Seleziona una pagina

Lavorare come freelance

Pensi che lavorare come freelance sia la mossa giusta per fare scacco matto alla crisi economica e alla mancanza di posti di lavoro? Sei stanco del tuo posto da dipendente? Ti sembra di assistere al passaggio del testimone tra il posto fisso da dipendente e quello del libero professionista di nuova generazione? Sei convinto che lavorare come freelance sia la tendenza che sta prendendo sempre più piede, figlia della crisi, ma anche del bisogno di svolgere la libera professione e lavorare in autonomia?

Significa che credi che lavorare come freelance possa essere la soluzione che da sempre cercavi. È tempo di inventarsi un lavoro cucito su misura per te, utilizzare le risorse a tua disposizione, perfezionarle, scoprire che ne hai di nascoste e che potresti diventare libero professionista

Quello su cui bisogna necessariamente partire è essere esperto della materia per cui vuoi essere pagato, per l’applicazione delle tue competenze per cui sei considerato molto bravo e, se non ne hai, considerare di svilupparle considerando di frequentare un corso di formazione per lavorare come freelance. 

lavorare freelance

 

Come lavorare come freelance?

Lavorare come freelance è possibile anche in Italia, perché potrebbe essere la via per non staccarsi dalle radici e darsi una opportunità di lavoro. Diventare un freelance perché sei in cerca di prima occupazione, perché vuoi ricollocarti sul mercato del lavoro, perché vuoi spogliarti finalmente dei panni scomodi dell’inoccupato.

Lavorare come freelance é l’occasione che non devi lasciati sfuggire. Ti mancano le idee? Vuoi diventare un libero professionista e non sai come fare? Sei approdato nel posto giusto e se sei arrivato fino a qui vorrai scoprire come diventare un lavoratore autonomo.

Identikit del freelance

Il freelance è il libero professionista di nuova generazione, che come tale però non è iscritto ad un albo professionale. Questo significa essere meno tutelati dal punto di vista della previdenza sociale, magari doversi aprire una partita iva dopo aver lavorato fino al raggiungimento del limite di legge per lavorare con ritenuta d’acconto, ma quanti sono i vantaggi di poter lavorare da casa o in mobilità senza timbrare il cartellino o dover firmare un foglio presenze?

Lavorare come freelance significa anche avere una grande responsabilità verso se stessi e richiede la necessità di saper fare personal branding perché il capo di te stesso sei tu. Devi continuamente andare a caccia di clienti e costruire la tua reputazione di giorno in giorno. Lo spirito di iniziativa non può mancare a chi decide di diventare un lavoratore autonomo. 

Chi sceglie di essere un freelance, di solito, lavora aprendo una partita IVA, ma anche con contratti di collaborazione o con ritenute d’acconto, e all’inizio è la cosa più opportuna da fare piuttosto che aprire una partita IVA.

 

Come diventare un freelance

Qualcuno sceglie di abbandonare il posto da dipendente e adoperare le proprie capacità, le esperienze maturate lanciandosi in un progetto lavorativo autonomo.

Qualcun altro decide di mettersi in campo rimboccarsi le maniche, mescolare gli ingredienti a propria disposizione, osservare il  contesto e tirare fuori, dal cilindro del proprio percorso lavorativo, e di vita, gli strumenti utili per costruire una nuova professione o semplicemente un nuovo iter.

Facile non è, ma non devi avere paura, un passo per volta potrai lavorare come freelance e decidere di farlo comodamente da casa, on line, mentre sei seduto davanti al mare piuttosto che in ufficio o rendere utili le ore di attesa in stazione.

In tante occasioni basteranno un pc, un tablet, uno smartphone, un collegamento ad internet, e i giochi saranno fatti, devi solo scoprire come diventare un lavoratore autonomo. Aprirai il tuo blog personale, ti farai conoscere e apprezzare e, da lì un pò per volta, farai crescere la tua professione autonoma e scoprirai che lavorare come freelance non è cosi difficile, basta partire con il piede giusto, e allora continua il tuo viaggio verso la scoperta di una professione nuova, potrebbe essere proprio lei la professione del futuro.

Ti starai chiedendo quali professioni potrai svolgere se decidi di lavorare come freelance. Ecco qualche suggerimento per accendere la lampadina delle idee.

