Seleziona una pagina

SEM: cos’è, come si fa e come si differenzia dalla SEO

 

Il SEM è l’insieme delle attività di Internet Marketing, che sono svolte al fine di canalizzare all’interno del proprio sito web il maggior numero possibile di utenti interessati ai contenuti offerti, mentre navigano sui motori di ricerca.

Il search engine marketing (SEM) è una delle principali branchie del Web Marketing. Secondo la sua accezione originaria il SEM si compone di due discipline fondamentali:

  • la SEO, o search engine optimization;
  • la SEA, search engine advertising.

A onestà del vero, nel corso degli anni l’industria ha adottato SEM quale acronimo per riferirsi esclusivamente alle attività a pagamento (SEA).  Mentre ha assunto convenzionalmente quale contenitore per entrambe le discipline il semplice termine “Search Marketing”.
Di seguito faremo riferimento al significato più recente.

SEA: cos’è?

Con Search Engine Advertising ci si riferisce alle attività di promozione di un sito web a pagamento che i vari motori di ricerca consentono di realizzare. 

Questa disciplina permette di “acquistare” indirettamente traffico qualificato dai motori di ricerca,  dietro la corresponsione di un prezzo che viene determinato sulla base di un meccanismo ad asta. Dico indirettamente in quanto in realtà gli inserzionisti concorrono per aggiudicarsi le migliori posizioni nei risultati di ricerca (le prime quattro) che assicurano una maggiore esposizione dei propri annunci agli utenti che ricercano e navigano. L’ammontare monetario, definito dall’asta, viene addebitato ogni qualvolta un utente clicca sull’annuncio.
La caratteristica importante di questi sistemi pubblicitari, risiede nel fatto che l’inserzionista paga per un traffico molto qualificato, in quanto gli annunci vengono mostrati a quegli utenti che effettuano delle ricerche strettamente correlate con i prodotti o servizi offerti.

SEO: cos’è?

Per Search Engine Optimization invece si intende l’insieme delle attività di ottimizzazione che possono essere realizzate su un sito web al fine di posizionare le proprie pagine nelle prime posizioni organiche (non a pagamento) delle serp. L’obiettivo di tale disciplina, come per la SEA, è quello di ottenere traffico qualificato verso il proprio sito, con la differenza che non verrà addebitato alcun costo al clic degli utenti.

Le attività SEO possono essere suddivise in due macro aree:

  • SEO On-site, che si esercita attraverso l’ottimizzazione dei contenuti delle pagine in modo da renderli facilmente comprensibili dai crawlers dei motori di ricerca;
  • SEO Off-site, che si riferisci alle attività di ottimizzazione dei siti web e di strutturazione dei link interni ed esterni, che fanno accrescere l’autorità dei siti agli occhi dei motori di ricerca.  

SEA vs SEO

Per quanto entrambe le due discipline siano attività basate sui motori di ricerca e abbiano l’obiettivo comune di ottenere traffico qualificato verso i siti, vi sono marcate differenze che possono essere ricondotte a tre argomenti:

  • i click che si ricevono attraverso le attività di search engine advertising hanno un prezzo che si chiama in linguaggio tecnico Cost per Click (CPC). Di contro gli utenti che atterrano su un dominio cliccando su un risultato di ricerca organico non generano alcun costo al webmaster. Ciò non significa però che siano attività gratuite, anzi. I SEO Specialist sono tra i professionisti più pagati nell’area web, ciò in quanto l’esercizio di questa disciplina richiede molto tempo oltre ad avere un valore molto significativo.
  • L’operatività che sta dietro a queste due attività è completamente differente. Come abbiamo già visto precedentemente, i SEM Specialist utilizzano dei software di proprietà dei vari motori di ricerca, sono più analitici e gestiscono grossi volumi di denaro. I SEO Specialist invece, utilizzano WordPress o altri sistemi di gestioni di contenuti, possono sporcarsi le mani col codice html ed hanno oltre alle doti di analisi anche quelle di carattere umanistiche utili per la realizzazione dei contenuti.
  • Il settaggio temporale degli obiettivi: seppur i crawler dei motori di ricerca impieghi all’incirca soltanto un mese per leggere tutte le pagine presenti sul web, l’attività di ottimizzazione sia essa On-page che Off-page richiede certamente più di qualche mese affinché possa portare dei risultati rilevanti in termini di posizionamento nelle Serp Google. Ciò è ancor più verosimile se l’Authority che Google attribuisce al dominio è bassa. Il Search Engine Advertising invece, consente di ottenere volumi di traffico in breve termine, con risultati più o meno importanti in proporzione agli investimenti effettuati.

