Seleziona una pagina

Competenze marketing

La guida alle skills più richieste per diventare un vero professionista

Il mondo del marketing è in continua evoluzione e si modifica ad un ritmo talmente elevato che non si riesce più ad avere una precisa panoramica del settore. Ed ecco che allora la domanda che più frequentemente ci si pone è: quali sono le competenze marketing che servono per poter lavorare in questo settore? 

La digitalizzazione ha completamente trasformato il modo di comunicare e questo ha avuto diverse conseguenze, prime fra tutte la richiesta di nuove skills per lavorare nel marketing.

Vuoi diventare un marketer bravo ed esperto? Ci sono ambiti in cui devi eccellere? Che tipo di formazione devi scegliere per poter far carriera in questo settore? In questa guida cercheremo di rispondere a queste domande e di spiegarti quali sono i requisiti necessari per intraprendere questa professione.  

competenze marketing

 

Competenze marketing: il mix fra tradizionale e innovativo

Non si può dire che oggigiorno le conoscenze marketing che servivano dieci anni fa per entrare in questo determinato settore siano completamente da tralasciare. Qualcosa è però cambiato: alle classiche competenze di marketing e di comunicazione vanno aggiunte quelle legate al mondo digital. Se si vuole intraprendere un percorso nel marketing odierno è quindi necessario riuscire a combinare perfettamente le skills considerate più tradizionali a quelle prettamente tecnologiche.

 

Master Digital Marketing  

 

Competenze professionali marketing: non solo conoscenze tecniche 

Oltre a dover apprendere le numerose competenze tipiche dell’ambito del marketing, è necessario sviluppare le proprie capacità, come la curiosità, la creatività, il pensiero critico, il problem solving, la capacità decisionale, il team working. Sono proprio queste skills personali che consentono ad un professionista di classificarsi fra i migliori e di essere scelto fra tanti. 

 

Skills per lavorare nel marketing: la ricerca di Econsultancy

La società britannica Econsultancy ha condotto una ricerca per capire quali fossero le abilità marketing necessarie per riuscire ad emergere. A seguito di alcune interviste fatte a importanti marketing manager internazionali, è riuscita a trovare una risposta, suddividendo le competenze marketing fondamentali in tre gruppi: soft, hard e vertical

 

Soft skills

Le soft skills sono quelle connesse alla propria sfera personale, le cosiddette capacità personali su cui è poi possibile poi costruire il resto, grazie all’acquisizione di determinate conoscenze tipiche del settore. 

Le competenze soft sono:

  • capacità di accettare e affrontare il cambiamento
  • capacità di individuare le opportunità e secondo queste, adattare le proprie strategie
  • passione per la propria professione e desiderio di apprendere
  • apertura verso gli altri e atteggiamento collaborativo
  • capacità di gestire l’incertezza
  • pensiero laterale e abilità di elaborare connessioni fra idee differenti
  • agio nell’assumere rischi 

 

Hard skills

Le hard skills indicano quelle competenze considerate tecniche che servono per poter svolgere questo mestiere e sono le seguenti: 

  • gestione della customer service: governare le fasi del rapporto con il cliente, focalizzando l’attenzione sulla sua esperienza soggettiva nei confronti dell’azienda o del brand;
  • analisi dei dati: essere in grado di leggere ed interpretare, dandone un senso compiuto, l’enorme quantità di dati proveniente dai canali digitali;
  • padronanza della tecnologia: conoscere i principali strumenti digitali impiegati nel marketing e rimanere costantemente aggiornato sulle varie tecnologie;
  • pianificazione strategica: utilizzare i dati raccolti e gli strumenti per riuscire a creare un piano d’azione che abbia come scopo il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

 

Vertical skills

Le competenze verticali sono quelle che maggiormente vengono richieste in questi anni e che una persona che vuole avere successo nel marketing deve assolutamente apprendere. Ecco l’elenco completo di queste skills fondamentali: 

