Seleziona una pagina

L’ambito culinario è cambiato molto con l’avvento dei canali social. Come utilizzarli al meglio per aumentare la propria visibilità? Lo abbiamo chiesto alla pasticcera Federica Russo che grazie ad una strategia basata sulle piattaforme social si sta facendo conoscere nel suo campo, trasmettendo la passione per il suo lavoro e soprattutto per i dolci, ai suoi followers!

 

L’evoluzione digitale nel mondo della pasticceria

pasticceria digitale

Parlami di te e del tuo lavoro nella pasticceria Fabrizio Galla

pasticcera digitalMi chiamo Federica Russo ho 24 anni e vengo da Acqui terme una piccola cittadina nel basso Piemonte, in provincia di Alessandria. Sono una pasticcera e a maggio del 2018 ho vinto un prestigioso premio come miglior pasticcere donna durante il congresso del World Pastry Star a Milano. Attualmente sono la responsabile di laboratorio di Fabrizio Galla che è considerato uno dei pasticceri più bravi d’Italia e nel 2007 ha vinto il campionato del mondo di pasticceria a Lione con la torta Jessica, la quale è composta da ben 7 strati. Dopo varie esperienze in Italia e in America ha deciso di aprire la sua pasticceria a San Sebastiano da Po, luogo del quale è originario situato in provincia di Torino. Lavorare in una pasticceria di questo livello dovrebbe essere un’esperienza che ogni ragazzo/a che vuole intraprendere questa strada dovrebbe fare. Nel suo laboratorio ho imparato l’umiltà, il rispetto e l’ordine che questa professione richiede ogni giorno. È proprio qui che ho raggiunto le mie prime grandi soddisfazioni. 

pasticceria digitale

Com’è cambiato il mondo della pasticceria da quando ci sono i social media?

pasticcera digitalSecondo me da quando c’è stata la nascita dei social media tutto il mondo del cibo ha fatto un grandissimo salto in avanti. I social hanno permesso a professioni come il cuoco o il pasticcere di non rimane più nascosti dietro le quinte di un ristorante o di una pasticceria. Sono diventati coloro che attraverso una foto o un video riescono ad esprimere un’emozione e sopratutto il loro modo di vedere le cose. Grazie all’utilizzo dei social e ai loro strumenti, come ad esempio le stories di Instagram, è possibile capire quale prodotto potrebbe andare di più rispetto ad un altro. È possibile capirlo attraverso la funzione sondaggio che di per se è piuttosto immediata. Nella realtà sarebbe davvero difficile creare una situazione analoga dove nello stesso momento si ha a disposizione un pubblico così grande per far degustare i prodotti per poi decidere quello che si avvicina di più ai gusti della clientela.

Con l’ingresso del digital all’interno delle cucine e dei laboratori si è capito che per rendersi molto più visibili e farsi amare dalle persone bisogna fare delle foto che catturino l’attenzione sia dal punto di vista cromatico sia dalla descrizione del post aiutandosi scegliendo gli hashtag giusti. Altrettanto interessante è fare video su YouTube dove si possono insegnare ricette da poter fare a casa, portando le persone all’interno del proprio posto di lavoro in maniera che i followers possano entrare a stretto contatto con le nostre abitudini. Un’altra cosa che ho notato che piace molto sono le dirette di un particolare evento trasmesse sia su Facebook che su Instagram.

 

 

 

Punti chiave della strategia digitale 

pasticceria digitale

Hai già una strategia digitale o pensi di attuarla in futuro?

pasticcera digitalPurtroppo è da poco tempo che ho deciso di intraprendere questo percorso digitale. Ma nell’ultimo anno ho messo in atto principalmente due strategie digitali. L’anno scorso quando ho vinto il concorso è stato grazie a cinque preparazioni che ho dovuto fare e su Instagram ho deciso di non postarle tutte insieme oppure nei giorni seguenti. Ma ho adottato la tattica di pubblicarne una ogni settimana in modo da creare una sorta di dipendenza tra i miei seguaci, per far si che mantenessero la curiosità di scoprire la nuova foto che doveva essere pubblicata la settimana seguente. Infatti durante la settimana molte persone mi scrivevano che non vedevano l’ora che arrivasse lunedì (perché io avevo deciso di pubblicarle il lunedì sera), proprio per scoprire perché avevo fatto quel dolce, che cosa c’era dentro, che cosa pensavo quando lo preparavo.