SEARCH ENGINE MARKETING STRATEGY:

Seguire una SEM strategy significa adottare una strategia di vendita potentissima per gli imprenditori.
Quando hai bisogno di un prodotto tu stesso probabilmente se il primo ad andare a cercarlo sui motori di ricerca. Se fai questo capirai che automaticamente la SEM è una leva di vendita potentissima, è vero che ha anche i suoi costi, per carità, però ha un ritorno sull’investimento (ROI) importantissimo.

SEM marketing come strategia di vendita per gli imprenditori

Per questo come imprenditore puoi sicuramente fare un investimento in servizi seo e sea intelligente, veicolato e parametrato per poter riscuotere dei risultati in termini di business, quindi sicuramente potrebbe tornarti utile.
La strategia SEM ti permette di posizionarti tra i primi risultati nei motori di ricerca e soddisfare soprattutto il search intent di acquisto. L’approccio dell’utente che ha un intento informativo tende a scrollare i risultati della serp di Google e consultare le prime posizioni organiche.

Diversificare la tua strategia di digital marketing investendo in paid search advertising ti permette di essere presente tra i risultati sponsorizzati, quindi on top nella serp, tra le migliori posizioni. Queste ultime rispondono soprattutto al bisogno di acquisto, quindi è importante investire in attività SEM per generare traffico qualificato al proprio sito web e applicare tecniche di inbound marketing.

L’obiettivo principale degli imprenditori è ottenere risultati in termini di business, le strategie di web marketing lavorano alla realizzazione di questo bisogno.

motori di ricerca

Attingendo dal mercato americano il grafico proposto riporta come è ripartito l’aumento della spesa in paid search per Google suddivisa per settore merceologico nell’ultimo trimestre del 2017.

Cosa considerare prima di impostare una campagna SEM

La parte di advertising e la parte di visibilità organica non sono due mondi separati, tantomeno due mondi totalmente in competizione tra loro. Perché in realtà gli utenti preferiscono cliccare su risultati sponsorizzati quando hanno un tipo di bisogno e preferiscono cliccare su risultati organici naturali quando ne hanno un altro. Per cui il bravo digital marketer non mette in competizione i due canali, tantomeno li considera alternativi, ma piuttosto cerca di fare una strategia integrata.
Un piccolo suggerimento per orientarsi nella strategia sem seo marketing è: SEO su poche keyword ad alto traffico, SEA, advertising, su decine, centinaia, migliaia di keyword a minor volume di traffico. Quando inizi a voler essere presente sui motori di ricerca, fai partire subito la SEA nel breve periodo, mentre la search engine optimization, invece, la gestisci più nel medio termine perché richiede molto più tempo e molta più pazienza per vedere dei bei risultati.

strategia sem
Ricapitolando quindi due parametri in particolare sono rilevanti per definire le strategie sem e seo volte a migliorare la visibilità nei motori di ricerca:

  • disponibilità di budget
  • periodo temporale in cui ottenere risultati

Indubbiamente per poter impostare attività di sem marketing è essenziale disporre di un budget adeguato, si deve investire, anche cifre piccole in un primo momento, e misurare il ROI.
L’arco temporale in cui conquistare risultati in termini di posizionamento nei motori di ricerca e quindi l’ottimizzazione della risposta al search marketing influisce nella scelta di strategia sem. Come abbiamo visto investire in search engine advertising permette di posizionare velocemente le parole chiave tra i risultati della serp, tra le prime posizioni, quelle a pagamento. La search engine optimization, invece agisce all’interno della organic search e richiede più tempo e molto lavoro “manuale” da parte di SEO specialist.

