Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 4.2 stelle
    4.2 / 5 (6 )
  • Vota!


SOCIAL MEDIA MARKETING

Il Social Media Marketing con l’avvento di WEB 2.0 e di un Utente/Consumatore sempre più dinamico e iscritto a più Social Network, diventa molto importante specialmente per le Aziende. In questo articolo descriveremo cos’è il Social Media Marketing,  il ruolo del Social Media Manager, come si diffonde una notizia nei Social Network, i punti fermi della Social Media Strategy e come realizzare un Piano Editoriale Social Media. Daremo informazioni su come progettare la propria formazione social media marketing se si desidera diventare un professionista del settore. L’ importanza del social media marketing per le aziende si basa sul fatto che se sfruttati bene i Social Media possono generare un numero di leads superiori rispetto ai metodi tradizionali (basta pensare a quante persone utilizzano Facebook nel mondo). Per questo motivo è fondamentale non solo essere presenti sui Canali Social, ma soprattutto essere attivi e consolidare le relazioni con clienti e potenziali clienti, che sentiranno soddisfatti i loro bisogni, fidelizzandosi al Brand.

COS’ E’ IL SOCIAL MEDIA MARKETING ?

UNA DEFINIZIONE DI SOCIAL MEDIA MARKETING

Il Social Media Marketing è un ramo dell’Internet Marketing. La sua particolarità consiste nel migliorare la visibilità di Brand, prodotti, servizi attraverso l’ utilizzo dei Social Media, i quali agiscono sulle grandi comunità virtuali che i Social Network aggregano grazie ad interessi comuni. Il Social Media Marketing ha l’obiettivo favorire l’aggregazione per affinità attraverso conversazioni con utenti/consumatori presenti sui  Social Network. 

I principali Social Network possono rientrare in questo elenco generico:

SOCIAL MEDIA MARKETING: FACEBOOK

Facebook conta 28 milioni di utenti attivi ed è ad oggi il canale con più profili registrati. Ecco Principali obbiettivi di un buon piano Social Media marketing su questo social:

  • Come usare Facebook correttamente
  •  Piano editoriale per la moderazione di account social
  • Nuovi sviluppi di Facebook e le integrazioni con gli altri social media
  • Facebook Advertising.

Occorre anche conoscere l’algoritmo e le 5 cose principali da fare a da non fare con i relativi epic win ed epic fail con le rispettive Crisis management.

 

SOCIAL MEDIA MARKETING: YOUTUBE

Con 27 milioni di soggetti coinvolti, si posiziona dopo Facebook nella classifica dei social più seguiti. Cosa dovresti sapere per gestire bene Youtube:

  • L’importanza ed il potenziale dei video online e del web video marketing
  • Canale, playlist, community, advertising,…
  • Le dinamiche che intersecano i Social Media e l’engagement creato dai cosiddetti  “viral video“
  • Come costruire e posizionare un video in termini di ricerca Seo
  • Capire, sviluppare e sfruttare la YouTube Advertising 
  • Analizzare case histories di successo per comprenderne tecniche e strategie di chi innesca dei video virali su Youtube, ma anche in relazione ad altri social come Facebook e Twitter

 

SOCIAL MEDIA MARKETING: LINKEDIN

Linkedin è il Social professionale con 7 milioni di profili registrati. E’ possibile utilizzare questo social come strumento individuale per scopi di assunzione, per le aziende un canale in cui pubblicizzare i prodotti ad un target selezionato di referenti aziendali. Ecco cosa sapere:

  • Come funziona Linkedin ed il suo motore di ricerca
  • Come ottimizzare il proprio profilo: personale ed aziendale
  • Come fare network
  • Come e perché iscriversi ai gruppi Linkedin
  • Come e perché aver un account premium
  • Come generare lead con Linkedin
  • Come impostare una campagna di Linkedin Advertising
  • Come misurarne l’efficacia e monitorare i risultati

 

SOCIAL MEDIA MARKETING: INSTAGRAM E PINTEREST

9 milioni il primo e 1,4 milioni di iscritti il secondo, sono improntati sull’impatto visuale, strumento potente per esprimere al meglio l’identità aziendale puntando sull’immagine e la comunicazione non verbale. Peculiarità:

  • Quali sono le differenze e le analogie di questi due visual social network?
  • Instagram e Pinterest: come utilizzarli per scopi professionali al fine di ottimizzare la comunicazione aziendale?
  • Comprendere ed utilizzare al meglio le potenzialità del visual storytelling.

