Seleziona una pagina

Da un modello già affermato nel mercato statunitense, l’azienda nasce a Firenze ed è la prima start up di formulazione, personalizzazione e delivery di integratori alimentari: Vitamina!

Tre giovani menti brillanti: un manager, una farmacista e un designer hanno dato vita ad una piattaforma davvero innovativa e capace di rinnovare il mercato dell’integrazione alimentare.

A quattro anni dal suo debutto l’innovazione aziendale ha favorito il conseguimento di numerosi riconoscimenti per il suo modello di business e dall’anno scorso, complice la pandemia, ha realizzato una crescita notevole con un vero e proprio boom di vendite.

La formula del successo? Ce la racconta in questa frizzante intervista, Filippo Sala, co-fondatore di Vitamina.

 

Vitamina: idea rivoluzionaria nella vendita online

Alice Mometti Web Content EdirtorVitamina, come e quando si è orientata alla vendita online?

Filippo Sala VitaminaVitamina è nata nel 2017 ed è stata sin da subito un’azienda nativa digitale. Abbiamo visto che dei competitor americani stavano entrando nel mercato degli integratori quindi abbiamo pensato di studiare il modello e di portarlo in Italia. Di partire con un test con un algoritmo dedicato creato da noi e da lì iniziare ad acquisire utenti e contestualmente di vendere prodotti.

 

test porta la tua azienda online

SCOPRI COME VENDERE ONLINE

 

 

Alice Mometti Web Content Edirtor

Chi è il vostro cliente tipo?

Filippo Sala VitaminaÈ un utente tendenzialmente comune che rientra nella fascia d’età 30/40 anni in prevalenza donna, però tutto sommato noi abbiamo clienti di fascia d’età più piccole, dai 20 ai 30 ma anche clienti dai 40 ai 50. Ovviamente è un cliente attento e curioso che ha una certa abitudine ad acquistare online, questo sì, e si approccia a noi cercando un prodotto diverso o un servizio diverso dagli standard dei multivitaminici. Diverso anche dagli acquisti più freddi, senza consiglio, che si possono fare nelle farmacie online, offline e anche su Amazon.

 

Alice Mometti Web Content Edirtor

Quanto è importate il blog per Vitamina?

Filippo Sala VitaminaIl nostro blog è molto importante. Abbiamo iniziato impostando il nostro blog su Medium. Adesso stiamo cercando di capire se sia ancora la soluzione adatta o se portarlo su un’altra piattaforma. Per noi il blog è fondamentale perché abbraccia anche la parte di alimentazione che è la parte complementare all’integrazione. Ci permette di informare l’utente a 360 gradi partendo dall’alimentazione che è la base per un corretto stile di vita e poi parlando anche dell’integrazione e di come magari si possono migliorare alcune problematiche.

 

 

Vitamina sui social per coinvolgere gli utenti

Alice Mometti Web Content EdirtorCome i social possono essere di aiuto nella vostra nicchia di mercato?

Filippo Sala VitaminaI social per noi sono sempre stati molto importanti perché ci hanno aiutato ad approcciarci con un’immagine diversa e perché riusciamo a comunicare con gli utenti in maniera molto diretta. Il nostro social di riferimento è sempre stato Instagram con Facebook in secondo piano e al momento le stories su Instagram ci permettono un coinvolgimento maggiore come ad esempio è molto carino fare dei quiz per informare le persone sull’alimentazione o sui benefici di determinati integratori o estratti vegetali. Anche la crescita a livello di advertising è stata principalmente grazie ai social come Instagram, stories o post dedicati. Poniamo un’attenzione molto grande ai social media.

Vitamina Startup integratori alimentari

 

Alice Mometti Web Content Edirtor

Cosa pensate di migliorare, implementare nel futuro?

Filippo Sala VitaminaÈ stato un anno di grandi cambiamenti ma cercheremo di intervenire su ogni aspetto della società. Sicuramente a livello tecnologico il nostro sito subirà degli aggiornamenti sopratutto per quello che riguarda la subscription e la parte del tunnel finale del carrello. Anche a livello di comunicazione stiamo pensando di affacciarci su social che stanno ampliando la platea di informazione come Twich, che da on core di utenti di gamer sta allargando ad altre discipline come economia e sport. Vediamo che si stanno affacciando anche i nostri competitor che utilizzano Twich non solo per sponsorizzazioni ma anche a livello divulgativo. Quindi un po’ a 360 gradi amplieremo la gamma di prodotti anche per mamme e bambini.

 

Conclusioni e Coaching Strategico Gratuito

Il mondo del digitale offre ampi margini di guadagno ed è adattabile a qualsiasi branca di mercato. Tuttavia è indispensabile scegliere il percorso corretto da intraprendere per realizzare la propria visione.

Hai anche tu un’idea vincente e vuoi portarla online? 

PRENOTA LA TUA CONSULENZA

 

Articoli Correlati:

innovazione digitale digital sales nuove tecniche di vendita cover start-up-digitali-cover