  • competenza mobile marketing: il mobile ha superato di gran lunga il desktop ed è quindi fondamentale conoscere perfettamente le logiche di marketing tipiche dei dispositivi mobili
  • capacità content marketing: il marketing moderno è fondato sui contenuti, i quali costituiscono, attraverso molteplici canali, il principale mezzo per informare e coinvolgere i clienti, creare engagement, comunicare i valori del brand o dell’azienda, acquistare autorevolezza nel proprio settore di riferimento, aumentare lead e vendite. Saper scrivere contenuti interessanti è diventata una delle competenze più importanti. Infatti, la maggior parte delle campagne di successo sono state in grado di raccontare una storia che è rimasta ben impressa nei clienti proprio perché sono riusciti ad identificarsi in essa
  • abilità web analytics: ogni campagna di marketing deve essere misurata e questo vuol dire analizzare i dati che vengono raccolti tramite diversi mezzi (social network, newsletter, siti web), permettendo così di monitorare il comportamento degli utenti con l’obiettivo di ottenere maggiori ritorni. Riuscire a leggere le informazioni significa conoscere e comprendere meglio il proprio pubblico. 
  • skill social media: è indispensabile essere in grado di gestire i social network e di utilizzarli in maniera mirata perché ognuno di essi ha delle proprie caratteristiche e un proprio target di riferimento. Grazie alle piattaforme social è possibile attrarre nuovi clienti ed interagire con loro. Inoltre, un aspetto importantissimo dei social è saper creare le campagne a pagamento, che sono diventate decisive per ottenere visibilità e migliorare l’engagement. 

 

Le nuove competenze web marketing

Alle skills emerse dalla ricerca condotta da Econsultancy, un più recente articolo di Forbes ne ha aggiunte altre: SEO, HTML/CSS, WordPress, video, UX/basic design skills, SQL. Qui di seguito cercheremo di spiegarvi cosa riguardano queste nuove competenze professionali marketing

 

SEO 

La SEO permette di posizionarsi fra le prime posizioni di ricerca ed è quindi fondamentale perché quasi sicuramente anche tu non ti sarai mai spinto oltre la seconda pagina di Google. Un buon marketer deve quindi avere una buona padronanza della SEO, soprattutto se vuole ottenere una buona posizione senza dover ricorrere all’advertising. 

 

HTML/CSS

Una buona campagna di marketing richiede che ci sia, come abbiamo detto prima, una parte incentrata sul content marketing e quindi sulla creazione di contenuti per diversi canali, fra cui blog, newsletter e sito web. Avere una conoscenza, seppur minima, dei linguaggi di programmazione può aiutare nella costruzione dei contenuti e nella collaborazione con i grafici. 

 

Video

Il video è sempre più diffuso nel marketing moderno perché rappresenta il contenuto più visto sul web, grazie soprattutto all’avvento del live tipico dei social network. 

 

UX/Basic design skills

Conoscere le basi su cui si poggia la User Experience è importante per un marketer, anche se probabilmente sarà poi un altro specialista ad occuparsi di questo aspetto. Questo non vuol dire saper utilizzare perfettamente i software, ma significa riuscire a creare il processo di customer experience dei clienti almeno su un foglio di carta. 

 

SQL 

Nel caso di SQL, si tratta di apprendere un linguaggio di programmazione di database ed è una competenza più difficile rispetto a quelle analizzate precedentemente. Conoscere SQL equivale a comprendere meglio l’analisi dei dati in quanto consente di comprendere meglio il database e di estrarre le informazioni in modo da renderle efficaci. 

 

Come diventare un tecnico del marketing moderno

Il marketing moderno si può dividere in tre macro aree che sono in grado di definirlo totalmente e che devono corrispondere a ciò che deve acquisire una persona per diventare un buon tecnico del marketing

  • conoscenza del marketing moderno: apprendimento del marketing, dei concetti e dei principi guida attraverso lo studio
  • abilità del marketing moderno: le competenze ritenute fondamentali nel mondo del marketing, le quali vengono acquisite con il tempo, la pratica e l’esperienza professionale 
  • mentalità del marketing moderno: la guida dei comportamenti e degli atteggiamenti necessari al fine di riuscire a costruirsi una carriera nel marketing. La mentalità da avere è inoltre essenziale per far fronte alle possibilità che il digitale è in grado di offrire. 

