Seleziona una pagina
  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (15 )
  • Vota!


local marketingLocal marketing: cos’è e come le piccole imprese possono utilizzarlo? Partiamo da un presupposto: hai un’attività locale, un negozio o un ristorante e ti chiedi “Qual è la migliore strategia per farmi conoscere nelle vicinanze e nel più breve tempo possibile?” I dati attuali suggeriscono che la maggior parte delle persone che cercano un’informazione sul web con i loro telefonini sta cercando un’attività locale. Secondo alcuni studi più della metà delle persone si reca in loco dopo aver fatto uso delle informazioni che hanno trovato sugli annunci online locali o sul sito web di un’azienda. Questi dati sono molto importanti e di conseguenza è molto importante rafforzare la propria presenza in rete.

Il local marketing è un ottimo modo per aumentare la visibilità e la probabilità di vendere ad un target di pubblico caratterizzato principalmente dalla vicinanza all’attività locale. Il tentativo di raggiungere clienti nell’area locale dell’azienda è l’obiettivo di una strategia di local marketing. Quindi se desideri attirare più clienti, una strategia di marketing offline deve essere completata da una strategia online. Il local marketing è importante anche per una piccola impresa che ha bisogno di attirare più clienti.

Cos’é il Local Marketing?  

Il local marketing è un ramo del digital marketing che si concentra nello studio del mercato geolocalizzato e nell’attuazione di azioni mirate a vendere prodotti o servizi di attività commerciali situate in precise località (location based marketing). Tutti gli sforzi di local marketing di queste realtà si concentrano (o dovrebbero) sul guidare i clienti in quel determinato posto. Di solito, questi clienti vivono entro un raggio di 10/15 km dall’attività in questione.

Perché il GeoMarketing è importante per il tuo business?

Perché è fondamentale che il suo potenziale cliente riesca a trovare la sua attività online.

Mentre Internet ha globalizzato il mercato lo ha anche iper localizzato. Semplicemente, i motori di ricerca, i social media e le applicazioni mobile hanno reso più accessibile trovare e ricercare le aziende locali di quanto non sia mai stato prima. Grazie ai dati di comportamento e ai dati di localizzazione disponibili attraverso i dispositivi  mobili e i social media, il local marketing diventa fondamentale per intercettare un potenziale cliente. Per fare ciò, le tecniche di marketing sono necessariamente evolute. Una di queste evoluzioni è conosciuta come local marketing. In poche parole, è una strategia di marketing che consente ad un’impresa di impegnare i propri sforzi di marketing verso gli utenti che si trovano in quella determinata zona. Ti mostrerò perché la tua piccola o medio impresa locale ha assolutamente bisogno di una strategia di marketing locale.  Questa tecnica di marketing si può applicare sia su scala globale che su scala locale.

Il business locale per le grandi aziende

Storicamente, sono state le aziende grandi con più accesso ai dati di localizzazione che hanno giocato un ruolo importante nel GeoMarketing (come i fornitori dei servizi di telefonia o le società che acquisivano un database clienti). Il GeoMarketing ora è accessibile a qualsiasi attività commerciale e può essere implementato anche dalle piccole aziende.  Se hai un sito web, allora la tua attività è accessibile in tutto il mondo. Nonostante questo, potresti avere un sito web che sia adattato solo al tuo territorio geografico specifico. Facciamo un esempio, sei un’azienda che vende prodotti agroalimentari e ha sede in Italia. Tuttavia, stai cercando di diventare un’azienda internazionale nel mercato dei prodotti agroalimentari. Per raggiungere questo obiettivo, dovrai sviluppare il tuo sito web in modo tale che può essere raggiunto da clienti di un’altra nazione. Se qualcuno visita il tuo sito web dagli Stati Uniti, deve essere visualizzato in americano; se qualcuno lo visita dalla Cina, il sito deve essere visualizzato in cinese.

Questo è il GeoMarketing! E va un passo oltre che tradurre semplicemente il contenuto del sito, inoltre si devono considerare i diversi tipi di target che si trovano in diverse regioni geografiche. E come è meglio proporre il prodotto a loro!

Come discusso in precedenza, gli utenti di Internet utilizzano i social media, i motori di ricerca e applicazioni mobile per trovare e ricercare le aziende locali. E lo stesso discorso vale per le multinazionali che offrono molti punti vendita. Queste, inoltre, dovranno indirizzare al proprio target locale annunci pubblicitari personalizzati in base all’area geografica di appartenenza.

