Seleziona una pagina

Ho 22 anni e non ho mai lavorato!

Cosa tenere a mente a questa età

ho 22 anni e non ho mai lavorato qui

Ho 22 anni e non ho mai lavorato, quindi che faccio?”. Si tratta di una condizione stressante, ma considera di non essere né il primo né sarai l’ultimo che ha delle incertezze. Questa pagina ti sarà di aiuto e ti strapperà sicuramente un sorriso.

Prima di dare delle risposte concrete a chi come te scrive “ho 22 anni e non ho mai lavorato” tieni a mente che chi lo fa è perché in un certo senso si trova a compararsi ad altri, a pensare che tutto sia in competizione non tenendo la mente serena e liberi da preconcetti e pregiudizi. Sappi che la “bella vita” è quella che viene vissuta con il sorriso sulle labbra, con il cuore a mille e con la certezza che la vita permette sia il “grande sogno” sia tanti piccoli step che, quotidianamente, ti arricchiscono e riescono a colmare i tuoi pensieri la notte.

Vivere, è un insieme di leggi che solo noi siamo in grado di dettare. Sii competitivo, sii affamato, sii spietato, sii arrogante, sii freddo, sii altruista, sii premuroso, sii curioso, sii romantico, sii spaventato, sentiti libero di provare il sudore della vita scenderti dalla fronte.

 

Ho 22 anni e posso ancora sognare!

 

Sogna, non smettere mai. Questo è il motore della tua vita, altrimenti perché te lo avrebbero chiesto così tante volte nei tuoi primi anni della tua vita? Ricordati l’emozione e il desiderio con cui guardavi la tua insegnante e urlavi con sicurezza “da grande farò il calciatore” o “da grande sarò la ballerina più famosa del mondo”.

A questa età è importante riflettere e capire chi voler essere davvero prima ancora di aver chiaro il nome esatto del tuo futuro lavoro o del tuo ruolo professionale. La prima cosa da fare è semplicemente fermarti a riflettere nell’analizzare giusto due aspetti: le tue attitudini e le tue passioni.

Per attitudini intendiamo una disposizione innata, nativa, naturale di noi, del nostro modo di fare e di approcciare alle cose.

Per passioni intendiamo un coinvolgimento particolare dettato dal piacere nel fare o nello svolgere determinate azioni. 

 

ho 22 anni e non ho mai lavorato ma sogno

 

Ho 22 anni e ho bisogno di sfide

 

Le sfide sono il vero campo di battaglia su cui si testa il tuo carattere. Le sfide sono in grado di riaccendere la fiamma della tua vita, che forse si è un po’ indebolita visto il forte vento delle incertezze in un delicato momento socio-economico. Le avventure servono a formarti e a capire, giorno per giorno, quale direzione intraprendere.

Come già saprai, ogni volta che avrai detto “ho 22 anni e non ho mai lavorato” le persone ti avranno suggerito di buttarti in qualcosa. Innervosirsi serve a poco, prova ad apprezzare il loro gesto e inizia a chiederti se è questo ciò di cui hai realmente bisogno. Forse nemmeno te ne accorgi ma, la tua vita necessita di un cambiamento. Indipendentemente dall’età, rischia di provare a sentirti meglio. Rischia e pensa che, l’unica cosa che conta in questa scelta è la tua convinzione nel farlo. Una convinzione che cresce quando si prende consapevolezza dell’essere capaci di fare, di portare a termine determinate azioni.

Ricordati che, questo va oltre ad una semplice vittoria o sconfitta. Queste sono solo le conseguenze che possono bastare solo a chi difficilmente sa guardare più in là del suo naso. Ciò che ti deve interessare è altro, ciò che davvero conta è il tuo spirito di come affronti una situazione. Tu mettici il cuore e vedrai che nemmeno il vento riuscirà a spostarti.

