Seleziona una pagina

SITI WEB WIX

Come si creano, opinioni e confronti

 

siti-web-wixLa caratteristica principale dei siti web wix è che oltre ad essere gratuiti, la loro struttura viene impostata attraverso l’uso di strumenti drag and drop e quindi, per la loro semplicità d’uso, è possibile realizzare siti web, ma anche blog e piccoli siti e-Commerce, dall’aspetto accattivante e professionale, in men che non si dica.

Con oltre 160 milioni di utenti registrati in tutto il mondo, Wix è la più popolare piattaforma di sviluppo web, fondata nel 2006 da Avishai Abrahami, Nadav Abrahami e Giora Kaplan con sede centrale a Tel Aviv.

Continuando a leggere, potrai farti un’idea di come funzionano i siti web wix, quali sono le alternative e se davvero sono una buona soluzione rispetto ai siti commissionati a dei professionisti. Se sei un appassionato del web e pensi di intraprendere una professione in tale campo, ti suggerisco di iscriverti al Master in Web Marketing di Digital Coach.

 

Hai la necessità di creare la tua presenza on line?
Un nostro consulente ti guiderà elaborando con te una strategia efficace.

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

 

Come costruire un sito web con Wix

Wix è un costruttore di siti web di tipo SaaS (Software as a service), ovvero un software on line messo a disposizione dei propri clienti senza la necessità di doverlo scaricare sul proprio PC.

Come costruire un sito web con Wix? Non c’è bisogno di nessuna riga di codice, ecco i passaggi necessari.

  1. Registrati: dopo esserti collegato al sito di Wix occorre creare un account inserendo la tua e-mail e la password.
  2. Scegli un modello: col secondo step, attraverso il Wix Editor, puoi scegliere uno fra gli oltre 500 template disponibili, creati da esperti designer e divisi per categoria a seconda dello scopo per il quale si vuole realizzare il sito, oppure puoi iniziare a costruirlo da una pagina vuota, o se preferisci affidarti all’intelligenza artificiale, grazie a Wix ADI, dopo aver risposto ad alcune domande, verrà creato un sito completo con immagini e testi su misura per te e personalizzabile.
  3. Modifica il modello: arrivato a questo punto puoi apportare le modifiche necessarie ai contenuti inserendo ad esempio una descrizione degli eventuali servizi erogati, le informazioni di contatto ed ogni altro elemento utile al completamento del tuo sito, da scegliere fra le varie funzionalità previste dalla piattaforma.
  4. Pubblica: in quest’ultima fase, non ti resta altro che mettere on line il tuo sito scegliendo il piano adatto alle tue esigenze.

Oltre la versione gratuita, Wix offre anche dei pacchetti Premium per chi desidera delle funzionalità extra, quindi probabilmente ti chiederai: “Quanto costa un sito web Wix?” Oltre all’opzione “Collega dominio” a 4,50 € al mese, si arriva a quella “VIP” a 24,50 € al mese per siti web, mentre per i pacchetti Business e e-Commerce, si parte dai 17 € al mese sino ad arrivare ai 35 € al mese. 

 

La gestione di progetti e attività nel web marketing è il tuo forte? Allora questo corso fa per te!

CORSO WEB MARKETING MANAGER CON CERTIFICAZIONE

 

Conviene creare siti web con Wix?

Oggi, chiunque abbia in mente di essere presente on line, ma ha un budget limitato e una scarsa o nulla conoscenza del linguaggio HTML, non può prescindere dalla realizzazione di un sito web wix.

Tuttavia è bene che sappia che potrebbe non essere una scelta idonea, in quanto presenta alcune criticità tecniche da tener conto. Eccole:

  • creare-siti-web-gratissebbene questa piattaforma e simili dichiarino di possedere funzionalità SEO che ne migliorano il posizionamento sui motori di ricerca, l’ottimizzazione SEO on-page e off-page è influenzata da molti fattori e solo un bravo professionista potrebbe eseguirla a regola d’arte, nei siti web creati con Wix non è possibile farlo in quanto non hai il completo controllo degli aspetti SEO;
  • la pubblicità sul sito è gestita dalla piattaforma, a meno di non acquistare un pacchetto premium, ciò significa non poter gestire in libertà le eventuali opportunità di guadagno, che si tratti di pubblicità, affiliazioni o vendita di prodotti;
  • spesso i siti web gratis offrono un numero limitato di pagine, diversamente è necessario pagare un abbonamento e questo è un aspetto negativo perché per coinvolgere il cliente è necessario disporre di un sito web autorevole con più pagine;
  • la versione gratuita prevede l’assegnazione di un sottodominio, cosa non molto professionale se si ha intenzione di avere una certa autorevolezza on line e, per collegare un proprio dominio al sito, occorre scegliere uno dei pacchetti a pagamento, inoltre, non avendo il pieno controllo del sito, qualora fosse necessario spostarlo su un altro spazio hosting, non sarà possibile farlo senza perdere i contenuti.

Volendo fare un paragone, i pacchetti di molti hosting comuni per siti web aziendali standard, costano meno di quelli per i siti web fatti con Wix senza pubblicità e con caratteristiche minori, quindi è opportuno ponderare attentamente la scelta.

 

Hai talento nel web marketing? Le aziende ti stanno cercando, non farti trovare impreparato! Clicca il bottone qui sotto e certificati con noi!

