Seleziona una pagina

Come guadagnare con i Social Network

Trasforma la passione per i Social in un'opportunità di guadagno extra.

Passi ore a commentare, chattare o postare sui Social Network? La buona notizia è che potresti trasformare questa passione in una fonte di guadagno extra. Come? Segui i nostri consigli per monetizzare online sui Social.

 

come-guadagnare-con-i-social

Guadagna con l’Affiliate Marketing

Uno dei principali modi per guadagnare con i Social è quello di ricorrere ai servizi di affiliazione. Di cosa si tratta? È semplice: in cambio di link sponsorizzati (chiamati anche referral link) inseriti nei post della tua pagina Fb, Instagram, Pinterest o nel tuo blog, riceverai una provvigione sui prodotti acquistati dagli utenti. Sono diversi i siti di e-commerce che propongono a chi è popolare sui social un Programma di Affiliazione remunerato. Un esempio famoso? Amazon. In questo caso puoi diventare un “affiliato” usando il tuo account (quello cioè con cui fai acquisti online), generando i link da cui i tuoi follower potranno comprare libri, device tecnologici o accessori. Una volta fatto l’acquisto una piccola percentuale dell’incasso (solitamente tra l’1% e il 12% a seconda delle categorie merceologiche) finirà nelle tue tasche. Ora che sai che cos’è l’affiliate marketing, due consigli importanti prima di lanciarti in questa attività:

  • Non cedere alla tentazione di “spammare” link a caso per aumentare le tue possibilità di guadagno. Cerca, piuttosto, di avere rispetto per gli utenti che ti seguono su Facebook, Instagram e sugli altri social network a cui sei iscritto, promuovendo esclusivamente prodotti e servizi affidabili, effettivamente utili ai tuoi follower.
  • Quando includi in un post un link sponsorizzato, informa i tuoi utenti che tramite esso otterrai un piccolo guadagno, ma che ciò non influirà sul prezzo d’acquisto del prodotto o del servizio pubblicizzato. Oltre ad una questione di trasparenza, si tratta di un’informazione spesso richiesta anche dai termini d’uso dei programmi di affiliazione.

Collabora con brand famosi

Instagram-collabora-con-brand-famosi

Un altro modo per guadagnare con i social network consiste nel collaborare con brand famosi per pubblicizzare i loro prodotti o servizi dietro compenso. Per potersi dedicare a questa forma di monetizzazione dei propri account social, in voga soprattutto su Instagram, bisogna essere in possesso di un account molto popolare. Hai sentito parlare di Social Influencer, vero? Le aziende desiderano raggiungere un pubblico di potenziali clienti sempre più ampio e, per questo, sono disposte a collaborare con utenti che possano parlare alla loro nicchia di mercato. Quindi, se possiedi un account social  particolarmente seguito puoi già proporre una collaborazione a uno o più brand, contattandoli via email (solitamente puoi trovare maggiori informazioni consultando la pagina dei contatti presente sui loro siti Web). Nel messaggio che invierai alle aziende per proporre la tua collaborazione, ricordati di linkare i tuoi account social, specificare il numero di follower e dare i tuoi dati di contatto aggiornati. Non possiedi account con un alto numero di seguaci? Niente paura. Puoi iscriverti ad alcuni servizi di social advertising network (es. AdMingle e FameBit), che facilitano il contatto con aziende disposte a collaborare per campagne pubblicitarie sui social: anche se non disponi di un account particolarmente popolare, grazie a questi servizi dovresti riuscire a trovare alcuni brand con cui avviare delle collaborazioni commerciali, seppur di piccola entità. Ora che ti è chiaro come collaborare con un brand, ricordati di avere sempre rispetto per gli utenti promuovendo beni e servizi effettivamente utili e segnalando la collaborazione commerciale con hashtag come #ad, #adv, #advertise, #sp o #sponsored. Vuoi provare a trasformarti in una social celeb, diventando un influencer di successo? Scopri come nel nostro approfondimento 

Sfrutta le piattaforme di Intermediazione

Una terza opzione per guadagnare con i social (o almeno provarci) consiste nello sfruttare le piattaforme di intermediazione, aderendo alle campagne che gli stessi brand lanciano attraverso queste piattaforme. Vediamo insieme come funziona.

