Seleziona una pagina

LinkedIn Ads ti dà la possibilità di creare campagne pubblicitarie e raggiungere il tuo pubblico target grazie agli annunci sponsorizzati. Al pari di altri Social, anche LinkedIn è diventato un luogo prezioso in cui le aziende possono costruire e aumentare la conoscenza del proprio Brand. La piattaforma di advertising di LinkedIn rappresenta infatti uno strumento che dev’essere integrato nella strategia di social media marketing di ogni azienda che desidera far conoscere i suoi prodotti e/o servizi. Per attirare e coinvolgere il pubblico su LinkedIn devi però creare contenuti accattivanti e coerenti ai valori dell’azienda.

Se vuoi dar voce e risonanza ad un Brand devi prima sviluppare competenze professionali e certificate. Per questo, Digital Coach ti mette a disposizione il Corso di Social Media Manager. Imparerai a ideare le migliori strategie di marketing e gestire la comunicazione sui Social Network.

Leggendo questo articolo ti renderai conto che la creazione di una campagna di Advertising su LinkedIn è tutt’altro che semplice. E’ ora di cominciare e provare a capire cos’è e come funziona LinkedIn Ads.

 

Non sai da dove iniziare con la tua strategia Social?

Richiedi una consulenza strategica gratuita e un nostro esperto ti aiuterà a muovere i primi passi

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

 

LinkedIn Ads: cos’è e come funziona

È uno strumento di marketing che ti permette di creare sponsorizzazioni e pubblicità mirate attraverso la creazione di post e altri formati che ti spiegherò in questo articolo. Con oltre 600 milioni di utenti attivi in tutto il mondo, LinkedIn è il più grande social network per aziende e liberi professionisti. Gli utenti della piattaforma sono sempre alla ricerca di soluzioni e la tua presenza, se ben strutturata, grazie agli annunci sponsorizzati, ti permetterà di essere pronto a risolvere i loro problemi.

Le campagne di LinkedIn Ads possono infatti essere utilizzate per diversi motivi:

  • pubblicare annunci di lavoro;
  • vendere prodotti e servizi;
  • generare nuovi contatti;
  • promuovere contenuti relativi al prodotto o servizio;
  • aumentare la visibilità e il traffico sul sito.

Utilizzare LinkedIn Ads potrebbe sembrarti semplice, ma in realtà è necessario sviluppare conoscenze e competenze che possano consentirti di sfruttare al meglio le sue potenzialità. Capire chi sono le tue Buyer Personas, analizzare i dati statistici, variare nella produzione di post e contenuti, fare A/B test, coinvolgere gli utenti e invogliarli a contattarti, sono tutti aspetti che non possono essere trascurati.

 

Non sai come affinare le tue strategie di Social Media Marketing?
Frequenta un Master e abbatti la concorrenza

MASTER SOCIAL MEDIA MARKETING

 

Ottimizzare la tua visibilità su LinkedIn è quindi il primo passo per una strategia di marketing orientata a raggiungere obiettivi specifici. Le campagne di LinkedIn Ads utilizzano una pubblicità basata su obiettivi specifici. È per questo che l’azienda o il libero professionista può lavorare sulle diverse fasi del funnel di vendita – Awareness, Consideration, Conversion – sia che si tratti di un prodotto o di un servizio. Prima di vedere nel dettaglio come funziona, voglio mostrarti quali sono i vantaggi di ricorrere alla pubblicità su LinkedIn.

 

I vantaggi di LinkedIn Ads

Come ti dicevo prima, fare pubblicità su LinkedIn ti dà la possibilità di raggiungere obiettivi specifici. È proprio per questo motivo che lo strumento di Advertising di LinkedIn dovrebbe essere al centro della tua strategia di marketing.

Il primo vantaggio offerto dalla piattaforma è quello di creare annunci che permettano alle persone di entrare in contatto con la tua azienda o professione. Favorire la conoscenza del marchio, sfruttando un obiettivo che in ambito digital prende il nome di Awareness, è il primo passo per aiutare gli utenti a conoscere e parlare dei tuoi prodotti e servizi. Grazie a questo tipo di campagna su LinkedIn Ads potrai anche aumentare il bacino dei tuoi “follower”, aumentare le visualizzazioni e generare un maggior coinvolgimento.

Secondo vantaggio che potrai ottenere sfruttandole le campagne di annunci su LinkedIn è quella della Consideration. Il secondo passo è quindi quello di creare annunci specifici per quegli utenti che hanno già interagito con i tuoi post precedenti. In questo modo potrai favorire un maggiore traffico sul tuo sito web, sfruttare lo storytelling per raccontare la tua storia aziendale o professionale, presentare nuovi prodotti o servizi e così via.

