest’ultimo aspetto è molto importante. Infatti, se un utente lascia la pagina su cui è atterrato senza concludere l’azione che vuoi fargli compiere, vuol dire che la tua landing page non è efficace al punto di spingere gli utenti a compiere l’azione che ti interessa e che non stai raggiungendo l’obiettivo per cui hai creato la landing.

 

Tipologie di landing page

Esistono due macrocategorie di landing page:

  • La Transactional Landing Page è una pagina transazionale. Genera un’interazione con l’utente e lo invoglia a fargli compiere una specifica azione come compilare un form, acquistare il prodotto o il servizio pubblicizzato.
  • La Reference Landing Page, invece, è una pagina di consultazione. Ha lo scopo di fornire informazioni utili e importanti al visitatore.

Devi sapere che puoi creare landing page gratis senza sito internet, con strumenti gratuiti che trovi sul web, ma puoi anche creare landing page avendo un sito con WordPress.

 

A cosa servono

Di solito creare una landing page serve a dare al cliente alcune informazioni sul servizio o prodotto dell’azienda, una sorta di volantino. Perciò è insito nella strategia delle landing page far sì che queste pagine non siano visibili all’utente se non atterrandoci tramite uno specifico canale, un link diretto da una newsletter o un contenuto promosso tramite social media. In questo modo puoi monitorare il flusso di traffico, la provenienza e la tipologia degli utenti. Tutti dati necessari per valutare il tuo investimento.

Puoi, ad esempio, decidere di dedicare una particolare promozione ad un target di clienti. Crea la tua pagina seguendo uno dei metodi che ti illustrerò più avanti e inviala alla tua lista contatti. 

Come fai a sapere se sta funzionando?

landing-page-esempio-ab-testSemplice, fai un A/B test.

Non è nulla di trascendentale, tranquillo!

Questo tipo di test consiste nel creare due varianti della stessa landing page, cambiando alcuni elementi come la CTA (Call To Action), il colore del testo, la posizione degli oggetti presenti o il titolo.

Dividi poi il tuo pubblico target in due, analizza i dati prodotti dal test. Puoi usare quelli forniti dagli strumenti con i quali hai creato la tua landing page, anche se non tutti danno questa possibilità, oppure usare un plug-in apposito per estrarli e, poi, fai le tue valutazioni.

 

Quando esegui un A/B test su una landing page, tieni in considerazione due cose: il parametro da utilizzare è l’aumento del numero di conversioni; il campione su cui fai il test deve essere abbastanza grande per poter essere considerato rappresentativo. Per darti un’idea un buon numero da cui partire è 500 contatti, ma più sono e meglio è. 

Infine, ricorda di modificare un elemento alla volta. Concentrandoti su un unico elemento potrai ottimizzarlo al meglio e capire esattamente qual è la modifica che ha portato un risultato migliore.

 

Caratteristiche

Le landing page sono lo strumento strategico che si utilizza per conseguire gli obiettivi del proprio sito, quindi un ottimo punto di partenza è la definizione degli obiettivi che vuoi raggiungere con la tua pagina di destinazione.

Aver stabilito in maniera chiara e puntuale cosa vuoi ottenere da una pagina di destinazione creata ad hoc ti permette di percorrere la strada giusta fin dall’inizio e di caratterizzare la tua landing page tarandola su una specifica necessità.

come-creare-landing-page-gratisAd esempio, è di fondamentale importanza sapere se ti interessa ampliare la tua client list raccogliendo le email dei visitatori tramite l’iscrizione a una newsletter; se vuoi vendere un e-book o se vuoi promuovere un determinato post del tuo blog o se hai bisogno di raccogliere adesioni per un evento. In questo modo potrai impostare la giusta strategia per la tua landing page ed ottenere un alto tasso di conversione

Il tasso di conversione, anche chiamato Conversion Rate (CR), è la percentuale di visitatori unici che compiono una specifica azione voluta da chi ha creato la pagina web. È identificabile con l’obiettivo della campagna e, soprattutto, può essere monitorato.

 

Poter controllare il flusso di una pagina di destinazione ti permetterà di comprendere eventuali errori commessi per poi aggiustare il tiro.

 

Come creare landing page gratis

Nel mare magnum del web esistono differenti modi per creare landing page gratis. Vediamo le due opzioni considerate principali e più diffuse:

  • utilizzare tool disponibili online;
  • usare i plug-in di WordPress.

Entrambi i metodi sono abbastanza immediati e permettono anche all’utente meno ferrato in informatica di raggiungere lo scopo. Gli strumenti messi a disposizione da questo software open source sono user friendly e gratuiti.

Niente paura, dunque, prova a fare qualche tentativo!