  • Un’azienda che vuole sponsorizzare un prodotto/servizio definisce le linee guida delle campagne che dovranno essere seguite dal potenziale utente-influencer;
  • L’utente sceglie e s’iscrive alla campagna che più è in linea con gli interessi dei suoi follower;
  • L’azienda può accettare o meno l’utente che si è iscritto;
  • L’utente crea un post ad hoc seguendo le direttive dell’azienda;
  • L’utente guadagna online.

Le piattaforme di intermediazione più famose sono:

Coobis: piattaforma di content marketing che fa da intermediario tra i brand (editori e aziende) e l’utente-influencer. Ci si può iscrivere con l’account Instagram, Facebook, Twitter e Youtube. L’influencer realizzerà il post richiesto dal brand una volta accettata la proposta (Coobis trattiene il 30% del guadagno).

Blog Meets Brands: permette il collegamento influencer-brand lasciando molta libertà all’influencer di scegliere l’azienda che preferisce sponsorizzare.

Buzzoole: l’influencer può scegliere a quale tra le numerose campagne partecipare. Si guadagnano crediti convertibili in buoni Amazon (250 crediti corrispondono a €100,00).

TapInfluence: piattaforma che permette di creare un account adatto al proprio profilo Social (in base agli interessi dei follower) per aiutare i brand nella scelta dell’utente-influencer.

Ifluenz: per scegliere tra le campagne create da una varietà di marche e promuovere quelle preferite su Instagram.

Friendz: una della app per guadagnare con i Social che può essere utilizzata con gli account di Instagram e Facebook.

Vendi e sponsorizza sui Social

Instagram-shopping

Vendere beni e/o servizi sui social network è un’altra opportunità di guadagno da prendere in considerazione. Su molte piattaforme social, infatti, è possibile vendere in maniera diretta o indiretta. Su Instagram, per esempio, se disponi di un account aziendale puoi sfruttare la funzione shopping. Questa funzionalità ti permette di pubblicare foto di prodotti taggandoli con i prezzi di listino, con tanto di link diretto ai negozi online in cui effettuare l’acquisto. Se vuoi maggiori informazioni su come vendere su Instagram leggi il nostro articolo di approfondimento 

Anche su Facebook è possibile vendere, collegando alla propria pagina aziendale i prodotti messi in vendita su un e-commerce creato con servizi ad hoc (es. Blooming o Shopify). Volendo, è possibile vendere anche i propri prodotti creando una vetrina virtuale oppure tramite la funzione Marketplace. Se desideri maggiori informazioni su come vendere su Facebook utilizzando queste soluzioni, ti consiglio la lettura dell’approfondimento che trovi qui 

Guadagna con Youtube

guadagnareconyoutube

Un canale social che può permetterti un guadagno extra monetizzando i tuoi video è Youtube. Questo è possibile con Google AdSense, inserendo la pubblicità nei video che hai caricato sul tuo canale. Se vuoi saperne di più su Google AdSense, il servizio di Google che consente di installare banner pubblicitari sul proprio sito per monetizzare la tua attività sul web attraverso gli annunci, clicca qui

Tornando a noi, per guadagnare con Youtube hai due opzioni:

  • Diventare Youtube Partner;
  • Affidarsi ad un Network di terze parti.

Nel primo caso, per diventare Youtube Partner puoi avere un solo Account AdSense. Dopo aver verificato questo dato:

  • Entra nell’Account Youtube ;
  • Clicca su Creator Studio;
  • Seleziona “Canale” e poi “Stato e funzioni”;
  • Fai clic su “Attiva” alla voce “Monetizzazione”;
  • Ottieni la revisione da Yotube.

