Seleziona una pagina

Come si fa a cambiare vita? È la domanda che mi è stata posta con più frequenza in questi anni, in particolar modo dai nostri studenti e da chi desiderava studiare in Digital Coach per diventare un professionista del Digital Marketing.

Molti partivano con l’aspettativa di cambiare completamente vita e intravedevano nel digitale la chiave per dare una svolta alla loro esistenza e liberarsi così dagli orari d’ufficio, dal capo arrogante o da un mestiere poco appagante, trovando finalmente il coraggio di intraprendere una nuova professione, più in linea con le proprie ambizioni e con cui guadagnare di più.

Questa spinta al cambiamento si è accentuata con le competenze in ambito digitale che avevano acquisito dopo aver frequentato il master in Digital Marketing di Digital Coach® o tramite altri nostri corsi.

 

 

Trovi + di 100 video sul mio canale YouTube e oltre 60 podcast su Spotify.
Iscriviti ai link sotto!

 

 

Come appena visto, il lavoro online può rappresentare per tanti uno strumento attraverso il quale cambiare vita e ripartire da zero. Tuttavia, se vuoi trasformare nel concreto la tua esistenza e trovare la felicità, occorre andare alla radice della questione. In primo luogo dovrai:

  • Lavorare su te stesso;
  • Dare spazio alle tue attitudini;
  • Correggere quei comportamenti che ti frenano nel modificare ciò che non ti piace del tuo stato attuale.

Ti stai chiedendo da dove partire? Non ti preoccupare, perché ho deciso di svelarti alcuni pratici consigli con cui superare la paura, l’insoddisfazione, e ottenere in pochi passi quello che hai sempre cercato per stare bene e sentirti una persona realizzata.

Pronto? Da oggi si cambia vita, e in meglio!

 

Cambiare vita ed essere felici

Ti informo, non ti fornirò ricette magiche dal titolo Come cambiare vita in sette giorni oppure Come fare a cambiare vita senza soldi. Questo articolo non vuole essere uno specchietto per allodole. Il mio obiettivo è quello di fornirti spunti e idee per cambiare vita senza mai dimenticare che il motore per rivoluzionare tutto ciò che ti rende infelice sei proprio tu.

Ho spesso visto nascere l’insoddisfazione attorno alla propria esistenza di fronte a queste due condizioni:

  1. In coloro che vogliono allontanarsi dal trambusto cittadino per gestire il lavoro in modo indipendente, senza essere schiavi del tempo e dei luoghi.
  2. In chi, invece, insegue il sogno della grande metropoli e vuole lasciare il piccolo paese di provincia, dove si sente privato di qualsiasi prospettiva di crescita o comunque poco valorizzato.

 

Nel primo caso, le persone decidono di modificare drasticamente la loro routine dicendo no al posto fisso, alla giornata in ufficio e al rapporto difficile col capo. Quante volte avrai pronunciato frasi del tipo “Adesso mollo tutto e mi trasferisco sulle Dolomiti” oppure alle Canarie o, ancora, in Asia, esternando la tua volontà di voler cambiare vita in un altro Paese.

E se una volta c’era l’idea di farlo lasciandosi tutto alle spalle, aprendosi magari un bel chiringuito su una fantastica spiaggia tropicale, adesso il nuovo sogno è quello di fare il nomade digitale lavorando, per esempio, come freelance e spostandosi di luogo in luogo senza condizionamenti esterni.

La seconda situazione è totalmente opposta e riguarda chi vive nei piccoli comuni. Fin da quando Digital Coach è nata, abbiamo ricevuto svariate richieste di consulenza da parte di persone che, interessate al digitale, volevano lasciare il loro paese. Vivevano in luoghi in cui si sentivano strette e poco riconosciute per il loro valore. Per tale motivo, sognavano di trasferirsi in una grande città come Milano, con l’intenzione di iniziare una nuova vita: più ricca, più viva, e piena i stimoli.

