Seleziona una pagina

Avete mai sentito parlare del nuovo servizio integrato di Google che porta il nome di Google Discover ?

Google Discover è il terzo tentativo di google di offrire informazioni preventive denominato in precedenza  Google Feed e  poi ultimamente  Google Now.Google discover, cos'è

Google Discover è, essenzialmente, la versione di Google del popolare feed dei social media.
Infatti, fino a poco tempo fa, Discover si chiamava in realtà Google Feed.
Come altri feed, quello di Google si presenta sotto forma di una serie di schede che hanno lo scopo di tenere gli utenti aggiornati sulle storie che più gli stanno a cuore.
Il feed, che si basa sulla cronologia del browser di un utente (attenzione a chi fa digital marketing), gli interessi indicati e l’apprendimento automatico, segna una nuova fase della ricerca di Google, una fase che in realtà non richiede alcuna ricerca da parte dell’utente.
Piuttosto che affidarsi all’utente per entrare in una ricerca tipica, il feed Discover fornisce informazioni agli utenti prima ancora che lo cerchino.
E con oltre 810 milioni di utenti, il feed si è rivelato un successo.
Mentre Google continua i suoi sforzi per rendere la ricerca il più semplice possibile, ha debuttato con un gran numero di nuove funzionalità in arrivo entro la fine dell’anno. Uno di questi era il rinnovato Google Feed, ora chiamato  Google Discover.

Gli aggiornamenti del nuovo feed 

 

google-discover-nuovo-feed

Nuovo look

Il design è stato completamente rifatto, con particolare attenzione ai contenuti visivi. E ora, ogni post sarà accompagnato da un’intestazione dell’argomento cliccabile e dall’icona Discover. Quando si cliccato su di esso, verranno visualizzati i relativi contenuti.

Contenuto aggiornato

Prima, la maggior parte dei contenuti emersi nel Feed era relativa  alla copertura delle notizie, ma con il lancio di Discover, Google ha annunciato i suoi piani per includere più contenuti evergreen (il contenuto non è nuovo, ma potrebbe essere nuovo per te). In base alla cronologia di ricerca, il contenuto verrà anche estratto in base alla tua esperienza su un determinato argomento (ad esempio, se sei un principiante nel SEO, ti mostrerà materiale per principianti).

Google Discover

Rappresenta un importante cambiamento nel modo in cui le persone utilizzano il motore di ricerca. Principalmente, gli utenti non devono più fare affidamento sulle proprie ricerche per trovare gli argomenti più rilevanti per loro.

google-discover-seo-blog

Per le aziende

Per le aziende rappresenta un cambiamento notevole nel SEO.
Senza le query di ricerca, l’ottimizzazione delle parole chiave non sarà sufficiente per classificare i contenuti in Discover. Ma la buona notizia è che molte delle stesse regole SEO sono ancora in vigore, quindi e molto probabile che nel futuro un ruolo importante lo avrà sicuramente Discover essendo un servizio intelligente che si basa sugli interessi degli utenti, cercate di offrire ai vostri clienti quello che vogliono trovare e il gioco è fatto.

Più controllo

Nella parte inferiore di ogni scheda, è possibile indicare se si desidera vedere più o meno di un particolare tipo di contenuto.
Scopritelo sulla homepage. In precedenza, Google Feed era accessibile attraverso l’applicazione mobile di Google, ma ora Google prevede di mostrare il feed Discover  direttamente su tutti i browser mobili di google.com.

Google Discover offre informazioni in tempo reale basate anche sulla geolocalizzazione in modo più accurato e dedicato ad area specifica di interesse dell’utente; così con un’altissima percentuale di persone che legge la notizia, verrà portato molto traffico. Nella versione test c’è anche la possibilità di fare advertising.

Discover è legato strettamente all’assistente digitale di google, quindi le informazioni che troviamo nella nostra home vengono proposte in base ai  temi che ognuno cerca più spesso e per cui quindi mostra più interesse. Il motore di ricerca memorizza tutte le ricerche che l’utente fa essendo loggato al suo account oltre tutte le ricerche vocali e l’utilizzo delle app frequenti. 

