Seleziona una pagina

Le Guide di Instagram, presenti sul social network dallo scorso maggio, sono un formato pensato inizialmente per consentire ai creator di condividere consigli e spunti utili sul benessere, con l’obiettivo di rendere Instagram un luogo in cui reperire informazioni affidabili e di piacevole ispirazione, ma adattabile a moltissime realtà.

Non le conosci ancora?

In questo articolo ti spiegherò il potenziale di questa feature, come creare contenuti e come integrarla in una Strategia Social aziendale.

Instagram, dal suo esordio a oggi, è stato oggetto di svariate trasformazioni, alcune più e altre meno apprezzate.

Quello che inizialmente era un canale social sul quale pubblicare foto con hashtag dedicati, ora offre alle aziende l’opportunità di farne un utilizzo decisamente efficace.

La possibilità di taggare i propri prodotti, la creazione dello shop e le recenti guide, sono la conferma della direzione in cui il social sta via via andando.

Instagram, dall’essere considerato unicamente come il social più visivo in assoluto, sembra ormai deciso ad allargare il raggio, spostando l’esclusiva del focus su immagini e video di veloce fruizione, in favore di un maggiore spazio a testi e contenuti a carattere editoriale.

La nuova frontiera della piattaforma ha l’obiettivo di attirare utenti che condividano post con foto e storie ma anche consigli, tutorial e spunti di approfondimento per rendere Instagram utile per chi lo utilizza.

 

DIVENTA UN SOCIAL MEDIA MANAGER

 

Cosa sono le Guide di Instagram?

Le guide di Instagram sono una nuova funzione disponibile in 3 differenti formati.

Vediamo quali sono e come si possono impiegare:

  • Luoghi: grazie a questo formato è possibile condividere contenuti legati ad un determinato luogo, aggiungendo foto e descrizioni che lo raccontino e siano utili per l’utente che intende documentarsi su quel luogo
  • Prodotti: il formato prodotti consente di raccogliere in un unico contenuto una molteplicità di prodotti, della propria azienda o di un’azienda altrui
  • Post: il formato post permette di creare una raccolta dei post più interessanti e di valore pubblicati sul proprio profilo o salvati da altri profili e di visualizzarli tutti in un unico luogo.

 

 

come creare guide instagram

Clicca sul + e seleziona l’opzione Guida

tipi di guida instagram

Scegli il tipo di Guida da creare

 

Tutti i formati consentono di:

  • inserire hashtag e menzioni ad altri profili
  • scegliere un’immagine di copertina accattivante per mettere in risalto la propria guida
  • la condivisione diretta e nelle stories o inviate per direct message.

 

Una volta create, le guide di Instagram vengono raccolte in una tab apposita sul proprio profilo. 

 

crea una guida consigliando un logo

Crea una guida consigliando un luogo

 

Per consigliare un luogo si può scegliere di farlo attraverso:

  • i post condivisi in precedenza
  • elementi salvati in precedenza
  • cercando il luogo di interesse.

 

come creare una guida con i post

Crea una guida raggruppando i tuoi post migliori o i contenuti postati dai tuoi follower, dipendenti, influencer di riferimento

prodotti guida instagram

Crea una raccolta dei prodotti del tuo negozio suddividendoli per categorie o fai conoscere i tuoi prodotti preferiti

 

 

SCOPRI SE LA PROFESSIONE SOCIAL MEDIA MANAGER FA PER TE

test social media manager

 

Perché utilizzare le Guide di Instagram?

Le guide di Instagram sono un’ottima idea per ampliare e ottimizzare il piano editoriale destinato ai social della nostra azienda, dei nostri clienti o del nostro personal branding. Un nuovo modo di fare storytelling adatto a creator, brand e influencer. 

 

Come integrare le Guide di Instagram in un piano editoriale per i social?

Quando si tratta di creare un piano editoriale per i social, di certo Instagram non può mancare all’appello.

Quello che possiamo decidere è in che maniera inserirlo, in base alle nostre esigenze e agli obiettivi di business della nostra azienda o del nostro cliente.

Se sappiamo di rivolgerci a un target alla ricerca di contenuti formativi e di ispirazione, oltre che visivi, l’utilizzo delle Guide di Instagram è di certo una scelta intelligente da integrare nella nostra strategia social.

Vediamo in che maniera possiamo sfruttare il potenziale di questa feature.

 

Creare una vetrina per i prodotti

Raccogliere più prodotti in un unico contenitore è una delle possibilità offerte dalle Guide.

Possiamo suddividerli, ad esempio, in base alle caratteristiche che vogliamo evidenziare, aggiungendo anche dei tutorial esplicativi sul funzionamento del prodotto, sul perché compiere una scelta d’acquisto o sugli abbinamenti possibili.

