Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (2 )
  • Vota!


Il real time bidding è  una modalità di vendita dell’advertising on line. Si configura come un’asta in tempo reale di spazi invenduti ma sempre di più anche di impression disponibili. Viene gestita tramite piattaforme software specializzate, sia sul lato della domanda che dell’offerta di spazi on line; ottimizza i budget degli advertisers andando a centrare target miratissimi e nel miglior momento possibile per raccogliere la proposta pubblicitaria. In Europa il mercato del real time bidding ha cominciato a crescere già dal 2009, in Gran Bretagna. In Italia si è sviluppato in tempi più recenti e vede un trend di crescita molto positivo soprattutto negli ultimi due anni. Oggi per la rubrica lavoro e professioni digitali abbiamo intervistato Daniele Costenaro, real time bidding manager di grande esperienza.

Se sei interessato a questo argomento potrebbe servirti il nostro corso real time bidding

Monica Foti

 Chi è il real time bidding manager?

danielecostenaro

E’ un professionista del media digitale che si occupa di gestire la compravendita di spazi online intermediata da due macchine. E’ un bravissimo gestore di pannelli software che, interfacciati tra loro, gestiscono in totale autonomia la negoziazione degli spazi di advertising. I software di cui stiamo parlando sono le cosiddette DSP,  Demande Side Platform e SSP , Supply Side Platform che lavorano sul lato della domanda e dell’offerta di advertising online. Da una parte c’è chi chiede e compra con DSP; dall’altra c’è chi vende e gestisce con SSP.  

Monica Foti

Come si diventa real time bidding manager?

danielecostenaro In Italia è una professione relativamente nuova e quindi la tua domanda risulta piuttosto complessa. Si arriva a questa professione attraverso altri percorsi legati al media digitale. Ad esempio:  una persona che abbia fatto la classica pianificazione media digitale all’interno dei centri media oppure un esperto di keyword advertising, di SEM. La modalità di interagire con la macchina nel real time bidding è totalmente simile alle modalità di lavoro di un SEM specialist e io arrivo proprio da questa esperienza.  

Monica Foti

Quale è la job description del ruolo?

danielecostenaro Ti riassumo quanto dicevo in in precedenza: il real time bidding manager principalmente gestisce la compravendita di spazi media; sa interagire con le principali piattaforme software; è in grado anche di gestire negoziazioni commerciali in questo ambito. Conosce il pricing degli spazi nel contesto. Conosce bene le diverse declinazione del real time bidding e del programmatic management. Sa gestire sia l’open market che i private deals con i publishers ed è certamente uno specialista di operations.: sa targare un banner, ” pixelare” una pagina, è in grado anche di gestire eventuali inconvenienti tecnici che si dovessero presentare. In sintesi direi che ha competenze sia negoziali e di accounting sia tecniche. E’ un figura che assomma in sé i vecchi ruoli del direttore operations e del media planner e che, in Italia, lavora soprattutto in team.

Monica Foti

 Quale è la retribuzione media del real time bidding manager? Quanto guadagna?

danielecostenaro In Italia oggi la professione è piuttosto richiesta quindi lo stipendio medio è più alto di quello delle altre professioni digitali . Posso dirti che per una figura junior ci si colloca su una RAL intorno ai 25.000€. Per quanto riguarda i manager di più larga esperienza parliamo invece di una retribuzione annua lorda intorno ai 50-60.000€.  

Monica Foti

 Con quali professionisti interagisce normalmente ?

danielecostenaro Dipende da diversi fattori. Se lavora dal lato della domanda o in un Trading Desk all’interno di un centro media si interfaccia tipicamente con il cliente da un lato e con i suoi team leader dall’altro. Si interfaccia con i publishers per tutti gli aspetti negoziali  e con i team di supporto tecnico delle piattaforme che rappresentano in sostanza i suoi fornitori. Ci sono manager in questo ruolo che vengono da competenze tecniche e si sono occupate di ad server per anni. Sul tema tecnico il real time bidding manager deve poter essere certamente un ottimo interlocutore.  

 

Monica Foti on sabyoutubeMonica Foti on sabtwitterMonica Foti on sablinkedinMonica Foti on sabgoogle
Monica Foti
20 anni di esperienza nel marketing management dei media, presso le principali aziende editoriali italiane fra cui: Mondadori, Rizzoli, Editrice La Stampa. Dal 2005 consulente marketing strategico nel settore media e Marketing sportivo. Oggi Digital strategist, content manager, seo specialist.