Seleziona una pagina

Cos’è un Learning Management System?

Cominciamo analizzando che cos’è un learning management system, o più semplicemente abbreviato in LMS. Stiamo parlando di tutte quelle piattaforme che hanno come obiettivo principale quello di emettere corsi e-learning che hanno come funzione primaria l’apprendimento online. È una piattaforma che mette a disposizione tutto quello che serve per l’insegnamento online:

  1. iscrizione dell’utente e di tutti quelli che lavorano nella piattaforma;
  2. didattica, frequenza dei corsi, verifica delle conoscenze;
  3. comunicazione con studenti e docenti;
  4. visione delle lezioni e dei vari materiali.

Sapevi che anche Digital Coach® gestisce corsi in modalità online e on demand da diversi anni? Scopri i Master online in marketing digitale e approfondisci le discipline digitali, restando sempre aggiornato con i nostri docenti esperti del settore.

LMS funzioneUn LMS è uno strumento informatico utilizzato da un dipartimento di Formazione e Sviluppo all’interno di un’organizzazione. Nel corso degli anni queste piattaforme si sono evolute implementando moltissime funzionalità. Alcune di loro, oggi, utilizzano anche l’intelligenza artificiale per poter offrire un’esperienza unica e personalizzata ad ogni studente.

Preferisci una formazione classica? Vuoi vedere i tuoi studenti di persona e dal vivo? Oppure preferisci fare lezioni online? Entrambe le soluzioni hanno pregi e difetti. Avere un contatto diretto con le persone è una cosa essenziale che favorisce il processo di apprendimento e aiuta a migliorare le capacità comunicative. A volte, però, non si ha materialmente la facoltà di effettuare corsi in aula o, comunque, di persona con i propri studenti. L’online mette a disposizione molti vantaggi che non si possono avere con una modalità di studio offline:

  • possibilità di seguire le lezioni dove si vuole;
  • ascoltare le spiegazioni più volte e avere tutto a portata di mano anche quando si è fisicamente lontani dall’ente che mette a disposizione i corsi.

Per questo motivo, da circa 15 anni, si sono sviluppati software di learning management system (LMS) che permettono a chi vuole formare, che sia un privato, un’azienda o una scuola, la possibilità di emanare corsi online. Un esempio di queste piattaforme è Kajabi che permette la vendita di corsi online.

SCOPRI I CORSI ONLINE CON ATTESTATO

 

Qual è, come funziona un LMS?

Il ruolo di un Learning Management System varia a seconda degli obiettivi dell’organizzazione che emana il corso, ma nonostante questo, possiamo dire che l’obiettivo principale di questi software è quello di gestire tutto il processo di formazione. Dalla A alla Z. 
Molte aziende utilizzano gli LMS per accompagnare i nuovi dipendenti nel processo di inserimento nell’ambiente di lavoro. È particolarmente utile, in questo caso, per far:

  • conoscere al proprio lavoratore la cultura aziendale;
  • scoprire i servizi e i prodotti offerti dall’azienda;
  • comprendere le procedure aziendali standard o per acquisire determinate conoscenze che serviranno per svolgere i loro primi progetti.

 

 

Un’altro uso di un Learning Management System da parte delle aziende è quello di aumentare lo sviluppo dei dipendenti e la loro fidelizzazione, quindi la lealtà verso l’azienda. L’azienda può sviluppare corsi per migliorare le competenze dei dipendenti, per informarli su nuovi prodotti o per aggiornarli sull’uso di particolari software.
Anche i clienti possono essere i destinatari dell’uso di un LMS da parte delle aziende. Istruire i propri clienti all’uso di un programma, se la mia azienda vende software, è essenziale. Oppure potrebbero assistere i proprio clienti nell’uso corretto del proprio prodotto. Un LMS è particolarmente versatile sotto questi punti di vista.

 

Utilizzare un Learning Management System

L’utilizzo di un LMS è in genere molto intuitivo. Grazie a dei paramenti di accesso, in genere una mail e una password, è possibile accedere al sistema e usufruire di tutti i suoi vantaggi. Una volta effettuato l’accesso, l’utente ha a portata di mano tutta una serie di strumenti messi a disposizione dell’ente che emana il corso di formazione e che li carica semplicemente nel software LMS. Si può trattare di video, di immagini, pdf, file audio e molto altro. Il vantaggio principale deriva dal fatto che l’utente ha a disposizione tutto in un’unica piattaforma, dove e quando vuole.