Imparerai ad usare correttamente gli hashtag, creare brand engagement e gli elementi chiave dello storytelling aziendale

 

Social Media Marketing e Social Network

 

SOCIAL MEDIA MARKETING: GOOGLE PLUS E TWITTER

Cos’è Google plus e perché utilizzarlo? Conta 3,8 milioni di persone attive. Nato per competere con Facebook, si trova qualche scalino più in basso del ranking rispetto al social più diffuso. Occorre conoscere potenzialità, strumenti e gestione del profilo. Pagina brand e pagina sede possono essere due scelte per la gestione del profilo business, case history, pratiche e suggerimenti per la creazione eventi Hangout.

Twitter ha registrato 2,4 milioni di utenti, non è un social di massa ma che preferisce la qualità dei contenuti e conosciuto come un ambiente che sa essere spietato, per cui meno adatto a chi non ha spirito auto ironico.

 

SOCIAL MEDIA MARKETING: Tumblr, Vine, Storify, Reddit, Snapchat e altri ancora.

Tumblr, Vine, Storify, Reddit, Snapchat,sono classificati come nuovi social. alcuni di loro sono attivi unicamente con app per mobile ed è utile la loro conoscenza per anticipare opportunità derivanti dal loro immediato sviluppo futuro. Eccoli nello specifico:

TUMBLR

Con 8 milioni di utenti, si tratta di un sorta di microblog in cui è possibile pubblicare immagini, citazioni, link, chat, audio e video. Occorre personalizzare il tema e l’uso dei tag, studiando le best practice e i campi in cui scegliere questo social.

VINE

Perché usare Vine e quali i vantaggi di questo social media video. Caratteristiche e ambiti in cui sfruttare le potenzialità di questo social per lanciare un prodotto sul mercato. Controllare i feed e interagire con i contatti.

SNAPCHAT

Differenza tra Snapchat e chat più diffuse, possibili applicazioni in ambito aziendale per sponsorizzare eventi. Si possono coinvolgere gli utenti e i tempi di interazione dei messaggi.

PERISCOPE

Capire le caratteristiche di questo social di video live streaming interattivo e confronto con Twitter, aree di utilizzo e tipo di utenza.

DEPOP E FANCY

Applicazioni e social in cui è possibile creare vetrine dei propri oggetti usati per metterli in vendita.

 

SOCIAL MEDIA MARKETING STRATEGY

Una strategia di comunicazione di Marketing sui Social Media, parte da:

 

Social Media Marketing Strategy

  1. PIANIFICAZIONE : Consiste nel valutare il percorso da seguire. Sviluppare il SEO, i contenuti di qualità in ottica SEO e decidere quali media utilizzare in funzione del Budget e dell’ obiettivo da raggiungere.
  2. CREAZIONE: La fase di creazione dei contenuti è molto importante. Devono raggiungere il target prefissato e stupirlo, tanto da coinvolgerlo e fidelizzarlo;
  3. PUBBLICAZIONE: Dove pubblicare i contenuti ? Quando pubblicarli ? La scelta deve essere fatta in funzione del target;
  4. PROMOZIONE: Scegliere le piattaforme opportune per raggiungere l’ obiettivo; Le piattaforme ADV sono svariate. Tra le più comunemente usate Facebook , Google, AdWords, Twitter e LinkedIn.
    A tale proposito potrebbero interessarvi il nostro corso twitter o il nostro corso linkedin.
  5. GESTIONE: Gestire i feedback delle community;
  6. STATISTICHE: Misurare il traffico proveniente dai Social NetWork;
  7. ANALISI: Analizzare i risultati ed effettuare gli eventuali aggiustamenti.