Un aspetto particolarmente interessante è quello di utilizzare questo formato come luogo per mettere in evidenza sconti e promozioni.

Se l’obiettivo è quello di consigliare i nostri prodotti preferiti, l’utilizzo delle Guide di Instagram è un modo creativo e utile di farlo, ma il risvolto più interessante è sicuramente il riscontro che si può ottenere se l’intento è quello di vendere su Instagram.

Al momento non è ancora possibile vendere direttamente su Instagram (funzione che si pensa verrà resa disponibile anche in Italia entro il 2021) ma si può rimandare a un sito dal quale completare l’acquisto o alla vendita tramite messaggio diretto.

 

Fare personal branding e storytelling

Lo storytelling è un aspetto sempre più importante e la maggior parte dei brand ne fanno largo uso per raccontare la propria realtà e i retroscena che la caratterizzano. Le guide di Instagram sono di supporto in questa missione, in quanto consentono di raccontarsi sfruttando i contenuti postati dagli utenti, i post pubblicati dai dipendenti e collaboratori creando una vera e proprio storia.

 

Coinvolgere i followers

Le Guide di Instagram consentono di pubblicare e raggruppare tutti i post pubblicati dai followers, aumentando il coinvolgimento e stimolando l’interesse. Inoltre è possibile offrire spunti ai quali ispirarsi e semplificare la ricerca dell’utente suddividendo i contenuti in più guide in base al prodotto trattato dal brand. Se siamo un negozio di abbigliamento possiamo fare una guida con tutti i post pubblicati.

 

Raggruppare i post degli influencer

Grazie alle guide di Instagram, è possibile raccogliere i post pubblicati dagli influencer consentendo ai nostri followers di vedere chi consiglia il nostro brand/prodotto. A loro volta, gli influencer potranno avvalersi delle guide per spiegare ai loro followers i motivi per i quali consigliano un determinato prodotto/brand.

 

 

Vuoi diventare un influencer nel tuo settore?

Guarda il webinar e scopri come diventarlo.

 

 

ACCEDI AL WEBINAR GRATUITO

 

Guide e Instagram Shopping: un’accoppiata vincente

Se abbiamo attivato lo shopping su instagram, grazie alle Guide possiamo agevolare la scelta dell’utente, mettendo in risalto i prodotti che ci interessa vendere. L’utente interessato al prodotto consultato sulla Guida, è probabile che, qualora lo trovi disponibile nel nostro Shop, sia portato ad acquistarlo. 

In questo caso le Guide di Instagram si dimostrano un contenuto particolarmente utile per i follower di un brand perché offrono all’utente l’opportunità di:

  • vedere gli abbinamenti consigliati (outfit, trucchi ecc.)
  • filtrare la ricerca scegliendo di vedere solo la categoria di prodotti di interesse (colore, caratteristiche ecc.)
  • trovare i prodotti soggetti a sconti e promozioni
  • scoprire i prodotti consigliati dai propri influencer di riferimento.

 

In sostanza, le Guide di Instagram possono essere considerate come un contenuto di valore da integrare nel piano editoriale destinato ai social in quanto:

  • consentono di creare ordine e coerenza nel tipo di contenuti fruibili dagli utenti 
  • sono un incentivo che porta i nuovi visitatori a diventare followers per rimanere aggiornati e non perdere i contenuti interessanti e di valore proposti dal brand
  • danno nuova vita a post anche di vecchia data che, per quanto valore possano avere, verrebbero sommersi dai nuovi contenuti.

 

A oggi non si è ancora in grado di determinare il proseguo di questo formato ma quel che sappiamo è che, se le guide di Instagram continueranno ad essere opzione gradita dagli utenti, contribuiranno a rendere questo social una piattaforma completa dove poter fruire contenuti non più prettamente visivi ma di utilità.

 

Esempi di Guide di Instagram

Ora che hai capito il funzionamento delle Guide di Instagram, non ti resta che visitare alcuni profili che le utilizzano e iniziare a sperimentare questo formato per i tuoi obiettivi.

 

 

Lo scopo di questo articolo era quello di presentare un formato nuovo che merita di essere studiato, approfondito e inserito in una strategia o, se non altro, conosciuto e valutato. Proverai questo formato? Pensi di poterlo inserire nel tuo piano editoriale?

Lasciaci la tua opinione nei commenti.

 

Vuoi creare un piano editoriale ad hoc per il tuo brand?

 

RICHIEDI UN COACHING GRATUITO

 

Articoli Correlati:

come utilizzare click up social media manager

Eleonora Toffoli on FacebookEleonora Toffoli on InstagramEleonora Toffoli on Linkedin
Eleonora Toffoli
Social Media Manager e Content Editor
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]