Seleziona una pagina

Corsi per disoccupati

come ricollocarsi nel mondo del lavoro

 

Corsi per disoccupati: come riqualificarsi

 

Stai cercando dei corsi per disoccupati perché hai da poco finito gli studi e ancora non hai trovato lavoro? Oppure sei rientrato in qualche ristrutturazione aziendale e non sai come rimetterti in carreggiata, perché non riesci a trovare una nuova occupazione?

Qualunque fascia di età, di esperienza o di carriera potrebbe essere coinvolta in questo stato disoccupazione. Ciò che conta è sapere che per ogni circostanza esiste una soluzione. Se rientri nella categoria degli under 30, ad esempio, ti suggerisco di valutare il Master con Tirocinio Formativo che Digital Coach® propone. Potresti cosi completare quella formazione scolastica che non ti ha fornito l’esperienza pratica e necessaria, oppure potresti trovare un valido aiuto per reinserirti nel mercato lavorativo.

Se invece sei un over 30, potresti approfittare per migliorare la tua formazione frequentando dei corsi di aggiornamento per disoccupati o di cambiare radicalmente professione: hai mai valutato l’idea di aprire un e-commerce? perché frequentare corsi per disoccupati

Ad ogni modo, qualunque sia la tua motivazione stai facendo le valutazioni corrette. Le HR delle aziende tendono a valutare meglio quei candidati che, durante il periodo di disoccupazione, sono riusciti a crearsi una via di miglioramento professionale. Seguire un percorso formativo è dunque consigliabile, in quanto ti permette di rimanere competitivo sul mercato del lavoro.

Nel settore digitale questa esigenza diventa ancora più indispensabile in quanto è un settore che evolve in continuazione. Quindi, per non rimanere esclusi dalle selezioni, è necessario rimanere costantemente aggiornati. Questa regola vale anche se hai anni di esperienza alle spalle.

 

Corsi di formazione gratuiti per disoccupati

 

La disoccupazione è un problema che riguarda tutta Italia e per questo ogni Regione offre dei cataloghi formativi con una vasta scelta di corsi per disoccupati.

Il web dunque mette a disposizione un elenco molto ricco di iniziative che hanno lo scopo di aiutare i soggetti disoccupati e inoccupati a reinserirsi nel mondo lavorativo. Questi progetti attirano molti utenti che, essendo in disoccupazione, preferiscono usare risorse gratuite. Tuttavia bisogna analizzare cosa offrono a fronte del loro servizio gratuito e quali sono i requisiti necessari, come:

  • la residenza nella regione/zona del corso, perché essendo regionali occorre essere residente nella regione in cui viene erogato il servizio;
  • limiti di età;
  • limiti di periodi di disoccupazione, cioè devi essere disoccupato da un tot di tempo, ma se percepisci la NASPI non puoi iscriverti;
  • puoi usufruire di questi corsi per disoccupati una volta sola.

Queste limitazioni possono risultare un ostacolo e, dunque, non alla portata di tutti proprio per la mancanza di qualche attributo, portando i soggetti interessati a trovare delle soluzioni adatte alla loro situazione.

 

Differenza tra disoccupato e inoccupato

Occorre precisare che c’è una differenza sostanziale tra lo stato di disoccupazione e di inoccupazione:

  • Disoccupazione: si riferisce a un soggetto che ha interrotto volontariamente o meno il proprio rapporto lavorativo con l’azienda.
  • Inoccupazione: si riferisce a un soggetto che non ha mai avuto rapporti di lavoro.

Benché le due condizioni appaiano simili, esse in realtà sono gestite diversamente in qualità di normative e agevolazioni. Infatti se per la disoccupazione esiste un sussidio statale (NASPI) che permette di percepire un’indennità mensile in attesa di una nuova occupazione, per l’inoccupazione non è previsto alcun sostegno economico.

Anche dal punto di vista delle aziende esistono dei privilegi che vengono trattati diversamente in base allo stato del soggetto.

  • Agevolazioni per inoccupati: sono previsti degli sconti sui contributi versati per ogni inoccupato assunto fino a 34 anni.
  • Agevolazioni per disoccupati: oltre le agevolazioni che valgono per gli inoccupati, troviamo dei vantaggi più ampi, ad esempio esistono dei contributi del 100% per giovani fino ai 29 anni (NEET).

