Seleziona una pagina

Campagne Lead Generation: cosa è come si fa?

Campagne Lead Generation: cosa sono e come si fanno?

Campagne Lead Generation: cosa sono e come si fanno?

Campagne Lead Generation: cosa sono e come si fanno? Come costruire una campagna di successo di lead generation? Anche in questo caso l’obiettivo principale di una campagna di lead generation è quello di generare lead. Il processo della campagna prevede la classificazione dei potenziali clienti e la qualificazione della loro probabilità di effettuare un acquisto. Invece lo scopo di una lead generation si può variare da un’aumento delle registrazioni ai webinar fino all’aumento di vendite. Per lanciare e capire tutto il processo di una campagna di lead generation possiamo cominciare da capo con i termini e le definizioni di base.

Termini di base di una Campagna “Lead Generation”

Lead: qualcuno che ha potenziale per diventare un cliente. L’individuo di solito mostra interessi e fornisce le sue informazioni all’azienda.

Lead qualificato: un cliente che soddisfa certe qualifiche e criteri necessari per essere considerato più seriamente a diventare un cliente.

Lead Generation: generare potenziali contatti, attirando persone realmente interessate nella nostra azienda.

Campagna Lead Generation: è utilizzata per creare interesse intorno ad un certo prodotto o servizio con l’obiettivo di costruire relazioni più stretti con il vostro target di riferimento.

Lead Nurturing: alcuni contatti richiedere più tempo per essere qualificati. Molti dei vostri contatti hanno bisogno di essere curati attraverso frequenti comunicazioni fino a quando non sono pronti per essere contattati da qualcuno con una offerta diretta.

Lead Capture: è il processo di salvataggio delle informazioni su un lead di tentare di convertire il lead in un cliente pagante.

Landing Pages: una pagina su cui un visitatore può atterrare o arrivare in risposta al clic su un link o un’offerta.

 

 

Come iniziare a sviluppare una campagna

Nella fase di progettazione della tua campagna di lead generation ci sono 5 fasi importanti da menzionare su base del vostro obiettivo, del target di riferimento e dei canali di media usati durante la campagna.

Definire l’obiettivo della campagna: l’obiettivo può variare in base al risultato che deve essere raggiunto. Si può iniziare definendo il numero di lead attesi o dei ricavi per lead. Per definire meglio l’obiettivo, ecco un elenco delle domande che può essere un aiuto in questo processo:

  • Chi è il vostro target di riferimento?
  • Come vorresti raggiungerlo?
  • Cosa vuoi che facciano?
  • Quale call to action vuoi offrire a loro?
  • Cosa offrirai a loro esattamente?
  • Come farete il follow-up?
  • Quando vi occuperete del follow-up?
  • Come dimostrerai i risultati del lead?
  • A chi dimostrerai questi risultati?
  • Quando valuterai i tuoi sforzi di lead generation?
  • Che cosa consideri come un successo?

Valutazione e selezione di target della campagna: il base può essere un attuale lista dei contatti o un target completamente nuovo per la campagna di lead generation. In entrambi i casi, si deve essere identificato chi sono questi gruppi e quali sono i loro punti deboli e i problemi a cui l’azienda deve rispondere tramite il servizio o il prodotto in vendita.

Definizione di un “media”: la scelta di una campagna e-mail o l’organizzazione di un webinar sono esempi di una grande strategia per generare più contatti online.

Sviluppo di un’offerta: è necessario creare una landing page. Su cui viene richiesto tramite un call to action  di compilare un modulo.

Strategia di comunicazione: strategizzare come rispondere ai contatti, che tipo di materiale vengono condivisi, da chi vengono contattati e, infine, definire le proposte future.

 

Strategie di Lead Generation

 

newsjacking esempi

 

La Lead Generation online copre una vasta gamma di tattiche, campagne e strategie a seconda della piattaforma su cui si desidera catturare i lead. Abbiamo parlato delle migliori pratiche di generare lead ma c’è la strategia di come usarli.

Immergiamoci nelle strategie di lead generation per alcune piattaforme popolari.

Lead Generation su Facebook – Facebook è stato un metodo per la lead generation fin dalla sua nascita. In origine, le aziende potevano utilizzare i link in uscita nei loro post e le informazioni nei loro bios per attirare estranei ai loro siti web. Tuttavia, quando Facebook Ads è stato lanciato nel 2007, e il suo algoritmo ha cominciato a favorire gli account che utilizzavano pubblicità a pagamento, c’è stato un  nel modo in cui le aziende hanno utilizzato la piattaforma per catturare i contatti.

Lead Generation su Twitter – Twitter ha Twitter Lead Gen Cards, che consentono di generare lead direttamente all’interno di un tweet senza dover lasciare il sito. Il nome di un utente, l’indirizzo e-mail e il nome utente di Twitter vengono automaticamente inseriti nella scheda, e tutto quello che devono fare è cliccare su “Invia” per diventare un lead.

Lead Generation su Generazione LinkedIn – LinkedIn ha creato i Lead Gen Forms, che si popolano automaticamente con i dati del profilo degli utenti quando fanno clic su un CTA, rendendo facile la cattura delle informazioni.

Lead Generation su PPC –  Pay-Per-Click (PPC), si basa fortemente su un flusso di utenti senza soluzione di continuità, così le parole chiave di destinazione, e alcuni altri fattori sono molto importanti.

Lead Generation su B2B – Il B2B è un particolare modello di business che richiede un particolare approccio per la generazione di lead.

Conclusione

Quindi, in conclusione, è importante assicurarsi che la campagna includa un obbiettivo chiaro, canali multipli per catturare e restringere i propri contatti, offerte interessanti e una strategia forte che tiene traccia delle performance. Questo l’unico modo per raggiungere i nostri obiettivi e creare una campagna di successo.

 

  • Rating Lettori
  • No Rating Yet!
  • Vota!


Valutazione Digital Coach su Google