Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (24 )
  • Vota!


Ti sei mai chiesto come sia possibile scoprire come aumentare le vendite, conquistare più clienti o come incrementare le vendite online, ad esempio anche nelle grandi città? Se esistono strategie e tecniche per aumentare vendite in un negozio, trovare nuovi clienti in una macelleria o un bar, un negozio di fiori o un supermercato, magari cercando informazioni su come aumentare il fatturato di un singolo negozio? Grazie agli strumenti e alle tecniche del digital marketing è possibile.

Questo articolo ti guiderà passo passo nello studiare da dove partire per aumentare le vendite, quali campi d’azione battere, destreggiarti sui nuovi strumenti digitali a disposizione con i quali ti sarà facilitata l’impresa e comprendere la rivoluzione del mondo della comunicazione.

 

COME AUMENTARE LE VENDITE GRAZIE AL DIGITALE

 

 

La prima cosa che puoi fare per riuscire a migliorare e a capire come incrementare le vendite della tua attività grazie al digital marketing è considerare i diversi canali di traffico attraverso i quali portare dei nuovi potenziali clienti sul tuo sito web.

1. I motori di ricerca per trovare nuovi clienti

La cosiddetta attività di Search Marketing si divide in due principali aree: la prima è quella attraverso cui con strumenti e attività di tipo SEO, Search Engine Optimization, sia in grado di portare traffico organico, naturale, traffico che ti sei guadagnato grazie ad un’attività di produzione di contenuti importante e continuativa nel tempo, che in qualche modo ti dà una credibilità verso Google il quale ti premia con dei posizionamenti naturali.

La seconda alternativa che hai a disposizione se vuoi dei risultati più di breve termine, immediati e senza un lavoro di lungo termine, è quella di utilizzare attività di tipo sponsorizzato, come le cosiddette pubblicità di Google AdWords. In questo modo sarai rapidamente presente sui motori di ricerca ma dovrai considerare l’investimento di un budget pubblicitario in cambio di questa presenza.

Seguendo queste due strade sarai avvantaggiato nella tua strategia su come aumentare le vendite.

2. I social network per raggiungere nuovi pubblici

La partita si gioca tra diversi social, abbiamo a disposizione Facebook, LinkedIn, YouTube, Instagram e molti altri. Dovrai sicuramente scegliere quelli più adatti al tuo pubblico, ma una volta che li avrai scelti in una prima fase dovrai creare una bella pagina aziendale. Soprattutto dovrai produrre un bel piano editoriale grazie al quale realizzare e poi condividere dei contenuti davvero di forte interesse per il tuo pubblico di riferimento.

A questo punto però non ti basterà, perché il tuo obiettivo è quello di raggiungere altre persone, quindi sicuramente la prima cosa da fare sarà considerare il fatto di aumentare la portata dei tuoi contenuti grazie all’utilizzo delle attività di advertising.

Ormai sia Facebook, LinkedIn, Instagram ed altri, offrono degli strumenti pubblicitari grazie ai quali puoi portare all’attenzione di un nuovo pubblico i contenuti che hai prodotto precedentemente.

Per scoprire come incrementare le vendite questo aspetto è davvero da inserire nelle tue priorità.

3. E-mail Marketing per mantenere relazioni

Considera l’Email Marketing. Non stiamo parlando tanto all’utilizzare liste di terze parti che ti vengono affittate tecnicamente per spammare le persone che ne fanno parte, quanto piuttosto all’attività attraverso la quale cerchi di far sì che parte del traffico del tuo sito web sia interessato a rimanere informata sulla tua attività e che questo lo faccia in cambio di un contenuto che tu offri loro.

In questo caso potrai crearti delle liste qualitativamente superiori e mantenere una relazione con queste liste.

Tali liste sono quelle che di solito hanno il migliore rendimento nel medio lungo termine utilizzando tecniche per incrementare le vendite.

