Seleziona una pagina

Joomla vs WordPress

Scopri qual é il miglior CMS

Joomla-vs-WorPressJoomla vs WordPress? Scommetto che hai appena chiesto ai motori di ricerca qual è il CMS migliore per il tuo sito web. Ho una buona notizia, sei nel posto giusto! In questa pagina risolveremo questo dubbio amletico.
Il punto non è soltanto stabilire quale sia il miglior CMS in assoluto. L’obiettivo principale è capire quale, tra Joomla o WordPress, ha più chance di soddisfare le tue esigenze.
Per farlo partiremo proprio dalle basi. Spiegheremo cos’è un CMS e a cosa serve poi vedremo le caratteristiche che condividono le due piattaforme e, dopo aver analizzato i pro e i contro di ognuno, saremo in grado di rispondere alla questione meglio Joomla o WordPress con i dati alla mano.
Ora non mi resta che augurarti buona lettura!

Cos’é un CMS?

Sai che Joomla e WordPress sono le piattaforme CMS più utilizzate al mondo? E che CMS è l’acronimo di Content Management System? Come dice lo stesso termine – content management system – il CMS è un sistema di gestione contenuti, cioè un software installato su server web che aiuta l’utente a creare e a gestire i contenuti di un sito internet.
Prima di occuparci dei pro e dei contro di Joomla vs WordPress, riflettiamo un momento sul perché l’introduzione dei CMS sia stata un’autentica rivoluzione.

Quali problemi hanno risolto i CMS?

risparmio di tempo: grazie al CMS, il webmaster non deve più programmare tutto il sito lato codice quindi i tempi di realizzazione si sono accorciati di molto;
costi di realizzazione contenuti: prima dell’introduzione dei CMS era necessario pagare le competenze e il lavoro ai programmatori e webmaster che si occupavano di settare siti web e i contenuti da zero. Con i content management system non è stato più necessario intervenire direttamente sul codice e i costi di realizzazione si sono ridotti notevolmente;
siti Web alla portata di tutti: chi si occupa di creare il sito e i suoi contenuti con un CMS non deve essere più un esperto programmatore, almeno non necessariamente, quindi una persona X che stia per aprire il proprio e-commerce, può gestire il proprio sito web, anche se non è un mago dell’informatica. Ovviamente, in caso di progetti complessi, è sempre il caso di rivolgersi a un esperto del settore.
Adesso che abbiamo capito che cos’è un CMS e a cosa serve, scopriamo in cosa si somigliano Joomla e WordPress.

Joomla vs WordPress: in cosa somigliano?

Quali caratteristiche condividono Joomla e WordPress?
Innanzitutto sono open source, il che significa che le due piattaforme, oltre ad essere praticamente gratuite, vengono costantemente arricchite e perfezionate dalle community che le supporta.
Che tu voglia scegliere Joomla o WordPress, non sarà necessario possedere competenze approfondite di programmazione.
Entrambi i CMS, all’attuale livello di sviluppo, consentono di creare siti internet responsive con costi di realizzazione relativamente bassi.
Ultimo, ma non per importanza, sono SEO friendly, cioè facilitano l’ottimizzazione dei contenuti per farti trovare più facilmente sul web. Celebre Yoast, il famoso plug-in di WordPress utilizzato per scrivere in chiave SEO articoli e pagine web.

Pro e contro di Joomla

Storia

Joomla-vs-Worpress-tiro-lla-funeDopo WordPress, Joomla è il secondo CMS più diffuso. Nasce nel 2005 e per qualche anno resta il content management system numero 1 al mondo.
Nel 2009 viene sorpassato dal suo avversario WordPress che era stato creato due anni prima, nel 2003.
Sin da principio Joomla è pensato per creare contenuti di una certa complessità, cioè siti web con funzionalità specifiche.

Lati positivi

Per decretare il vincitore della sfida Joomla vs WordPress, analizziamo i pro e i contro di ciascun CMS.
Ecco quali sono i lati positivi di Joomla:
perfetto per gestire contenuti complessi: non a caso è stato concepito per siti web particolarmente strutturati e con molte funzioni;
è scalabile: lato amministratore, è relativamente semplice gestire il backend anche quando il sito si fa più ricco per struttura e numero dei contenuti;
i siti web sono madrelingua nativi: Joomla nasce per essere impostato in più lingue, in parole semplici, se vuoi realizzare un sito multilingua puoi farlo senza ricorrere ai plug-in;
temi e plug-in numerosi: questo è allo stesso tempo un pro e un contro del CMS. Se confrontiamo il numero dei temi e plug-in di Joomla con quelli di WordPress, infatti, scopriremmo che non c’è partita, perché WordPress vince a mani basse.

Lati negativi

installazione non immediata: anche se potresti aver bisogno di assistenza per attivare Joomla, non farti spaventare: l’installazione richiede solo pochi passaggi. Ti ricordo che puoi utilizzare questo CMS anche se non sei un esperto programmatore;
interfaccia poco intuitiva;
rallentamenti: un sovraccarico di lavoro potrebbe rallentare il tuo sito realizzato con Joomla.

