Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 4.9 stelle
    4.9 / 5 (15 )
  • Vota!


Il marketing relazionale è un metodo per costruire la fiducia e la fedeltà del cliente con un marchio, con il risultato di vendite continue che ne aumentano il valore a vita.

Le aziende utilizzano questa strategia come un modo per creare clienti abituali, non clienti con un unico acquisto, poiché questo si traduce in vendite ripetute. Tutte le aziende dovrebbero prendere in considerazione l’uso del marketing relazionale.

Marketing relazionale

In questo articolo vi spiegheremo come creare strategie vincenti nel marketing relazionale. 

Il marketing relazionale è un tipo di marketing che si concentra sulla coltivazione di relazioni più profonde e significative con i clienti per garantire la soddisfazione a lungo termine e la fedeltà al marchio.

Il marketing relazionale non è focalizzato su vittorie a breve termine o transazioni di vendita: piuttosto, si concentra sulla soddisfazione di un pubblico e dei vostri clienti per il lungo raggio. Si basa sulla capacita dell’impresa di sviluppare relazioni di alta qualità con i clienti in tale modo di garantire vantaggi a lungo termine per entrambi le parti.

marketing relazionale schema

I segmenti del marketing relazionale 

 

Influencer Marketing

Un’interpretazione moderna del marketing di affiliazione, l’influencer marketing incentiva finanziariamente le persone che seguono in nicchie specifiche, consentendo loro di guidare la consapevolezza dei utenti e indirizzarle verso la scelta di un marchio specifico.

In questi giorni, i consumatori si fidano delle informazioni provenienti da terzi più che delle marche stesse, probabilmente lo state facendo voi stessi. Pensate all’ultima volta che volevate acquistare un prodotto di cui non sapevate quasi nulla, sicuramente avete chiesto a qualcuno che conoscete, un amico o un membro della famiglia le loro esperienze in confronto ad un brand o un prodotto.

influencer marketing relazionale

Lo stesso concetto vale per l’influencer marketing, in quanto l’influencer è la persona che garantisce per il vostro marchio con i suoi seguaci, che sono anche i vostri clienti target.

A causa del forte rapporto tra l’influencer e il suo pubblico, l’influencer ha il potere di indirizzare il traffico verso il tuo sito web e i canali dei social media, ottenendo più opinioni e aumentare le vendite.

Partner Marketing 

Il partner marketing è la tipologia di marketing in quale si paga una commissione o un compenso ad aziende come distributori, rivenditori, agenzie e altre aziende terze parti per promuovere lead e vendite. Il termine “partneriato” è ormai universalmente accettato. È stato definito più volte e in molte forme diverse, ma nella sua forma più semplice può essere descritto come:

dove due o più marchi che collaborano attraverso campagne di marketing strategico per aiutarsi reciprocamente a raggiungere i propri obiettivi. È dove un marchio primario ha il prodotto o servizio ideale per completare un marchio secondario, utilizzando il pubblico target per migliorare la propria rete di distribuzione.

Advocacy Marketing 

L’autopromozione di un’azienda da parte del suo team per generare un’esposizione positiva e aumentare la consapevolezza del proprio marchio.

È il comportamento dei dipendenti quando sostengono la loro azienda (datore di lavoro) nella comunicazione esterna e pubblica. In altre parole, è quando i dipendenti sostengono sinceramente la reputazione e promuovono un’immagine positiva della loro organizzazione.

Gli atti di advocacy dei dipendenti possono avvenire come ritorno da un approccio sempre positivo, costruttivo e amichevole che un’azienda dimostra nei confronti dei lavoratori. Un buon livello di difesa dei dipendenti può indicare una lealtà adeguata, una cultura aziendale efficace e una solida etica. Si tratta di una protezione naturale contro il fallimento della reputazione aziendale.

Referral Marketing

Il referral marketing ha alla base il passaparola con la differenza che si tratta di un processo tracciabile utilizzato dalle aziende sia online che offline per diffondere il proprio brand senza investire in advertising ma semplicemente facendo leva sulla base di utenti già esistenti. La pratica di utilizzare i premi per motivare i clienti a condividere un marchio.

marketing relazionale referralCome ogni marketing, il referral marketing (noto anche come marketing del passaparola) di solito avviene in modo organico ed e un metodo di marketing di grande impatto per una azienda.