La cosa più importante da sapere è che concorre tutto ciò che è stato indicizzato da Google ovvero tutto ciò per cui google ha ottenuto le url delle pagine del vostro sito. Le regole che devono seguire le pagine indicizzate sono quelle di Google News quindi una delle cose principali da fare è controllare se le nostre pagine soddisfano le regole di Google News o inviare una site map a google news. Dopo aver passato questo controllo dovremo tenere conto di quattro regole molto importanti.

 

I Segreti di Google Discover 

Ecco alcuni elementi chiave nella ottimizzazione di Google Discover per riuscire ad ottener una maggiore visibilità nel nuovo feed. 

google-discover-news-feeed-personalizzato

 

La qualità del contenuto Quality Rate

Una delle chiavi fondamentali dopo la realizzazione dei contenuti ottimi è ottenere un punteggio alto da parte di Google e creare un matching tra il contenuto e l’interesse dell’ utente. Quindi Google stabilisce un punteggio ad una pagina o ad un articolo e stabilisce se la pagina sia pertinente ad un certo tipo di argomento inizia a mostrarla alle persone che ne sono interessate.

Questi interessi sonno automatici o possono essere scelti dal utente in funzione dell’ interesse stesso. Come sempre, concentrarsi sulla creazione di contenuti di alta qualità che risponde alle esigenze dei lettori è cruciale per la scoperta di contenuti in Discover. 

Utilizzando i social media come modello, un altro fattore chiave che possiamo togliere è l’enfasi che pongono sull’affidabilità di una fonte.
Facebook, in particolare, ha represso duramente, classificando solo le “notizie di alta qualità” nel suo ultimo aggiornamento dell’algoritmo.
Per Google, significa probabilmente che quanto più affidabile è valutato il tuo contenuto, tanto più è probabile che appaia in Discover.
Per costruire l’affidabilità agli occhi di Google, tutto dipende dall’autorità del tuo sito e dalla tua autorità, naturalmente, tutto ruota intorno alla qualità dei tuoi contenuti.
Avere una strategia di link per ottenere backlink da siti web di alta qualità sicuramente potrebbe essere una strategia vincente. 

 Il tema del Contenuto 

Un concetto ideale è quello di creare contenuti ottimizzati ma sicuramente sono rilevanti le interazioni che gli utenti faranno quando leggeranno i nostri articoli, quindi diventa importante chiederci sempre come creare articoli in modo tale che chi li legga esegua un’azione di condivisione o di salvataggio del nostro articolo. La migliore soluzione per essere tirato in feed Discover dell’utente, è concentrarsi sulla creazione di una combinazione di contenuti. Come ha detto Google, essi si concentreranno su quelli più attuali, contenuti notizia così come contenuti Evergreen.

Quindi si dovrebbe pensare in questo modo, Google Discover mostra i contenuti se interagisci con esso. Tutto quello che devi fare, è far interagire qualcuno con i tuoi contenuti e avrai il potenziale per mostrare il feed. L’ultima versione di Google rappresenta un nuovo modo di classificare e ottimizzare i contenuti per le SERP.
I brand devono tenere a mente che, per ottimizzare per Discover, dovranno concentrarsi maggiormente sulla qualità dei contenuti che producono e sulla promozione.

 L’ interesse dell’utente sulla tema

Come sempre, concentrarsi sulla creazione di contenuti di alta qualità che risponde alle esigenze dei lettori è cruciale per la scoperta di contenuti in Discover. Pensate al vostro tipico feed di social media. È dettato, in gran parte, da ciò che tu e i tuoi amici o follower avete interagito in passato. È logico, quindi, che il Discover feed si baserà su un principio simile. Pensa ai modi in cui puoi incoraggiare i tuoi lead e i tuoi clienti a impegnarsi attraverso la personalizzazione di email marketing, vantaggi di fidelizzazione, social media etc.