Due realtà differenti, due flussi migratori al contrario, che mettono in evidenza come, alla fine, per ognuno di noi cambiare vita voglia dire qualcosa diverso.

 

 

cambiare vitaQuando senti che devi cambiare vita

Se ci penso, anche io, arrivato a un certo punto, ho maturato il bisogno di riordinare alcuni aspetti della mia esistenza che non andavano bene.

Sono sempre stato uno che ha avuto le idee chiare su quello che vuole, ma se ripercorro il mio passato c’è stato un momento ben preciso in cui ho sentito questo forte desiderio di cambiare vita, ed è stato nel periodo in cui ho avviato le mie prime due società tra il 2001 e il 2002.

Nel 2010, all’apice del successo, quando tutto teoricamente andava bene, ho vissuto un momento di forte crisi: quello che facevo non mi regalava più stimoli, non mi divertivo più. Avevo la sensazione di essere ormai arrivato, di aver raggiunto la vetta più alta dalla quale hai solo la possibilità di cadere. Da qui la necessità di scalare ex novo una montagna diversa, di prefissarmi nuovi obiettivi e affrontare sfide inedite.

Così ho iniziato a inserirmi nel mercato del digitale assecondando il mio bisogno di cambiamento. La mia storia è la dimostrazione di come il desiderio di cambiare vita possa nascere in qualsiasi situazione. Può emergere e farsi spazio in noi sia all’apice del nostro successo, sia nel nostro momento di massima frustrazione.

Ciò che conta, nella sostanza dei fatti, è che ci sia un’emozionalità forte attorno a tale esigenza. È proprio partendo da un determinato stadio emotivo che riuscirai a trovare la forza per cambiare vita subito. In questo modo eviterai di procrastinare la tua corsa alla felicità per paura di fallire o per timore che cambiare sia un’operazione troppo complessa.

 

Esci dalla tua comfort zone

Per trasformare la tua vita devi impegnarti a uscire dalla tua zona di comfort, ossia una condizione mentale che ti impedisce di modificare quelle abitudini che sai essere limitanti per lo sviluppo della tua persona ma che, ad ogni modo, continui ad avere in quanto ormai parte della tua quotidianità.

Sono atteggiamenti, rituali, che scandiscono le tue giornate e che vengono riconosciuti dal tuo io come confortanti per via della loro familiarità.

Non è sbagliato possedere uno spazio sicuro in cui muoverci senza ansia e paure, il problema sorge quando questo “luogo” diventa il rifugio rassicurante dei nostri limiti.

Se ti focalizzi sui due aspetti di cui ti parlerò a breve, scoprirai come fare a cambiare vita ed uscire dalla tua comfort zone. Riuscirci è più semplice di quanto tu creda.

 

quale è la professione digitale giusta per te

 

 

cambiare vita essere feliciParti dal tuo modo di pensare

Il primo aspetto su cui ti devi concentrare, indipendentemente se tu voglia cambiare vita in Italia o andando all’estero, è il tuo modo di pensare. Ti serve una mentalità diversa da quella precedente.

Se non agisci sul tuo mindset, potrai cambiare mestiere, vivere in una nuova città, ma, ovunque andrai, continuerai a portarti dietro la stessa visione delle cose e avrai la percezione di non aver modificato poi molto della tua vita.

Questo perché quello che conta non è tanto la realtà al di fuori delle cose, ma la percezione che noi abbiamo della stessa. La mente funge da filtro tra noi e l’interpretazione della realtà che ci circonda. Qualsiasi cambiamento radicale deve essere accompagnato da una differente forma mentis. Non puoi trasformare efficacemente la realtà delle cose se prima non muti l’idea che hai di te stesso, degli altri e di ciò che sai di riuscire a fare.

Quanto detto significa che, se fino ad ora hai trascorso le tue giornate in ufficio dietro una scrivania, ma hai scelto di lasciare il posto fisso per svolgere un lavoro in proprio, dovrai sviluppare una struttura mentale diversa che ti faccia fermamente credere di avere tutte le carte in regola per vivere questa nuova esperienza in maniera serena, in quanto forte delle tue capacità.