Pro e contro di WordPress

Storia

WordPress-LogoWordPress nasce nel 2003. Anche se nei suoi primi anni di vita fatica a tenere testa a Joomla, lo scavalca in poco tempo. Oggi è il CMS più utilizzato al mondo. Pensa che WordPress copre circa il 30% dei siti presenti sulla rete, mentre Joomla non arriva al 3% (e questa forbice è destinata ad allargarsi ancora nei prossimi tempi!).
Per decidere quale piattaforma installare tra Joomla o WordPress, potrebbe esserti utile sapere che i due CMS sono stati concepiti per scopi diversi.
Perché nasce WordPress? Questo CMS è stato creato ad uso dei blogger. Nei primi anni ’10 il blogging online si stava diffondendo rapidamente. Sempre più blogger, soprattutto quelli senza particolari competenze informatiche, avevano bisogno di un content management system che facilitasse la gestione dei contenuti. E WordPress fu una vera e propria manna dal cielo perché permetteva di gestire semplicemente siti web con blog, articoli e commenti. Sin da subito la community di sviluppatori ha creato plug-in, temi e altre estensioni per soddisfare le esigenze di un gruppo di utenti sempre più eterogeneo.
Oggi WordPress, per quanto ancora particolarmente adatto ai progetti editoriali, è usato nei più svariati tipi di siti web.

I vantaggi

WordPress vs Joomla. Quali sono i vantaggi di WordPress?
é ottimo per intraprendere un progetto di blogging online: WordPress nasce ad uso dei blogger, quindi fa al caso tuo se vuoi avviare un blog da zero o integrarne uno nel sito web. Non dimenticare che oggi condividere contenuti sui social aumenta la visibilità dei blog post – quindi del tuo sito web: WordPress può essere collegato a tutti i social network;
adatto per chi parte da zero: è più immediato e meno macchinoso di Joomla. Con WordPress chiunque può personalizzare il suo spazio sul web, per lavoro o per divertimento;
installazione semplice: installare WordPress è un gioco da ragazzi;
ha un’interfaccia intuitiva: lato backend, è semplicissimo da utilizzare;
template e plug-in in quantità: i temi e i plug-in per WordPress sono tantissimi, molti più di quelli di Joomla. Questa varietà ha fatto la fortuna di WordPress, che nel tempo è diventato un sistema di gestione contenuti adattabile a ogni tipo di sito web. Oggi soddisfa tutte (o quasi tutte) le necessità degli utenti, permette di personalizzare e rendere professionale il proprio sito internet in pochi clic;
ha una folta community che lo aggiorna di continuo: sì, la community WordPress è molto più attiva di quella di Joomla ormai da tempo. Essendo un software open source, WordPress cresce con costanza e si arricchisce di nuove funzioni grazie agli sviluppatori che ogni giorno realizzano plug-in e template nuovi, mentre in rete aumenta il numero di tutorial o forum dedicati.

Gli svantaggi

Per quanto capiti di rado che qualcuno si lamenti di WordPress, nessuno è perfetto. Ecco gli svantaggi del CMS più famoso del mondo:
scarsa affidabilità nell’aggiornamento dei temi: per quanto questo sia uno svantaggio, puoi risolvere il problema affidandoti a un webmaster che ti indicherà quali temi scaricare per non avere problemi di aggiornamento;
buchi di sicurezza: sembra che i siti WordPress vengano hackerati più spesso di quelli realizzati con Joomla. Anche in questo caso ti consiglio di rivolgerti a un professionista per difendere il tuo sito web da attacchi indesiderati;
non è multilingua nativo.

Conclusione: Meglio Joomla o WordPress?

Bene, è arrivato il momento di decretare il vincitore Joomla vs WordPress.
Tra le informazioni che abbiamo, una in particolare dovrebbe farci riflettere: il 30 % dei siti nel mondo è realizzato con WordPress, con Joomla solo il 3%. Questo è un dato sufficiente per stabilire quale CMS, tra Joomla o WordPress, è il migliore su piazza? Probabilmente no, ma considerando queste percentuali possiamo azzardare qualche conclusione.
Se 30 persone su 100 scelgono WordPress, c’è almeno una ragione valida. O forse più di una. Molti utenti scelgono WordPress perché è continuamente aggiornato (invece Joomla ha notevolmente rallentato dopo lo sprint iniziale); alcuni lo preferiscono perché è più semplice da usare e poi c’è anche chi lo installa perché sa che sarà più facile reperire online le informazioni che occorrono per imparare a usarlo bene sfruttandone le potenzialità.
Vuoi scoprire se WordPress è davvero uno strumento così potente? Abbiamo la soluzione giusta per te

Vuoi sapere se la professione di Content Editor é adatta alla tua personalità?

Esegui il test ora!

Valutazione Digital Coach su Google
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]