CORSO WEB MARKETING SPECIALIST CON CERTIFICAZIONE

 

Alternative a Wix

Esiste una gran quantità di piattaforme con le quali è possibile creare siti simili ai siti web Wix. Ecco un piccolo elenco delle più utilizzate:

  • Squarespace: è una piattaforma che offre molti modelli da personalizzare secondo le proprie esigenze, strumenti ed estensioni per arricchire il tuo sito di ulteriori funzionalità, hai la possibilità di crearti un logo nel caso non l’avessi e se opti per l’abbonamento annuale, la registrazione del dominio è gratuita per il primo anno.
  • Weebly: questa piattaforma è ideale per gli imprenditori che necessitano di creare la propria presenza on line avendo un budget limitato. Offre vari modelli di template e attraverso un potente editor drag and drop, ti permette di realizzare il tuo sito molto velocemente e senza dover programmare. Potrai scegliere l’opzione gratuita limitata a 500 MB di spazio web o uno dei piani a pagamento a partire da 5€ al mese.
  • Yola: come altri tipi di siti web preimpostati, offre una serie di modelli semplici e creativi, funzionalità aggiuntive come email marketing, versione mobile del sito e supporto 24/7. Si va dal pacchetto base con 1 GB di spazio e sottodominio gratuito alle versioni a pagamento a partire da 4,45 € al mese.
  • Jimdo: anche Jimdo utilizza l’intelligenza artificiale per aiutarti a creare il tuo sito in pochi minuti, disporrai di una vasta galleria d’immagini adatte ad ogni tipo di business e tutte le funzionalità necessarie alla tua attività. Puoi optare per il pacchetto gratuito con 500 MB di spazio e 2 GB di banda, oppure scegliere un piano a pagamento a partire dal piano START a 9 € al mese.
  • Webnode: qui potrai scegliere tra più di un centinaio di modelli facili da personalizzare grazie ad un editor intuitivo, il pacchetto gratuito prevede un numero illimitato di pagine e un sottodominio di Webnode, mentre i pacchetti a pagamento partono da 3 € al mese.
  • Blogger: questa piattaforma per costruire blog gratis è una proprietà di Google e, oltre ad avere molti temi fra cui scegliere per personalizzare il tuo blog, ti dà la possibilità di collegarti agli altri servizi Google, fra cui Google AdSense per monetizzare attraverso la visualizzazione di annunci pubblicitari ai lettori.

Volutamente non ho inserito WordPress come piattaforma per creare siti web gratis perché merita un discorso a parte e ne parlo nel prossimo paragrafo.

 

Ti senti portato per la vendita di prodotti e servizi?
Scopri se il Web Marketing Specialist è la professione giusta per te in questo test!

 

test attitudinale web marketing specialist

 

Differenze tra Wix e WordPress

Sebbene i siti web Wix siano gratuiti e semplici da creare usando template pre-esistenti ed un’interfaccia “drag-and-drop” senza aver bisogno di particolari conoscenze tecniche, in alcuni casi possiede dei limiti rispetto a WordPress.

WordPress è una piattaforma “open source”, nata nel 2003 come piattaforma per creare blog che si è evoluta diventando anche CMS (Content Managment System), ovvero una piattaforma che permette di gestire i contenuti multimediali in modo dinamico. Tieni presente che esistono due versioni di WordPress, una .com e una .org con differenze importanti; quella che ho preso in considerazione è quella .org. Di seguito le principali differenze tra Wix e WordPress.

Come visto nei paragrafi precedenti, Wix è una piattaforma facile da utilizzare che dispone di uno spazio web e di contenuti personalizzabili già preimpostati, a cui però non è possibile accedervi qualora si avesse la necessità di spostare il proprio sito web su di un’altra piattaforma, mentre nel caso di WordPress, tramite un accesso FTP ai file che compongono il tuo sito, è possibile farne una copia da “travasare” in un altro spazio hosting.

La piattaforma Wix offre anche delle app per aumentare le funzionalità del tuo sito sia gratuite che a pagamento ma non possono essere personalizzate, a differenza dei plugin di WordPress che sono il suo punto di forza, oltre a poter contare su di un’ampia community di utenti.

Esistono delle funzionalità dei siti Wix che permettono di monitorare e migliorare il posizionamento sui motori di ricerca ma non ne hai il pieno controllo, invece WordPress, attraverso una vasta gamma di plugin adatti allo scopo fra cui scegliere, è possibile rilevare eventuali criticità e applicare le dovute modifiche ai contenuti.

Per quanto riguarda la pubblicità in Wix, essa è gestita direttamente dalla piattaforma stessa a meno di non sottoscrivere un piano a pagamento, mentre con WordPress puoi scegliere tu se e quale pubblicità inserire e gestire autonomamente le relative opportunità di guadagno.

 

Se ti senti creativo e vuoi sfruttare questa dote per creare dei siti web, ti suggerisco di iscriverti al corso per la creazione di siti web con WordPress, cliccando sul bottone qui sotto.

CORSO WORDPRESS WEBSITE CREATION

 

In conclusione, a mio avviso i siti web wix sono ideali per chi non ha troppe pretese, viste le molte limitazioni, mentre WordPress, sebbene richieda un minimo di impegno e di investimento, è ottimo per progetti web a lungo termine grazie alla sua estrema flessibilità nelle personalizzazioni.

 

Non esitare a contattarci per qualunque chiarimento sui nostri corsi innovativi cliccando il pulsante qui sotto:

CONTATTACI