Seleziona una pagina

Sei curioso di sapere come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto? Bene, perché oggi avrai modo di scoprire come viene definito il prezzo di un prodotto nuovo, ovvero non ancora esistente sul mercato oppure esclusivo per una sua caratteristica, come la materia prima o la tecnica di lavorazione. In particolare, concentrerò la tua attenzione sul commercio elettronico che, di fatto, è diventato il canale preferenziale dove indirizzare e far crescere un business. 

Per trattare in modo esaustivo l’argomento mi sono rivolta a Giuseppe Addamo, esperto di marketing e Co-Founder della startup Vaia, ideatrice di un amplificatore per smartphone 100% naturale. Parlando di come calcolare il prezzo di un prodotto artigianale, Giuseppe dà una panoramica reale di tutto ciò che si deve considerare per decidere il prezzo di vendita di un prodotto, trattando aspetti fondamentali della strategia di definizione del prezzo.

Grazie al suo contributo sarai in grado di capire:

  • quali sono i fattori che influenzano il prezzo
  • come calcolare il prezzo finale di un prodotto
  • perché il prezzo è uno strumento di marketing.

Se oltre a voler comprendere come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto desideri creare un ecommerce di successo, anche partendo da zero, ti consiglio di non perderti il corso Come creare un Ecommerce o Dropshipping.

 

Vuoi capire come creare un Ecommerce o vendere in Dropshipping?

PARTECIPA AL WEBINAR GRATUITO

 

 

Ezzuela Zarantonello wex content

Quanto incide il prezzo sul successo di un ecommerce?

Quanto incide la strategia di pricing sul successo di un’attività e, più nello specifico, di un ecommerce?

giuseppe addamo vaia La strategia di pricing, parte fondamentale del marketing mix, incide molto sul successo di un’azienda. Può essere di diversi tipi; per esempio, c’è quella di penetrazione, che si basa su prezzi bassi, oppure di scrematura, che invece si basa sull’adozione di importi elevati grazie a un mercato poco sensibile a questi.

Nel calcolo del prezzo di vendita di un prodotto, soprattutto quando è nuovo, la cosa importante è che ci sia una coerenza di fondo tra l’oggetto che si vuole vendere, la rete di distribuzione e la comunicazione.

Fondamentale è far percepire il prezzo come un valore e non come un costo. Come risaputo infatti, il numero riportato in etichetta è il primo indicatore di qualità percepita del prodotto. È quindi fondamentale che venga calcolato tenendo conto di tutti i fattori condizionanti. Primi tra tutti i competitor, più importanti per gli eCommerce che per le realtà fisiche. Questo perché oggi, grazie al web, tutti hanno la possibilità di vedere i prezzi in modo immediato, confrontandoli con i concorrenti o con i diversi canali distributivi usati dalla stessa azienda. In merito a quest’ultimo aspetto, è necessario essere particolarmente attenti, coerenti e precisi.

Per rendersi conto di quanto il costo di un oggetto incida sul successo dell’attività, bisogna anche capire le conseguenze che si hanno sulle metodologie di vendita e sulla domanda a seguito di una riduzione o un rialzo del prezzo.

 

 

 

 

Ezzuela Zarantonello wex content

Come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto nuovo?

giuseppe addamo vaia Per spiegarti come calcolare il prezzo di vendita un prodotto nuovo porto l’esempio di Vaia, la startup che ho fondato insieme ai miei colleghi Federico e Paolo.

Nel caso del Vaia Cube abbiamo fatto un’attenta analisi dei costi e della sostenibilità dell’intero progetto. Prima di tutto abbiamo considerato la questione recupero della materia prima, ovvero degli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia. Ci siamo concentrati sulla quantità di legname necessario e sulle spese legate al recupero e al trattamento dello stesso. Abbiamo poi considerato i costi legati alla manodopera artigianale, alla startup e alla piantumazione di nuovi alberi nelle zone colpite dalla tempesta.

come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto ecommerceTornando al generale, una volta verificata la fattibilità del progetto, si è in grado di capire qual è il prezzo per il quale bisogna avere un ricarico rispetto ai costi iniziali. Naturalmente, questo dipende anche dal tipo di posizionamento che si vuole avere. Un prezzo troppo basso, infatti, aumenta la domanda ma permette di raggiungere il punto di recupero dell’investimento iniziale più in là nel tempo. Viceversa, un prezzo più alto diminuisce la domanda ma consente di recuperare prima le spese iniziali sostenute. 

