Seleziona una pagina

SCUOLA PER IMPRENDITORI

Cosa studiare e quali corsi scegliere

Per scuola per imprenditori si intende l’insieme di percorsi rivolti a chi vuole entrare nel mondo dell’impresa rendendosi davvero degno di nota e competitivo sul mercato. Si spazia nei più diversi argomenti, dalla creazione di una StartUp alla gestione di un E Commerce, alla più generale concretizzazione di un’ impresa, e permette ai neo imprenditori di prepararsi praticamente ed attentamente ad organizzare i propri obiettivi.

Essere imprenditore: sinonimo di prestigio ma anche di libertà, dagli orari prestabiliti, dai “capi” a cui dover rendere conto, di poter in generale scegliersi il lavoro su misura. Rappresentare il leader di se stessi ha certo dei lati negativi, come le grandi responsabilità, ma viene tuttavia considerato come un obiettivo comune da raggiungere per tanti liberi professionisti.

scuola per imprenditori

Nonostante la professione esista praticamente da sempre, fino ad oggi non era presente una vera e propria scuola per imprenditori, rivolta a chi desiderava mettersi in proprio. Anche la stessa Università, proponendo corsi di Economia e Commercio e simili, orientava gli studi al massimo verso una carriera manageriale, non considerando particolarmente la possibilità di realizzare un’ Università per imprenditori.

Come si diventa quindi imprenditori?

Oggi la situazione è cambiata: esiste infatti ormai la scuola per imprenditori, con diversi corsi rivolti in maniera specifica a chi desidera intraprendere questa carriera, dando la possibilità ai professionisti di prepararsi su solide basi.

 

È necessaria una scuola per imprenditori?

In passato, il quadro storico durante l’espansione economica prevedeva una forte domanda di mercato, rendendo gesti semplici come il passaparola ottime opportunità lavorative. I nuovi clienti si trovavano con facilità, i costi da sostenere erano ragionevoli e le uniche competenze da sviluppare erano quelle specifiche del proprio settore.

università per imprenditoriIn quel periodo studiare risultava quasi superfluo, grandi imprenditori gestivano imprese di successo anche senza aver terminato gli studi, dal momento che l’azione in sé risultava molto più efficace e premiante delle competenze teoriche.

Al giorno d’oggi la situazione è drasticamente cambiata. Non significa certo che basta una laurea per diventare un professionista, ma comunque le competenze base richieste si sono moltiplicate: bisogna sapersi procurare i clienti, avere una buona strategia di Marketing, organizzare un Business Plan, far fronte a costi maggiori e alle banche molto selettive.

Non è tuttavia sufficiente la sola competenza teorica, serve anche e soprattutto quella applicata, per competere nel mercato occorre saper agire con cognizione avendo alle spalle un percorso formativo specifico.

 

Quali sono le competenze principali da sviluppare

Esistono diverse competenze da sviluppare in quest’ambito, e grazie alla scuola per imprenditori possono essere letteralmente “insegnate”:

  • Capacità di pianificare: è la prima skill di ogni buon professionista, e racchiude a sua volta le capacità di fissare obiettivi misurabili con una precisa scadenza, progettare il percorso per arrivare a tali obiettivi ed essere in grado di analizzarne il raggiungimento o eventualmente rivedere la pianificazione qualora gli obiettivi raggiunti siano diversi da quelli prestabiliti. Questa competenza si può acquisire tranquillamente, imparando a realizzare un business plan e a prevedere flussi finanziari.
  • Saper realizzare una strategia di Marketing: permette ad imprenditori e a professionisti di precisare alcuni aspetti fondamentali: definire il proprio pubblico, analizzare la concorrenza e identificare gli elementi che li differenziano da essa. Significa inoltre sapere come generare contatti grazie ad un’attenta profilazione, affinché diventino in futuro dei potenziali clienti fidelizzati.
  • Conoscere i propri numeri: anche per il singolo professionista oggi è fondamentale saper gestire i numeri: errori finanziari possono compromettere l’intero progetto ed influenzare negativamente tutta l’attività. Non significa necessariamente diventare commercialisti e contabili, ma imparare quali sono i dati da conoscere e monitorare. Si tratta di saper controllare vari campi del lato economico del proprio business, come i risultati commerciali, ovvero il fatturato, il quale, se monitorato, controlla anche il percorso che porta a raggiungerlo; i risultati economici, ovvero il guadagno effettivo dell’attività svolta da imprenditore; i risultati finanziari, ovvero quanta liquidità l’attività abbia generato, o, in alcuni casi, perso.

L’importanza del Web

Negli ultimi anni il Marketing ha lasciato sempre più spazio al mondo del Web, facendo sì che assumesse un ruolo prevalente nel ramo delle strategie di comunicazione.

Tuttavia, il Web Marketing, così come il Marketing tradizionale, ha bisogno di specifiche competenze per diventare uno strumento di profitto: non si tratta di conoscere tutti i tecnicismi, ma piuttosto sapere come utilizzarlo a proprio vantaggio per lo sviluppo del business.

Un sito creato a regola d’arte non garantisce nuovi clienti, così come dare tanto spazio ai Social Network non basta ai fini della lead generation. L’imprenditore deve quindi sapere quale sia la migliore strategia per generare contatti utili al proprio progetto. Una volta appreso, può rifarsi a professionisti del settore per passare alla fase realizzativa, servendosi di esperti che gestiscano campi specifici ma mantenendo comunque una visione d’insieme.

 

Quali corsi scegliere per diventare imprenditore?

scuola per imprenditoriQueste sono le principali competenze che ogni imprenditore dovrebbe possedere. Fortunatamente oggi esiste la scuola per imprenditori, in alcuni casi considerate anche vere e proprie università per imprenditori, che offrono diversi corsi con lo scopo di creare solide basi teoriche a sostegno della professione, spesso accompagnate da case histories e testimonianza di professionisti che hanno messo in pratica in modo vincente la preparazione acquisita.

Digital Coach si distingue in questo campo per la moltitudine di offerte riguardo ai corsi da scegliere, proponendo percorsi per ogni ramo d’azione.

Vuoi conoscere quali sono i corsi più adatti a chi vuole diventare imprenditore?

Richiedi maggiori informazioni e consulta i programmi di questi corsi:

MASTER START UP PROGRAM

E-COMMERCE PROGRAM

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google