4. Digital PR per essere referenziato

Di cosa si tratta esattamente su come incrementare le vendite con le pubbliche relazioni digitali? Di far sì che interlocutori online che abbiano una certa influenza sul pubblico, che abbiano una certa rilevanza per delle persone del traffico, in qualche modo parlino di te, dei tuoi prodotti, dei tuoi servizi, delle tue iniziative, perché li ritengono interessanti. Quando lo fanno, devono però anche mettere un link al tuo sito web. Tecnicamente ciò che succede è che in questi casi portano del traffico dal proprio sito al tuo, ed è traffico che oltre ad essere quantitativamente valido, lo è anche qualitativamente perché di fatto già referenziato dall’interlocutore che te lo ha portato.

5. Affiliate Marketing per creare una rete indiretta

Fai degli accordi con blogger, influencer, editori online che abbiano del traffico, per far sì che in qualche modo ti veicolino parte di questo traffico e lo portino sul tuo sito web.

Quando questo traffico dà vita a nuovi clienti che fanno degli acquisti online, un software è in grado di tracciare tutto questo percorso. Grazie a questo tracciamento tu riconoscerai una provvigione all’interlocutore che ti ha portato questo traffico. Questo è un ottimo modo per aumentare le vendite online.

6. Display Advertising per fare branding

I cosiddetti banner online. E’ la forma pubblicitaria più vicina alla cartellonistica che di solito vedi nel mondo offline. Con un importantissima differenza che nel mondo online avrai modo di essere molto più preciso su chi devono essere le persone a cui esporre la tua pubblicità  e su cui investire il budget con molte più probabilità di aumentare le vendite e renderti appetibile verso nuovi clienti.

In particolare, hai la possibilità di decidere un targeting fatto in modalità di remarketingSi tratta di questo: visitatori arrivano sul tuo sito web dimostrando di avere un preciso interesse per la tua attività, tu mostrerai quindi i tuoi banner e investirai così il tuo budget solo per comunicare con queste persone.

Qui sotto puoi registrarti per un live webinar di Luca, durante il quale avrai l’occasione di capire gratuitamente come la tua azienda può migliorare i suoi risultati e come incrementare le vendite grazie al digital marketing.

A fine webinar potrai anche fissare un’ora di coaching one to one gratuito con un coach che ti aiuterà a definire delle strategie digitali efficaci per il tuo business. In più un corso di 3 ore gratuito che potrai visionare nei successivi 10 giorni.

Registrati al Live Webinar gratuito:

 

 

 

COME AUMENTARE LE VENDITE: 8 SUGGERIMENTI UTILI

 

1. Come incrementare le vendite: procurati nuovi clienti

Acquisire nuovi clienti è uno dei processi fondamentali per un’azienda che intende chiedersi come aumentare le vendite, sono come dire una boccata d’ossigeno per permetterti di ripagare ogni sforzo compiuto. Di recente, durante la fase di crisi economica è molto importante avere tanti clienti, anche piccoli, piuttosto che un solo cliente ad esempio che fa metà del fatturato. Devi garantirti tante piccole entrate continue che ti consentano di proseguire con costanza la tua attività.

Ma quindi come aumentare le vendite online e conquistare nuovi clienti?

  • Utilizza campagne di marketing a risposta diretta quando lanci una campagna marketing a risposta diretta: chiedi al potenziale cliente di compiere una azione specifica e misurabile (ad esempio: “Per maggiori informazioni contattaci/chiama/scrivi”).
    Il vantaggio per te è che, facendo questo, riesci a misurare i risultati, per cui sai subito quanto hai speso in marketing e cos’hai ottenuto. Hai modo di vedere l’azione che ha funzionato meglio e quale no, e quale forse è bene migliorare e potenziare.
  • Devi sfruttare a tutto campo e a pieno il web

Hai controllato che il tuo sito web sia tecnicamente valido e che ti dia risultati?

Anni fa questo canale era davvero sottovalutato come strumento di acquisizione clienti. Oggi, invece, molte aziende ne hanno verificato il potenziale e sono state sviluppate strategie sempre più evolute e mirate.

  • Crea delle alleanze strategiche, ovvero stringi alleanze e collaborazioni con possibili partner commerciali, che ti portino costantemente nuovi clienti, generando beneficio per entrambi.

