Seleziona una pagina

Si guadagna a vendere su Amazon ?

Pianificazione e strategia per costruire un business su Amazon

Si guadagna a vendere su Amazon

Nel tentativo di trovare un’alternativa al tuo attuale lavoro o sperando di arrotondare lo stipendio, ti sei forse chiesto se si guadagna a vendere su Amazon? Qui troverai una piccola guida che ti aiuterà a capire se questa è una strada che puoi intraprendere.
Come per ogni ambito, la possibilità di guadagnare su Amazon c’è, ma non ci si può improvvisare imprenditori: occorre studiare bene il mercato, le possibilità offerte da questa piattaforma, calcolare quali sono i costi da sostenere ed i probabili ricavi.

VENDERE SU AMAZON: I VANTAGGI

Naturalmente su Amazon ci sono una serie di vantaggi derivanti proprio dalla presenza sul marketplace più famoso al mondo:

  • I tuoi prodotti saranno visibili a migliaia di persone che difficilmente avresti raggiunto in così poco tempo con il tuo sito
  • Il tuo mercato di riferimento può includere le altre 4 piattaforme esistenti in Europa oltre l’Italia: Regno Unito, Francia, Germania e Spagna
  • Ti potrai avvantaggiare della reputazione del marchio Amazon, cui ormai si affidano milioni di persone
  • Le commissioni dovute ad Amazon (a parte una piccola quota mensile associata solo all’abbonamento professionale sotto spiegato) saranno pagate solo dopo la vendita dei prodotti
  • Se non hai una tua struttura, potrai avvalerti della Logistica di Amazon e quindi di Amazon FBA (=Fulfillment By Amazon), che provvede ad effettuare al tuo posto tutte le operazioni che vanno dal ritiro del prodotto al tuo indirizzo fino alla consegna al cliente finale.

ANALISI PRELIMINARE PRODOTTO / COSTI / BENEFICI

Prima di iniziare, come già accennato, occorre fare una analisi approfondita:

  • Scelta del prodotto: cosa vendere su Amazon? Occorre verificare quali prodotti hanno maggiore possibilità di riscuotere l’interesse nei consumatori di Amazon: la stessa Amazon ti permette di consultare quali siano gli articoli più venduti alla pagina ‘Bestseller di Amazon’. Qui è possibile anche vedere quali sono i ‘prodotti del momento’ (i più venduti nelle ultime 24 ore), ‘i più desiderati’ (quelli aggiunti più spesso alle Liste dei desideri). Questi elenchi vengono costantemente aggiornati.
  • Analisi politica prezzi della concorrenza: una volta individuata una tipologia di prodotti, occorre fare una verifica dei prezzi offerti dai concorrenti presenti su Amazon
  • Individuare un potenziale fornitore del prodotto ed il prezzo di acquisto: è necessario quindi (e questo è un passaggio fondamentale) trovare il fornitore del prodotto, di solito sui marketplace cinesi, con cui trattare il miglior prezzo in relazione alla quantità minima da acquistare
  • Calcolare i costi accessori di acquisto ed i costi di utilizzo della piattaforma Amazon: i costi accessori possono essere quelli del trasporto (in fase di acquisto dal fornitore) o gli eventuali dazi doganali per acquisti al di fuori dell’Unione Europea. I costi fissi ed in percentuale richiesti da Amazon saranno evidenziati di seguito ed in ogni caso ci sono pagine apposite di Amazon che li spiegano in dettaglio
  • Calcolo del guadagno ottenibile dalla vendita su Amazon: tutti i dati raccolti nelle fasi su indicate occorrono essenzialmente per verificare la fattibilità della vendita ed il margine di guadagno ottenibile. In presenza di un margine almeno accettabile (calcolato con una buona approssimazione) e del budget necessario, si può tentare l’avventura su Amazon!

AZIONI INDISPENSABILI PER IL VENDITORE SU AMAZON

Occorre naturalmente tenere conto anche che:

  • Occorrerà studiare bene le parole chiave da utilizzare per ogni prodotto per emergere nel mare magnum dei concorrenti presenti sulla piattaforma Amazon
  • Sarà molto importante lavorare bene sui contenuti (e aggiornarli): offerte dei singoli prodotti ben articolate e ricche di informazioni, immagini di alta qualità, recensioni (essenziale stimolare le recensioni da parte degli acquirenti!)
  • È necessario anche calcolare bene e tenere sotto controllo le scorte minime dei prodotti
  • Non dimenticare l’aspetto fondamentale: il rispetto della politica di vendita di Amazon, che dovrà essere fatta tua perché il mancato rispetto dei requisiti minimi può comportare la sospensione o la cancellazione del tuo account di venditore da parte di Amazon! Quindi attenzione ai feedback negativi degli acquirenti, sia in merito al prodotto che al servizio offerto, così come ai livelli prestazionali monitorati da Amazon per il calcolo della performance di venditore.

Amazon pupazzo cartone

VENDERE SU AMAZON: QUALE PIANO DI VENDITA ?