 

Strumenti per creare landing page gratis senza sito 

Non devi essere un programmatore per utilizzare uno degli strumenti gratuiti che trovi online per creare una pagina di destinazione senza sito internet.

Ogni tool che troverai online, compresi quelli che ti suggerirò più avanti, ha al proprio interno tutte le istruzioni necessarie per guidarti nella creazione. Alcuni forniscono anche dei tutorial video che ti accompagneranno passo passo nel creare landing page gratis senza sito.

 

QuickPages

landing-page-gratis-quickpages

QuickPages è l’unico tool completamente gratuito. Dopo aver aperto un account puoi creare, pubblicare e monitorare landing page senza alcuna conoscenza di programmazione. L’interfaccia è intuitiva e la procedura guidata permette di caricare online la pagina creata che sarà responsive, ossia si adatterà automaticamente al tipo di device da cui viene consultata senza problemi di visualizzazione per gli utenti. Offre anche la possibilità di analizzare il comportamento degli utenti che consulteranno la tua pagina, calcolando il tasso di conversione.

 

LaunchRock

creare-landing-page-gratis-launchrock

LaunchRock mette a disposizione due pacchetti, lo Starter gratis con opzioni limitate e la versione Professional a 5$ al mese all-inclusive. Appena effettuato il login puoi scegliere un template, anche qui responsive, compilare la pagina di atterraggio in base alle tue necessità, cliccare su “publish” e il gioco è fatto. Una nota dolente: l’account gratuito permette la personalizzazione della URL scegliendo un sottodominio di LaunchRock. Avrai quindi una URL di questo tipo www.launchrock.miosito.it.

 

Ucraft

creare-landing-page-ucraft

Ucraft è un builder gratuito per la creazione di una sola pagina di destinazione e fornisce differenti tipi di abbonamento, ognuno con le proprie caratteristiche. Oltre a poter scegliere l’aspetto grafico della tua pagina e poter monitorare le azioni degli utenti, il gioco forza di questo tool è basato sulla possibilità di collegare la pagina al tuo dominio gratuitamente.

 

KickoffLabs

landing-page-kickofflabs

KickoffLabs è uno strumento simile al precedente. È gratis, offre più di 100 immagini, l’integrazione con MailChimp e GoogleAnalytics. È uno strumento nato per realizzare campagne di web marketing a pagamento, divenuto molto efficace nel creare landing page, senza un numero limite, è integrato con i principali servizi di marketing, ma ha il collegamento al proprio dominio limitato nel tempo.

 

Creare landing page WordPress gratis

Come accennato in precedenza, la seconda opzione che hai per creare una landing page gratis ed efficace è affidarti ad un plug-in di WordPress. 

Un plug-in deve soddisfare diversi criteri come la facilità di utilizzo, la flessibilità nella personalizzazione e nella progettazione della landing page.Ti propongo 2 plug-in scelti in base a questi requisiti.

 

Elementor Page Builder

landing-page-gratuita-elementorElementor Page Builder è il plug-in più veloce ed istantaneo, si usa su WordPress per creare pagine di destinazione. È anche il più scaricato attualmente. Il valore aggiunto di questo builder è la possibilità di lavorare direttamente in frontend accorciando i tempi di realizzazione della tua landing page. Oltre alle molte opzioni con cui sbizzarrirsi donando alla tua pagina una nota da designer, offre anche più di 100 template già impostati e, in linea con la strategia “mobile first, mobile only” è totalmente responsive.

 

Beaver Builder

landing-gratis-beaver-builder

Beaver Builder ha un’interfaccia intuitiva e veloce, fornisce decine di modelli da utilizzare ed è progettato per funzionare con qualsiasi tema di WordPress. Il simpatico “castoro” è basato sul modello drug&drop che facilita ulteriormente la costruzione della landing page e, altro punto a favore, se decidi di non utilizzarlo più il contenuto delle pagine che hai costruito rimarrà intatto dall’editor di WordPress e non perderai il lavoro fatto.

 

 

Siamo giunti al termine, ce l’abbiamo fatta! 

Ora non ti resta che iniziare a creare landing page gratis.

Ricorda, la tua pagina di destinazione deve sempre avere un obiettivo ben preciso: convertire il lettore in acquirente o in cliente e, in ogni caso, farlo affezionare ai tuoi contenuti.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere questo e-book.

 

 

Per utilizzare gli strumenti di WordPress si presuppone che tu abbia già un tuo sito internet dove andare ad installare i plug-in. Non sai da dove cominciare? Puoi iscriverti al corso WordPress and Website Creation.

Se invece hai già un tuo sito e vuoi approfondire le tue conoscenze strategiche su come fare web marketing in maniera efficace, aumentando il tasso di conversione delle tue pagine, dai un’occhiata al corso Inbound Marketing and Lead Generation.

 

  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (3 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]