Ma acquisire nuovi clienti non è la soluzione finale e definitiva, perché devi dedicare attenzione solo ai nuovi clienti trascurando quelli già acquisiti. Questo però ti porterà col tempo a creare terra bruciata intorno a te. Se intendi arrivare alla soluzione più giusta per stabilire come aumentare le vendite, consulta i prossimi paragrafi.

 

2. Clienti già acquisiti: come aumentare le vendite

I tuoi clienti sono una base importante perché ti conoscono, si fidano e apprezzano il tuo prodotto/servizio, pertanto hanno una maggior propensione e facilità ad acquistare ancora.

 

come aumentare le vendite

 

3. Come aumentare le vendite e i margini di guadagno rispetto ai concorrenti

Il segreto sta nel riuscire a vendere a prezzi più alti o con meno costi, otterrai così un beneficio immediato in termini di profitto.

In momenti di difficoltà economica, devi sapere poi che la strategia di vendere a prezzi più elevati non è praticabile in quanto rischieresti di uscire dal mercato; ovviamente a meno che tu non venda un prodotto o servizio diverso da quello dei tuoi concorrenti.
Se vieni percepito come differente e di maggior valore, la vendita stessa diventa più facile e la sensibilità al prezzo, da parte dei clienti, diminuisce.
Per questo è fondamentale che tu abbia una Proposta di Valore Unica (UVP) che ti differenzi dal resto del mercato. Questo ti permetterà di stabilire una situazione favorevole alla tua missione sul come incrementare le vendite.

 

4. Crea una buona motivazione per spingere l’acquisto

Gran parte delle aziende fornisce ai potenziali clienti un elenco di funzioni e di servizi, affiancato da una serie di prezzi a confronto con quello di aziende con caratteristiche simili. Si tratta quindi di una comparazione di offerte.

Ebbene, questo è l’errore più grande quando si tratta di cercare di capire come aumentare le vendite.

Se vendi al prezzo più basso questo ti porta verso una guerra dei prezzi al ribasso con i concorrenti. Calcola poi che ai clienti non interessa il prezzo di ogni singola funzionalità, ma il valore complessivo del prodotto in relazione alle loro esigenze.

Il modo migliore che devi utilizzare per presentare i tuoi servizi è quello di far capire, meglio se all’interno di un contesto ipotetico, in che modo il cliente potrà risparmiare tempo e soldi o ancora aumentare le sue potenzialità. Devi evidenziare i pregi concreti di un tuo prodotto o servizio e non essere costretto ad utilizzare il prezzo come leva di vendita o anche senza dover utilizzare un sistema comparativo con la concorrenza.

Per capirsi: se devi dire “Vendo i miei servizi al 10% dei costi in meno rispetto ai miei concorrenti”, dillo piuttosto con “Sono in grado di mostrarti come il mio servizio può ridurre tutti i costi operativi del 10%”.

Vedrai, la differenza sarà totale e tu ne guadagnerai in fiducia e profitti e la strada per capire come incrementare le vendite sarà ancora più vicina.

 

come aumentare le vendite

 

5. Quali costi avrebbe il tuo servizio se non lo si compra e come incrementare le vendite

La psicologia attraverso i suo studi ci suggerisce che le persone sono disposte a spendere di più per evitare il dolore che per acquistare il piacere. Ebbene, proprio per questo le ragioni negative di un acquisto sono più convincenti di quelle positive.

Non dirigere quindi l’attenzione dei clienti sui benefici monetari dell’acquisto, punta piuttosto la loro attenzione sulla questione economica che stanno perdendo non acquistando il tuo prodotto o servizio.

Se devi dire “Puoi risparmiare 1 milione di euro e aumentare le tue entrare di 1 milione di euro”, dillo con “Se non acquisti subito il mio servizio, il prossimo anno rischi di perdere 2 milioni di euro!”.

Se ti stai chiedendo se questa strategia ti permetterà di raggiungere i traguardi sperati e sapere come aumentare le vendite, i risultati non tarderanno ad arrivare.