Amazon offre ai venditori la possibilità di scegliere tra 2 piani di vendita:

Save

Account di base

  • non ha alcuna quota fissa
  • limite di 40 vendite/mese
  • E’ prevista una commissione ‘di chiusura’ fissa di € 0,99 + IVA per ogni articolo venduto
  • Ci sono ‘commissioni per segnalazione’ sui prodotti venduti: queste sono in percentuali variabili dal 7% al 15% (minimo € 0,30) a seconda della categoria nella quale è stato inserito il prodotto. La commissione si applica sul totale incassato da Amazon per nostro conto (quindi il totale che include prezzo del prodotto e spese di trasporto)
  • Non si possono vendere prodotti in tutte le categorie di Amazon: ci sono 20 categorie aperte a tutti, mentre per altre è richiesta specifica approvazione di Amazon ed occorre essere Venditori Professionali

Account Professionale

  • costo fisso di € 39,00/mese (IVA esclusa)
  • senza alcun limite nel numero delle vendite
  • Non ci sono commissioni fisse sugli articoli venduti
  • Ci sono ‘commissioni per segnalazione’ sui prodotti venduti: queste sono in percentuali variabili dal 7% al 15% (minimo € 0,30) a seconda della categoria nella quale è stato inserito il prodotto.
  • La commissione si applica sul totale incassato da Amazon per nostro conto (quindi il totale che include prezzo del prodotto, spese di trasporto, eventuale confezione regalo – non inclusa nel piano base).
  • si possono vendere prodotti in tutte le categorie di Amazon: oltre le 20 categorie aperte a tutti, si può accedere previa approvazione di Amazon anche a quelle riservate ai Venditori Professionali (per es. abbigliamento, alimentari)

Ulteriori dettagli sono sul sito Amazon: Piani e tariffe

Attenzione (per entrambe le tipologie di account):

  • sono previste commissioni fisse extra per vendita degli articoli ‘media’ come libri, video, videogiochi, software)
  • In caso di reso del cliente, Amazon rimborsa al venditore le commissioni per segnalazione al netto della Trattenuta per rimborsi, calcolata così: il valore più basso tra € 5,00 ed il 20% della commissione per segnalazione: per es., se la commissione per segnalazione che ci era stata addebitata era 10€, in caso di reso del cliente Amazon ci rimborserà 8,00€ (10€ – (20% di 10€ = 2€) = 8€)

AMAZON FBA – LOGISTICA DI AMAZON

Una grande possibilità, soprattutto per coloro che non hanno una propria struttura e sono alle prime armi, è data dal servizio Amazon FBA prima citato: è la Logistica di Amazon, in cui Amazon si occupa di tutto (Fulfillment by Amazon):
– Possono ritirare la merce dal tuo indirizzo
– Stoccano il tuo materiale presso i loro magazzini (centri logistici dislocati in tutta Europa)
– In caso di ordini, provvedono loro alla preparazione del pacco (imballaggio, etichettatura, eventuale pacco regalo) ed alla spedizione presso il cliente
– Offrono anche la possibilità di aderire al Programma Paneuropeo di Logistica di Amazon, che ti consente di vendere in tutta Europa, dandoti la possibilità di stoccare l’inventario (la tua scorta merci) vicino ai tuoi clienti europei, gestendo e consegnando gli ordini a costi inferiori e in tempi ridotti. Grazie alla vendita con il Programma Paneuropeo di Logistica di Amazon, i prodotti sono disponibili tramite il servizio Prime e visibili a milioni di clienti nei marketplace europei di Amazon
– Amazon fornisce un servizio di assistenza clienti disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per domande, resi e rimborsi nelle lingue locali dei cinque marketplace europei di Amazon.

Naturalmente tutti questi servizi hanno un costo. Si pagano solo i servizi di cui si usufruisce: non sono previsti quote di abbonamento, contratti o requisiti minimi di inventario.
Panoramica dei costi di Logistica di Amazon:
Tariffa di gestione: è il costo della spedizione, corrispondente ad una tariffa fissa per unità in base a dimensioni e peso della spedizione in uscita
Tariffa di stoccaggio: è il costo dello spazio che utilizzi per stoccare i tuoi articoli in un centro logistico di Amazon. Si basa sulla media volumetrica giornaliera misurata in metri cubi al mese e varia tra bassa stagione (da gennaio a settembre) e alta stagione (da ottobre a dicembre). Per es.: per abbigliamento, da gennaio a settembre, 15,60 € per metro cubo al mese

Tariffa di servizi opzionali: è il costo per l’imballaggio, per la gestione dei resi, per la gestione degli annullamenti
Non dimenticare di tenere in considerazione questi costi!

FBA Logistica di Amazon

IN CONCLUSIONE: SI GUADAGNA A VENDERE SU AMAZON ?

E’ chiaro a questo punto che ci sono grandi opportunità di guadagno su Amazon se:
– c’è una buona pianificazione dell’attività commerciale
– non dimentichi che sei ospite in casa altrui, e quindi sei tenuto a rispettare determinate regole e mantenere il livello minimo di performance venditore, pena il blocco dell’account
– riesci a spuntare con tutti gli accorgimenti disponibili un buon posizionamento in termini di visibilità e di ‘prezzo’ rispetto ad un gran numero di concorrenti

Considerati tutti i pro e i contro, non dimenticare che il quid in più è dato dal fatto che puoi usufruire di una platea enorme di potenziali acquirenti, che rappresentano il fattore che potrebbe aumentare esponenzialmente le tue vendite.

CREARE VALORE AGGIUNTO CON LA FORMAZIONE IDONEA

Dopo tutto ciò che è stato evidenziato finora, è chiaro che non puoi improvvisare! Prima di lanciarti nel modo della vendita su Amazon ti consiglierei di approfondire le tematiche legate all’e-commerce in modo che tu riesca a gestire tutto al meglio: di seguito ti lascio un link al Master Corso E-Commerce tenuto da Digital Coach, con la possibilità di seguire anche on line le lezioni tenute da professionisti del settore! Clicca sul link e chiedi senza impegno tutte le informazioni di cui hai bisogno:

Informazioni su Master Corso E-commerce

 

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google