Il prossimo passo potrebbe essere quello di voler generare dei nuovi contatti (lead) o vendere un servizio/prodotto. LinkedIn Ads ti dà infatti la possibilità di creare anche annunci che ti consentono di generare lead attraverso moduli precompilati messi a disposizione dalla piattaforma, invitando gli utenti a scaricare una risorsa gratuita che può essere utile per loro o iscrivendosi alla tua newsletter per restare sempre aggiornati su nuovi prodotti, sconti o contenuti utili.

In sintesi, il Marketing Advertising su LinkedIn rappresenta un nuovo strumento che si adatta sia in ambito B2B che B2C.

 

I vantaggi per le aziende B2B 

  • generare nuovi contatti attraverso campagne di Lead generation;
  • pubblicizzare la tua azienda e rafforzare così la tua Brand identity;
  • condividere contenuti di qualità e di valore per gli utenti.

 

I vantaggi per le aziende B2C

  • promuovere il coinvolgimento degli utenti attraverso contenuti interessanti;
  • identificare la copertura potenziale dei tuoi post tramite LinkedIn Audience Network;
  • sfruttare tutte le potenzialità dei diversi annunci messi a tua disposizione;
  • farti conoscere da altri professionisti del settore.

Pertanto, fare pubblicità su LinkedIn ti permetterà di raggiungere il tuo pubblico, costruire un’immagine aziendale e/o professionale che sia affidabile e raggiungere così i tuoi obiettivi di Business.

 

Il Campaign Manager di LinkedIn

Per poter programmare e gestire la tua pubblicità su LinkedIn hai bisogno di accedere al Campaign Manager. Somiglia per certi aspetti al Business Manager di Facebook. Detto in poche parole l’area Gestione Campagne di LinkedIn è la sezione che ti permetterà di gestire le tue campagne pubblicitarie, modificare aspetti e dettagli della tua pagina o dell’account, visionare i dettagli statistici delle tue Social Adv e così via. Una volta effettuato l’accesso, dovrai semplicemente selezionare la Pagina che ti interessa pubblicizzare o gestire.

 

Guarda questo tutorial per comprendere come funziona la gestione delle campagne pubblicitarie su LinkedIn

 

9 step per sponsorizzare gli annunci su LinkedIn

Per prima cosa devi disporre di un account aziendale. Ciò significa che se ancora non lo hai fatto, è necessario creare su LinkedIn la tua pagina aziendale. Solo così potrai accedere alla sezione Campaign Manager di LinkedIn. Una volta completata la procedura di registrazione potrai accedere al pannello e iniziare a creare una campagna di Advertising su LinkedIn.

1° Step: crea una pagina aziendale su LinkedIn

Per creare contenuti sponsorizzati su LinkedIn è necessario avere una pagina aziendale. Una volta entrato su LinkedIn dal tuo pc, nella homepage, in alto a destra potrai cliccare sull’icona “Lavoro” e successivamente, guardando in basso, cliccare su “Crea una pagina aziendale”. LinkedIn ti da la possibilità di scegliere la tipologia di pagina in base alla tua attività – Piccola o Media Impresa, Pagina Vetrina, Istituto didattico e così via – e successivamente ti chiederà di inserire i dettagli dell’azienda e del tuo profilo.

2° Step: accedi al Campaign Manager 

Come ti ho spiegato nel paragrafo precedente, il LinkedIn Ads Manager è la piattaforma interna in cui potrai gestire tutte le tue attività pubblicitarie, monitorarne i risultati, strutturare le nuove campagne e gestire il budget.

3° Step: decidi l’obiettivo della campagna pubblicitaria

LinkedIn ti da la possibilità di selezionare l’obiettivo dell’annuncio in base al tipo di azione che vuoi far compiere al tuo pubblico target. Potrai quindi personalizzare la tua campagna per uno dei seguenti obiettivi:

  • Awareness: aumentare la visibilità e la conoscenza del tuo marchio aziendale;
  • Consideration: aumentare le visite al sito web, il coinvolgimento degli utenti e le visualizzazioni dei tuoi prodotti e servizi;
  • Conversion: generare nuovi contatti o vendite di prodotti e servizi sul tuo sito.

4° Step: seleziona le Buyer Personas

L’analisi del pubblico target è fondamentale per la tua strategia di marketing. Grazie agli strumenti di targeting messi a disposizione dalla piattaforma potrai creare una campagna LinkedIn Ads di successo. Esistono infatti circa 20 categorie che ti aiuteranno a definire il tuo pubblico, tra cui:

  • dimensione dell’azienda;
  • interessi personali del tuo pubblico;
  • interessi professionali;
  • competenze;
  • titolo di lavoro;
  • anzianità lavorativa e così via.