 

6. Aumenta il valore percepito alzando il prezzo

E’ un fattore molto diffuso: anche tu sei convinto che il segreto per sapere come aumentare le vendite sia abbassare il prezzo del prodotto? Realisticamente spesso i risultati migliori in termini di vendite si ottengono se aumenti il prezzo, a condizione però di non aver già sbagliato, adottando strategie comparative rispetto ai competitor.

Devi sapere che molti studi basati sui comportamenti d’acquisto hanno dimostrato ampiamente che i clienti tendono a pensare che i prodotti con un prezzo più basso sono di qualità inferiore rispetto a quelli più costosi, anche se si tratta di due prodotti identici.

C’è chi non si lascia ancora convincere da questa assoluta verità, ma il fatto è che si tratta di un semplice errore mentale, un pregiudizio che porta erroneamente a pensare “Come spendi, mangi”.

Non è una questione di ingannare il consumatore ponendo una sovrastima del prezzo, ma semplicemente di calibrare nel modo più corretto il posizionamento del tuo prodotto, intercettando il cliente disposto a comprare quel prodotto con quelle specifiche caratteristiche a quel prezzo.

Se devi dire “Per poter espandere le nostre quote di mercato, abbassiamo i prezzi del 10%”, cerca piuttosto di dire “La domanda per il nostro prodotto è in continuo aumento, quindi abbiamo deciso di aumentare il prezzo del 10%”.

Realizzare il proprio obiettivo con una strategia che permette di capire come incrementare le vendite ora è possibile.

 

7. Come aumentare le vendite trovando clienti per i tuoi clienti

Tecnica molto potente. E’ una strategia che molte piccole imprese e startup dovrebbero usare con grande costanza per migliorare i profitti e scoprire come aumentare le vendite.

Non tormentare il cliente con offerte per far crescere il tuo business, non è una buona idea, anzi utilizza contatti e relazioni per aiutare il tuo cliente a far crescere il suo business. Se realizzi questo obiettivo, quel cliente sarà tuo per tutta la vita. Le persone non dimenticano chi le ha aiutate ad avere successo e anche se non avrai un beneficio diretto in termini di acquisto, godrai degli effetti di un ottimo passaparola e della fidelizzazione del cliente.

Se devi dire “Conosci qualcuno a cui potrebbe interessare il mio servizio? Incontriamoci per parlarne.”, dì piuttosto “Conosco una società che potrebbe essere interessata ad utilizzare il tuo prodotto, possiamo organizzare un incontro?”.

 

8. Capire come aumentare le vendite, facendo diventare le tue debolezze i tuoi punti di forza

Ti sembrerà strano, ma ancora una volta è un concetto che non entra nella testa di molti imprenditori nel digitale. Pensa che si tratta di una tecnica davvero semplice per scoprire come migliorare e incrementare le vendite. Ciò che viene percepito come debolezza, può facilmente essere riscritto e riposizionato in modo da sembrare un valido punto di forza.

Consideralo come un esercizio da fare su te stesso, si tratta di una tecnica valida sempre e in molte circostanze.

Sei una piccola impresa in competizione contro una grande azienda? Tu sarai “innovativo” mentre il tuo concorrente sarà “datato”. Allo stesso tempo puoi ribaltare questa descrizione se la grande azienda è la tua: in questo caso tu sarai “affidabile”, il tuo concorrente “ad alto rischio”.

Se devi dire “Non abbiamo ancora nessun cliente, ci auguriamo che tu ci dia una possibilità.”, pensala piuttosto come “Diventando un early adopter, un pioniere nel campo insomma, supererai la concorrenza”.

Dunque sei pronto a comprendere come aumentare le vendite in modo fruttuoso, a conquistare e fidelizzare nuovi clienti, a capire come incrementare le vendite online e a superare ogni difficoltà sfruttando le potenzialità del digitale e sapendo essere un vero imprenditore innovativo? Applica subito questi consigli e vedrai la differenza con aziende che non hanno mai fatto nulla di simile, anche in termini di guadagni e fatturati. Buona fortuna!