“Tutti gli uomini sognano ma non allo stesso modo. Quelli che sognano di notte nei polverosi recessi delle loro menti si svegliano al mattino per scoprirne la fatuità, ma i sognatori di giorno sono persone pericolose, perché possono agire sul loro sogno con occhi aperti, per renderlo possibile.” – LAWRENCE D’ARABIA

 

 

Non ho mai lavorato, attento ad avere fretta…

 

È difficile a questa età. Si vuole tutto e subito. Poche bugie, quando ti guardi allo specchio e ripeti “ho 22 anni e non ho mai lavorato”, la pressione e l’angoscia che scaturisce questa frase, ti impensierisce a tal punto da esser tentato di accettare qualsiasi cosa pur di trovare un nuovo impiego.

ho 22 anni e non ho mai lavorato, abbi pazienzaRispetta te stesso e il mondo del lavoro. Cerca di fare ciò che ti piace, tenta qualcosa in cui ti senti sicuro di portare a termine. Provaci fino in fondo ad inseguire il tuo sogno e stai attento agli inganni di coloro che, vogliono solo usarti per i loro scopi.

Il mondo è pieno di tentazioni che, probabilmente cercheranno di farti distrarre da ciò che vuoi realmente. Ricordati di essere cauto, perché il lavoro è principalmente impegno e passione. Trova ciò che ami fare, altrimenti finirai per indebolire il tuo spirito fino ad allontanare il tuo vero io.

 

“L’uomo che si vergogna del suo lavoro non può avere rispetto di se stesso”BERTRAND RUSSELL

 

Consigli sul “Non ho mai lavorato, che faccio?”

 

Può essere utile suggerirti qualcosa di effettivamente concreto in grado di aiutarti a trovare il tuo primo impiego.

Crea un account Linkedin e scopri tutte le sue potenzialità. Questo social può aiutarti a trovare il tuo futuro lavoro e seguendo qualche facile trucco, riuscirai ad aumentare la possibilità che i recruiter ti notino.

Tralasciando tutto ciò che concerne linkedin e il curriculum vitae, nella vita è importante ricordarsi da dove si arriva. Tieniti stretto ogni sentimento di ribellione che provi per questo mondo silenzioso e tira fuori la tua voce. Inoltre, fatti apprezzare per ciò che sei realmente, poiché le finzioni sono come le bugie, hanno le gambe corte.

 

Ho 22 anni e non ho mai lavorato, che faccio?

 

Esistono tante persone nelle tua stessa condizione e tutte hanno in comune una fiamma che è difficile da spegnere. Tutte lottano e tutte cercano di sentirsi utili sia per se stessi, sia nel mondo del lavoro e sicuramente per i propri genitori. Tu devi crederci ed alimentare quel fuoco finché sarà impossibile non notarti.  

Non scoraggiarti, tutti coloro che non credono in qualcosa rischiano di cader in tentazione. Non tutto procederà secondo i tuoi piani, non tutti capiranno cosa vuoi cercare di dire. Non tutti sono pronti ad ascoltare ciò che non viene da parole studiate. Tu continua ad aver fede, non perderla mai e lavora duro finché non raggiungerai il tuo obiettivo. Non lasciarli vincere!

Scordati dei miracoli, il mondo del lavoro è molto più riconoscente di quanto tu possa pensare. Il miracolo deve partire da te stesso, poiché la vera magia appartiene a tutti coloro che non hanno mai smesso di credere nei propri sogni.

“Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.”NELSON MANDELA

Una scuola per cambiare vita

? E poi ci sono i sogni… Ma i sogni possono diventare realtà?A volte è più semplice di quello che si immagina!?? Ti piacerebbe lavorare dove vuoi, con chi vuoi, con flessibilità e nuovi stimoli, insomma vorresti rimetterti in gioco imparando il mestiere dei tuoi sogni?Digital-Coach ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi grazie ai suoi corsi di #DigitalMarketing. Leggi subito tutti i dettagli ? http://bit.ly/2HoqQjB

Publiée par Digital-Coach.it sur Samedi 23 mars 2019

 

Sperando di esser riuscito a strapparti un sorriso, ti vorrei proporre una sfida. Che ne dici di metterti in gioco nel digitale? Molti sono partiti da qui

Scopri di più  

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google