 La qualità dell’immagine dell’articolo

L’ultima cosa ma molto importante di quale non si parla troppo è anche la qualità dell’immagine che viene mostrata da Google Discover.

Ben sappiamo che un tag title o un’immagine sono molto importanti per attirare l’attenzione dell’utente ma in questo caso Google ci indica con precisione due parametri molto specifici: deve essere almeno 1200 px quindi un’immagine di grande qualità, non sfuocata e ben definita, ma non finisce qui, google ci chiede anche l’autorizzazione per mostrare questa immagine. Per chi non lo sa come si fa ad accordare questa autorizzazione vi elencherò due sistemi. Il primo più utilizzato è AMP.  Il secondo, per chi non possiede una versione AMP del sito, è la compilazione di un form con cui richiediamo a Google Discover la possibilità di autorizzazione all’uso delle nostre immagini grandi.

Come ottimizzare i tuoi contenuti per Google Discover ?

L’ottimizzazione per Google Discover è un approccio SEO classico a testa in giù, ma conoscere il pubblico target e raggiungerlo è la chiave. Ecco alcuni dei miei consigli per i proprietari del sito per distinguersi in Google Discover e ottenere traffico qualificato.

 Scrivi contenuti attraenti e di qualità in diversi formati

Google Discover ama fornire diversi formati di contenuti accattivanti, dai post alle notizie alle immagini e video. Quindi cerca di produrre contenuti in diversi formati e diversi tipi di contenuti. Non dimenticate che il  Google Discover look è molto vicino ai feed dei social media (Twitter e Facebook ). Google mira a fare un ulteriore passo avanti fornendo un viaggio online coinvolgente per l’utente.

 Fornire immagini di grandi dimensioni e di alta qualità 

Come vi avevo già accennato in precedenza la qualità delle immagini ha un ruolo importante e da non trascurare per avere una migliore ottimizzazione agli occhi dello spider. Il testo alternativo non deve mancare ed è formato dalla keyword pertinente.
Preferibilmente si dovrebbero inserire immagini di alta qualità anche sulle miniature, applicano le linee guida generali di Google per la qualità dei contenuti. Assicurati  sempre che Google abbia i diritti per visualizzare le tue foto in HD utilizzando AMP o compilando il modulo di consenso.  

 Prendi in considerazione la possibilità di scrivere in lingue diverse

Google Discover è disponibile in molte lingue e località, quindi non perdere questa opportunità di internazionalizzazione e localizzazione per  cercare di farti notare e raggiungere un nuovo pubblico. Un altro suggerimento veloce: fai una lista delle più popolari applicazioni mobile per lingua/paese e cerca di pubblicare i vostri contenuti.

 Promuovi i tuoi contenuti su diverse piattaforme e cerca di essere coinvolgente 

Ricordate, Google Discover si avvale delle azioni degli utenti sulle applicazioni e sulle pagine web visitate. Cercate di ottenere il massimo della portata su diverse piattaforme (Facebook, Twitter, LinkedIn, Pinterest, email marketing personalizzato…etc). Da una accurata analisi di molti contenuti apparsi su Discover la maggior parte di essi avevano una buona metrica di engagement (social media e link).

 Eseguire una campagna di promozione di contenuti a pagamento

Questo potrebbe essere utile per avere impegni mirati, ovviamente anche con un minimo investimento potresti aumentare aumentare il contenuto dei segnali.

 Pubblicare video coinvolgenti

Google Discover mette in evidenza contenuti accattivanti e soprattutto video. Arricchite i vostri contenuti con video di alta qualità, dinamici e innovativi. Gli utenti preferiscono sempre contenuti video al posto delle foto.

 Mescolare la produzione di contenuti freschi e sempreverdi 

Nel vostro processo di produzione e nel calendario editoriale vi consiglio di pianificare entrambi tipi di post, sia notizie di attualità sia  contenuti sempre attuali (evergreen). La combinazione di questi contenuti è sempre una strategia che porta maggior interesse verso i vostri articoli ed anche una maggiore creazione dei lead .