Con il Vaia Cube abbiamo cercato di essere sostenibili e trasparenti a 360°. Abbiamo definito il suo valore economico cercando di capire quale poteva essere l’importo giusto per farlo apprezzare dalle persone e per aumentarne la vendita, garantendo l’ecosostenibilità del progetto. 

La definizione del prezzo di vendita deve tener conto anche dei costi di manutenzione dell’e-commerce. Spesso quando si parla di costi si pensa a quelli logistici legati a una realtà fisica. In verità, anche con l’Ecommerce si devono sostenere delle spese. Basti pensare a quelle necessarie per mantenere il server sicuro e stabile o per garantire la connessione. Non dimentichiamo poi la questione delle commissioni sui pagamenti effettuati.

Altra cosa importante sono le spedizioni. Le spese di spedizione di uno store online dipendono da fattori come il peso, la dimensione della merce da spedire, gli imballaggi e il trasporto dal magazzino al cliente. La scelta del corriere è molto importante. Ci sono tanti corrieri competenti ma per capire a quale affidarsi è necessario aver chiara la strategia aziendale. In base a questa si può quindi decidere se includere o escludere le spese di spedizione nella quotazione complessiva di un prodotto.

 

 

Vuoi incrementare la vendita dei tuoi prodotti online?
Passa alle Digital Sales

CORSO DIGITAL SALES

 

 

Ezzuela Zarantonello wex content

Quali azioni di marketing possono essere fatte a sostegno della strategia di pricing?

giuseppe addamo vaia Il primo passo fondamentale è evitare la conflittualità tra i diversi canali di vendita del prodotto aziendale. Il personale marketing deve cercare di essere coerente rispetto alla diversificazione dei prezzi.

Da questo punto di vista Vaia è molto attenta e fa sì che tutti i rivenditori fisici, i Vaia Ambassador, abbiano un prezzo al pubblico uguale a quello del sito. Basta però guardare ad altre realtà, soprattutto nel mondo del consumo immediato – i beni di prima necessità per intenderci – per vedere come ci sia una diversificazione tra i diversi canali distributivi. Quindi, nel calcolo del valore economico di un prodotto, è bene pensare a un range di prezzi definito sulla base dei vantaggi che si possono avere nel luogo in cui lo si acquista. Nel caso dell’ecommerce, come ho già detto, bisogna considerare anche i costi di spedizione, capendo se metterli a carico dell’utente o dell’azienda.

Dal punto di vista della comunicazione è importante che il marketing valorizzi tutti i passaggi della filiera di un prodotto. Questo serve per farne percepire i pregi e per trasformare il prezzo in un valore aggiunto. In questo modo l’utente, spendendo quella cifra, in realtà riconosce tutta la qualità racchiusa nell’oggetto. 

 

 

 

 

Conclusioni

Secondo l’economia moderna il prezzo è solo uno degli strumenti di marketing a disposizione di un’azienda per raggiungere i suoi obiettivi di vendita. Tuttavia, è l’unico elemento che produce ricavi. Per questo motivo calcolare correttamente il valore economico di una merce è fondamentale. Il prezzo, come avrai capito anche dall’intervista è, infatti, in grado di: 

  • conferire valore al prodotto
  • condizionare la decisione d’acquisto del consumatore
  • determinare i guadagni dell’attività commerciale
  • posizionare l’azienda sul mercato.

L’attenzione al pricing deve essere massima quando si vuole lanciare un nuovo prodotto sul mercato. Se non viene definito efficacemente, infatti, può scoraggiarne l’acquisto, provocando il fallimento del lancio stesso. Cosa che non deve accadere a un’impresa, soprattutto se da poco sul mercato.

Spero d’essere riuscita nel mio intento di farti capire come definire il prezzo di vendita di un prodotto nuovo. Le variabili e i fattori da considerare sono tanti, è vero, ma è importante farlo per presentare bene un prodotto al pubblico. 

Se desideri capire maggiormente come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto o necessiti di un supporto per definire la strategia di pricing, e più in generale di marketing, della tua azienda, contatta i nostri esperti. Ti guideranno passo passo nella creazione e crescita del tuo business online.

 

Vuoi capire come determinare il prezzo di vendita del tuo prodotto?
Contatta i nostri esperti

CONSULENZA 1-1 GRATUITA

 

ARTICOLI CORRELATI

vaia: la startup che amplifica l'ecosostenibilità con il digitale  marketing mix  cosa vendere on line

Ezzuela Zarantonello on Linkedin
Ezzuela Zarantonello
Credo nei contenuti e nel loro grande potere comunicativo. Per questo sto seguendo un master che mi permetta di crearli e diffonderli al meglio.
Ciao! Mi chiamo Ezzuela e sono una content creator.
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]