Seleziona una pagina

Come avviare un business online? Se hai intenzione di aprire la tua attività online, ma ti sembra un progetto troppo ambizioso, potrebbe esserti utile leggere quest’articolo. Ti fornirò dei consigli chiave per creare il tuo business sul web riducendo al minimo i rischi.

Inoltre, ti suggerisco di informarti sul nostro master in digital marketing, essendo l’acquisizione delle giuste competenze digitali il primo passo da compiere per intraprendere il tuo cammino imprenditoriale su Internet.

 

Trovi + di 100 video sul mio canale YouTube e oltre 60 podcast su Spotify.
Iscriviti ai link sotto!

Vuoi creare il tuo business online? Ne hai già uno ma sei in difficoltà?
Chiedi aiuto ai nostri esperti!

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

 

Business Online: cos’è

Prima di iniziare, è importante dare una definizione di business online per capirne meglio il significato.

Il business online è un insieme di strategie e soluzioni organizzative, determinate dalla scelta del modello di business, attraverso cui generare profitto e acquisire vantaggio competitivo in rete.

I vantaggi del business online sono:

  • la riduzione dei costi e dei limiti legati ai luoghi fisici;
  • la possibilità di raggiungere potenzialmente chiunque tramite la rete e in ogni momento;
  • adattabilità e flessibilità strategica, grazie al costante monitoraggio dei dati in real-time.

 

Come iniziare a fare business online

Business online, come iniziare? Per aprire un business online, devi, innanzitutto, apprendere come funziona Internet e acquisire competenze in ambito digitale. Se vuoi allargare la tua attività imprenditoriale spostandoti sul web, o partire con un nuovo progetto online, è necessario che tu conosca gli strumenti del marketing digitale per sapere come applicarli all’interno delle tue strategie. Solo così potrai avviare la tua attività sul web con il piede giusto.

Altri consigli su come iniziare un business online sono: 

  • Scegli in modo oculato il settore di mercato in cui introdurti. Evita i settori saturi e con pochi margini di profitto. Lavora sulle nicchie. 
  • Usa diversi canali di monetizzazione. Diversificare le fonti con cui monetizzare è il modo più sicuro ed efficace per guadagnare online. 
  • Sfrutta tutte le fonti di traffico. Non lavorare semplicemente sull’organico, sui social o sulla pubblicità a pagamento. Ognuno di questi sistemi ha i suoi punti di forza e di debolezza, meglio utilizzarli in maniera integrata.

 


Porta il tuo business online al successo 

 Imposta la corretta Digital Strategy per la tua attività

SCOPRI COME

 

 

  • Non ti fermare alle prime difficoltà. Come in ogni business, anche in quello online possono verificarsi momenti di stallo. L’importante è saperli fronteggiare analizzandone le cause. Individua gli errori commessi e applica le dovute correzioni al tuo modello. A tal proposito, ti consiglio di leggere il paragrafo sugli errori da evitare prima di avviare il tuo business online.
  • Copia dai migliori. Non significa limitarsi a riproporre lo stesso modello di business di chi ha avuto successo. Vuol dire saperlo implementare correttamente alla propria idea e con i dovuti aggiustamenti.

 

Sei nel periodo migliore per avviare la tua attività online. Ciò che ti serve è un computer e una connessione Internet. Con solo questi due strumenti potrai finalmente trasformare una tua passione in una fonte di guadagno.

 

 

 

 

Creare un business online da zero: 9 step da seguire

Desidero dedicare uno spazio a parte a chi non ha mai provato ad avviare un business online ma vorrebbe sviluppare la sua idea imprenditoriale. Vediamo insieme quali sono i passaggi pratici per creare la tua attività su Internet partendo dalle fondamenta.

Di seguito i 9 step per creare un business online da zero:

  1. Avere una forte motivazione. Una forte spinta motivazionale è necessaria a concretizzare il proprio progetto.
  2. Formarsi nel Digital Marketing e studiare le tendenze. Dallo studio non si scappa e, per poter sviluppare la tua idea, devi conoscere il web, i suoi meccanismi e le sue opportunità ma anche informati sui trend del momento per rispondere prontamente ai bisogni emergenti.

    idee di business online

  3. Partire da un’idea innovativa. Possedere un’idea vincente è l’unico modo per competere con la concorrenza e per conquistarsi una buona posizione all’interno del mercato in cui si desidera entrare.