Espressioni come voglio cambiare vita ma non ci riesco devono essere abolite: se hai sempre lavorato nel marketing tradizionale e decidi di dedicarti a un’altra professione, devi essere il primo a credere che tu possa cambiare lavoro, così come le tue possibilità di guadagno.

Il più delle volte il desiderio di cambiare vita nasce da un malessere personale, da un profondo senso di insoddisfazione che si estende fino a farci toccare il fondo ma, ed è qui che ti do la bella notizia, è esattamente in questo momento che qualcosa in noi si risveglia.

Ho incontrato moltissime persone che, una volta raggiunto il limite, hanno preso coscienza della loro situazione e iniziato in questo modo la loro risalita. Non dimenticare mai che, dopo il peggiore dei momenti, potrebbe esserci il migliore. Ecco perché non bisogna mai arrendersi, ma per scalare la tua montagna e raggiungere la cima, devi modificare anche la tua mentalità.

Non esiste luogo che possa cambiare la tua storia se il primo cambiamento non parte da te, dalla tua mente. Dunque, il primo passo che devi fare nel tuo percorso per cambiare vita, è guardarti dentro.

 

Conosci la forza trainante delle professioni digitali?
In questo webinar gratuito, ti indicherò i 10 step per fare carriera nel digitale!

PARTECIPA AL WEBINAR

 

 

Come cambiare vita e lavoro: consigli praticicambiare vita e cambiare lavoro

Il secondo aspetto riguarda il lavoro. Nonostante trasferirsi in un’altra città e intraprendere nuove relazioni siano passi importanti, se vuoi cambiare la tua vita, la prima mossa che ti consiglierei di fare è gettarti in un’esperienza lavorativa inedita. Il lavoro è l’attività a cui dedichiamo la maggior parte del nostro tempo. Impegnare almeno 40-50 ore a settimana in qualcosa di poco stimolante per la mente e in cui non vedi un futuro, ti porterà a provare svariate emozioni negative.

Non devi sentirti infelice e poco appagato. Vedere le tue energie essere strappate da un mestiere che non ami ti toglierà la fede, la forza di poter cambiare e di dedicarti a cose diverse rispetto a quelle fatte finora.

Il lavoro è la sfera che incide di più sulla nostra felicità. Un individuo che vive il lavoro malamente, si porterà dietro una serie di problematiche che, con gli anni, andranno a pesare sulla sua intera esistenza generando:

  • Scarsa autostima;
  • Bassi livelli di energia; 
  • Una forte frustrazione;
  • Difficoltà relazionali.

Hai bisogno di una palestra nella quale le tue emozioni, le tue energie e il tuo io crescano in senso positivo e questa palestra è il tuo lavoro.

 

 

Fai un lavoro che ti piace

In virtù di quanto detto, rifletti ora sull’importanza di passare da un lavoro statico, che non riesce a darti soddisfazioni, a una professione nettamente più dinamica, che ti consenta di progettare da solo cosa vuoi fare e di gestire il tuo tempo in maniera autonoma. Comprendi come un cambiamento di questo tipo, se messo in atto, possa concretamente regalarti nuove possibilità e un’esistenza diversa.

Sono tante le persone che si sono rivolte a Digital Coach perché desiderose di intraprendere un nuovo percorso professionale. Non parlo solo di ragazzi ambiziosi e impazienti di realizzare i loro sogni, ma anche di top manager che, dopo anni di lavoro in aziende, hanno deciso di dare un nuovo equilibrio alla loro vita alla ricerca di un’attività lavorativa che li facesse sentire soddisfatti, liberi e imprenditori di se stessi.