Invece la strategia attuata tutt’ora è di condividere quasi ogni giorno una foto di qualcosa che mi ha colpito o di un corso che ho fatto o di un prodotto nuovo che voglio far conoscere, mettendo ogni tanto in mezzo un pò della mia vita privata, in modo da creare un pò di curiosità tra la gente. In un futuro invece, non troppo lontano si spera, voglio aprire un blog diverso dagli altri. Ne avrei già uno ma con gli impegni di lavoro purtroppo non sono riuscita a portarlo avanti. Il prossimo che aprirò sarà basato sul far capire com’è la vita di una pasticcera all’interno di un laboratorio. Quindi non soltanto descrivere un dolce mettendo la sua ricetta, ma vorrei proprio che la gente capisse come vive un pasticcere dal mattino alla sera, da quando si sveglia fino a quando va a dormire. Quello che vorrei far capire è l’emozione che si prova quando si sforna una torta ed è perfetta oppure quanto impegno ci possa essere dietro un piccolo biscotto. Voglio far provare la mia vita al cento per cento. 

I canali social di successo nella pasticceria

pasticceria digitale

Quale pensi sia il canale digitale più adatto per fare marketing online per una figura professionale come la tua?

pasticcera digitalPersonalmente il canale su cui io sto puntando di più è Instagram perché ha veramente tantissimi strumenti, alcuni dei quali si possono utilizzare quando si acquisiscono molti follower ovvero dai dieci mila in su. Da quando arrivi a poco più di questo numero puoi utilizzare lo swipe up, uno strumento che per me sarebbe utilissimo ma non ci sono ancora arrivata a questa quantità di seguaci. Si utilizza in particolare nelle stories di Instagram dove si può inserire direttamente il link che porta al sito internet oppure ad un e-commerce o dando anche per esempio, l’opportunità di  sponsorizzare un corso che si andrà a fare in qualche scuola. Per un giovane che vuole emergere e farsi conoscere Instagram è lo strumento digital più cool che ci possa essere. Ha un sacco di opzioni che si possono usare ed è molto più interattivo rispetto a Youtube oppure Facebook, perché è un social che arriva dritto al punto, è immediato e si può avere anche proprio più interazione con i followers attraverso like, commenti oppure le dirette.

 

 

 

Figure del digitale al quale fare riferimento 

pasticceria digitale

Secondo te, qual è la figura digital della quale tu avrai bisogno per creare il tuo piano marketing in futuro?  

pasticcera digitalSono figure professionali che a dir la verità ho scoperto da poco. Di sicuro con quello che vorrei fare io, tra cui il progetto del blog e il mio profilo Instagram, avrò bisogno molto probabilmente di un content creator. È una persona che si occupa di creare i contenuti per i vari profili sui social network, per il blog in modo tale da creare materiale che possa attirare l’attenzione dei seguaci evitando di diventare noioso o piatto. Sono figure che lavorano nel social media marketing, che ti aiutano ad emergere in un mondo molto competitivo, dove tutti cercano di produrre contenuti che si distinguono da quelli della massa. 

Se ti è piaciuta l’intervista di Federica e vorresti saperne di più sui social media o sulla figura del content creator, i corsi di Social media marketing e Content Marketing and Blogging potrebbero fare al caso tuo! 

Articoli correlati: 

INSTAGRAM STORIES - EVIDENZA Come vendere su Instagram come si usano gli hashtag su instagram

Chiara Moiso
Laureata in Management dell'Informazione e della Comunicazione, amante di tutto ciò che riguarda il mondo del Digital Marketing.
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]