Seleziona una pagina

Migliori corsi E-commerce per vendere online

Quali sono i migliori corsi E-commerce per vendere online

 

 

Migliori corsi E-commerce per vendere onlineQuali sono i migliori corsi E-commerce per vendere online? Come ti puoi orientare nella scelta di un corso e-commerce? Scopriamolo insieme qui in questa pagina. Qui di seguito ti spiegherò quali caratteristiche deve avere un corso e-commerce per essere qualificante, quali sono i migliori corsi E-commerce per vendere online sulla piazza. In più ti segnalerò il corso di normativa e-commerce indispensabile per conoscere la legislazione e le normative in vigore. Infine ti proporrò due software indispensabili per l’e-commerce, quale e come utilizzarli.

 

 

Quali sono i migliori corsi E-commerce per vendere online ma soprattutto quale è il tuo obiettivo?

 

Prima di conoscere quali siano i migliori corsi E-commerce per vendere online bisogna focalizzare bene quale sia il tuo obiettivo principale. Fare un corso e-commerce è una scelta importante per il tuo futuro lavorativo. Sei appassionato di vendite online? Ti piacerebbe lavorare nel commerciale ma non hai intenzione di aprire un negozio tradizionale? Conosci i fenomeni Amazon e Zalando e vorresti aprire un negozio online? Oppure ti interesserebbe solo lavorare in ambito e-commerce? In base a cosa posso scegliere un corso e-commerce?

Innanzitutto Digital Coach è una scuola di formazione nel Digital Marketing che è anche Google Partner. I suoi corsi sono ufficialmente riconosciuti e ti offre i migliori corsi E-commerce per vendere online per formarti e specializzarti. Diventare un E-commerce Manager o specialista nell’E-commerce è un percorso impegnativo. I corsi di Digital Coach prevedono lezioni frontali condite di tanta pratica con i tool e software importanti del mondo digitale. L’obiettivo principale di questi corsi è formare una figura lavorativa che conosca la realtà del digitale e che sappia rapportarsi alla pari con gli altri professionisti del settore. Le lezioni sono molto intense e non sono assolutamente teoriche. Durante queste è infatti importante essere multitasking ossia ascoltare il docente, prendere appunti con il portatile, fare le esercitazioni previste nel modulo e anche essere un po’ curiosi cioè andare a confrontare i dati e le considerazioni del docente sul web. Un obiettivo delle lezioni è quello di spiegare la figura dell’E-commerce Manager ovvero colui che supervisiona tutte le attività strategiche ed operative ( sia offline che online ) del negozio online dell’azienda.

  • Migliori corsi E-commerce per vendere online: scopri quali sonoQuesto professionista è il responsabile di tutte le attività di un Ecommerce ed in particolare dei risultati da questo generati.
  • Tutti gli altri manager quali l’Ecommerce Marketing Manager, il Seo Manager, il Social Media Manager, il responsabile della logistica si devono in ultimo rivolgere a lui
  • L’E-commerce Manager deve saper monitorare risultati dell’Ecommerce attraverso software di analytics, report dei CMS quali Magento, e analisi derivanti da strumenti di user experience.
  • Egli gestisce le attività di magazzino e spedizione qualora siano previste.
  • Sempre lui definisce la strategia di Content Marketing dell’azienda. Individua cioè i contenuti più idonei a ingaggiare i potenziali clienti e convertirli in richieste e vendite, delegandone l’operatività al web content specialist;
  • L’E-commerce Manager definisce e supervisiona le azioni di blogging sul blog aziendale (primo social media su cui si riflette la strategia content e social media dell’azienda)
  • E’ responsabile delle pagine e profili social dell’azienda sui principali social network : Facebook, Linkedin, Twitter, Instagram, Google+. Deve dunque favorire l’aumento dei Fan/Follower (l’engagement).
  • Supervisiona l’area del Social Customer Care e del Customer Care in generale, qualora l’azienda fornisca tale supporto ai propri clienti;
  • Monitora e cerca di migliorare la Reputazione dell’azienda attraverso azioni di Social Monitoring e Web Reputation ;
  • Egli supervisiona le strategie di Digital PR che passano dai Social Media;
  • Sviluppa il Community Management del Brand aziendale.
  • Deve infine gestire le crisi in caso di attacchi all’azienda coordinando le attività di reputation recovery.