“Un ottima strategia ha bisogno di tempo e aggiustamenti continui, di personale qualificato e un Budget ben indirizzato” La concorrenza è elevata, con una strategia sbagliata si rischia solo di investire tempo e denaro senza raggiungere gli obiettivi prefissati.  

QUALI SONO LE FIGURE PROFESSIONALI CHE SI OCCUPANO DI SOCIAL MEDIA MARKETING ?

Definito il concetto di Social Media Marketing, bisogna definire chi si occupa di questa materia.

  • SOCIAL MEDIA STRATEGIST: La figura chiave che si occupa del posizionamento di un Brand, Prodotto, Servizio all’ interno del Social Web, decide quali piattaforme presidiare, imposta la strategia di comunicazione, dei contenuti e gestisce l’ interazioni con la comunità di Followers.
  • ONLINE COMMUNITY MANAGER: Più la community di Followers cresce, più un’ azienda ha bisogno di una figura specifica che si occupi dell’ interazione con i Followers. Il suo compito è quello di rafforzare il rapporto di fiducia tra Followers e Brand/Azienda.
  • SOCIAL MEDIA MARKETING MANAGER: addetto a delineare le strategie di Marketing strettamente legate ai Social Media. Si dedica più al mercato che alle persone in senso assoluto, facendo crescere i Followers legati al Brand/Azienda.
  • SOCIAL MEDIA COPYWRITER: il suo compito è quello di creare contenuti interessanti, utili e coinvolgenti. Figura sempre più importante nel mondo dei Social.
  • SOCIAL MEDIA ANALYST: è la figura che si occupa di misurare il Social Media ROI, definendo obiettivi e calcolandone il risultato.

Resta di fatto, che una netta distinzione fra le figure che si occupano di Social Media Marketing , avviene solo nelle aziende o agenzie di grosse dimensioni. Molto più spesso, in Italia, è facile incappare nel Social Media Marketing Specialist, che tende a ricoprire tutti i ruoli sopra descritti, come dipendente di una sola azienda o per varie PMI come FreeLance.

SOCIAL MEDIA MARKETING SPECIALIST. CHI E’ ?

La figura del Social Media Marketing Specialist è quella figura che attraverso l’uso dei Social media e dei Social NetWork farà in modo di aumentare la notorietà di un Azienda o Brand nel Web. Detto in parole povere, è il rappresentante, portavoce dell’ Azienda o Brand nei Social NetWork, scrive i contenuti, gestisce le discussioni che questi generano, lancia post pubblicitari studiati per creare affinità con gli utenti. Le sue competenze:

  • Content Seo Specialist- scrive contenuti in ottica Seo, ma che siano anche accattivanti, facilmente comprensibili dall’ utente;
  • Social Media ADV Specialist- crea le campagne pubblicitarie a pagamento e non, da inviare  mediante post nei vari Social;
  • La sua arma: un piano editoriale social media ben congegnato.

 

COS’ E’ IL PIANO EDITORIALE SOCIAL MEDIA ?

Il piano editoriale Social Media è l’ elemento caratterizzante della Strategia. Comprende le pubblicazioni, settimanali, mensili e annuali che il Social Media Specialist dovrà gestire sui vari Social Network. Insomma una sorta di Agenda con appuntamenti fissati e argomenti già decisi e scritti. Comprende:

esempio di piano editoriale Social Media Marketing

esempio di piano editoriale

  • IL SOCIAL NETWORK su cui pubblicare. La scelta deve essere fatta in precedenza, in funzione del target da raggiungere;
  • LA TIPOLOGIA DI CONTENUTO da pubblicare e argomento. Deve definire le categorie esatte di appartenenza dei post;
  • IL CALENDARIO delle pubblicazioni;
  • LA FREQUENZA delle pubblicazioni. Alcuni post potrebbero essere lanciati in maniera ripetuta;
  • REGOLE DI SCRITTURA STANDARDIZZATE (Lunghezza dei post, eventuali hashtag, parentesi, citazioni…).