Lavorare come freelance: le migliori libere professioni

Lavorare come freelance oggi è la scelta più opportuna per chi svolge la professione del fotografo, per esempio. Da tempo ai giornalisti, per antonomasia, viene attribuita la caratteristica di lavorare come freelance, ma anche la sarta, o i consulenti marketing, spesso, popolano la categoria del lavoratore autonomo. Tanti suggerimenti vengono poi dalla digital economy, e il bello è che tante professioni, anche le più “tradizionali”, tra cui quelle citate sopra, possono vestirsi di digitale. Addirittura c’è chi riesce a viaggiare e lavorare contemporaneamente, avrai sentito, sicuramente, parlare di nomadismo digitale.

Lavorare come freelance nel digitale

Entra nel digitale, comincia la tua caccia al tesoro, magari sei un giornalista, uno scrittore, o semplicemente ti piace giocare con le parole  e potresti diventare un Seo copywriter, e lavorare come freelance.

Potresti specializzarti nella creazione di contenuti perché ami raccontare, e abbracciare il mondo del content marketing potrebbe unire l’utile e il dilettevole, trasformare la tua passione in un lavoro autonomo.

Ti affascina il mondo dei social, chissà, potresti diventare un esperto social media marketing  e organizzare il tuo tempo e le tue idee per lavorare come freelance o pensare anche di diventare un social media manager o , sfruttare le tue capacità e fare di te un mago del blogging, e dal salotto di casa, tra click e parole,  lavorare come freelance.

Cosa aspetti a cogliere lo straordinario che è in te? Il mondo del digitale ti aspetta, apri la porta ed entra a curiosare, le nuove figure professionali per trasformarti in un lavoratore autonomo sono li che ti aspettano, prova ad indossare i loro abiti e scegli quella che più si intona ai tuoi gusti personali , alle tue attitudini, alle tue capacità e alle tue competenze , proprio quelle potrebbero regalarti la possibilità di realizzare il tuo sogno di sempre di lavorare in maniera autonoma.Dovrai essere credibile, affidabile e dovrai studiare sempre.

Non perdere altro tempo, guarda l’offerta formativa di Digital Coach e scegli quella che più fa per te.

Elenco delle libere professioni per lavorare come freelance

Dal web content editor, al web marketing specialist, al digital PR, e tanto altro ancora, hai  davvero l’imbarazzo della scelta nel lungo elenco delle libere professioni per lavorare come professionista autonomo.

Allora, hai appurato che il digitale è la tua passione, potresti, e vorresti, farne il tuo lavoro? Devi assolutamente valutare se una di queste certificazioni,che potrai conseguire seguendo i corsi di Digital Coach, potrebbe fare al caso tuo per svolgere una delle libere professioni di nuova generazione per lavorare come freelance.

Sono nuovi percorsi che meglio rispondono alle offerte di lavoro da parte delle aziende in cerca di professionisti del web:

I corsi di Digital Coach per lavorare come freelance nel digitale.

Le offerte formative di Digital Coach ti vengono in aiuto per declinare al meglio idee, attitudini, sciogliere dubbi e affrontare difficoltà e cominciare a lavorare come freelance.

Senza passare per la formazione accademica, potrai scendere subito in campo e affacciarti sul mercato del lavoro. Con Digital Coach avrai l’opportunità di acquisire  nozioni teoriche, sviluppare competenze pratiche , magari , salire in passerella proprio come libero professionista e pensare di creare una rete di professionisti e lavorare nel digital marketing, per esempio.

Cosa aspetti? Potrai essere proprio tu a sfilare come un copywriter freelance di successo, e senza pensarci troppo potrai fare del settore che preferisci il tuo lavoro ,aprendo una finestra sul mondo dei social, ad esempio, e facendo di te un lavoratore autonomo  , un esperto social media specialist e tanto altro  ancora.

Con Digital Coach non sarai mai solo nella fase di formazione, di preparazione del piano  di lavoro e, non solo , avrai l’opportunità di aggiornarti e formarti sempre senza troppe difficoltà. Potrai scegliere l’offerta formativa più in tono con i tuoi gusti, ma anche con le tue esigenze perché avrai la possibilità di seguire i corsi in aula, on line e in modalità on demand.

Lavorare come freelance potrebbe rappresentare il punto di svolta per te. 

Non esitare, non perdere altro tempo, ogni minuto è prezioso per il tuo futuro, fissa subito un  colloquio informativo o di orientamento, con Digital Coach.

  • Rating Lettori
  • Votato 4.5 stelle
    4.5 / 5 (1 )
  • Vota!


Valutazione Digital Coach su Google