Egli deve dunque essere competente tecnicamente per poter definire le strategie in queste aree, supervisionare e coordinare i collaboratori che gestiscono operativamente ciascuna di esse ed i provider esterni ( agenzie, software house, centri media ) utilizzati, monitorandone i risultati da esse prodotti.

 

I migliori corsi E-commerce per vendere online sono ideati apposta per delineare la figura dell’E-commerce Manager, ma anche per far comprendere che alla base di una vendita online ci deve essere una strategia. Durante i corsi verranno infatti spiegate quali strategie impiegare per ogni ambito. Poiché l’E-commerce Manager è il responsabile ultimo è importante capire tutto ciò che ruota intorno alla sua figura e al mondo e-commerce. 

A seconda del corso scelto, oltre alle esercitazioni pratiche durante i moduli delle lezioni Digital Coach offre la possibilità di sostenere esperienze qualificanti sul campo come le work experience. Come abbiamo già ribadito in altre sedi Digital Coach investe molto sulla pratica dei suoi studenti. Durante la work experience lo studente può fare pratica sul campo perchè viene inserito in un team il cui scopo è raggiungere obiettivi imposti dall’azienda. La work experience è molto diversa dalle esercitazioni in quanto essa è un’esperienza lavorativa reale dimostrabile e qualificante.

Un’altra opportunità di questi migliori corsi E-commerce per vendere online è poter interagire con figure professionali del mondo e-commerce. Come abbiamo già detto i moduli vengono tenuti da professionisti del mondo digitale ma è importante ricordare che sono previsti colloqui e incontri con aziende e professionisti. Infatti durante i corsi è prevista la creazione del proprio profilo Linkedin indispensabile per stringere rapporti con altre persone che lavorano nel digitale.

 

Migliori corsi E-commerce per vendere online: Woocommerce e Magento. Quale utilizzare?

 

Migliori corsi E-commerce per vendere online: scopri qualiSe hai intenzione di dedicarti alle vendite online ti consigliamo di usare uno di questi software che ti permettono di trasformare il tuo computer in una suite per il commercio digitale. Di cosa stiamo parlando? Ma di Woocommerce e Magento e adesso illustriamoli meglio:

Woocommerce nasce come plugin di WordPress un Content Management System usato per la gestione di blog. Woocommerce è molto facile da utilizzare dato il pannello di controllo molto intuitivo e i comandi di WordPress. Se si possiede già wordpress e si hanno necessità e finalità commerciali Woocommerce è la scelta ideale in quanto ben si adatta a siti di contenuti che hanno un alto volume di visite.

Magento è un’alternativa assolutamente più che valida rispetto a Woocomerce. Esso è infatti uno degli strumenti più utilizzati per l’allestimento e la gestione di negozi virtuali in quanto dotato di estrema flessibilità e scalabilità. Si possono trovare un gran numero di estensioni dalle molteplici funzioni al fine di rendere la propria e-commerce a propria misura. Essendo così ricco di possibili personalizzazioni non è un prodotto estremamente semplice per ciò che concerne la sua configurazione. Anche il costo non è propriamente contenuto tuttavia se vogliamo avere un’applicazione non propriamente basic ma professionale Magento è la scelta giusta per lanciarsi nell’e-commerce. La sua caratteristica principe è che permette di gestire più store utilizzando un unico backend. Ciò significa che è possibile possedere negozi di diverse nature merceologiche (scarpe, abbigliamento, giocattoli…), ovviamente con indirizzi internet differenti tra loro, ma tutti gestiti attraverso un medesimo backend. Magento inoltre, permette una gran moltitudine di filtri per i singoli prodotti e negozi. Ciò è di estrema utilità nel momento in cui si gestiscono magazzini con centinaia o migliaia di merci.

 

 

Migliori corsi E-commerce per vendere online:

Certificazione E-commerce Manager

 

Tra i migliori corsi E-commerce per vendere online quello che offre Digital Coach è una certificazione per E-Commerce Manager che si compone di 367 ore di formazione suddivise in 17 moduli formativi e 96 sessioni di coordinamento per le attività di work experience e ancora 7 ore di coaching per configurare, mettere online e avviare il tuo sito E-commerce/Blog con WordPress o Magento. Un E-Commerce Manager ha il compito e la responsabilità di supervisionare tutte le attività strategiche ed operative ( sia offline che online ) del negozio online dell’azienda. A lui riportano tutti gli altri manager quali il Seo Manager, il Social Media Manager, il responsabile della logistica. L’azienda che voglia assumerlo si aspetta che anch’egli abbia maturato come Digital Project Manager e il Web Marketing Manager esperienze di lavoro in almeno tre delle sotto-aree che andrà a gestire e coordinare. La certificazione è consigliata a coloro il cui obiettivo sia diventare una figura di spicco del panorama digitale. Per maggiori info: visita la pagina del corso