 

come aumentare le vendite

 

APPROFONDIMENTI

IDEE PER RESTARE AGGIORNATI SU COME AUMENTARE LE VENDITE:

 

Tutti i segreti per scoprire come aumentare le vendite online

 

1. La tua grafica dev’essere in linea con il target

Se il tuo sito vende prodotti per donna, allora la grafica, le forme e i colori dovranno suscitare a livello inconsapevole le caratteristiche femminili. Sfondi arrotondati e colori in linea con ciò che vendi. Grocery, Bigiotteria, Abbigliamento di lusso, Moda, Scarpe? Ogni segmento ha i suoi colori e forme. Se vuoi sapere come incrementare le vendite online chiediti se il tuo sito è in linea con il target. Non con te, con il target. Se a te non piace un colore come l’arancione o il rosso, è irrilevante: non sprecare tempo prezioso, interessati piuttosto a comprendere come aumentare le vendite, non ai colori che non gradisci.

2. Inserisci contenuti interessanti nelle schede prodotto del tuo e-commerce

Per dedicarsi al metodo del come aumentare le vendite online, chiediti se le tue schede prodotto non spiegano sufficientemente cosa stai vendendo nei minimi dettagli: se succede questo, inutile portare traffico al tuo sito. Il tuo pubblico arriva, guarda e liberamente se non trova quello che cerca, se ne va. Il contenuto è fondamentale. Immagina di avere il cliente nel tuo negozio. Cosa ti chiederebbe prima di acquistare? Bene, scrivi ciò che che il cliente vorrebbe che ci sia scritto dentro la tua scheda prodotto. Ci vuole tempo per incrementare le vendite online? Certamente. Ci vogliono persone che ne sappiano di content marketing? Certo, ci vogliono persone sia che lo facciano e che sappiano cosa facciano.

3. Produci e pubblica immagini belle e con uguale mood e stile

Sì, lo si sa. La questione immagini è sempre una situazione difficoltosa. Se sei un produttore devi scattare delle foto. Se vendi prodotti come dei trapani, devi mostrare tali prodotti da varie prospettive. Se sei un distributore, inserisci immagini con lo stesso stile. Se non le hai, scatta tu stesso le foto. Costruisciti un piccolo set delle migliori e fai queste foto! Non è poi così difficile, lo puoi fare anche con uno smartphone con fotocamera di buona qualità e stabilizzatore d’immagine.
Attenzione! Se le immagini mancano o sono brutte, non vendi. Se nel tuo sito le immagini sono orribili, ovviamente anche le tue vendite online lo saranno. P.S: le foto con le teste tagliate e le foto fatte in casa meglio evitare. Le immagini sono fondamentali per ottenere come incrementare le vendite online.

4. Prezzi: di listino e di vendita

Il nostro cervello lavora con il concetto delle ancore o dei raffronti. Poichè deve prendere velocemente decisioni, allora si basa sul confronto. Come fai a sapere se è conveniente o meno acquistare una casa in un determinato quartiere o un’azione di una società? Fai un confronto prezzi.
Ora: le persone confrontano i prezzi della concorrenza e i prezzi di listino rispetto ad uno sconto. Pertanto nella tua scheda prodotto metti sempre due prezzi di cui uno barrato. Sì, funziona davvero! Attenzione quindi ai prezzi che inserisci. Se vuoi aumentare le vendite online devi avere prezzi in linea con la concorrenza, non più alti. A meno che tu non sia Apple, a nessuno interesserebbe comprare dal tuo negozio online prodotti che troverebbe dovunque. Pertanto se monopolizzi il tuo settore puoi fare ciò che vuoi, se vivi in una situazione di domanda/offerta in cui l’offerta è superiore alla domanda, allora ti devi adattare ai prezzi dei tuoi competitor online.
Per raggiungere l’obiettivo su come incrementare le vendite online controlla pertanto i prezzi dei concorrenti online e posizionati molto vicino a loro in basso o in alto a seconda della tua strategia digitale.