Local Strategy

Grazie a questa disciplina puoi identificare dove sono i clienti e come sono segmentati in un territorio. Una strategia efficace può utilizzare queste informazioni per più fini, per identificare nuovi mercati e opportunità, creare punti vendita, organizzare e pianificare in modo diverso. Sempre più clienti utilizzano internet per trovare un’azienda, un business o un servizio in loco e vicino a loro. Grazie a questa attività puoi gestire informazioni aziendali, interagire con i clienti e analizzare i dati (come e da dove ti hanno cercato ad esempio). 
Nel mondo digital è possibile sviluppare delle strategie local marketing in modo tale da poter costruire la consapevolezza del marchio nella area circostante. Si tratta di come è possibile raggiungere, far conoscere e interagire con il pubblico quanto più possibile.

I vantaggi della Local Strategy

Di seguito sono riportati alcuni consigli e mezzi online utilizzati per intercettare gli utenti locali.

  • Sito Web locale: i clienti locali sono fieri quando il loro negozio preferito in cui solitamente vanno ad acquistare ha un sito web che mostra i loro prodotti e/o servizi. È molto utile per un cliente pianificare cosa acquistare prima di recarsi direttamente lì. Avere un sito molto informativo e costantemente aggiornato sarà molto utile per raggiungere il tuo target.
  • Rete di ricerca: in base ai criteri di ricerca e alla localizzazione dell’utente il motore di ricerca restituisce al potenziale cliente una serie di risultati che comprendono il telefono o l’indirizzo del tuo business. Come proprietario, è possibile richiedere e aggiornare le informazioni della propria attività. Ovviamente devi permettere ai motori di ricerca di sapere dove si trova la tua attività e quale servizio o prodotto offre. Inoltre, non è possibile influenzare le valutazioni dei clienti ma è possibile concentrarsi solo sull’acquisizione di recensioni positive.
  • Mobile Marketing: questo mezzo di local marketing è orientato a soddisfare i clienti in movimento con avvisi SMS o con notifiche push attraverso l’installazione di applicazioni su dispositivi mobili.  Siti web ottimizzati per cellulari e la pubblicità orientata al mobile sono gli ingredienti chiave. L’installazione di applicazioni e la costruzione di una lista contatti, per le notifiche push o SMS, richiede tempo ma i vantaggi per le aziende sono che il cliente può confrontare e consultare i vari prodotti quando vuole.
  • Social Media: gli utenti usano Twitter, Facebook, Instagram e altre applicazioni social media per trovare aziende, prodotti e servizi. I social network forniscono al cliente recensioni e assistenza immediata (customer support). Le persone apprendono molto sui social media ed è necessario sviluppare anche qui la tua presenza. Un business locale può essere molto esposto sui social media ma può anche sfruttare i social media a suo grande vantaggio.
  1. Crea pagine locali

Naturalmente, il primo passo è assicurarsi di avere una pagina aziendale locale per tutti e tre i principali motori di ricerca (cioè avrai tre elenchi e dashboard differenti da gestire). Di seguito descriverò come creare la presenza della tua attività con la directory di Google. Cliccando qui sarai indirizzato alla pagina “Google My Business”. Invece da qui puoi visitare la pagina d’iscrizione di Bing for Business e di Yahoo Small Business. Tutto quello che dovrai fare è compilare le informazioni relative alla tua attività, ad esempio la posizione, il numero di telefono, le ore, ecc. Alla fine di tutto ciò Google o Bing attesteranno la tua vera proprietà attraverso l’invio di una cartolina per posta oppure attraverso l’invio da parte tua di un documento di identificazione.

  1. Ottimizzare e configurare correttamente la tua pagina

In primo luogo, ottimizzare le pagine local business significa caricare una buona quantità di foto, specificare le ore di apertura e chiusura ed elencare i servizi offerti. In secondo luogo, configurare correttamente la tua attività.

  1. Compilare i campi accuratamente

È necessario assicurarsi che tutte le informazioni siano compilate e che siano presenti dati come nome, indirizzo e telefono della tua azienda.

  1. Ottimizzare il tuo sito web.

Lo strumento più importante è il sito web. È importante includere parole chiave di città o regioni dove è possibile e scrivere contenuti specifici per la tua area locale.

Cosa ne pensi di Yelp o TripAdvisor? Anche se non sono considerati come un motore di ricerca sono piattaforme dove è possibile inserire nell’elenco la propria attività. Consiglio vivamente soprattutto se sei nel settore della ristorazione.

Local marketing con Google My Business

Siccome il 95% delle ricerche sul web vengono effettuate attraverso Google ora vi mostrerò in questa mini-guida come creare un Google My Business.  Google My Business che era conosciuto come Google Places, è uno strumento online gratuita fornito da Google. Ha due scopi: aiutare i proprietari di imprese ad aumentare la loro visibilità online e aiutare le persone a trovare e visualizzare le attività nel loro territorio. E’ effettivamente la directory aziendale più completa e accessibile mai creata.