La strategia vincente nel search marketing: SEO e SEM

La differenza tra SEO e SEM è rappresentata dei rispettivi vantaggi e svantaggi, vediamone alcuni.
Un indiscusso beneficio della SEO è legato alla caratteristica di lavorare nel lungo periodo. E’ possibile costruire nel tempo la presenza del brand online e quindi dare valore e credibilità ai search engine results.
In parallelo tra i vantaggi della SEM si può menzionare la possibilità di competere con grandi brand dello stesso settore, ricavare maggior traffico verso la propria pagina in tempi ridotti, rendere noto il proprio brand, prodotto o servizio, quindi farsi conoscere velocemente e segmentare l’audience da raggiungere in modo che sia più mirata.
La strategia spesso premiante è lavorare a entrambe le metodologie di search marketing in parallelo, combinando i benefici di SEO e SEM, lavorando di pari passo alla credibilità e alla notorietà con una strategia integrata.

 

SEM come si fa: Google AdWords

I motori di ricerca in giro per il web sono diversi come altrettanti sono gli apllicativi pensati per la realizzazione e gestione delle campagne pubblicitarie su di essi. Oltre a Google Adwords, di gran lunga il più usato da tutti i marketers del mondo, sicuramente hanno saputo ritagliarsi delle nicchie anche Bing Ads, che delivera buona parte della pubblicità anche su Yahoo, Yandex Ads per il mercato russo e Baidu advertising per quello cinese.

La loro complessità è via via cresciuta nel tempo al crescere del numero di funzioni consentite. Ma proviamo ad approfondire come i SEM specialist di tutto il mondo lavorano con Google AdWords. Anzitutto quando si costruisce una campagna SEM la prima cosa che si deve fare è scegliere su quale rete si vuole comunicare. Esistono principalmente tre tipologie differenti di campagne e canali:

 

  •  Campagne Rete di Ricerca. Sono quelle a cui comunemente tutti fanno riferimento quando si parla di advertising sui motori di ricerca. Questa tipologia di campagna consente di comunicare col proprio utente target mentre sta effettuando una ricerca e quindi sta esprimendo una domanda effettiva. La costruzione di tale campagne parte dallo studio delle parole chiave. Si tratta di definire l’ audience immaginando quali potrebbero essere i termini di ricerca che gli utenti digitano per ricercare i nostri prodotti/servizi.

    A supporto di tale attività fortunatamente esistono diversi tool, come lo Strumento delle Parole Chiave, che restituisce idee e volumi sulla base delle ricerche effettuate negl’ultimi 12 mesi. Non resta a questo punto che definire i copy degli annunci e fare un’offerta per ogni keyword per partecipare all’asta.

 

Rete Display Advertising
  • Campagne Rete Video: consentono di comunicare attraverso annunci video sulla rete Youtube e siti partner di Google, selezionando il pubblico di riferimento come per le Display.

Questi tre canali consentono a chi vuol fare attività online di comunicare con i propri utenti target in momenti diversi della loro navigazione.

 

Rete Search Avertising
  • Campagne Rete Display: permettono di arrivare all’utente attraverso la pubblicazione su pagine di altri siti web (affiliati al circuito Adsense di Google) degli annunci di testo o banner pubblicitari. La peculiarità di tale campagne risiede nella possibilità di selezionare l’utente finale al quale mostrare le proprie creatività sulla base degli interessi che hanno manifestato, degli argomenti che stanno leggendo o delle loro caratteristiche demografiche. In questo modo è possibile profilare in modo avanzato il proprio audience comunicando solo con utenti potenzialmente interessati alla nostra proposta.

 

Rete YouTube Advertising

Impara a Utilizzare i principali Strumenti SEM

Perché è importante fare SEM

I motori di ricerca costituiscono la porta di accesso principale a tutte le informazioni presenti su Internet. Tutti noi utilizziamo i motori di ricerca per trovare siti web di cui non ricordiamo l’indirizzo, informazioni, recensioni, prodotti ecc.

Il search engine marketing rimane ad oggi la via preferenziale per ottenere visibilità sui motori di ricerca. Il perché è piuttosto banale da comprendere. Secondo quanto aveva dichiarato Google nel 2016 sono almeno 2 bilioni le ricerche effettuate ogni anno in tutto il mondo. Se vuoi che il tuo sito web sia immediatamente raggiunto da un numero consistente di utenti, probabilmente ti conviene lanciare una campagna Adwords.

Di fatti, i risultati organici sono posizionati al di sotto dei risultati sponsorizzati di Google. Per ottenere un buon posizionamento organico in relazione a determinate query di ricerca, bisogna impiegare molto tempo e risorse. Gli annunci sponsorizzati, invece, permettono di avere una grande visibilità in pochissimo tempo.

