Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (1 )
  • Vota!


Le professioni digitali mutano e si adattano a quelle che sono le esigenze del mondo delle aziendo: il mondo del Web Marketing è sempre in continua evoluzione. Per questo motivo ho deciso di chiedere a Michela Calculli, esperta di Web Marketing, alcuni consigli su quelle che sono le professioni digitali più richieste e su come prepararsi per un mondo del lavoro che fa sempre di più riferimento al mondo digitale.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=deappqVwQfk[/youtube]

Le professioni digitali più richieste

Professioni digitali: Fabrizio-BenelliQuali sono le professioni digitali più richieste nel web marketing?

 

Professioni digitiali: Michela CalculliDal mio osservatorio di piccola freelance ma grande frequentatrice dei marketer ed estimatrice dei guru italiani, noto sempre più, nel mondo delle professioni digitali, una richiesta di Community Manager preparati. Essere preparati significa saper gestire le crisi, le difficoltà e i piani editoriali sui Social Network; persone quindi che abbiano studiato e che siano preparate ad affrontare la conversazione sui Social Network. C’è molta richiesta anche di tecnici. Ci sono tantissime richieste aperte per programmatori, ovvero tutte quelle professioni digitali che sono alla base e che arrivano prima del web marketing. Persone quindi in grado di mettere mano al codice. Ci sono infine sempre più richieste, soprattutto nel mondo del blogging, di persone che si occupino delle Digital PR in maniera strutturata ed evoluta.

Le professioni digitali per i nostri figli

Professioni digitali: Fabrizio BenelliQuali di queste professioni digitali consiglieresti a tuo figlio?

 

Professioni digitali: Michela CalculliIl mio primo figlio è molto social, quindi tra tutte le professioni digitali gli consiglierei di diventare un buon Community Manager, ammesso che questa figura esista ancora tra qualche anno. Una seconda cosa che mi sentirei di consigliare a mio figlio è quella di imparare fin da piccolo a scrivere codice. Tutto parte da lì e soprattutto riesci a comprendere molte altre dinamiche collegate.

Le professioni digitali con la Partita IVA

 

Professioni digitali: Fabrizio-BenelliQuali consigli daresti ad un giovane che vuole intraprendere una professione digitale con partita IVA?

Professioni digitali: Michela CalculliInnanzitutto passare un periodo di osservazione, studio e ascolto di quello che succede nel panorama italiano. Questo vuol dire individuazione delle persone, dei blogger e dei magazine da seguire, oltre che dei corsi e dei diversi percorsi di studi da seguire. Bisogna essere consapevoli che lavoriamo in un settore che cambia velocissimamente, quindi bisogna essere disposti a studiare davvero quotidianamente. Non si può smettere mai, altrimenti si rischia di rimanere indietro in un attimo. Parlo per esperienza personale: avendo avuto lo scorso anno un figlio, sono rimasta indietro ed è stato molto difficile recuperare. Chi decide di aprire la partita iva deve rendersi conto che non c’è sosta e tempo per riposare.

Per approfondire e trovare un master con uno stage garantito e retribuito ti consiglio di seguire questo Master  

ARTICOLI CORRELATI  

Cover come aumentare le venditeDigital Marketing Specialist

Fabrizio Benelli
Da sempre appassionato del mondo Web, subito dopo la laurea (conseguita alla facoltà di Economia di Modena e Reggio Emilia) inizio a lavorare per un’azienda E-commerce, occupandomi della parte SEO. A fine 2014 inizio i Master in E-commerce e in Digital e Social Media Marketing presso Digital Coach.
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]