Seleziona una pagina

COME SI USA WORDPRESS

Hai deciso di aprire un sito web per far conoscere la tua attività imprenditoriale o vuoi dare forma ai tuoi pensieri creando il tuo blog con WordPress? Ottima scelta! Saper usare WP ti farà risparmiare tantissimo tempo e potrai occuparti direttamente della pubblicazione dei nuovi contenuti.
Come si usa WordPressWordPress è il CMS (Content Management System) gratuito più usato al mondo che ti permette di creare siti Internet da zero e di gestirne i contenuti in maniera semplice e intuitiva senza conoscere alcun tipo di linguaggio di programmazione.
Saper usare WordPress è davvero molto semplice, nei paragrafi sottostanti troverai tutte le informazioni su come usare WordPress e quali sono le sue funzionalità principali,con le indicazioni su come creare una pagina web, aggiungere media, cambiare tema e molto altro ancora.

Come utilizzare WordPress

Effettuare il login

Per creare un sito WordPress sono necessari un hosting e un dominio.
Tra i servizi di hosting più conosciuti abbiamo Altervista che offre gratuitamente un pacchetto completo pronto all’uso di hosting e dominio WordPress molto utile soprattutto per chi è alle prime armi e non ha molta dimestichezza con WP.

Come effettuare il login WordPress

Una volta scelto l’hosting e completato l’installazione in italiano di WordPress l’operazione successiva sarà quella di effettuare il login per accedere al pannello di amministrazione WordPress con le tue credenziali: Username e Password e completare l’accesso alla pagina di amministrazione che ti consentirà di modificare tutto quello che vorrai sul sito.
Per visualizzare la schermata del login ti basterà semplicemente digitare sulla barra degli indirizzi del tuo browser: www.nomesito.it/wp-login.php.

La Bacheca di WordPress

Una volta inserite le tue credenziali nei campi Nome utente o indirizzo mail e Password clicchiamo sul pulsante Login. Completato il login ci troveremo davanti alla pagina della bacheca di WordPress o dashboard ovvero la facciata principale di WP nella quale troverai il menu principale del pannello di amministrazione di WP dove potrai controllare tutto quello che riguarda il tuo sito WordPress. Ad esempio, potrai visualizzare le ultime notizie e gli aggiornamenti di WP, scrivere il tuo primo articolo, modificare le pagine del blog, personalizzare il tema, attivare o disattivare i commenti ai tuoi articoli e molto altro.

Come possiamo vedere dall’immagine sopra, nel lato sinistro troviamo una barra laterale contenente un menù dal quale è possibile accedere alle funzionalità di WP.
Ma entriamo nello specifico e vediamo a cosa servono le varie funzioni elencate nella barra laterale di WordPress:

  • Articoli – Per creare, modificare o cancellare gli articoli sul proprio sito, gestire tag e categorie relativi ai tuoi contenuti;
  • Media – È la libreria che raccoglie tutti i file (immagini, file audio e video) caricati sul sito WP;
  • Pagine – Dove si creano le pagine del proprio sito;
  • Commenti – Contiene tutti i commenti pubblicati dai lettori registrati. L’amministratore del sito può scegliere se approvare, cancellare o segnalare come spam ogni singolo commento;
  • Aspetto – Consente di scegliere, personalizzare e modificare il tema grafico di WP da utilizzare;
  • Plugin – Permette d’ installare dei componenti aggiuntivi, non inclusi nell’installazione base di WP che ne aumentano la funzionalità e di gestire i plugin installati;
  • Utenti – È la sezione che gestisce gli utenti iscritti/registrati, consente di aggiungerne di nuovi e di cambiarne il ruolo;
  • Strumenti – Accesso ai comandi aggiuntivi di WP come importare o esportare file dal tuo sito;
  • Impostazioni – Permette di gestire le impostazioni generali di WP come la lingua, il fuso orario e molto altro;