La revisione è attivata in automatico se il canale raggiunge la soglia del Programma partner di YouTube (1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazione). I sistemi automatici e i revisori di Youtube esamineranno i contenuti del canale per verificare il rispetto delle Norme della Community e di Copyright. Se la richiesta di monetizzazione viene accettata, si prospettano 5 metodi per guadagnare con Youtube Partner:

  • entrate pubblicitarie: per guadagnare tramite gli annunci display, video e in overlay;
  • abbonamenti al canale: per guadagnare dai pagamenti mensili degli abbonati al canale che sono erogati per avere vantaggi speciali;
  • scaffale di merchandising: per vendere articoli di merchandising collegati al brand;
  • superchat: per guadagnare dai fan che pagano per mettere in evidenza i propri messaggi negli stream della chat;
  • entrate da YouTube Premium: per ricevere una parte della quota abbonamento dell’utente che si abbona a Youtube Premium e che visualizza i contenuti del canale.

Il proprietario del canale Partner di Youtube potrà decidere la tipologia di annuncio, è consigliabile accettare tutte le tipologie per massimizzare le entrate. Gli Youtuber sono ricompensati per CPM (Costo per Mille Impression).

Network di Terze Parti

I Network di terze parti sono di tue tipi – generici o tematici – e fanno da intermediari tra Youtube e l’utente. I loro vantaggi?

  • La maggior velocità con cui si ottiene la partnership;
  • la possibilità di creare contenuti più interessanti grazie all’utilizzo di materiale protetto da copyright (per i quali i Network hanno ottenuto le licenze);
  • supporto tecnico costante.

Tra gli svantaggi il pagamento del 20-40% del guadagno ai Network.

Consigli pratici per guadagnare con i Social

corsi-digitalcoach

Se il tuo obiettivo è guadagnare o lavorare con i Social allora i corsi di Digital Coach fanno al caso tuo! Ti consigliamo tre corsi per conoscere tutti i segreti di Facebook, Instagram e Youtube per guadagnare online.

Con il Corso Youtube and Online Video Marketing imparerai:

  • Le dinamiche del marketing virale;
  • Come realizzare contenuti video di qualità;
  • Come monitorare i risultati con Google Analytics.

Youtube con 25 milioni di utenti attivi è il secondo motore di ricerca nel mondo dopo Google. Carica video e impara a guadagnare con Yotube! Ti daremo consigli su come ideare una strategia di marketing video. Clicca sul pulsante per avere maggiori informazioni!

Corso YouTube and Online video marketing

Il secondo corso ti svelerà i trucchi per lavorare con Instagram, stiamo parlando del Corso Influencer Marketing. Di seguito gli obiettivi:

Creare e gestire un progetto di influencer marketing;
Identificare le diverse tipologie di influencer;
Comunicare al meglio il prodotto o servizio sponsorizzato tramite post e hashtag.
Come abbiamo visto le aziende puntano sempre di più sugli influencer ma è importante sceglierli bene e capire come integrarli coerentemente nel progetto di marketing. In questo modo se vuoi diventare Instagram influencer potrai capire quale sia la tua concorrenza! Scopri tutte le informazioni sul nostro corso!

Corso Influencer Marketing

Il terzo corso Digital Coach che ti consigliamo è il Corso Community Facebook per affinare le tue conoscenze nel Social Media Marketing. Imparerai a:

Migliorare la visibilità della tua pagina;
Aumentare la tua fanbase;
Realizzare contenuti interessanti e di qualità.
In questo modo capirai come costruire una solida fanbase e attirare aziende intenzionate a pubblicizzare prodotti o servizi. Clicca sul pulsante per avere maggiori informazioni.

Corso Facebook Community

Tutti i corsi Digital Coach sono fruibili:

  • In Aula a Milano;
  • Tramite la Diretta Online;
  • On Demand dal giorno successivo alla diretta.

Le lezioni sono registrate per poter essere fruite on Demand tutte le volte in cui ne avrai bisogno. Ti verranno fornite le credenziali di accesso al download del materiale didattico in formato slide. Le lezioni sono tenute dai professionisti del settore per garantirti sempre spiegazioni pratiche e aggiornate. Per saperne di più sulle date di partenza dei corsi, sulle modalità di frequenza e altro ancora, contattaci! Siamo a tua completa disposizione!

CONTATTACI

 

 

[wprs-box]

Valutazione Digital Coach su Google