Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 4.8 stelle
    4.8 / 5 (39 )
  • Vota!


In questa intervista Rossana Coro, Digital designer presso vente-privee, ci racconta il suo ruolo all’interno dell’azienda francese di e-commerce nata nel 2001 e fra i leader nelle vendite on line di prodotti di marca a prezzi scontati.
 

 

Diventare digital designer in vente privee

 

Qual è stato il tuo percorso formativo e professionale? 

 
Ho frequentato il liceo classico, poi ho studiato design e quando il mondo si è spostato sul digitale mi sono adeguata. Ho studiato a Milano all’accademia di comunicazione, ho fatto tre anni di grafica e poi, grazie a vari corsi, mi sono specializzata più sul digitale, sul motion design e sul web, per poi iniziare a lavorare in vente privee.
 
 

 

Competenze specifiche utilizzate in vente privee 

 

 Qual è il tuo ruolo all’interno di vente privee?

 
Sono digital designer e mi occupo di progettare i banner per il sito web. Quando si apre l’applicazione si vedono dei banner che scorrono e per ogni marca mi occupo di presentare il prodotto al meglio. Principalmente il mio lavoro consiste nel creare per una vendita evento che si chiama one day l’evento per eccellenza che dura una giornata, in cui abbiamo un solo prodotto che spingiamo a un prezzo estremamente competitivo.
Puo capitare anche che siano dei prodotti mai usciti, oppure di nicchia. In questi casi puoi farti aiutare da slide con le quali spiegare come funziona il prodotto. Nell’applicazione di vente privee ci sono vendite, per esempio quelle di capi d’abbigliamento fatte semplicemente presentando il capo, altre vendite in cui i prodotti sono un pò più complicati e devi spiegare come funzionano e di che cosa si tratta.
 
 
 
 
 
 

Strategie e canali più utilizzati

 

LUISELLA URGEGHENella vostra strategia di marketing quali canali e strumenti digitali utilizzate maggiormente?

 

ROSSANA CORO
Vente privee non ha mai fatto pubblicita in televisione, radio, nessun banner sul web. La pubblicita sono stati i clienti nel senso che funzionava come una sorta di sponsorizzazione di ogni cliente,  una sorta di porta un amico, in cambio si aveva 10 euro di sconto. Questo sistema risale a tanto tempo fa quando tutto era ancora basato sul passaparola.
Ancora oggi c’è una sorta di passaparola, ciò che emerge è che il nostro media siamo noi e la nostra stessa applicazione. Esiste una parola per definire questo, è un love media,  ovvero le persone vengono a vedere l’applicazione non sempre per comprare ma anche solo per vedere l introduzione che è sempre molto onirica anche spesso ironica, con degli animali che  fanno cose un po surreali. Hai comunque una sensazione piacevole entrando nell’applicazione ed è questo il nostro obiettivo, rendere piu piacevole la user experience del cliente.
Per  halloween, ad esempio, il nostro team che fa i banner per i viaggi, li ha trasformato tutti in versione halloween. La gente è ‘impazzita’  perché erano estremamente ironici e facevano molto ridere. Quindi il nostro media piu importante siamo noi, il nostro sito web con la nostra applicazione, perché la gente viene per vedere che cosa abbiamo preparato per quel giorno!!!
 
 
Vente Privee

 

Brand, prodotti e clienti

 

LUISELLA URGEGHE

Vi focalizzate di piu sui brand e prodotti che rappresentate o sulla clientela?

 
ROSSANA CORODiciamo che ogni giorno è una sfida. Noi del team design con i colleghi del marketing cerchiamo di trovare un compromesso tra quello che siamo noi, il dna di vente privee e quindi dei nostri clienti e quello che è il dna della marca.
Il nostro lavoro è quello di mettere insieme cose che spesso sono molto diverse perché noi abbiamo un mood molto onirico, mentre  i nostri clienti, soprattutto nell’hi tech di compagnie molto grandi, hanno delle linee guida estremamente chiuse. Dipende da quanto spazio ci lascia la marca, da quanto forte è il brand, da quanto anche la marca è aperta ad avere dei suggerimenti. Per noi pero è fondamentale mantenere il nostro brand e di conseguenza rispettare il nostro dna. Combinare le due cose è il nostro obiettivo.
 
 
 
 
 

La strategia vincente

 

LUISELLA URGEGHERiguardo il vostro vantaggio competitivo qual è la strategia alla base del vostro e-commerce? 

 
ROSSANA COROAlla base del nostro e-commerce c’ è lo stoccaggio di prodotti in sovraproduzione, non tutto, ma una buona parte. Vente privee è nata per questo. Il nostro obiettivo è dare una seconda vita a prodotti che altrimenti andrebbero al macero o sarebbero venduti sui mercatini.
Diamo una seconda vita al prodotto cercando di rendere piacevole l’esperienza dell’acquisto con un bel design. In questo modo si crea un operazione di democratizzazione di certe marche, nel senso che queste diventano davvero alla portata di tutti.  Nel sito di vente privee è quindi possibile acquistare capi di collezioni di anni passati a prezzi più vantaggiosi.
 
 
 
vente privee
 

 

La digitalizzazione delle aziende

 

LUISELLA URGEGHESecondo la tua esperienza in che modo il digitale ha aiutato le aziende? 

 
ROSSANA COROA mio avviso le grandi aziende vengono aiutate dal fatto che si raccolgono molti di dati sui clienti e sui loro gusti. Si possono anche progettare home page personalizzate sulle preferenze della persona che visita il tuo sito. Per noi è molto più facile fare gli A/B test , lanciare una versione beta e vedere come funziona, è tutto più veloce, la comunicazione più immediata.
Le piccole aziende invece vengono aiutate dal fatto che, anche se la stessa si trova in un territorio sperduto, grazie alla digitalizzazione può raggiungere ovunque la propria clientela e soddisfare le varie richieste. A me è capitato di comprare da antiquari in Germania, realmente in posti ‘sperduti’, ma sono riuscita a farmi recapitare gli oggetti che avevo acquistato.
I piccoli commercianti soprattutto per la vendita di oggetti rari, difficili da trovare, di nicchia, grazie alla digitalizzazione, possono ottenere ottimi risultati e far conoscere i propri prodotti in tutto il mondo.
 
Se ti è piaciuta questa video intervista, commenta l’articolo e condividila sui social. Sei interessato al video marketing? Dai un’occhiata al Corso di Youtube e Online Marketing di Digital-Coach.
 
 
ARTICOLI CORRELATI 
 
e-commerce-project-manager
 
 
 
Luisella Urgeghe on EmailLuisella Urgeghe on FacebookLuisella Urgeghe on GoogleLuisella Urgeghe on InstagramLuisella Urgeghe on LinkedinLuisella Urgeghe on PinterestLuisella Urgeghe on Twitter
Luisella Urgeghe
Negli ultimi due anni mi sono avvicinata al mondo del digital marketing e mi sono appassionata, da allora continuo a formarmi grazie anche al Master che sto frequentando. Sono entusiasta del percorso intrapreso e spero sia solo l'inizio....
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]