 

La mentalità del marketing moderno 

Oltre alle competenze professionali marketing, è davvero fondamentale avere la mentalità giusta per poter svolgere questa professione e questo vuol dire mettere al centro della propria mentalità il cliente. Il valore del cliente diventa così il principio cardine di ogni funzione organizzativa: dal marketing alle vendite, dal prodotto all’IT al servizio clienti. Solo in questo modo, un marketer specializzato in qualsiasi area, dalla marca al prodotto, alla pubblicità, alla ricerca o all’analisi, può diventare un vero professionista moderno. 

Lo scorso novembre Econsultancy ha lanciato un modello che definisce il marketing nell’era digitale, il cosiddetto modello di marketing moderno (M3) per affrontare l’ampia gamma di competenze e approcci essenziali per il marketing moderno. M3 deriva da tre principi fondamentali, che sono i seguenti: 

  • incentrato sul cliente: il marketing moderno mette l’esperienza del cliente al centro di tutti gli obiettivi. Ciò significa che gli operatori di marketing devono raccogliere, analizzare e applicare le informazioni sui dati in tutto il percorso del cliente in un ciclo continuo e dinamico
  • integrato: il marketing moderno è una miscela di discipline classiche e digitali. Questo implica che i tecnici di marketing debbano sì avere una profonda conoscenza di un settore e/o di un canale, ma devono anche essere capaci di integrarli per il raggiungimento degli obiettivi e il miglioramento dell’esperienza del cliente 
  • agile e innovativo: il marketing moderno è reattivo e agile, grazie all’utilizzo della tecnologia, impiegata in modo strategico ed efficace con lo scopo di creare un’esperienza personalizzata. Ciò significa che i professionisti del marketing devono padroneggiare la tecnologia e i dati per raggiungere le persone. 

 

La figura del marketing manager e del web marketing manager

Quali sono le competenze marketing manager? Il marketing manager deve essere in grado di analizzare la domanda di un prodotto con l’obiettivo di incrementarla grazie allo sviluppo di campagne e strategie promozionali da destinare ad un determinato pubblico. In particolare, le attività che deve svolgere sono: pianificazione di un progetto di promozione di un prodotto, definizione del piano economico del progetto, avviamento della distribuzione e della vendita, controllo dell’andamento del progetto. Il marketing manager supervisiona quindi tutte le fasi di una campagna di marketing. 

Il web manager marketing ha gli stessi compiti del marketing manager, ma le strategie che sviluppa servono a promuovere prodotti e servizi sul web. Le prime attività che conduce sono: condurre ricerche di mercato, analizzare il settore, monitorare la concorrenza e studiare il comportamento dei clienti. A seconda degli obiettivi da perseguire, in un secondo momento sviluppa un piano di marketing online. 

 

Come acquisire le competenze web marketing

Vuoi diventare davvero un bravo marketer? Allora ricordati che l’apprendimento è fondamentale. Chi intraprende questa professione solitamente ha conseguito una laurea in Comunicazione, Marketing, Management ed Economia.

Nonostante questi siano i titoli di studio più gettonati, ci sono professionisti che provengono da ambiti differenti. Per diventare un buon web marketing manager non esiste un percorso di formazione predefinito, ma esistono diverse strade. Infatti, alcuni hanno appreso le tecniche grazie all’esperienza, solo lavorando, altri invece hanno frequentato corsi di digital marketing. Al giorno d’oggi, dove abbiamo detto che il digital ha trasformato completamente la comunicazione, intraprendere un percorso simile può rivelarsi un’ottima strada.

Se sei interessato a scoprire di più su questa professione e hai voglia di imparare competenze digital marketing, puoi sempre scegliere Digital Coach, che propone diversi corsi a seconda di quale sia il tuo obiettivo. 

 

SCOPRI DI PIU’

 

Conclusioni 

Ora avrai ben chiaro quali sono le competenze marketing che dovrai acquisire per lavorare nel mondo del marketing. Le conoscenze, le competenze e la mentalità sono il mix perfetto per poter avere successo.

Per diventare un marketer capace ed esperto dovrai sempre essere curioso, desideroso di imparare ed avere un approccio positivo al cambiamento perché il mondo del marketing è in continuo mutamento.

Rimani sempre aggiornato, partecipa agli eventi che ti permetteranno di incontrare professionisti del settore ed iscriviti a corsi che possono spiegarti quali sono le tecniche più efficaci da impiegare nelle strategie di marketing. 

 

 

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]