 

Garanzia Giovani

Il Piano Europeo ha deciso di combattere la disoccupazione giovanile con dei piani di finanziamento per i Paesi Membri. Pertanto se hai un’età compresa tra i 15 e i 29 anni puoi usufruire gratuitamente di questa iniziativa, chiamata Garanzia Giovani. Ci sono diverse aree dedicate:garanzia giovani e i corsi formativi

  1. Accoglienza
  2. Orientamento
  3. Formazione
  4. Accompagnamento al lavoro
  5. Apprendistato
  6. Tirocini
  7. Servizio civile
  8. Sostegno all’autoimprenditorialità
  9. Mobilità professionale
  10. Formazione a distanza
  11. Bonus occupazionale.

Il vantaggio per le aziende è quello di ricevere un incentivo per tirocini e apprendistati o per le eventuali trasformazioni in assunzioni. L’Italia è il primo paese con il maggior numero di NEET, ossia quei giovani che non studiano, non lavorano e non seguono nemmeno dei corsi per disoccupati. Questi giovani sono concentrati al Sud, con dati rilevanti in Sicilia, Calabria e Campania e sono spesso persone che vivono una situazione di esclusione sociale con il rischio di ritrovarsi in un circolo vizioso dal quale è difficile uscire. Nel 2016 si è esaurito il finanziamento ricevuto, ma nel 2017 l’Europa ha stanziato nuove risorse per proseguire con questo progetto che attualmente è previsto fino al 2020. Diventa quindi importante iniziare a fare delle ricerche per capire come muoversi, anche nel caso in cui l’Europa non erogasse più finanziamenti.

 

La formazione per Over 40 e 50

I giovani non sono l’unica categoria che necessita di un aiuto per reinserirsi nel mondo del lavoro. Capita spesso di perdere il proprio posto e di non essere adeguatamente formato e aggiornato per potersi reinserire. Disoccupati Over 40 e 50 potrebbero avere parecchie difficoltà a dimostrarsi al passo coi tempi.

La tecnologia evolve molto rapidamente e cosi anche l’uso di alcuni strumenti informatici, pertanto per essere competitivi e all’altezza del mercato del lavoro bisogna aumentare e aggiornare le proprie competenze professionali. Questo potrebbe non avvenire nel settore in cui si ha lavorato fino a questo momento, ma in uno emergente: ad esempio, il lavoro digitale.

formazione per disoccupati over 50

Se vuoi realmente fare qualcosa troverai il modo… Se non vuoi veramente troverai una scusa.
(Jim Rohn)

 

Corsi per disoccupati e il Digital Marketing

 

Con lo sviluppo dei Social Media e degli e-commerce, si sta espandendo anche il settore digitale, creando un vero mercato del lavoro che sta sviluppando nuovi settori e che necessita sempre più di personale qualificato, specializzato e costantemente aggiornato.

test social

 

Potresti non averci mai pensato prima, ma se riesci ad essere abbastanza aperto e vedere la tua disoccupazione come un’opportunità, puoi valutare lavori che non avresti nemmeno immaginato. È iniziata una nuova era, quella della 4° rivoluzione industriale con protagonista l’industria 4.0 dove le tecnologie digitali si svilupperanno in alcune aree:

  • utilizzo dei dati, cioè potenza dei calcoli e connettività
  • gli analytics, per ricavare un valore dal lavoro svolto nella raccolta dei dati
  • interazione tra uomo e macchina, come la realtà aumentata
  • passaggio dal digitale al reale, come la stampante 3D.

la formazione nel mercato digitaleUno studio dell’Unione Europea sostiene che nei prossimi anni 9 lavori su 10 richiederanno competenze digitali. Nasceranno quindi nuovi posti di lavoro che sostituiranno quelli tradizionali, ma, per evitare che questa rivoluzione tecnologica possa mietere vittime lasciando dietro di sé una scia infinita di soggetti in disoccupazione, occorre saper giocare d’anticipo e seguire dei percorsi di formazione per poter acquisire e migliorare le competenze digitali che divengono via via sempre più importanti.