Affiliate Marketing

L’Affiliate marketing è una strategia online in cui le persone sono incentivate a promuovere il vostro prodotto o servizio. È definito come ‘un accordo di marketing con il quale un rivenditore online paga una commissione ad un sito web esterno per il traffico o le vendite generate dai suoi referral’.

Questo può avvenire attraverso i motori di ricerca, i social media, una lista di e-mail o altri mezzi. Tutti i rinvii sono tracciati utilizzando la tecnologia dei cookie in modo che le commissioni e i pagamenti degli affiliati possano essere automatizzati. Il potere dei canali di affiliazione è reale, in quanto chiunque venda online può capire la necessità di visitatori qualificati per far crescere un business online.

 

 

 

 

Come creare una strategia vincente di marketing relazionale

Non c’è un solo modo di fare marketing relazionale. Ci vuole un buon equilibrio tra tecnologia, strumenti e interazione pratica per ottenere il giusto equilibrio, ma quando l’equilibrio è raggiunto, può significare seri dividendi (e meno lavoro per quei soldi) per il lungo periodo.

Ecco cosa serve per creare un’efficace strategia di marketing relazionale:

Team di assistenza clienti

Naturalmente, avete bisogno di un grande team di assistenza clienti se volete avere grandi relazioni con i clienti. Chiunque svolga un ruolo nella customer experience, al telefono, di persona o semplicemente sui social media, dovrebbe essere appositamente addestrato sulle interazioni con i clienti. Dobbiamo tenere sempre conto di alcuni aspetti importanti come:

Qual è il loro obiettivo per l’interazione? Quali  sono le soluzioni che si possano  offrire quando c’è un problema?
Quali sono le tattiche che si possono usare per promuovere la fedeltà al marchio e incoraggiare la ripetizione del business?

Un buono strumento di CRM

Gli strumenti di CRM consentono di memorizzare le informazioni sui clienti, tracciare la comunicazione e garantire un follow-up adeguato. Inoltre, facilitano anche l’organizzazione e la gestione delle relazioni con i clienti. I migliori CRM includono: Nimble, HubSpot, Zoho e Insightly.

Non è consigliabile automatizzare tutto il vostro marketing, ma gli strumenti di automazione possono sicuramente colmare le lacune quando siete a corto di mano o semplicemente volete essere sicuri che ogni cliente sia curato in modo tempestivo.

 

 

Utilizzateli per integrare il vostro già fantastico team di assistenza clienti, e possono rendere la vostra strategia di marketing relazionale molto più efficace.

Una presenza completa rivolta al cliente
business-messenger-facebook

I clienti di oggi possono interagire con voi in decine di modi diversi. Possono chiamarti, fermarsi al tuo negozio, chattare con il tuo web bot, inviare un’e-mail al tuo servizio clienti, inviare un modulo o anche solo twittare una domanda.Se vuoi soddisfare quei clienti, non importa come e quando ti contattano, devi assicurarti che la tua copertura sia completa.

C’è sempre qualcuno che si occupa dei tuoi account dei social media?
Ci sono persone dedicate che guardano ogni account di posta elettronica rivolto al cliente?

Siate completi e assicuratevi di avere le risorse per fornire appieno ogni potenziale punto di contatto che c’è là fuori. Risposte rapide, complete e amichevoli sono vitali per un ottimo rapporto con i clienti.

Dati dettagliati sui vostri clienti

Per costruire veramente un rapporto con i vostri clienti, è necessario stabilire una connessione con loro, e questo significa conoscerli per primi.

Utilizza i dati delle tue campagne pubblicitarie e di altri sforzi di marketing, così come i dati che i clienti ti hanno fornito (ordini passati, indirizzi, nomi, interessi, titoli di lavoro, ecc.), e personalizza realmente le loro esperienze sulla base di tali informazioni.

marketing relazionale digitale

Mettere il loro nome nelle e-mail, o inviare loro aggiornamenti sulle vendite di articoli complementari per gli acquisti passati. Mostra loro che sei interessato a ciò che gli sta a cuore.