Può essere scritto su un normale foglio di excel o con strumenti più complessi. Normalmente, il piano è settimanale, ma in alcuni casi è possibile realizzare piani mensili o Annuali. Alcuni eventi da annunciare sono già noti e fissati. Attenzione! La cadenza settimanale è dovuta al fatto che l’ evoluzione di alcuni eventi è imprevedibile e potrebbe essere necessaria una correzione del piano stesso per poter raggiungere gli obiettivi fissati. Spero questo articolo, sia stato d’ aiuto a comprendere cos’è il SOCIAL MEDIA MARKETING, qual’è la sua utilità, quali sono le figure che se ne occupano e la strategia di base con piano editoriale.  

 

SOCIAL MEDIA MARKETING 

E SOCIAL NETWORKING

Nei Social Network una notizia, che normalmente avrebbe bisogno di tempo per diffondersi, si diffonde in pochissime ore. Questo è il potere di internet! Ogni utente collegato alla rete può visualizzare un’ informazione, in qualunque punto del mondo. La notizia viene teletrasportata quasi in tempo reale. Può potenzialmente compiere il giro del Mondo in pochissimi secondi e non in un unica direzione, ma a 360° dal punto di partenza. Nessun mezzo di comunicazione ha lo stesso potere dei Social Media che si appoggiano sui Social Network. Apparentemente un arma a favore del Marketing, senza nessuna limitazione. Dati di utilizzo social network nel 2014 I Mass Media tradizionali, trasmettono il messaggio ed il consumatore la riceve passivamente senza possibilità di replica. Nei Social Network il Consumatore/ Utente riceve il messaggio, ma può fornire un feedback, elemento distintivo e peculiare della comunicazione, che unito al feedback degli altri utenti della Community decretano il successo o fallimento di una campagna, prodotto, servizio o Azienda.

 

COME SI DIFFONDE LA NOTIZIA NEI SOCIAL NETWORK ?

Il Social Media Marketing agisce sull’ elemento portante dei Social Network che è la possibilità di condividere, inviare, rebloggare, ritwittare la notizia con un semplice click, rendendo partecipi i membri della rete di conoscenze di ogni singolo utente. Una potenziale reazione a catena. Perchè ciò avvenga la comunicazione Social Media deve essere accattivante a colpo d’ occhio, interessante da leggere e coinvolgente da consentire la “condivisione” e il commento. Insomma… STUPIRE! Le leve su cui deve puntare il Social Media Marketing è il passaparola digitale e la pubblicità nei Social Network. Di fatto proprio grazie alla capacità di aggregazione per interesse, dei Social Network, il Social Media Specialist, può creare un piano editoriale Social Media Marketing mirato ad un target ben preciso.

Non tutti i Social Network sono uguali. E’ necessario saper sfruttare le specificità delle singole Piattaforme Social, cercando di comprendere le dinamiche di interazione e di contenuto.

Vuoi diventare un Social Media Manager ? Il mio personale consiglio: Master Social Media Marketing di Digital-Coach disponibile sia OnLine che in aula a Milano.  Non sei di Milano? Sono disponibili anche il corso social media marketing Napoli, il corso social media marketing Bologna e il corso social media marketing Torino.

 

 

 

Angelo Denitto on sabyoutubeAngelo Denitto on sabtwitterAngelo Denitto on sabtumblrAngelo Denitto on sabpinterestAngelo Denitto on sablinkedinAngelo Denitto on sabgoogleAngelo Denitto on sabfacebookAngelo Denitto on sabemail
Angelo Denitto
Master Digital Marketing | Tutor Team Seo Copywriter |presso Digital-Coach
Front end Web Developer [HTML5, CSS3, Jquery] (Bootstrap, Foundation, Gantry)
CMS Joomla/Wordpress - Conoscenze base di CMS Drupal/Concret5/DNN
Comunicazione e Marketing www.angelodenitto.com