Concentrati sull’analisi del tuo pubblico target perché sarà questo a determinare un maggiore coinvolgimenti degli utenti e, contemporaneamente, tassi di conversione più elevati.

5° Step: scegli il formato dell’annuncio

La scelta del formato dipende dal tuo obiettivo. Come vedremo nel prossimo paragrafo, nel Campaign Manager di LinkedIn avrai la possibilità di scegliere tra diverse opzioni: contenuto sponsorizzato – annunci con immagine singola, carosello o video -, annunci di testo o annunci sotto forma di messaggi.

6° Step: imposta accuratamente il budget

Nel pannello del Campaign Manager di LinkedIn troverai dei suggerimenti per scegliere il tuo budget. Rispetto al tuo pubblico ideale LinkedIn ti proporrà la giusta offerta basandosi su quanto stanno spendendo i tuoi competitor. Ma non avere fretta, ti spiegherò alla fine di questo articolo quanto spendere su LinkedIn per le tue campagne pubblicitarie.

7° Step: crea il tuo annuncio

Per la creazione del tuo annuncio, grazie al Campaign Manager, avrai la possibilità di visualizzare in anteprima come sarà visualizzata la tua campagna di advertising sia che tu scelga i contenuti sponsorizzati o gli annunci di testo. Nel caso invece stai valutando un annuncio sotto forma di messaggio potrai inviartene uno di prova.

8° Step: inserisci le informazioni di pagamento

Per poter pubblicare la tua campagna di LinkedIn Advertising dovrai inserire le informazioni di pagamento e lanciare così il tuo annuncio.

9° Step: monitora le prestazioni della campagna LinkedIn

Per una strategia di marketing efficace su LinkedIn non basta semplicemente investire molto, ma anche monitorare i risultati che stai raggiungendo. Entrando nel Campaign Manager avrai la possibilità di analizzare le metriche sul rendimento, monitorare le conversioni, visualizzare grafici e dati demografici relativi agli utenti e anche scaricare sul tuo pc tutti questi risultati per averli sempre a portata di mano.

Come avrai potuto intuire, la gestione di una campagna pubblicitaria su LinkedIn non è cosa da poco. Avere a che fare con dati statistici, tassi di conversione, studio delle Buyer personas sono tutti aspetti che richiedono conoscenze e competenze specifiche.

 

Vuoi diventare un esperto nella gestione delle piattaforme Social e dare una svolta al tuo Business?
Ecco il Corso che fa al caso tuo!

CORSO SOCIAL MEDIA SPECIALIST

 

Tipologie di annunci su LinkedIn

La piattaforma ti offre diversi formati pubblicitari che potrai scegliere di utilizzare nella tua campagna di LinkedIn Advertising. Una strategia di successo si misura dalla capacità di scegliere il miglior formato di annuncio in base al tuo obiettivo. Ti starai chiedendo quali sono gli elementi centrali di una campagna LinkedIn Ads e di una corretta strategia di marketing, eccoti alcuni suggerimenti:

  • l’invito all’azione per l’utente deve essere chiaro;
  • i contenuti devono essere in linea con le tue Buyer Personas;
  • il contenuto per essere letto e invitante deve soddisfare un bisogno, essere di valore e di qualità;
  • fai A/B Test costanti in cui vai a combinare diversi formati di annunci;
  • confronta, misura e ottimizza le metriche di conversione.

Ora si entra più nel vivo della questione, perché ti spiegherò quali sono i formati di annunci pubblicitari LinkedIn.

 

Sponsored Content

Chiamati anche Contenuti Sponsorizzati sono annunci che vengono visualizzati nella homepage e nei feed degli utenti che navigano su LinkedIn. In modo simile a Facebook, gli Sponsored Content sono mostrati agli utenti come “Post sponsorizzato” .

linkedin-sponsored-contentSono visualizzabili da ogni dispositivo e rappresentano una tipologia di annuncio che ha come obiettivo l’Awareness e quindi raggiungere quanti più utenti possibili in termini di visualizzazioni dell’annuncio.

Quando utilizzarli? Te lo dico subito:

  • per articoli promozionali;
  • per coinvolgere gli utenti;
  • generare nuovi contatti;
  • promuovere la tua attività o servizio;
  • per annunci di lavoro.

Potrai decidere di creare il tuo primo Sponsored Content attraverso un carosello, un video o un singolo post con immagine.