 Target argomenti di tendenza

Inserire notizie di tendenza vale anche per l’approccio SEO classico. Trovare argomenti di tendenza che il vostro target di riferimento sta cercando e scrivere un contenuto di qualità su di esso. Per questo e consigliabile usare strumenti di ricerca per le keywords  per avere alcune interessanti parole chiave scoperte di recente. È inoltre possibile utilizzare alcuni strumenti per vedere quali contenuti sono sempre più aggiornati (azioni sociali e link). Ed anche l’evoluzione nel tempo di un determinato argomento. 

Un altro suggerimento: trovare contenuti evidenziati su Google Discover, è semplicemente usarlo.

Ecco come:

Vai a Google Discover  >Impostazioni> Personalizza Discover> Seguenti argomenti > e scegli gli argomenti del tuo interesse 

google-discover-come-impostarlo

Crea contenuti mobile friendly lovely

Essere presenti sulle ricerche sul cellulare è fondamentale per Google Discover. Diciamo tutto in due parole: il tuo sito web dovrebbe essere compatibile con i dispositivi mobili e avere buone prestazioni web (velocità).

 Scopri cosa condividono le persone di Google Discover sui social media

Questo suggerimento finale è facile e nello stesso tempo abbastanza importante ! Quando un utente condivide un contenuto trovato su Google Discover su Twitter o Facebook, di default avrà la dicitura “da Google Discover”. Quindi basta fare una ricerca su Twitter inserendo  la tua parola chiave+”Dalla scoperta su Google”.

 

Come tracciare le statistiche sulle prestazioni di Google Discover

Monitoraggio di Google Discover si fa con Google Analytics ed sopratutto con Google Search Console che riporta ora i dati sulle prestazioni di Google Discover con il nuovo report che si chiama: Discover. Come ben sapete l’analisi e fondamentale per capire una serie di fattori che possono determinare le strategie vincenti.

                                              google-discover-search-console

Alcune statistiche rilevanti sono mostrate come ad esempio:

Quante impressioni ricevute su Google Discover?
Quanti clic  sono acquisiti ?
Quali sono i contenuti che funzionano bene su Discover ?
Come scoprire il traffico dedicato rispetto a quello organico (dalla SERP)?

Google Discover è un grande “nuovo” canale che potrebbe indirizzare traffico potenziale e mirato verso i siti web. I proprietari di siti web e i Seo Manager dovrebbero considerare seriamente questo modo di ottenere più traffico.           

In conclusione alcune cose da tenere a mente sicuramente per avere un risultato ottimo con Google Discover

  • Monitorare quali contenuti vengono visualizzati e quali sono gli argomenti di tendenza di destinazione.
  • Capitalizzare su ogni canale di acquisizione e cercare di ottenere interazioni.
  • Analizzare i dati di monitoraggio e adattare i contenuti alle ricerche.
  • Gli intenti stanno diventando un elemento chiave nella ricerca.
  • Scrivere contenuti che siano interessanti e specialmente nuovi cosi chiamati Evergreen. 

Sarà il nuovo feed di Google il futuro del Seo ? Probabilmente ! Non rimane altro che continuare a seguire la sua evoluzione. 

Vuoi sapere di più su questo argomento o approfondire le tue conoscenze nel mondo digitale ?

Trovi qui alcuni dei corsi più aggiornati del momento 

 

Articoli correlati:

google-trends-bloggoogle-news-blog

 

 

 

Rarau Radu
Imprenditore, artigiano , export manager e CEO Trinity Wedding Fashion Group . Appassionato dal digitale ho scelto il Digital Coach-Master Digital Project Manager per acquisire le competenze necessarie nello sviluppo digitale delle mie società . Come hobby il triathlon che lo prendo come una filosofia di vita : Anything Is Possibile !
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]