 

Le Strategie del marketing relazionale 

Fornire un servizio personalizzato e incentrato sul cliente

Quando si sta creando una strategia di marketing relazionale e quando si è impegnati con i clienti, la preoccupazione principale non dovrebbe mai concentrarsi sul prodotto o servizio. Invece, le vostre preoccupazioni dovrebbero sempre ruotare intorno al cliente.

Il cliente vorrebbe vedere questo annuncio? Il cliente sarebbe entusiasta di questo post su Instagram? Il nostro nuovo prodotto delizia il cliente?

Inoltre, è fondamentale creare canali di supporto diretto quando i clienti hanno bisogno di aiuto. Forse implementate un Bot di messaggistica su Facebook per questioni relative al servizio. In alternativa, forse rispondete alle domande dei vostri clienti tramite Instagram DM. Incontrando i vostri clienti dove vogliono essere incontrati, state dimostrando la vostra disponibilità ad aiutarli nonostante i problemi che ciò potrebbe comportare per il vostro processo aziendale complessivo.

Impegnarsi con il cliente dove si trova

La ragione per cui la strategie funzionano  non è solo per il contenuto che si crea, ma anche per il luogo in cui vengono pubblicate.  La creazione di video specifici per Snapchat,  Instagram o Facebook consente ad rivolgersi a un pubblico più giovane su una piattaforma già popolare tra il pubblico.

Allo stesso modo, è fondamentale che tu faccia la tua ricerca per scoprire quali piattaforme sono più popolari per il tuo demografico ideale. Raggiungendole attraverso questi canali, stai dimostrando un livello di disponibilità e comprensione che incoraggerà quegli utenti ad interagire con il tuo marchio.

Offrire incentivi e ricompense per la fedeltà dei clienti

Per coltivare una relazione a lungo termine con i clienti e per creare una fedeltà duratura al marchio, è fondamentale continuare a interagire con i clienti anche dopo l’acquisto di un prodotto. Considerate cosa potete offrire loro una volta che sono diventati clienti, forse possono ottenere uno sconto su prodotti aggiuntivi, o ricevere consigli personalizzati in base alle loro preferenze.

Creando un programma di premi fedeltà, Il vostro brand continua a incentivare i suoi clienti ad acquistare prodotti aggiuntivi, e lentamente forma un rapporto più significativo raccogliendo informazioni su ogni cliente e quindi utilizzando tali informazioni per offrire suggerimenti unici a seconda delle loro preferenze alimentari individuali.

 Creare contenuti di valore che raccontino una storia avvincente

Se un cliente ha già acquistato il vostro prodotto, non ha bisogno di vedere ulteriori pubblicità di prodotti per diventare fedele al brand; invece, ha bisogno di sentire che la vostra azienda offre contenuti di valore indipendentemente dal suo intento di acquisto.

I contenuti video non hanno lo scopo di convertire immediatamente uno spettatore in un cliente pagante, invece, il suo scopo è quello di aumentare la consapevolezza del marchio, in modo, quando lo spettatore è pronto a fare un acquisto, che si ricorderanno il video avvincente che hanno visto una volta e pensare alla vostra azienda.

 Raccogliere regolarmente i feedback

Per sviluppare veramente una connessione significativa con i vostri clienti, è vitale chiedere loro un feedback. Cosa vogliono vedere dal tuo marchio? Cosa gli piace del tuo prodotto? Cosa desiderano che tu abbia scritto sul tuo blog?

Queste informazioni sono fondamentali per assicurarti di migliorare costantemente la tua strategia di marketing relazionale per soddisfare al meglio le esigenze del tuo pubblico specifico.

 

 

 

Se vuoi approfondire le tue conoscenze nel mondo del digital marketing vi consigliamo il corso più completo di Digital Coach: il Digital Certification Program, inoltre anche un master, tra i più più gettonati: Master in Digital Marketing.

Articoli Correlati:

affiliate marketing blog advocacy marketing blog

Rarau Radu
Imprenditore, artigiano , export manager e CEO Trinity Wedding Fashion Group . Appassionato dal digitale ho scelto il Digital Coach-Master Digital Project Manager per acquisire le competenze necessarie nello sviluppo digitale delle mie società . Come hobby il triathlon che lo prendo come una filosofia di vita : Anything Is Possibile !