  4. Individuare il proprio valore. Cos’hai da offrire? Devi avere un prodotto/servizio per il quale la gente sia disposta a pagare. Se sei un mago dei fornelli potresti, ad esempio, realizzare un videocorso di cucina. In caso fossi un personal trainer, un programma di fitness personalizzato o, ancora, delle sessioni live di allenamento.

  5. Condurre un’analisi di mercato. Prima di gettarti nel tuo business, dovrai studiare chi sono i tuoi competitor (diretti e indiretti) della nicchia di mercato in cui vuoi inserirti. Tra i primi passi da compiere vi è lo studio della SERP per la query che va indentificare il tuo campo di affari.

  6. Definire la Proposta di Vendita Unica (USP). La Unique Selling Proposition serve a convincere i potenziali acquirenti a comprare il tuo prodotto piuttosto che quello dei competitor. Devi comunicare in maniera chiara e persuasiva i vantaggi della tua offerta e il tuo valore differenziante. Inizia con l’esaltare le caratteristiche distintive della tua impresa e del tuo prodotto o servizio in modo tale da renderlo riconoscibile e degno di essere ricordato.

  7. Avere un piano strategico o Business Plan. Senza la pianificazione del lavoro, dell’entrate e delle uscite, anche l’idea più originale rischia di essere un fallimento. Se hai bisogno di aiuto nella creazione del tuo piano di business, prova servizi come LivePlan e SmartBusinessPlan.

  8. Decidere gli strumenti da utilizzare. Partendo da uno studio preventivo, scegli gli strumenti con i quali dare visibilità al tuo business. Potresti aprire un blog e monetizzare con quest’ultimo, oppure sfruttare il tuo profilo social o i programmi di affiliazione. Le opportunità attraverso cui comunicare la tua idea imprenditoriale sono davvero molteplici.

  9. Analizza i risultati e correggi eventuali errori. Un business online si basa sulla possibilità di monitorare costantemente l’andamento della tua attività. Questo ti permette di decidere quali correttivi apportare in itinere alla tua strategia digitale.

 

Impara a utilizzare gli strumenti necessari per il tuo business online
Ti offriamo un percorso formativo completo da seguire dove e quanto vuoi

VAI AL CORSO

 

 

Aprire un business online senza partita IVA

Una domanda che mi pongono in tanti è se sia possibile avviare un business online senza partita IVA. La risposta è: “Dipende”. Questo perché l’apertura o meno della partita IVA è, in sostanza, legata a due aspetti: alla grandezza del business e al tipo di attività, che può essere occasionale o continuativa.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di creare un E-commerce posso già dirti che la partita IVA è obbligatoria. Esistono, però, altre strade che possono aiutarti a vendere online i tuoi prodotti senza necessariamente averla, come la vendita online occasionale, la quale risulta essere particolarmente adatta a chi ha intenzione di vendere le proprie creazioni realizzate a mano (es. bigiotteria e oggettistica). 

La vendita occasionale, per essere definita tale, deve rispettare determinati requisiti:

  • La vendita dei prodotti non può avvenire tramite E-commerce o siti vetrina. Se la tua intenzione è quella di aprire uno store online, allora dovrai munirti di partita IVA.
  • Il ricavato non deve superare i 5000 euro annui.
  • Per ogni prodotto venduto bisogna rilasciare all’acquirente una ricevuta generica.

 

Riepilogando, aprire la partita IVA risulta essere necessario laddove il tuo business presenti la caratteristica di continuità e preveda introiti annui superiori ai 5000 euro. In relazione all’attività svolta, possono emergere altre limitazioni sulle quali sarà necessario informarsi.

 

Crea il tuo negozio online
Iscriviti ai nostri corsi E-commerce e avvia il tuo business su Internet

VAI ALL’OFFERTA FORMATIVA

 

 

I business online più redditizi e a basso rischio

Se vuoi progettare la tua attività sul web ma non sai da dove partire, ti invito a scoprire quali sono i business online più redditizi e a basso rischio di capitale.

business online più redditiziDi seguito un elenco delle migliori idee di imprenditoriali online con cui iniziare a guadagnare:

 

Ho voluto selezionare tutte quelle opportunità di business online che si possono tranquillamente svolgere in autonomia, anche da casa. Sono idee imprenditoriali a basso rischio, che non richiedono grandi investimenti iniziali, ma che nel tempo possono portare a degli ottimi risultati.

Ad esempio, business online molto redditizi sono i servizi di affiliazione e la vendita di infoprodotti. Se, invece, desideri ridurre al massimo i rischi, aprire un blog e iniziare a monetizzare con quest’ultimo, potrebbe essere la soluzione ideale. Infatti, sulle prime, gli unici costi da affrontare saranno quelli relativi all’hosting e al dominio. 