Per vivere bene ed essere felici, fare un lavoro in cui vedi un futuro e non solo un presente, che ti appaga e ti aiuta a crescere e a migliorarti, è indispensabile. Dedicare il tuo tempo a una professione che ti piace, ti farà provare un insieme di emozioni positive che andranno a migliorare tutte le sfere della tua vita:

  • Guadagnerai più autostima;
  • Ti sentirai più sereno;
  • Accrescerai la fiducia in te stesso e nel tuo futuro;
  • Migliorerai i tuoi guadagni;
  • Avrai più energia e passione per le cose che fai;
  • Avrai più voglia di fare, di crescere e creare.

 

 

Lavora in proprio

Lasciare un lavoro che non ci rende felici è quindi il presupposto fondamentale per riuscire a cambiare radicalmente vita. Adesso potresti chiederti “quale passaggio devo fare se per me cambiare vita vuol dire allontanarmi dalla grande città, da mansioni ripetitive e orari scanditi da altri?”.

Se vuoi scappare da questo scenario, perché trovi la vita da ufficio noiosa, probabilmente il mondo del lavoro in proprio online è la scelta più giusta per te. Ad esempio, noi di Digital Coach abbiamo aiutato molti dei nostri studenti, i quali spesso partivano da zero competenze digitali e non avevano capitale da investire, ad avviare la loro attività in proprio con successo.

Esistono diverse soluzioni per chi vuole lavorare in proprio:

 

Vuoi lavorare in proprio e cerchi la soluzione più adeguata alle tue esigenze?

Hai bisogno di qualcuno che ti accompagni e ti sostenga nella tua scelta di cambiare vita?

SEGUI IL CORSO GRATUITO

 

 

Sono tutte tipologie di lavoro in cui si è svincolati dal luogo fisico, dall’ufficio, e che puoi far partire senza grandi investimenti. Metterti in proprio potrebbe essere la decisione più adatta per te che vuoi fuggire dal caos della grande città e modificare il tuo stile di vita.

 

Intraprendi una carriera nel digitale

Chi invece ha trascorso gran parte dei suoi anni in un posto tranquillo, è alla ricerca costante di nuovi stimoli. Pensiamo a un giovane ragazzo che ha sempre vissuto in un paesino di provincia e che sogna la grande città per avere più opportunità di realizzarsi come singolo e professionalmente. In questo caso, una scelta intelligente potrebbe essere quella di dedicarsi alle professioni digitali essendo il settore del digital marketing costantemente in crescita e capace di offrire importanti prospettive di carriera e guadagno.

 

 

cambia vita consigli

Non avere paura di cambiare vita

Tieni sempre a mente che, a prescindere da qualsiasi situazione di partenza, solo se trasformi il tuo sistema di pensare, adottando la giusta mentalità, e non ti lasci fagocitare da un lavoro che non ti fa stare bene, riuscirai ad uscire dalla tua condizione di stallo.

Cambiare vita non è un’impresa titanica, ce la puoi sicuramente fare. La dimensione dell’online, in questo frangente, è un veicolo potente sia che tu voglia scappare dalla grande città, sia che tu voglia, invece, iniziare a viverci.

 

 

 

Vuoi dare una spinta alla tua vita?
Non aspettare, lasciati guidare da un nostro coach e costruisci la tua felicità

RICHIEDI UNA SESSIONE GRATUITA

 

 

Luca Papa VIDEO E CONTENUTO A CURA DI LUCA PAPAlinkedin_badge

Digital Marketing Manager presso Digital Coach.

Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l’attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.

chiara garoffolo foto profiloTRASCRIZIONE E OTTIMIZZAZIONE A CURA DI CHIARA GAROFFOLOlinkedin_badge

Piacere, mi chiamo Chiara Garoffolo. Sono laureata in “Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa”. Da sempre appassionata del mondo digitale, mi occupo principalmente di SEO e Content Marketing. Attualmente sto continuando il mio percorso all’interno di Digital Coach. Ciò mi sta permettendo di ottenere una preparazione completa nei diversi ambiti del Digital Marketing.

Luca Papa on FacebookLuca Papa on LinkedinLuca Papa on Youtube
Luca Papa
Digital Marketing Manager presso Digital Coach
Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l'attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]