Seleziona una pagina

 

Gastronauta è un termine coniato nella metà degli anni ’90 da Davide Paolini , pseudonimo di colui che ha scelto di mangiare con la propria testa, fuggendo dai luoghi comuni culinari. Sin dal 1983 Davide Paolini cura una rubrica settimanale sul cibo e vino sul Sole 24 Ore, successivamente collabora con testate come Panorama, Europeo, Gente Viaggi, Donna, Amica, Dove, Il Resto del Carlino, Il Giorno, Vanity Fair, La Nazione e Style Magazine. In passato direttore marketing communication in Benetton, compreso il team di Formula 1, quando l’azienda Veneta partecipava con successo al “Circus” dei motori, e grande appassionato ed esperto di gastronomia, ha creato numerosi eventi sul cibo quali Taste a Firenze, Territori in Festival a Montecatini, Squisito,  , Viaggio nelle Diversità del Gusto e Milano Golosa. Per Davide Paolini, il cibo non è solo cultura, è anche arte, su questo tema dedica quattro provocatorie mostre realizzate con installazioni da lui create.

Radio24  fa conoscere Davide Paolini e la sua trasmissione “Il Gastronauta” a milioni di italiani, tuttora ogni sabato mattina “Il Gastronauta” allieta e incuriosisce tutti gli appassionati di cibo e gastronomia, con interviste, racconti e curiosità da ogni angolo della penisola che descrivono i meravigliosi “giacimenti culinari” italiani. Davide Paolini, con la sue varie attività, ha contribuito molto a riportare sotto i riflettori e a valorizzare tutto ciò che rappresenta un patrimonio straordinario del nostro paese, la sua produzione agroalimentare, le sue tradizioni, una cultura del cibo unica al mondo, che ha contribuito enormemente a creare il cosiddetto “Made in Italy”.

davide-paolini-520x245

GASTRONAUTA, IL PASSAGGIO DAGLI OLD AI NEW MEDIA

Tra gli aspetti più interessanti del viaggio del Gastronauta desideriamo mettere in luce  il processo di trasformazione dei canali di  comunicazione che nel corso degli anni ha portato lo stesso autore dall’utilizzo di media classici come il giornale, la radio, gli eventi, all’integrazione con i media digitali ed il web. I media tradizionali sono caratterizzati dal fatto di determinare e creare un flusso di comunicazione unidirezionale generato dall’alto, oggi grazie al web e ai social-media vi sono nuove forme di comunicazione digitale evidenziate da un flusso continuo di comunicazione multi-direzionale, dove le caratteristiche principali sono partecipazione e condivisione.Nel web ognuno ha la possibilità non solo di fruire di contenuti, ma di crearne di nuovi e di condividerli con le proprie comunità e gruppi di riferimento, in nuove modalità di interazione e diffusione. L’utilizzo dei media digitali, come del resto spiegato nel master digital marketing, è imprescindibile per realizzare azioni di successo, che integrate a quelle realizzate con i mezzi off-line e old-media, contribuisco in modo decisivo alla notorietà ed affermazione del brand, grazie anche alla capacità di distribuire contenuti interessanti ed originali in modo “Multimediale” e “Cross-mediale”. Quanto realizzato con Il Gastronauta è molto interessante e significativo, infatti sono stati utilizzati in modo efficace e sinergico mezzi tradizionali come la radio e la stampa con il web ed i social-network, creando un vero e proprio “circolo virtuoso” che rafforza nel tempo l’azione dei media off-line e di quelli on-line . Così una trasmissione del Gastronauta può essere riascoltata e condivisa direttamente sul sito di radio24, annunciata dalla newsletter grazie ad una mail inviata direttamente all’utente registrato, utente stesso che può collegarsi ed interagire direttamente all’interno dell’official-site www.gastronauta.it. Il sito-blog del gastronauta, grazie alla continua creazione di contenuti di qualità come interviste, ricette, curiosità inerenti il food e la loro condivisione sui social-network, facebook e twitter soprattutto, contribuisce a rafforzare l’identità del brand, la sua immagine e reputazione, aumentando la visibilità. I post del blog rivestono anch’essi un importante ruolo dato che vengono indicizzati dai motori di ricerca ed incrementano così la possibilità di essere visti da un numero potenzialmente sempre più vasto di utenti sul web. Il Gastronauta ha saputo dunque nel tempo mantenere coerenza nello stile di comunicazione pur utilizzando diversi mezzi  e dimostrando come i migliori risultati si ottengano solo dall’integrazione tra old e new media .  Se siete interessati ad approfondimenti proprio il tema dell’integrazione tra old e new media vi consigliamo di dare un’occhiata in particolare al programma del corso web marketing strategy : online & offline integration”.   Giuseppe Sangiovanni  Master in Digital & Social Media Marketing Digital Coach Facebook: giuseppesangiovanni Google+: giuseppesangiovanni

Se siete interessati al mondo delle radio online e alla loro evoluzione nel tempo potrò fornire un interessante spunto di riflessione il caso di Casa Bertallot

Giuseppe Sangiovanni