DIVENTA DIGITAL MARKETING MANAGER

Il software può essere installato direttamente dall’utente sul proprio pc o semplicemente vi può accedere tramite un server. Nel primo caso il fornitore del software deve fornire il download sul proprio sito. La piattaforma può essere installata su pc o su smartphone a seconda delle necessità e dalle possibilità offerte dal software LMS. Questa è la soluzione ideale per coloro che hanno bisogno di un maggiore controllo e di una maggiore personalizzazione. Lo svantaggio principale di questa modalità di utilizzo è che la piattaforma prevedere spesso aggiornamenti a pagamento. Nel secondo caso, invece, le piattaforme sono ospitate su cloud. Gli aggiornamenti sono forniti direttamente dal fornitore del Learning Management System. Studenti e collaboratori accedono al sistema tramite una password è possono cominciare subito a lavorare. Ottimo per tutti coloro che hanno necessità di cominciare a lavorare il prima possibile. Lo svantaggio principale è la scarsa possibilità di personalizzazione.

LMS che cos'èIndipendentemente dalla modalità di installazione, dobbiamo tenere presente che gli utenti che gestiscono e che partecipano all’uso di queste piattaforme sono due:
gli utenti che devono partecipare al corso di formazione e che hanno come obiettivo quello di apprendere;
il team aziendale o di formazione che ha come scopo quello di mettere a disposizione il corso di formazione, tracciare i risultati, rispondere agli utenti e risolvere eventuali problemi.

Chi usa i programmi di Learning Management?

Gli utenti che possono utilizzare questi software sono diversi.

  • Le grandi imprese: il beneficio principale nell’uso di un LMS da parte delle grandi imprese è quello di poter organizzare la formazione di moltissimi dipendenti utilizzando solamente un unico software e di conseguenza tracciare la loro formazione in modo semplice e veloce.
  • Piccole-medie imprese: queste imprese, invece, possono trarre vantaggio dall’uso di un Learning Management System perché possono gestire la formazione con un uso ridotto di risorse umane.
  • Freelance: anche i liberi professionisti possono usufruire di questi meccanismi per poter rispondere in modo efficiente alle richieste diversificate dei clienti. Possono lavorare da soli o in team in modo semplice e intuitivo.
  • Scuole: università, scuole pubbliche, scuole private, chiunque lavori nel mondo della formazione può utilizzare questi software per mettere online il proprio servizio e raggiungere persone lontane per amplificare il raggio d’azione della loro attività.

 

test professioni digitali

 

Quali piattaforme utilizzare? Ecco alcuni esempi

I programmi che supportano LMS sono sostanzialmente di due tipologie: open source e a pagamento.

LMS Open Source

Quando parliamo di programmi open source ci stiamo riferendo, naturalmente, a programmi offerti gratuitamente, o quasi. Esistono moltissimi LMS gratuiti. Basta fare una semplicissima ricerca su google e scopriamo che i software open source che gestiscono la formazione online sono veramente molti. In questo articolo ne abbiamo riportati tre, per avere un’idea più generale. Ma tenete presente che di questi programmi ce ne sono moltissimi.

Moodle

Moodle è sicuramente il sistema LMS più conosciuto e più popolare. Nato nel lontano 2001 è uno dei primi sistemi di learning management system. Il software è gestito da una community di insegnanti e studenti e ha come vantaggio principale quello della massima libertà di creazione. Il programma è infatti creato in modo che tutti gli utenti possano creare nuovi moduli e funzionalità aggiuntive completamente personalizzate. Moodle è, tra gli LMS, quello che offre una maggiore possibilità di personalizzazione. Questa sua elevata capacità di essere personalizzabileLMS cos'è, però, lo rende particolarmente impegnativo per i nuovi studenti che non hanno familiarità con il software. Inoltre a volte la piattaforma può risultare un po’ macchinosa sotto alcuni aspetti soprattutto rispetto a nuovi programmi di Learning Management System, in genere molto più intuitivi da usare. Utilizzato in molte università italiane, tra cui l’Università Sapienza di Roma e l’Università di Torino, permette di creare una vera e propria classe virtuale in cui i docenti possono caricare lezioni on-demand. Non si tratta di lezioni in diretta, in quanto il programma non lo permette, ma di video caricati sul portale che gli studenti possono visionare quando vogliono. Oltre a condividere file, studenti e docenti possono chattare online direttamente nel modulo dedicato.

Google Classroom

Google Classroom è una piattaforma offerta da Google. Anche questa è completamente gratuita e permette agli studenti e ai professori di interagire in modo molto semplice e intuitivo. La piattaforma infatti è organizzata in modo da rendere l’utilizzo molto intuitivo. Le materie sono divise per moduli. Ogni modulo viene gestito dal professore che può assegnare compiti, verifiche, può comunicare con i proprio studenti (sia privatamente che pubblicamente), può inserire video, immagini, link ad altri siti web e molto altro.
Grazie all’utilizzo di altre piattaforme, sempre offerte da google e completamente gratuite, le classi si possono riunire in lezioni online. E non solo questo. Il vantaggio principale di questo LMS è sicuramente la sua immediata compatibilità con tutti gli altri tool di Google:

  • Meet per le lezioni online;
  • Drive per la condivisione di file;
  • Gmail, fogli Google e molto altro;

Tutto con un unico servizio. E poi è semplice da utilizzare, anche per gli utenti meno esperti. Perfetto anche per studenti un po’ più piccoli.

