Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 4.8 stelle
    4.8 / 5 (6 )
  • Vota!


Ci hai mai fatto caso? L’urgenza tende a essere il fattore principale che guida le nostre azioni e il nostro approccio alla vita. Tendiamo a restare fermi a lungo e poi pretendiamo di fare tutto in poco tempo. In pratica, sopravvalutiamo ciò che è fattibile nel breve termine e sottovalutiamo invece ciò che si può ottenere con una pianificazione a lungo termine.

E’ una questione di abitudini.

Da dove dobbiamo cominciare se desideriamo dare una svolta alla nostra vita? Una strategia efficace consiste nell’adottare nuove abitudini: non importa se quotidiane, settimanali o mensili. L’importante é essere costanti e perseverare.

Un altro elemento molto importante è saper pianificare le tappe del percorso che porta al raggiungimento dei nostri obiettivi, stimando correttamente il tempo necessario.

Abbiamo chiesto a Luca Papa, esperto di formazione, digital marketing manager e docente di Digital Coach come si fa ad acquisire buone abitudini, quali sono le difficoltà che si incontrano più frequentemente e quanto tempo serve per raggiungere grandi obiettivi professionali.

Luca, perché è difficile acquisire delle nuove abitudini?

Perché l’essere umano mediamente è avverso al cambiamento, ovvero ognuno di noi si trova in difficoltà in una situazione nuova perché questa genera talvolta sensazioni negative. Di solito, quando ci cimentiamo con qualcosa di nuovo non ci riesce subito bene e quindi non otteniamo risultati immediati. Questo genera in noi delle piccole frustrazioni o sensazioni negative che tendono a farci abbandonare la strada nuova che abbiamo provato a percorrere, a favore del ritorno alla situazione precedente.

Come si fa ad acquisire nuove abitudini?

Ebbene, ci sono due suggerimenti principali.
Il primo è agire senza indugi: per esempio, immaginiamo che io abbia una piscina di fronte, ma abbia paura che l’acqua sia fredda. Bè, non posso pensarci troppo: devo buttarmi per riuscire a superare velocemente lo shock iniziale dovuto a quel cambiamento.
Il secondo suggerimento, invece, è quello di legare le nuove abitudini a comportamenti già consolidati nella nostra vita. Per esempio, se ho bisogno di acquisire di nuove competenze, posso sostituire il momento di relax dopo cena in cui ero solito guardare i film con un altro momento, sempre di relax, in cui seguire, per esempio, un video-corso.

Quanto tempo serve, secondo te, per raggiungere i propri obiettivi?

Diciamo che più grande è l’obiettivo che ci poniamo, più ampio deve essere l’orizzonte temporale necessario al suo raggiungimento. 
Prendiamo ad esempio la peggiore delle ipotesi, ovvero quella in cui partiamo da zero e il nostro obiettivo è diventare il numero 1 nel nostro settore di riferimento.

Ho il piacere, da un po’ di anni, di lavorare con un campione olimpico, Alberto Cova, e vi posso dire che lui è riuscito esattamente in sei anni a passare dall’essere un’atleta sconosciuto a diventare un campione olimpico. Durante questi sei anni ci sono stati ovviamente dei traguardi intermedi quali la vittoria di campionati europei, campionati del mondo e così via.

Personalmente, anche la mia vita professionale è stata scandita da tre esperienze principali e in tutti e tre i casi ho notato che per diventare un punto di riferimento nel proprio segmento di mercato target partendo da zero ci vogliono all’incirca dai 5 ai 7 anni.
Con questo, non intendo dire che ognuno di noi debba traguardare orizzonti temporali così ampi, ma personalmente ritengo che, professionalmente, sia un errore guardare ad obiettivi con orizzonte inferiore ai tre anni.

luca papa VIDEO E CONTENUTO A CURA DI LUCA PAPAlinkedin_badge

Digital Marketing Manager Presso Digital Coach.

Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l’attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.

 

TRASCRIZIONE A CURA DI MILA ORSINIlinkedin_badgemila orsini digital coach

Marketing manager e Project manager esperta di disegno, sviluppo e lancio di servizi digitali B2C.

Ho una grande passione per il digital marketing e la tecnologia e i relativi impatti sulle abitudini di consumo e il comportamento delle persone.

Luca Papa
Digital Marketing Manager presso Digital Coach
Sono Digital marketing manager di Digital Coach, formatore Google e consulente su tematiche di web marketing. In Digital Coach coordino l'attività di tutti i professionisti che svolgono docenza e insegno per Digital Coach e per Google discipline di Digital marketing quali Digital strategy, Inbound Marketing, SEM, Personal Branding.
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]