Come scrivere Articoli o Pagine

Per creare un nuovo articolo o una pagina basta andare nella sezione Articoli o Pagine e cliccare su Aggiungi nuovo, si aprirà una pagina con l’editor di testo dentro il quale andrai a scrivere il testo, dopo di che aggiungi il titolo della pagina nell’apposito campo Inserisci qui il titolo e procedi a scrivere il contenuto nella sezione al centro della pagina. Successivamente personalizza la pagina inserendo il grassetto cliccando sull’icona B, oppure un link pigiando sull’icona a forma di catena. Dirigiti verso il blocco Immagine in evidenza e fai click su l’opzione Imposta immagine in evidenza per caricare l’immagine principale dell’articolo, o sceglierne una già caricata precedentemente nell’archivio Media da utilizzare come immagine di anteprima dell’articolo.

 aggiungere un nuovo articolo WordPress

Infine, seleziona la Categoria e metti la spunta accanto alla categoria d’appartenenza dell’articolo. Se è il tuo primo articolo la puoi creare cliccando semplicemente su “Aggiungi nuova categoria”, inserisci il nome della categoria nel campo Nome e una descrizione, infine clicca sul pulsante Aggiungi una nuova categoria.
Salva la bozza per salvare le modifiche apportate al tuo pezzo senza pubblicarlo e infine completa l’azione cliccando sul pulsante Pubblica per pubblicare subito l’articolo sul tuo sito/blog.

Aggiungere i file Media

Durante la stesura dei tuoi articoli una cosa che ti sarà molto utile sapere su l’utilizzo di WordPress è come caricare e gestire i file media: foto, video e file audio, personalizzando in questo modo il contenuto dello scritto. Per farlo ti basterà andare su Aggiungi media e caricare l’immagine desiderata dal tuo pc o sceglierne una già presente all’interno della libreria media di WP e inserirla all’interno del sito. Attenzione però, il file non dovrà superare gli 8MB.

aggiungere file media

 Come aggiungere media su WordPress

Per velocizzare l’operazione di ricerca delle tue immagini puoi utilizzare l’apposita barra di ricerca digitando il nome del file. Ricordati di fare attenzione ai nomi che darai ai tuoi file sia per fare in modo che siano facilmente trovabili all’interno del sito, che ai fini SEO.

Cambiare tema WordPress

Tra le attività di WordPress più interessanti da conoscere troviamo quella per cambiare tema al nostro sito/blog, questa funzione consente di cambiare la grafica del nostro sito.

Per cambiare tema al sito WordPress ti basterà andare nella barra laterale della bacheca alla sezione Aspetto >> Temi e cliccare su Aggiungi nuovo tema. Di seguito troverai i migliori temi gratuiti proposti da WP da installare sul tuo sito, scegli quello che preferisci, clicca su Installa e poi Attiva per applicarlo subito al tuo sito.
Questa funzione ti consente di personalizzare e modificare la grafica dei singoli elementi come i menu o i widget.
All’interno della funzione Aspetto troveremo delle voci molto utili per la personalizzazione delle nostre pagine, vediamoli insieme:

  1. Personalizza – Cliccando su questa voce potrai per iniziare a personalizzare l’aspetto grafico del tuo tema attraverso semplici e veloci mosse;
  2. Widget –  Mini-applicazioni che ti consentono di aggiungere funzioni molto utile che andranno a migliorare il tuo sito web. Queste funzioni andranno ad arricchire la sidebar o il footer del proprio blog attraverso la gestione di box che possono contenere collegamenti ai social network, menu, liste di tag, informazioni provenienti da altri siti e altro ancora;
  3. Menu – Crea uno o più menu da implementare al tuo sito. Attraverso questa funzione potrai specificarne il nome e la posizione di visualizzazione;
  4. Testata – Pigiando su questa voce, puoi cambiare/modificare velocemente l’immagine della testata del tuo sito web;
  5. Editor – In questa sezione puoi andare a modificare il tema accedendo direttamente ai file HTML, PHP e CSS del tuo tema. È consigliabile non modificare manualmente il tema se si è alle prime armi con WP, rischieresti di fare dei danni.