 

Corso Normativa E-commerce

 

Il corso normativa e-commerce nasce con l’obiettivo di mettere ordine alle problematiche normative legate alle vendite online. Durante il corso verranno trattate tutte le leggi e-commerce in Italia che serve rispettare per gestire correttamente un negozio online ed essere in regola. Anche per creare un negozio e-commerce è necessario una strategia: fin dal primo momento deve essere chiaro cosa intendiamo vendere, come vogliamo venderlo, con che sistema logistico, con quale sistema di pagamento e tutto nel rispetto delle norme e delle leggi italiane, europee ed internazionali. Il corso permette di far luce su tutte le normative vigenti per aprire un negozio e-commerce (che non è tanto diverso da un negozio reale). Per maggiori info: visita la pagina del corso.

 

E-commerce Program

 

Migliori corsi E-commerce per vendere online: scopriL‘E-commerce Program che offre Digital Coach consta di 108 ore di formazione, 1 work experience in ambito e-commerce, 11 ore di business plan creation, 7 ore di digital strategy, 7 ore di online store/website creation, 8 ore di orientamento. Il programma prevede inoltre un digital networking event per migliorare la rete di contatti e la possibilità di inserire fino a 5 annunci su digital jobs per cercare collaboratori. L’E-commerce Program offre una formazione mirata per l’e-commerce consigliata soprattutto ai giovani imprenditori i quali abbiano un proprio progetto online da avviare. Per maggiori info: visita la pagina del corso.

 

 

Master E-commerce

 

Volete iscrivervi ad un master innovativo? Il master E-commerce fa al caso vostro! Il programma prevede 105 ore di formazione sui moduli relativi l’e-commerce. Inoltre è opzionabile la possibilità di partecipare ad una work experience in e-commerce. ll Master E-Commerce è, tra i migliori corsi e-commerce,  quello pensato per supportare concretamente chi desidera avviare o gestire un progetto di E-commerce. Un team di 15 specialisti scelti e coordinati da Digital Coach insegnerà  nei 15 moduli formativi in cui si articola il percorso, tutto ciò che serve per poter lavorare professionalmente ai massimi livelli nel mondo e-commerce. Il master si articolerà su tre aree principali: le tecnologie per l’e-commerce, le strategie ed il management di un e-commerce, la generazione e la conversione di traffico per l’e-commerce. Per maggiori info: visita la pagina del corso.

 

Certificazione Inbound Marketing Manager

 

Tra i migliori corsi E-commerce per vendere online dovevamo inserire anche quella di Inbound Marketing Manager anche se non è propriamente un corso e-commerce perché questa certificazione riguarda la formazione di una figura professionale molto legata al mondo dell’e-commerce. La generazione di traffico per un’azienda è vitale innanzitutto per far conoscere il brand e quindi per le vendite dei propri prodotti. Le aziende si aspettano che un Inbound Marketing Manager abbia avuto delle esperienze di lavoro concentrate nell’area di optin e lead generation che lui stesso dovrà coordinare. Analizzare il traffico in entrata e il mercato di riferimento dell’azienda per definire le buyer personas, produrre il giusto marketing funnel nel quale il traffico web entra per trasformarlo in conversioni. Definire la strategia e organizzare le attività di email marketing e affiliate marketing per l’utilizzo di email e di network che contribuiscano ad aumentare le probabilità di optin e lead generation. Tutte queste sono le principali mansioni di un Imbound Marketing Manager. Tra le certificazioni questa prevede 201 ore di formazione, divise in 17 moduli formativi e 32 sessioni di coordinamento per le attività di work experience, 7 ore di coaching per definire la digital strategy e 8 ore di orientamento ai digital jobs. Per maggiori info: visita la pagina del corso.

 

Per saperne di più su date di partenza dei corsi, modalità di frequenza, e altro ancora, contattaci! Siamo a tua disposizione.

 

ARTICOLI CORRELATI

crai  cantina della birra  WooCommerce: Digital Strategies

 

Save

 

  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (3 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]