Seleziona una pagina

Lusso nei social

Se solo alcuni anni fa i brand di lusso, a differenza di altri settori, “snobbavano” la rete, ritenendola cheap, oggi devono ricredersi. Le aziende stanno iniziando a capire che i Social Media sono ormai un elemento di contatto fondamentale ed imprescindibile tra i consumatori ed il brand.

Quello che manca però è una visione ed una pianificazione strategica di lungo periodo ai contenuti, elemento chiave di confronto e scontro per attrarre i consumatori futuri e costruire con loro una relazione intima e duratura.

Sono nate, di conseguenza nuove figure professionali, una di queste è il Social Media Manager.

Facciamo ora un pò di chiarezza su quali compiti svolge e quali sono le sue responsabilità.

Innanzi tutto è una figura con una grande passione per il Web, per i Social Media ed il marketing non convenzionale, capace di produrre contenuti interessanti e di dialogare con la rete attraverso i Social Media, sempre in continua evoluzione e crescita.

I brand di lusso hanno capito che i Social Media sono un ottimo strumento per diffondere i valori di marca, ma nonostante questo la figura del Social Media Manager non è percepita di così grande valore. L’azienda, spesso in base alle sue dimensioni, decide se ha e vuole sviluppare risorse interne per svolgere in modo efficace tali compiti, oppure se rivolgersi a professionisti in outsourcing, le Web Agencies. Se decide di intraprendere la seconda strada deve fare in modo che le web agencies abbiano chiari i valori, la filosofia del brand e le strategie dell’azienda stessa, per trasmetterli in modo coerente anche attraverso i Social Media. La possibilità di parlare ai consumatori in modo diretto, con gli strumenti con cui si sentono più a loro agio, fornendo contenuti capaci di far vivere esperienze con il brand a 360 gradi, dovrebbe essere al centro delle strategie di branding delle aziende del lusso.

Fonte immagini: http://careergirlnetwork.com

Dai Social Media non arrivano solo i consumatori di oggi, ma anche quelli di domani.

Una dimostrazione dell’importanza crescente di questo fenomeno è stata data dal Luxury Institute, che già nel 2010 dichiarava che 7 persone “ricche” su 10 (ovvero con un patrimonio netto di un 1 milione di euro, escluso il valore della prima casa), sono già membri dei Social Network più importanti.

I social sono la nuova frontiera su cui operare e svilupparsi, perchè danno la possibilità al consumatore di scegliere con quali brand entrare in contatto e in che modo, essendo questo il vero “ultimo lusso”.

Credo che più i Social Media diventeranno importanti, più serviranno figure preparate a guidare il cambiamento e intercettare i consumatori dove  scelgono e chiedono di interagire con il brand.

Olivia Ramonda

Master in Digital e Social Media Marketing

DIGITAL COACH

Linkedin: it.linkedin.com/in/oliviaramonda/

Facebook: www.facebook.com/olivia.ramonda

Twitter: https://twitter.com/olivia44406101

 

Olivia Ramonda