5. Pulsante di acquisto

Ci sono e-commerce nei quali il bottone dell’acquisto è nascosto, non si vede, bisogna scrollare la pagina per trovare questo bottone. Perchè mai nasconderlo? Mettilo in evidenza! Deve essere semplice, facile e giocoso comprare. Se diventa un percorso ad ostacoli i clienti se ne vanno. Ricorda che se semplifichi la vita alle persone che comprano da te, se lo ricorderanno e torneranno. Le persone non hanno voglia di cercare. Minima resistenza, massima resa. Vuoi davvero ottenere una soluzione personalizzata al come incrementare le vendite? Progetta un percorso facile a prova di stupido.

6) Prodotti nel carrello

Se vuoi vendere online, quando l’utente mette il prodotto nel carrello, questo carrello deve essere visibile. Sembra da idioti dirlo ma si trovano ancora siti in cui il carrello non si vede o non si capisce che c’è! Se hai un grafico troppo creativo licenzialo. La bellezza della vendita è vendere e aumentare le vendite costantemente. Non ci sono altre bellezze. Il sito di Amazon è forse bello? Pensi che non si possano permettere il budget per rifare la grafica o pensi che dietro ci sia uno studio psicologico che ha determinato forme e colori? Ci sono ancora in giro degli sprovveduti che anzichè incrementare le vendite fanno di tutto per diminuirle. Tu da che parte vuoi stare? Preparati a dovere perché è uno dei passi principali al come incrementare le vendite.

7) La cassa e i vincoli

Continui a voler obbligare il tuo cliente potenziale a registrarsi prima di conoscere le spese di spedizione? Purtroppo anche questo è un esempio di pessimo metodo per raggiungere l’ambito traguardo di come incrementare le vendite online. Funziona benissimo e se ti senti fischiare le orecchie sai benissimo il perchè! Pensa che ci sono persone che comprano moltissimo online ma non desiderano registrarsi oppure desiderano sapere il costo di spedizione prima di registrarsi. Se metti questo fastidioso vincolo allora avrai sprecato tutto il lavoro fatto in precedenza.

8) Metodi di pagamento

Ogni persona devi sapere che preferisce un metodo di pagamento diverso. Non interessa se tu preferisci Postepay oppure il bonifico. Devi dare agio alle persone e garantire tutti i metodi di pagamento possibili perlomeno quelli più famosi e diffusi. Si sentono ancora voci che dicono “Paypal costa troppo e allora non lo metto”. Se non lo metterai, favorirai i tuoi concorrenti. Ricorda: è l’utente che decide dove comprare. Per sapere come aumentare le vendite online dobbiamo adeguarci al mercato. Oggi il mercato ci dice che ogni utente preferisce un metodo di pagamento differente. Devi mettere a disposizione tutti i metodi di pagamento necessari.

9) Tempi di consegna

Regola base per comprendere come aumentare le vendite: prima consegni meglio è. Se hai un prodotto che consegni in 30 giorni dichiaralo apertamente. Magari dichiara di metterci 31 giorni e poi consegnalo qualche giorno prima. Il tuo cliente apprezzerà. Cosa accadrà? I clienti che possono aspettare aspetteranno, gli altri cercheranno un altro sito.
I tempi di consegna sono importanti: prima è meglio di dopo. Dopo è peggio di prima. Se il corriere espresso ti costa, allora inserisci più metodi di trasporto a prezzi diversi. Ogni cliente deciderà in base al suo portafoglio. Anche in questo caso Amazon insegna a vendere! Altro spunto da coloro che sanno come incrementare le vendite online.

10) Come preparare il pacco da spedire

Compra dai tuoi concorrenti e scopri facilmente come fanno loro i pacchi. È utile. Se loro vendono online da un tempo superiore al tuo, sicuramente hanno più esperienza. Compra, guarda, confronta, pensa e dopo agisci. Non c’è nulla di più importante al come incrementare le vendite.
Il pacco è importante e trasferisce l’immagine della tua azienda. Cosa vuoi trasmettere? Pensaci, è importante.
PS: se non hai mai comprato online, prima di pensare ad un e-commerce compra. Dopo un po’ d’esperienza potrai decidere se è il caso o meno di andare online con il tuo negozio.