 

Uno degli enormi vantaggi di questo mondo digitale è l’abbattimento delle barriere spazio temporali che, facilitando la comunicazione, risolverebbe notevolmente il tasso di disoccupazione, indubbiamente più elevato in alcune zone di Italia come il meridione. Tutto infatti può avvenire tramite PC o smartphone: dal primo colloquio, alla formazione, ai meeting, allo scambio di informazioni, creando un legame pratico senza dover affrontare troppe difficoltà logistiche per chi, ad esempio, vive in zone meno servite rispetto alle grandi città, o semplicemente per gestire meglio un business a distanza.

 

Catalogo 2020 dei corsi per disoccupati sul marketing

 

Digital Coach si colloca perfettamente in questa “Nuova Era”. È in grado infatti di offrirti una preparazione adeguata in base alle tue esigenze lavorative, abbattendo quelle barriere spazio-temporali. Il sistema si basa su 3 modalità di frequenza:

  • in aula diurno/serale
  • online diurno/serale
  • on demand.

garantendoti così la possibilità di ottenere un’adeguata formazione da tutta Italia e secondo i tuoi orari.

Durante le lezioni, inoltre, potrai studiare direttamente facendo pratica. Infatti sarai in grado di:

  • utilizzare software nella loro versione gratuita;
  • creare i tuoi profili social;
  • generare gli account dei tools operativi;
  • realizzare alcune campagne advertising online;
  • scrivere sul blog;
  • costruire il tuo sito web in wordpress;
  • gestire un negozio e-commerce.

Gli studenti che hanno scelto la formazione a casa potranno colmare ogni dubbio interagendo direttamente nella chat della lezione, mentre coloro che seguono le lezioni on demand potranno appoggiarsi ai gruppi chiusi creati sui social. Per approfondire il metodo di Digital Coach guarda questo video

Il piano formativo è composto da 29 moduli divisi in 3 aree (area WEB, Social, e-commerce) come di seguito indicato:

MODULI AREA WEB

Digital Strategy online & offline integration
Seo Base: posizionamento sui motori di ricerca
Sem Base & Display Advertising
E-mail Marketing
Web Analytics Base
Mobile Marketing
E-commerce Strategies & Management
Website Creation & WordPress
Affiliate Marketing
Location Based Marketing

MODULI E-COMMERCE/WEB ADVANCED

E-Commerce Software & Magento
Seo Advanced
Sem Advanced: programmatic & real time bidding
Web Analytics Advanced
User Experience
Normativa E-Commerce

MODULI SOCIAL MEDIA

Facebook Advertising
Facebook Community Marketing
Youtube & Online Video Marketing
Linkedin Marketing
Digital Storytelling
WordPress for blogging & Seo Copywriting
Digital PR
Web Reputation & Social Media Monitoring
Personal Branding & Professional Success
Instagram & Influencer Marketing
Content Marketing & Blogging
Twitter e Nuovi Social Media

Esistono differenti piani di studio, infatti alcuni dei nostri corsi di formazione comprendono uno stage, il che ti offre un grande vantaggio per poterti inserire nel mercato del lavoro. Altri piani prevedono da uno a 4 percorsi di praticantato reale che noi chiamiamo Work Experience (WEX). Viene definita pratica reale perché alla fine di questi mesi tu avrai svolto un vero e proprio lavoro che potrai inserire nel tuo CV o iniziare a riempire il tuo portfolio da mostrare nel caso tu voglia fare il freelance. Se vuoi maggiori informazioni sulle nostre WEX clicca qui sotto.

WORK EXPERIENCE

Se hai ancora dei dubbi e non sai quale corso può soddisfare le tue richieste ed esigenze lavorative, clicca sul bottone qui sotto per richiedere una sessione gratuita con un nostro esperto che ti fisserà un incontro one to one presso la nostra sede di Milano o via Skype.

RICHIEDI UNA SESSIONE GRATUITA 

Per ulteriori informazioni su date di partenza dei corsi, modalità di frequenza e costi contattaci.

Valutazione Digital Coach su Google