Non solo gli strumenti di online advertising sono gli unici che consentono una comunicazione a 360° in tutti o quasi i momenti della navigazione online di un utente. Tali sistemi avanzati permettono ai SEM specialist di intercettare i potenziali clienti in diversi momenti chiave del loro percorso decisionale influenzandolo. Per tale motivo all’interno di strategie di digital marketing efficaci il search engine marketing sempre più riveste un ruolo preminente.

 

OFFERTE LAVORO SEM SPECIALIST

La figura professionale che in ambito digital si occupa di gestire le campagne di advertising sui motori di ricerca è il SEM Specialist.

Numerosi sono i vantaggi e le opportunità dell’affidarsi come azienda a un SEM specialist preparato. Va da se che questa è una delle mansioni in ambito digital maggiormente richieste; ecco i principali fattori alla base:

  1.  Le piattaforme di gestione e dei tools a supporto sono piuttosto articolate e numerose con frequenti aggiornamenti;
  2. Sviluppo costante del settore advertising online in Europa ed in particolare in Italia, con tassi di crescita costantemente intorno alla doppia cifra da oltre 10 anni. Il giro d’affari della pubblicità online nel 2016 si è attestata in 2,36 miliardi di euro in Italia, con un aumento annuale del 9%.
  3. Complessità delle attività di pianificazione, formulazione, gestione ed analisi e continuo adattamento delle campagne. Peraltro gli annunci a pagamento, oltre al fattore economico legato all’offerta per le singole keyword, sono influenzati da diversi fattori di ranking tra i quali la pertinenza dell’annuncio, che sono in evoluzione continua. Ciò richiede un monitoraggio continuo.
  4. Fisiologico aumento della ricerca di tale figura in agenzie web, grandi aziende ed e-commerce.

Consulta le più recenti  offerte di lavoro SEM Specialist in tutta Italia nella sezione dedicata qui accanto.

    GUIDE SEM

    • Come si fa SEM ?
    • Esiste un libro SEM ?
    • Come posso apprendere le tecniche SEM ?
    • Cosa vuol dire pubblicità per i motori di ricerca?
    • Che figure professionali ruotano a questa disciplina ?

    A queste e ad altre molte domande, che lecitamente ti starai chiedendo, puoi trovare risposta nelle nostre risorse gratuite:

    guide seo

    AGENZIE SEM

    Le agenzie SEM in Italia sono ormai numerosissime. Nell’ultimo decennio sono sorte e si sono consolidate centinaia di web agency specializzate nel search engine marketing. Qui di seguito ve ne ho riportate solo alcune tra le più conosciute e attive del panorama:

    • Covisian
    • Advexpert
    • Datawords
    • Pdr-web
    • Sembox
    • Argoserv
    • OptimizedGroup

    • Ottimizzazione 100%
    • Posizionamento annunci 100%
    • Google Adwords 100%
    • Motori di ricerca 100%
    • Remarketing 100%

    CORSI SEM

     

    Come avrai capito, piuttosto ampio è il ventaglio di conoscenze e best practices che ti aspettano per diventare un buon SEM specialist. Uno dei primi step sicuramente sarà quello di prendere una certa confidenza con la piattaforma più utilizzata ossia Google Adwords e con gli strumenti più utili come SEMRush per fare un esempio.

    In seguito trovi i Corsi SEM più utili e interessanti per diventare uno specialista:

     

    corsi sem

    TUTORIAL SEM

    Il Tutorial SEM che proponiamo, è stati realizzato per chi ha la necessità di trovare una soluzione a un quesito nella disciplina SEM.

    INTERVISTE SEM

    Leggi le esperienze e i consigli di professionisti SEM che lavorano in realtà aziendali affermate o come consulenti freelence.

    adwords specialist

    Adwords Specialist

    Intervista a Luigi Sciolti

    Real Time Bidding Manager

    Intervista a Daniele Costenaro

    • Rating Lettori
    • Votato 4.6 stelle
      4.6 / 5 (9 )
    • Vota!


    [index]
    [index]
    [523.251,659.255,783.991]
    [523.251,659.255,783.991]
    [523.251,659.255,783.991]
    [523.251,659.255,783.991]