11) Cosa mettere nel pacco da spedire

Quando una persona riceve un pacco ritorna bambino. Ricordalo, è facile. Quindi è contento, felice di aver ricevuto finalmente quello che ha comprato, e ora? Sorprendilo! Un piccolo gadget, un buono sconto per un nuovo acquisto, una lettera personalizzata, condizioni per fare il reso in modo semplice e facile, un imballo che eviti rotture. Semplici cose che faranno felici il tuo cliente.
Dopo qualche giorno dalla ricezione del pacco chiedi ai clienti come si sono trovati con il trasportatore. Questo semplice feedback ti permetterà di sapere il livello di professionalità del tuo fornitore. Anche questo influisce sul metodo su come aumentare le vendite.

12) La felicità del tuo cliente

Hai un sistema che ti permette di ricevere il feedback da parte del cliente? No? Allora metti in piedi un sistema tuo (manda una mail dopo qualche giorno dalla consegna) oppure utilizza un sistema tipo Feedaty o Ekomi. Lo chiamano social commerce, ma in realtà è un sistema semplice. Si manda una mail (automatica) al cliente dopo l’acquisto chiedendo cosa ne pensa dell’acquisto fatto. Lo fanno regolarmente siti come Booking, Amazon, Zalando, ecc. Serve a mostrare agli altri clienti di essere affidabili (Ebay fu il primo ad inventarsi l’affidabilità del venditore tramite commenti pubblici) e serve a te per migliorare costantemente le tue vendite. Quanto sono contenti i tuoi clienti? Scoprilo con i feedback. Essi ti semplificheranno la strada su come incrementare le vendite online.

13) La vendita è finita quando il cliente ri-acquista

La vendita finisce solo quando un cliente che ha comprato una volta ricompra. Proprio vero. Per ottenere come aumentare le vendite online occhio al tuo indice di riacquisto. Se le persone non ricomprano un motivo c’è, scoprilo. Hai fatto una grande fatica per convincerle a comprare e dopo il loro primo acquisto smettono di comprare? Perchè sei una delusione per loro? Ricordati che un cliente che ricompra abbassa il suo costo. Già perchè ogni cliente ha, per l’azienda, un costo. Nel tuo caso quali sono i costi che hai sostenuto? Di sicuro tempo e denaro per mettere in piedi il tuo e-commerce ad esempio, e tempo e denaro per promuoverlo.
Per ottenere come abbassare i costi, come aumentare i margini, come aumentare il fatturato online devi ricordarti delle vendite continuative. Si chiama anche “fidelizzazione”. Esistono sistemi, come le carte a punti dei distributori di benzina, che ti permettono anche negli e-commerce d’inventarti il tuo sistema per fidelizzare il cliente. È un ottimo modo per capire come aumentare le vendite online!

 

 

Luca Papa VIDEO E CONTENUTO A CURA DI LUCA PAPAlinkedin_badge

Digital Marketing Manager Presso Digital Coach.

Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l’attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.

 

giuliano fiore profilo digital coach thumb

TRASCRIZIONE A CURA DI GIULIANO FIORElinkedin_badge

Digital Marketing Specialist – Content Marketing Manager. Dal 2008 lavoro per RCS MediaGroup. Amo scrivere e realizzare contenuti online rilevanti e ben strutturati, tra cui sicuramente avrai già visto qualcosa 🙂 Dopo tanta esperienza sto inseguendo l’ambita e avvincente professione di Growth Hacker. Nel 2016 Master in Digital Marketing e poi 2 certificazioni, SEO-SEM Specialist e Web Analytics Specialist. Mi piace aggiornarmi costantemente e imparare a sperimentare cose nuove facendo innovazione digitale, blogging e social media marketing. Visita il mio nuovo Professional Website

Luca Papa
Digital Marketing Manager presso Digital Coach
Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l'attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]