Installare Plugin su WordPress

Tra le prerogative che fanno di WP la piattaforma più diffusa e apprezzata fra i CMS è senz’altro la possibilità d’installare plugin. Ma cosa sono nello specifico i plugin?
I plugin non sono altro che delle estensioni, dei componenti aggiuntivi di WP che ti consentiranno di aggiungere delle funzionalità ed effettuare determinate azioni. Ti sei mai chiesto come creare un blog multilingua con i plugin giusti? Potresti far conoscere il tuo sito oltre i confini nazionali e aumentare notevolmente i tuoi guadagni!

La procedura per installare un plugin è davvero molto semplice, basta andare in Plugin >> Aggiungi Nuovo e ricercare il plugin tra la lista dei consigliati dalla comunità di WordPress che potrebbero fare al caso tuo oppure ricercare il nome del plugin con la funzione che vorresti integrare all’interno del tuo sito, clicca su Installa ora >> Attiva, per attivarlo sul tuo sito.
Sotto la voce plugin potrai inoltre visualizzare la lista di tutti i plugin installati sul tuo sito, controllare la loro attivazione e in caso Disattivarlo o Cancellarlo da WP cliccando sul tasto Elimina.
Tra i consigliati vi segnaliamo:

  • Seo by Yoast – Serve a ottimizzare la SEO del sito al fine di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca;
  • Jetpack – Oltre a velocizzare la comunicazione coi motori di ricerca, produce automaticamente una sitemap, ottimizza la gestione delle immagini e migliora la sicurezza dai cyber attacchi;
  • Akismet – Un’estensione già fornita nel pacchetto base WP che funge da antispam;
  • W3 Total Cache – Crea una copia del sito nella cache del browser in modo da velocizzarne sensibilmente il caricamento, favorendo così anche il ranking delle tue pagine nei motori di ricerca;

Le Impostazioni e la Gestione degli Utenti

WP è una piattaforma che può essere gestita da più persone in modo gerarchico. Per avere sotto controllo i vari ruoli c’è la sezione “Utenti”. Potrai aggiungere nuovi utenti cliccando su Aggiungi utente. Da qui chi è amministratore può vedere tutte le utenze registrate nel sito, avendo facoltà di decidere, e all’occorrenza modificare, il grado di potere/limitazione di ognuno secondo quest’ordine: Sottoscrittore (ha permessi solo di lettura), Collaboratore, Autore ed Editore (ha la facoltà di cancellare e modificare i contenuti di altri utenti).
Inoltre, cliccando su uno specifico utente potrai aggiungere informazioni, modificare l’indirizzo e-mail, cambiare la password e assegnargli un nome e cognome diverso.

 Impostazioni WordPress

Più in fondo nel menù di sinistra c’è la parte “Strumenti”. Qui WP permette di convertire i tag in categorie e viceversa, fare importazioni di contenuti da altre piattaforme ed esportare i dati dal tuo sito web.
Per concludere abbiamo la sezione delle “Impostazioni” di WP che può anche essere estesa da alcuni plugin.
All’interno possiamo gestire le proprietà generali del sito, come il Titolo, il Motto, l’URL del sito, Indirizzo e-mail, la Lingua, il formato data/ora. Inoltre, scegliendo tra le opzioni Lettura, Discussione e Media, possiamo usufruire di opzioni più specifiche di WordPress su come definire il numero di articoli visibili in una pagina, i formati standard delle immagini ed altre proprietà che andranno ad impattare sui processi e le automatizzazioni che saranno eseguite dal CMS.

Guide di WordPress

Per una guida in italiano più dettagliata su l’utilizzo di WP ti consiglio quella di Siteground (che è anche fra gli hosting raccomandati ufficialmente da WordPress.org), altrimenti, seppur in inglese, l’autorevole tutorial ufficiale di WordPress.com.

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google