Forma LMS

Forma LMS è un sistema di apprendimento espandibile con una vasta gamma di plugin. Dà la possibilità di creare webinar, monitorare le attività con sistemi di tracciamento, di gestire in modo completo la formazione, sotto ogni aspetto. Può anche creare certificati in formato pdf in modo automatico al completamento dei corsi, con modelli che possono essere completamente personalizzati dall’azienda.
Il suo vantaggio principale è che è completamente responsive: un LSM creato per essere compatibile con tutti i dispositivi mobili.

 

LMS a pagamento

Esistono naturalmente anche molti Learning Management System a pagamento. Il vantaggio principale di usare questi LMS è l’assistenza assicurata 24 h su 24 e 7 giorni su 7. Ecco alcuni software:.

Docebo

Docebo, utilizzato da molte aziende importanti, come Alitalia, è uno degli LMS a pagamento più famosi. Nasce nel 2005 ed è un servizio di apprendimento aziendale basato su cloud che si colloca tra le prime 10 soluzioni di eLearning al mondo. Dà la possibilità di usufruire di una prova gratuita di 14 giorni e offre un modello di prezzo flessibile in base agli utenti che accedono al corso.
Utilizzando le potenzialità dell’intelligenza artificiale è in grado di ottimizzare il processo formativo anche quando si tratta di grandi quantità di materiali.
Oltre alle molte funzionalità che la piattaforma mette a disposizione è possibile integrare moltissime altre applicazione di terze parti per espandere le funzionalità di Docebo. Inoltre è presente la possibilità di vendere i propri corsi online direttamente tramite l’LMS, che diventa un vero e proprio e-commerce.
Offre anche altre funzionalità che vanno oltre le solite caratteristiche degli LMS. Ad esempio, la gamification (che permette di aumentare il coinvolgimento degli studenti tramite badge, premi e classifiche), domini personalizzati, un’esperienza di apprendimento mobile completamente ottimizzata (oltre alla capacità di creare app di apprendimento totalmente personalizzate).
Un’altra importante caratteristica di questa piattaforma è la facoltà di aggiungere traduzioni in molte altre lingue.

Adobe Captivate Prime

Adobe Captivate Prime è considerato un learning management system di nuova generazione. Adatto alla piccole e medie imprese è strutturato in modo da essere utilizzato sia su pc che sui dispositivi mobili, sia online che offline. Infatti è possibile scaricare i contenuti per poterli visionare anche senza connessione. Ma non lasciatevi ingannare: anche se molto utilizzato dalle piccole e medie imprese è comunque un software molto potente.
Con un design moderno e facile da utilizzare è considerato uno degli LMS basato su cloud più efficiente.
Grazie a dei video tutorial iniziali l’utente sarà in grado di muoversi all’interno della piattaforma senza nessun problema. È disponibile una versione di prova di 30 giorni.

iSpring Learn

che cos'è un Learning Management SystemiSpring Learn è organizzato per gestire principalmente la formazione dei dipendenti. È possibile accedere a tutti i materiali caricati da qualsiasi dispositivo, anche offline, e senza limiti di tempo. Offre statistiche per tenere traccia dei progressi dei dipendenti. Inoltre mette a disposizione uno spazio di archiviazione praticamente illimitato, quindi l’azienda può caricare file senza preoccuparsi delle spazio a disposizione.
Offre un sistema di gamification per incrementare il coinvolgimento degli studenti.
I prezzi variano da circa 160$ al mese per un massimo di 50 utenti ma si può concordare un prezzo con il venditore per altre soluzioni. Anche qui è previsto un periodo di prova.

 

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

 

I software LMS sono moltissimi. Non è semplice scegliere qual è quello più adatto per noi o per la nostra azienda. Per poter scegliere nel migliore dei modi dobbiamo capire quali sono gli obiettivi che ci siamo prefissati a livello aziendale o personale. Se per noi i report e i dati statistici sono importanti dovremo optare per sistemi che supportano funzionalità di monitoraggio e reportistica. Se il nostro obiettivo è quello di poter dare la possibilità ai nostri dipendenti di formarsi, ad esempio in viaggio, dovremmo considerare LMS compatibili con il mobile. Invece, se vogliamo avere la possibilità di poter modificare il sistema come vogliamo per poter rispettare tutte le nostre esigente opteremo per Learning Management System personalizzabili.Tenendo sempre in considerazione, naturalmente, il nostro budget iniziale!

 

Articoli correlati:

machine learning intelligenza artificiale cos'è e come funziona

Katia Valente
Appassionata del mondo digitale, ho concluso il Master in Digital Marketing qualche mese fa.
Ora lavoro come Social Media Manager Freelance.
Amo il mondo della fotografia e del video maker, viaggio spesso per scattare fotografie e registro molti video per aggiornare il mio canale Youtube.
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]