 

Message Ads

linkedin-message-ads

Detti anche Annunci formato messaggio ti danno la possibilità di inviare messaggi privati al tuo pubblico target. L’utente riceverà il tuo messaggio e lo visualizzerà direttamente grazie alla notifica nella sezione messaggi.

Il vantaggio del Message Ads è che può essere visualizzato su tutti i dispositivi mobile e sono ovviamente personalizzabili. È proprio quest’aspetto che potrà aiutarti ad aumentare l’interazione con l’annuncio e perché no, un click, o ancora meglio una conversione.

Per riassumere, messaggio personalizzato e con un chiaro invito all’azione.

 

 

Dynamic Ads

Altro formato interessante offerto da LinkedIn prende il nome di Annuncio dinamico, la cui caratteristica è quella di creare un annuncio su misura dell’utente in base ai dati, la foto e/o nome dell’azienda che è presente sul suo profilo LinkedIn.

linkedin-dynamic-adsGrazie a questo formato potrai decidere di raggiungere uno dei seguenti obiettivi:

  • Follower Ads: espandi il tuo pubblico;
  • Spotlight Ads: condividi contenuti in linea con il tuo pubblico;
  • Job Ads: raggiungi più candidati per il tuo annuncio di lavoro;
  • Content Ads: invita gli utenti a scaricare i tuoi contenuti per generare nuovi contatti.

I Dynamic Ads possono quindi aiutarti ad aumentare i tuoi follower o le visualizzazioni dei contenuti organici condivisi sulla piattaforma, ma in linea generale possono essere utilizzati su tutti i livelli del Funnel.

 

Text Ads

linkedin-text-adsAltro formato interessante sono gli Annunci di testo, ossia piccoli annunci che vengono mostrati lateralmente nella pagina del feed principale. La visualizzazione è abilitata solo per gli utenti che navigano tramite desktop. Essendo piccoli e posti sul lato è preferibile abbinare i Text Ads ad altre tipologie di annuncio.

In questo modo, non solo guadagnerai una maggiore copertura ma, con la giusta strategia di marketing, potrai aumentare le tue conversioni.

 

 

 

 

Sei attratto dal mondo dei Social? Pensi di essere uno stratega del Social media Marketing?
Scoprilo con questo Test

test social media manager

 

Quanto spendere su LinkedIn per fare pubblicità?

Ecco una delle domande più comuni e che sicuramente ti starai ponendo anche tu. LinkedIn Ads è una piattaforma che ti consente di pubblicizzare la tua azienda sfruttando diverse logiche di investimento. Il pagamento viene processato attraverso il Pay per click (PPC), il Cost per Mille Impression (CPM) o il Cost per Send (CPS).

Ovviamente, il costo degli annunci su LinkedIn è gestito attraverso dei budget, che possono essere:

  • giornalieri: si assegna un budget quotidiano partendo da un minimo di 10 euro fino ad un tetto massimo che sei disposto a spendere in un determinato giorno per la tua campagna pubblicitaria;
  • budget totale: in questo caso viene impostato un Budget iniziale che coprirà l’intero arco temporale che hai scelto per quella specifica campagna.

Il tuo investimento varierà in base al tipo di azione che ti interessa far compiere all’utente. È ovvio che, se l’offerta è troppo bassa, potrebbe influire sui risultati. È per questo che prima di pensare al budget, devi concentrarti sugli obiettivi della tua campagna.

 

Vuoi sviluppare competenze specifiche e conoscere al meglio il mondo di LinkedIn?
Ecco il corso giusto per te!

CORSO LINKEDIN MARKETING

 

Il budget è infatti ottimizzato per conversioni, impression o click ma è la scelta degli obiettivi giusti che potrà farti risparmiare tempo e denaro. In ogni caso per aiutarti a capire quale potrebbe essere il tuo budget giornaliero e/o mensile devi porti una sola domanda: quanti click o impression desidero ottenere al giorno?

Se ad esempio, vuoi provare a raggiungere 10 click al giorno e per ogni click non vuoi spendere più di 3 euro, allora devi moltiplicare gli ipotetici 10 click per 3 euro. In questo modo il tuo budget giornaliero sarà di 30 euro al giorno e di circa 900 euro quello mensile.

Ricorda, prima di partire con un grande investimento, fai degli A/B test, crea varianti dello stesso annuncio e monitora i risultati in contemporanea, perché solo così potrai identificare quello con il rendimento migliore e scegliere il budget adeguato. Per cui, “spendi” un po’ più di tempo nello studio della tua campagna e “risparmierai” sul tuo conto bancario!

 

Articoli Correlati

linkedin marketing Linkedin automation tools  LinkedIn Pulse

Valutazione Recensioni Opinioni Digital Coach su Google Recensioni Digital Coach su Google