Seleziona una pagina

La diffusione dei social media sta velocemente cambiando le abitudini degli utenti televisivi. La Tv non si guarda più soltanto ma si “scorre” sul proprio smartphone e si condivide, commenta e valuta attivamente: è l’era della Social tv!

Dove avviene tutto questo?

Sempre e ovunque, prima e durante un evento di cronaca, mentre è in onda un programma, a conclusione di una partita calcio o altra competizione sportiva: il popolo di Facebook e Twitter non riposa mai!

E la Tv?

Non può certo ignorare questo fenomeno e sempre di più si sta adoperando per interagire con il suo audience: i conduttori citano in tempo reale dialoghi attivi su Twitter, in sovraimpressione compaiono messaggi provenienti dai social media e l’attività su questi canali è diventata oggetto di grande interesse e attenzione.

Tweet e post diventano veri protagonisti in tv perché il loro eco si propaga a velocità smisurata, in tempo reale, senza alcune barriere.

Non basta! La televisione non può più solo essere un appuntamento con orario e luogo stabilito, ma rivive sul web offrendo video, interviste in esclusiva, eventi live, foto e tanto altro da seguire anche su mobile nel tempo libero, mentre se vi va in ufficio, in pausa pranzo.

 

Tutta l’attività generata dai programmi televisivi sui social network è oggetto di misurazione e monitoraggio:

·    l’hashtag, percentuale di tweet e retweet

·    il numero di active fan su Facebook

·    il livello di reattività dei fan ai post pubblicati sulla fan page (Reaction)

·    il numero di post pubblicati (Action).

sono solo alcuni dei parametri utilizzati per valutare i programmi tv più condivisi della settimana.

 

Negli ultimi sei mesi si stanno diffondendo piattaforme quali AudiosocialTv, SocialTVmeter, Nielsen TV Ratings Italy al fine di valutare puntualmente il coinvolgimento dei telespettatori attraverso la loro interazione sui principali canali social. In particolare: programmi preferiti e trend, performance delle singole puntate di show televisivi, personaggi più seguiti, analisi “live” minuto per minuto dell’attività online.

Blogmeter ha condotto una ricerca molto interessante sui primi quattro mesi del 2013,  utilizzando la piattaforma Social listening. Questa analisi rivela come quando e in che misura Facebook e Twitter vengono utilizzati offrendo una panoramica molto ampia del fenomeno.

facebook

Lo studio dimostra, attraverso grafici e dati numerici, che la totalità della popolazione che accede a Internet è attiva anche su canali social. Facebook ne è senza dubbio il protagonista e le interazioni si concentrano sul mondo della politica, dell’informazione, intrattenimento e sport.

 con chi

L’osservazione condotta sui dati provenienti da Twitter ha di fatto evidenziato un maggior fermento nelle ore serali tra le 20 e le 22 in concomitanza con i programmi in prima serata e la tipologia di hashtag utilizzati ne è la prova: #sanremo2013 , #serviziopubblico, #tvoi, #piazzapulita, #ballarò, #elezioni2013, #berlusconi, #m5s, #bersani e #PD.

 

temi di discussione

L’elemento ancor più interessante che emerge da questa ricerca è la possibilità di ottenere, dalle piattaforme di misurazione sui social, dati non più solo quantitativi ma anche qualitativi attraverso l’analisi semantica automatica delle parole. I commenti scritti dagli utenti sottendono infatti sempre uno stato d’animo più o meno positivo dal quale è possibile evincere emozioni quali rabbia, tristezza, disgusto, gioia, amore ecc.

mood

sentiment

 

Ciò dimostra che d’ora in avanti saremo in grado di comprendere più a fondo e nell’ immediato i risvolti psicologici e sociali dei fenomeni/fatti accaduti, la percezione degli utenti, il loro punto di vista, il loro stato emotivo. Cose che in passato si potevano solo intuire oggi diventano un’evidenza tangibile. Eccone un esempio.

Queste sono alcune delle ragioni che fanno intendere quanto e perchè, di questi tempi,  i social media rivestono su più livelli: opinione, informazione, reputazione ecc., un’ importanza senza  precedenti nella storia destinata a divenire oggetto di sempre maggiore attenzione nel prossimo futuro.

 

Luciana Castellini

Master in Digital & Social Media Marketing

Digital-Coach

Linkedin: linkedin.com/pub/luciana-castellini

Facebook: facebook.com/luciana.castellini

Twitter: twitter.com/lucianacastell6

Google +: plus.google.com/105150731212095632708/about

Luciana Castellini