 

3 idee di business online esplosive

Quali sono le opportunità di business online da non farti sfuggire e che esploderanno tra il 2021 e il 2023? 

Ecco 3 idee vincenti di business online con cui partire subito.

 

 

E-commerce in modalità dropshipping

Già presente tra le idee di successo per lanciare il tuo business online, il dropshipping è una soluzione ottimale per guadagnare riducendo al minimo i rischi: non dovrai dotarti di un magazzino né avrai bisogno di comprare la merce in anticipo, aggirando così il problema delle rimanenze. In più non ti troverai di fronte alla condizione di dover assumere personale per lo smistamento e l’invio dei pacchi. Il dropshipping ha permesso a tanti piccoli aspiranti imprenditori, che non erano ancora nel mondo dell’online, di entrare in questo nuovo business e di scoprire le potenzialità della rete. Ovviamente, prima di avviare il tuo E-commerce in questa modalità dovrai prepararti. All’interno della nostra offerta formativa puoi trovare il corso che ti insegna a creare un dropshipping partendo da zero.

 

Digital sales

Le Digital Sales, o tecniche di vendita digitale, rappresentano un’altra grande opportunità di business online. In cosa consistono? Prima di fare l’acquisto di un prodotto/servizio parlo con uno specialista, come un consulente commerciale o un venditore, che mi orienta nel fare la scelta migliore in base ai miei bisogni. Digital sales vuol dire fare marketing online per poi finalizzare l’acquisto attraverso l’intervento di un essere umano. Bisogna saper costruire un funnel di vendita e avere conoscenze nel campo del marketing automation e del social selling.

 

Vuoi diventare un mago delle Digital Sales?
Impara i trucchi migliori dai professionisti del settore

SCOPRI COME

 

Vendere su Amazon

Arriviamo al terzo e ultimo business online. Immagino che anche tu, come molti, dopo tanti anni passati a girovagare nei centri commerciali, ti sarai chiesto: “Perché non aprire un negozio in franchising?”. Ora, però, i centri commerciali sono in declino e hanno lentamente iniziato a chiudere. Cosa puoi fare a riguardo? Molto semplice. Trasferisci la tua idea all’interno di un “centro commerciale online”, più precisamente sul più grande che esista al mondo, ossia Amazon. Perché vendere su Amazon? Parliamo di un marketplace enorme dove si può vendere di tutto, o quasi, a milioni di persone. Amazon è un luogo nel quale puoi commercializzare prodotti e servizi senza doverli necessariamente produrre in prima persona. Puoi tranquillamente importarli e brandizzarli. Non vi è dubbio, ci troviamo di fronte a un interessante business online. Occhio, però, bisogna fare attenzione a come lo fai, a cosa fai, in che modi e in che tempi. Se vuoi iniziare vendere i tuoi prodotti su questo marketplace in modo professionale e remunerativo segui il corso pensato per chi vuole imparare da zero ad aprire un business online su Amazon.

 

Sei alla ricerca di altre idee per creare il tuo business online?

SCOPRI GLI 8 MODI PER APRIRE LA TUA ATTIVITÀ ONLINE

 

 

business online errori da evitareBusiness online: 5 errori da evitare

Ci sono degli errori che devi assolutamente evitare quando stai per avviare un business online. Sono errori ricorrenti che ho sentito raccontare più e più volte da tutti coloro che si rivolgono a me e alla nostra scuola per migliorare la loro formazione e per cercare di correggere cosa non va nella loro attività.

Ti presento i 5 errori da evitare quando si avvia un business online:

  • affidare il tuo successo alle web agency o a consulenti esterni;
  • pensare prima alla visibilità del business e dopo a come monetizzare;
  • seguire la moda del momento;
  • scegliere il business solo sulla base dei possibili guadagni;
  • puntare troppo sul singolo social.

Esploriamoli insieme.

 

Affidare il tuo successo alle web agency o a consulenti esterni

Il primo errore che vedo fare troppo spesso è quello di affidare totalmente la propria idea alle agenzie web o ai consulenti. Tali specialisti sono attori esterni alla tua azienda. Non metto in dubbio la loro professionalità, ma vorrei abbattere la convinzione di chi crede basti appoggiarsi a loro per ottenere successo con il proprio business online. In realtà il primo a capirne di marketing e di business sul web devi essere tu, poi potrai affidarti anche a consulenti e specialisti dell’online, ma loro andranno esclusivamente a seguire, integrare e completare la tua idea, il cui sviluppo parte da una strategia da te originata.

