Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 4.8 stelle
    4.8 / 5 (165 )
  • Vota!


Chissà quante volte avrete sentito parlare del digital marketing specialist. Alzi però la mano chi sa spiegare che cosa realmente fa e di che cosa si occupa. Se poi anche una recente indagine, ripresa da importanti quotidiani nazionali e blog specializzati, sostiene che nel 2020 il digital marketing specialist sarà la figura più ricercata nel mondo del digitale, la questione si fa interessante.  Abbiamo chiesto a Giovanni Pizza, digital marketing specialist di Boston Scientific, di aiutarci a capire di più e meglio chi è davvero e cosa fa il digital marketing specialist.

davide-bertaniGiovanni, dicci qualcosa di te

giovanni-pizzaRicopro il ruolo di digital marketing and communication specialist in Boston Scientific, un’azienda che si occupa di Medical Devices. In particolare, seguo la divisione cardiologia interventistica per l’Europa.

 

davide-bertaniCosa fa il digital marketing specialist ?

          

giovanni-pizzaIl digital marketing specialist è una figura trasversale, direi un profilo generalista. Ci sono diversi ‘specialist’ a livello digital:

  1. Il social media specialist  ( colui che si occupa di Facebook, Linkedin, Instagram)
  2. L’email marketing specialist (si occupa  dell’invio di mail e del tracciamento di dati e delle campagne di marketing)
  3. Lo specialist a livello di sito, a livello di content marketing e di content management system.

 

davide-bertaniDigital marketing specialist: che competenze deve avere?

giovanni-pizza Il digital marketing specialist è una figura che ha competenze in tutti questi ambiti, compresa la comunicazione tradizionale. Il suo compito è quello di orientare l’azienda e le sue strategie lungo tutto l’approccio al marketing digitale.

 

 

davide-bertaniQuali sono le figure con le quali ti rapporti maggiormente?

giovanni-pizzaSicuramente il digital marketing specialist ha un rapporto costante con il lato marketing e con la divisione comunicazione dell’azienda. Infatti, molti prodotti che si usano per il digitale sono ricavati da brochure di prodotto, da slide per congressi, cioè da forme di comunicazione più tradizionali.

Giovanni ci ha anche spiegato che il digital marketing specialist, soprattutto nelle grande aziende, si interfaccia con la divisione IT e con tutte le componenti aziendali che si occupano del CSM. Nel digitale, infatti,  la possibilità di misurare l’investimento di marketing rappresenta un’innovazione importante rispetto al marketing tradizionale. Per capire la revenue della campagna è importante che i canali digitali siano collegati ai software aziendali in grado di misurare le opportunità di vendita. Ecco a cosa servono i CRM come Salesforce.

davide-bertani

Quale percorso hai fatto per ricoprire il ruolo di digital marketing specialist ?

giovanni-pizzaMi sono laureato in International Management alla LUISS Guidi Carli di Roma con una tesi nel Growth Hacking, uno degli ultimi ambiti di sviluppo del digitale in Silicon Valley. E’ difficile trovare un percorso predefinito per il digital marketing specialist. Alcuni hanno un background matematico o maturato con esperienza scientifiche.  Dicevo che la mia è una figura ibrida proprio perchè bisogna possedere competenze matematiche e informatiche e, in genere, nella comunicazione e nel management .

 

davide-bertani

Di quali tools non può fare a meno il digital marketing specialist ?

giovanni-pizza

Questo dipende molto dai canali che si utilizzano. In ogni azienda ci sono canali ‘proprietari’ come il sito web o il blog aziendale e canali ‘non proprietari’, cioè tutti quelli che si appoggiano su una piattaforma esterna di cui si deve rispettare il regolamento, come una pagina Facebook ad esempio.

I canali proprietari

E’ fondamentale una buona gestione dei canali proprietari, perchè qui c’è un margine di flessibilità più garantito dal momento che le regole di gestione vengono dettate da te e quindi si può fare affidamento su di una strategia più a lungo termine. Sul sito web si è sicuri che il contenuto sarà sempre accessibile all’azienda e sarà sempre possibile fare aggiornamenti o modificare le strategie. Indispensabile è il software di utilizzo del sito, cioè il content management system  (WordPress, Adobe Experience Manager, Salesforce).  Fondamentali sono anche i tool per l’ottimizzazione organica, cioè per rendere i propri contenuti più facilmente  accessibili e scovabili nei motori di ricerca come Google e Yahoo. Questa è pubblicità  gratuita per l’azienda e quindi è fondamentale essere in grado di intercettare questa tipologia di traffico e interesse

 

davide-bertani

La conoscenza della lingua inglese aiuta il digital marketing specialist ?

            

giovanni-pizzaSì, almeno per due motivi:

  1. Molte informazioni e le innovazioni sono disponibili prima in inglese e poi vengono tradotte. Penso agli aggiornamenti delle policy dei social network ad esempio o alle news della Silicon Valley che vengono scovate sul web in inglese e poi tradotte in altre lingue
  2. A livello comunicativo spesso ci si trova ad operare in contesti internazionali. Spesso ci si interfaccia con agenzie di comunicazione o partner commerciali e quindi per non essere penalizzati  è utile conoscere almeno una seconda lingua 

 

davide-bertani

Che valore aggiunto garantisce ad un’azienda il digital marketing specialist ?

giovanni-pizza Secondo me ci sono almeno tre tipologie di valore che il digital marketing specialist dà ad un’azienda:

  1. In termini economici, l’utilizzo del marketing digitale consente di accedere ad un mercato più ampio rispetto a quello del marketing tradizionale, quindi sono più numerose anche le opportunità di vendita ad un costo minore
  2. La seconda è in termini di efficienza dei costi: le strategie digitali permettono un’analisi dei risultati e quindi  una maggiore efficienza delle campagne e quindi un’ottimizzazione anche lato costi 
  3. Il terzo motivo, che spesso viene ignorato, è la capacità di acquisire conoscenze statisticamente significative. Tramite database di marketing digitali di milioni di persone puoi sperimentare e fare A/B test su milioni di campioni. Le variazioni riscontrate su un campione numeroso hanno una valenza scientifica. Si acquisisce maggior informazione su cosa funziona a livello comunicativo, ma anche sui propri clienti.  E’ un valore aggiunto che l’azienda può spendere anche in altri campi a partire dal marketing tradizionale.  

davide-bertani

Quanto può guadagnare un digital marketing specialist ?

             giovanni-pizzaLa possibilità di guadagnare per il digital marketing specialist, come per tanti altri, è regolata dalle leggi della domande e dell’offerta. Mi spiego meglio: c’è una grandissima domanda nel mercato del digitale e c’è una scarsa offerta proprio per il set di caratteristiche che questa figura deve possedere e questo fa salire i prezzi. Il primo stipendio per una figura junior potrà essere circa di 25.000 euro l’anno. 

 

Se pensi che un percorso nel digitale possa dare una svolta al tuo futuro, il master di Digital Coach in Digital Marketing è quello che fa per te!

Davide Bertani on FacebookDavide Bertani on GoogleDavide Bertani on LinkedinDavide Bertani on Twitter
Davide Bertani
Sono un giornalista professionista e comunicare è la mia passione. Adoro scrivere e saperlo fare bene per un giornale o un'agenzia stampa oggi non basta più. Per questo mi sono avvicinato al digitale, un mondo davvero affascinante e dalle mille sfaccettature. Sperimento le nuove tecnologie per rimanere al passo con i tempi e non sentirmi nel pleistocene...
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]