Le schede attività di Google My Business sono destinate alle aziende che servono clienti principalmente nella loro zona locale o aziende multi-sede. Attività come contabili, costruttori, store di design, corrieri, dentisti, autoscuole, palestre, fotografi, agenzie di reclutamento, ristoranti, ristoratori, elettricisti, agenzie immobiliari, idraulici e molti altri ancora. Google My Business non è indicato alle aziende che hanno un business esclusivamente online.

local marketing È possibile che la tua attività sia già in elenco, ma non preoccuparti! Tutto quello che dovrai fare è rivendicarla. Cliccando su “Rivendicala ora” sarai reindirizzato alla pagina Google My Business. Successivamente spuntata la casella che sei autorizzato a gestire l’attività non ti resta che verificarla attraverso una delle modalità indicate da Google.

 

Esploriamo Google My Business 

Appena si accede, sarete guidati attraverso un tour dove vi verranno indicate le istruzioni su come interagire con la piattaforma.

Benvenuto in Google My Business. Schermata iniziale di Google My Business

 

local marketing

Ora dovrai compilare i seguenti campi

 

local-marketing

Spunta la casella e attendi le modalità di verifica

 

local-marketing

Ora è possibile accedere a tutti i seguenti servizi da una schermata

 

local-marketing

 

Nb: La pagina non verrà pubblicata da Google fino a quando non verrà verificata. Invece se la pagina esiste e verrà rivendicata le modifiche verranno aggiornate solo dopo la verifica. Le stesse informazioni verranno visualizzate su Google+, Google Maps e Google Search inoltre è possibile completare o modificare i campi in secondo momento. Per chi dispone già di un account ha l’opportunità di creare rapidamente una pagina o accedere ai prodotti o servizi di Google.

Dopo essersi registrati si accede ai seguenti strumenti:

  • Google+: qui puoi condividere aggiornamenti di stato, foto, link, video e creare eventi.
  • Insights: una volta verificata l’attività otterrai una panoramica delle visualizzazioni, come le persone trovano l’attività e interagiscono con essa.
  • Recensioni: gestirai le tue recensioni .
  • Analytics: accesso rapido direttamente ai dati.
  • Hangout: con un clic entri in Hangout, dove si possono contattare via chat o chiamare i propri contatti.

“Google My Business” per il mobile

C’è anche l’app Google My Business per Android e per iOS.

Sei interessato a frequentare un corso su Local Marketing? Clicca qui per maggiori informazioni! 

Facebook Locations

Facebook Locations è uno strumento molto utile per chi ha più sedi sul territorio. Ti da la possibilità di gestire più pagine con l’opzione luoghi.  

Con Luoghi di Facebook, puoi connettere e gestire tutti i tuoi punti vendita su Facebook. I nostri strumenti gratuiti ti consentono di aggiungere velocemente Pagine per i nuovi punti vendita, modificare le informazioni per i punti vendita esistenti e gestire le tue sedi in un unico posto. Voce Facebook.

Facebook collabora con Bing per fornire la sua funzionalità di mappatura, ti consigliamo di utilizzare Bing Maps per cercare la latitudine, la longitudine e la corretta formattazione degli indirizzi. L’inserimento degli indirizzi in formato Bing Maps ridurrà la possibilità di errori quando il foglio di lavoro viene elaborato tramite lo strumento di Facebook.

Una volta attivata la struttura, i visitatori visualizzano una scheda “Località” anziché la scheda “Mappa”. Questa scheda funziona in modalità mobile, a differenza delle applicazioni appositamente individuate del negozio che utilizzano molte marche nelle loro pagine di Facebook. Facendo clic sulla scheda “Località” verrà visualizzata una mappa di punti vendita (o pagine secondarie). I visitatori possono fare clic su qualsiasi posizione individuale per visualizzare l’indirizzo, il numero di telefono e le ore di negozio. Cliccando sul nome del negozio li porterà alla pagina di Facebook locale di quel negozio.

Se sei un amministratore della pagina madre, puoi anche accedere a un elenco completo delle pagine facendo clic sul pulsante “Modifica pagina” nella parte superiore del pannello di amministrazione e selezionando “Gestisci località” nel menu a discesa. Questo ti porterà ad una pagina che elenca tutte le pagine di posizione / pagine. Oltre ad avere una rapida visualizzazione delle statistiche, puoi anche aggiungere nuove pagine “Aggiungi una posizione“. Se hai un sacco di nuove pagine da aggiungere, puoi caricare un foglio di calcolo come quello sopra usando il pulsante “Importa più posizioni”.

Andrea Tuzi on GoogleAndrea Tuzi on LinkedinAndrea Tuzi on Twitter
Andrea Tuzi
Digital Advertising Specialist
Grande passione per il web marketing e molto curioso per tutto quello che riguarda il digitale. Grazie al web mi sembra di rimanere bambino. Spero di non crescere mai.
[index]
[index]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]