 

Pensare prima alla visibilità del business e dopo a monetizzare

Andiamo al secondo errore tipico: pensare alla visibilità anziché domandarsi subito come monetizzare il tuo business online. Troppo spesso i neoimprenditori puntano troppo a fare crescere il numero dei fan di una pagina, quello dei follower o degli iscritti al canale YouTube, perdendo di vista le strategie di monetizzazione, che sono la prima cosa a cui pensare. Ti devi fin da subito domandare quale sarà il tuo modello di business e come fare a guadagnare dalla tua presenza online.

 

Hai la stoffa dell’imprenditore online? Scoprilo con un test!

test mettersi in proprio

 

 

Seguire la moda del momento

Altro sbaglio comune è quello di concentrarsi troppo su ciò che va di moda. Nel mondo del business, quando fai qualcosa che fanno tutti, inevitabilmente quel qualcosa comincia a non funzionare più. Se ci si fa troppo abbagliare dalla moda del momento, si commette l’errore di mettere in secondo piano le proprie caratteristiche e attitudini per inseguire, ad esempio, professioni e settori ritenuti trendy ma per i quali non siamo particolarmente portati o non vi è un vero e proprio interesse. Va bene informarsi sugli ultimi trend, ma impegnarsi in qualcosa in cui puoi essere vincente perché hai passione, talento e tanta motivazione è il primo passo per creare un business online di successo

 

Scegliere il business solo sulla base dei possibili guadagni

Un errore che non devi commettere è quello di scegliere il business online nel quale entrare sulla base di quanto pensi possa farti guadagnare. Ogni business online si erige su un progetto a lungo termine che richiede persistenza e passione. Il focus non è tanto su quanti soldi potresti fare con l’attività x, ma sulla tua capacità di persistere nel medio lungo termine. Parti prima con lo scegliere qualcosa in cui pensi ti poter essere vincente, poi da lì arriveranno anche le soddisfazioni economiche.

 

come iniziare a fare business online

 

Puntare troppo sul singolo social

Puntare troppo su un singolo social è un grave sbaglio strategico. È un errore che vedo fare soprattutto a imprenditori già avviati, che sono già partiti con il loro business online. Da qualche parte si deve pur cominciare, ed è normale che all’inizio della tua attività tu vada a concentrarti sulla gestione di un solo social, la questione è che non bisogna fermarsi là. Devi subito organizzati a mettere in piedi il secondo, il terzo e il quarto canale fino a integrarli tra loro in un progetto più vasto. Il segreto del successo online è legato alla tua capacità di far lavorare insieme tutti questi strumenti, di farli comunicare tra loro, per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. La scelta giusta è partire con un canale social, consolidarlo, aggiungerne un altro e fare lo stesso, fino a creare un gioco di squadra. Solo in questo modo si può vincere.

 

Perché improvvisarsi Social Media Manager?
Gestisci i tuoi canali con professionalità e dai una spinta al tuo business

INIZIA ADESSO

 

 

Avviare un business online in Italia

Quali sono i pro e i contro dell’avviare un business online in Italia? Il nostro Paese si trova per tanti versi indietro rispetto a realtà più floride e intraprendenti come quella americana, dove fin da subito si sono comprese le potenzialità di fare business su Internet. Molte resistenze derivano da limitazioni culturali che spingono a paragonare i business online a delle truffe organizzate ai danni del consumatore. Questa visione porta gli individui ad avvicinarsi con molto scetticismo al mondo dell’online. È pur vero che stiamo assistendo a un cambiamento socio-economico importante. Siamo stati costretti ad abbattere alcune barriere e, nel farlo, abbiamo rivalutato e riscoperto il potenziale della rete. L’ago della bilancia si sta sempre più spostando verso il web, aprendo a nuove occasioni di business.

 

Hai un’idea imprenditoriale ma fatichi a implementare la tua strategia online?

CONTATTACI

 

 

chiara garoffolo foto profiloTRASCRIZIONE E OTTIMIZZAZIONE A CURA DI CHIARA GAROFFOLOlinkedin_badge

Piacere, mi chiamo Chiara Garoffolo. Sono laureata in “Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa”. Da sempre appassionata del mondo digitale, mi occupo principalmente di SEO e Content Marketing. Attualmente sto continuando il mio percorso all’interno di Digital Coach. Ciò mi sta permettendo di ottenere una preparazione completa nei diversi ambiti del Digital Marketing.