Seleziona una pagina

RestOpolis: il primo Social Network dedicato al mondo della ristorazione.

RestOpolis è il primo portale italiano per la prenotazione gratuita dei ristoranti online. Attraverso restOpolis è possibile prenotare in tempo reale il ristorante preferito senza alcun tipo di conferma da parte del ristoratore e senza pagare alcun sovrapprezzo per la prenotazione effettuata, inoltre restOpolis premia i propri utenti con punti, che nel tempo si possono convertire presso gli esercenti aderenti. Vi è anche la possibilità di effettuare delle recensioni sui locali condividendole con gli altri utenti.

 

RestOpolis può essere utilizzato anche attraverso un’app disponibile per iOS e Android, consentendo così all’utente, grazie alla geolocalizzazione, di scegliere il ristorante (e la promozione ad esso collegata) della zona in cui si trova, una scelta che l’utente può effettuare fra molti tipi di cucina differenti, stile di locale e fascia di prezzo, e conseguentemente prenotare in tempo reale: un’app con tante funzioni e facile da usare.

Un servizio di newsletter puntuale, informa di quali siano le promozioni più interessanti del momento, le iniziative, gli eventi legati alla cucina e al mondo del food & beverage, come quello legato alla settimana del design a Milano, in cui dimostrando di aver scaricato l’app di RestOpolis si poteva ottenere uno sconto sui piatti di cucina “street food”. RestOpolis  grazie al suo blog , contribuisce a diffondere la cultura del cibo nel nostro paese e a coinvolgere gli utenti in argomenti che fanno parte del nostro quotidiano e stile di vita; tra l’altro una nota esperta e foodblogger come Chiara Maci  ne arricchisce i contenuti con preziosi consigli.

restopolis milano design week 2014

Su restOpolis, nato grazie all’iniziativa di Almir Ambeskovic e Antonio Sorrentini,  attualmente il maggior numero dei ristoranti presenti sono di Milano, ma già vi sono molti locali di altre regioni italiane che hanno aderito, con una prevalenza dei centri urbani come Roma, Torino, Bologna e viene utilizzato da oltre 150.000 utenti registrati.

Grazie alla realizzazione di diverse partnership di valore come quelle con la nuovissima app  City1Tap, o con la TIM (grazie all’integrazione del servizio all’interno dell’app TIM Social) e a portali come Vivimilano.it, Viaggi24,  DoveViaggi.it, Secretary.it, Italiaatavola.net, viene incrementata e sostenuta una visibilità che si traduce in maggiori risultati anche a favore dei ristoranti presenti.

ChiaraMaciRestopolis

Uno dei punti di forza del servizio di restOpolis è l’attenzione nei confronti degli utilizzatori finali cioè sia i clienti che il ristoratore, infatti dal lato consumatore, le offerte presentate, anche se scontate, non lo sono però per la qualità fornita, e dal lato ristoratore, l’esercente è garantito nella veridicità e attendibilità dei commenti pubblicati, dato che solamente i clienti che effettivamente hanno prenotato possono recensire il locale, a dispetto di tanti giudizi dubbi pubblicati per vari motivi su noti portali di recensione e commenti di ristoranti (RestOpolis applica una semplice commissione per ogni coperto prenotato ed effettivamente consumato).

RestOpolis dunque, rappresenta sicuramente un servizio innovativo ed utile sia per il consumatore che per il ristoratore; inoltre dal punto di vista aziendale rappresenta un caso di successo, dati i risultati eccellenti ottenuti in poco tempo, grazie anche all’originalità della proposta e capacità di comunicare attraverso i nuovi mezzi digitali.

restopolis tagga la tua cena

Abbiamo chiesto ad Amir Ambeskovic, 35 anni vicepresidente del gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda, nonché Ceo e Co-founder di RestOpolis, un contributo sull’argomento.

A distanza di 3 anni dalla nascita di restOpolis quale primo bilancio si può concludere e quali sono le criticità emerse sino ad ora?

Il saldo dei primi anni di attività non può che essere positivo, nonostante un’ iniziale reticenza da parte di un mercato tradizionale come quello della ristorazione, abbiamo riscosso un interesse crescente da parte dei ristoratori e dei clienti. Ad oggi abbiamo oltre 900 ristoranti distribuiti su tutto il territorio nazionale e possiamo raggiungere, grazie alle nostre Partnership, fino a un milione di utenti. Inoltre, abbiamo recentemente ricevuto il sostegno di nuovi soci che hanno creduto in noi. Con il loro ingresso possiamo contare su competenze ed esperienze nei settori del turismo, della ristorazione e della tecnologia che saranno fondamentali per la nostra crescita futura e per continuare a conservare la nostra posizione di leadership in uno scenario competitivo e sfidante come quello attuale. 

restopolis e checkbonus

Le caratteristiche di crossmedialità digitali del servizio sono evidenti: sito, blog, app, newsletter, può anticipare qualche novità futura in questo senso e quanto ha aiutato la crescita di RestOpolis l’attività sui social? (RestOpolis è presente su Facebook, Twitter, Pinterest)

Con il blog stiamo cercando gradualmente di ospitare un numero crescente di interviste e articoli con l’obiettivo di creare un “luogo” di riflessione sulla cucina e la ristorazione in genere. Naturalmente questo si riflette anche sui nostri social e le nostre newsletter, che tengono gli utenti aggiornati su tutte le promozioni e le offerte in corso. Continuiamo poi costantemente a migliorare il nostro sito e la nostra applicazione, dal momento che il mobile sta diventando un canale di prenotazione sempre più importante. Inoltre stiamo dando sempre più spazio alle recensioni degli utenti: ne abbiamo circa 3.000 e il ritmo di crescita è esponenziale. Il passaparola digitale è stato fondamentale fin dall’inizio per far conoscere RestOpolis sia tra gli utenti che tra i ristoratori.

Ringraziamo Amir Ambeskovic ed invitiamo tutti a prenotare il ristorante preferito su restOpolis!

Giuseppe Sangiovanni

Master in Digital & Social Media Marketing

Digital Coach

Facebook: giuseppesangiovanni

Google+: giuseppesangiovanni

Giuseppe Sangiovanni
presso