Seleziona una pagina

Cos’è una DEM?

 

Molti hanno una newsletter, pochi fanno DEM veramente.

L’attività pubblicitaria online basata sull’invio di email verso una lista preselezionata di utenti è chiamata Direct Email Marketing, o più comunemente DEM

Il Direct Email Marketing è uno strumento imprescindibile per chiunque abbia un business online ma anche offline

Ogni blogger o imprenditore digitale, dovrebbe saper bene che, per lavorare in maniera efficace per il proprio businessservono alcuni strumenti indispensabili.

Partendo dal presupposto che ogni business, in cui si brama la vendita, abbia bisogno di un funnel, cioè un percorso di vendita per l’utente.

Il Direct Email Marketing non è nient’altro che un passaggio o una fase del funnel, che condurrà il nostro utente verso la conversione finale

Ma facciamo un po di ordine e andiamo a vedere quali sono le fasi principali in una campagna DEM.

 

Lead Generation: Il primo elemento strategico di DEM

 

Per impostare al meglio una campagna DEM, il primo passaggio da effettuare è la lead generation, che consiste nella raccolta di contatti in target con il nostro business, manifestando il loro interessamento al tuo prodotto o servizio, in questo caso iscrivendosi alla tua newsletter, questa fase è chiamata optin.

Possiamo affermare che è una delle fasi più importanti del percorso di Direct Email Marketing.

L’obiettivo universale per qualsiasi tipo di business, è la conversione finale, cioè quando l’utente interessato al nostro prodotto o servizio, effettua l’ acquisto o completa l’ azione da noi desiderata.

DEM-digital-email-marketingOvviamente esistono vari tipi di utenti, non tutti effettuano il percorso da noi sperato, optin e poi conversione.

Nella DEM, la qualificazione di un visitatore è molto importante, ossia la sua definizione del target e del tipo di utente che abbiamo di fronte, è una fase in cui bisogna essere molto precisi, perché non tutti i nostri contatti che abbiamo acquisito sono pronti o adatti per la conversione.

In questi casi, il potenziale cliente che in futuro potrebbe acquistare i tuoi prodotti, il tuo libro o i tuoi servizi, è definito prospect

Per questo, è molto importante avere una strategia di marketing personalizzata per i nostri utenti che hanno bisogno di tempo o incentivi in più, per diventare ufficialmente nostri clienti. 

 

Lead Nurturing: Come dare valore alla tua DEM

 

Se nel punto precedente hai potuto vedere a grandi linee cosa voglia dire fare lead generation in una campagna di Direct Email Marketing è la lead generation, ora andremo a vedere lo step successivo, Il lead nurturing. 

La lead generation, come avrai capito, corrisponde solamente ad 1/4 delle capacità richieste per fare DEM, altrettanto importante è fare il lead nurturing, con cui si intende letteralmente il “nutrimento”, ossia l’educazione dei tuoi iscritti (Leads).

 

DEM-direct-email-marketingCosa significa?

 

La tua missione in questa fase di Direct Email Marketing, sarà prenderli sotto braccio e condurli nel tuo mondo, raccontandogli chi sei, cosa fai e come lo fai. Far capire i tuoi valori

Il primo passo per fare lead nurturing è avvicinare le lead ai contenuti che produciamo, inviandogli tramite email, contenuti informativi o educativia titolo completamente gratuito. Questo verrà apprezzato e l’utente comincerà a fidarsi di noi e del nostro brand.

 

 

Come farlo?

 

Ciò è possibile, mostrandogli attraverso la nostra campagna DEM, quali siano i post o i contenuti che sarebbe meglio che leggessero prima di altri, per far si che i nostri contenuti non fungano o vengano percepiti solo come pubblicità per vendere, ma anche come contenuti educativi, facendo capire meglio il tuo mondo e aumentando quindi le probabilità di conversione finale.

Parliamoci chiaro: è molto difficile prendere ogni utente singolarmente e personalizzare il suo percorso di Lead nurturing,

Per questo un ottimo strumento a supporto del Direct Email Marketing sono gli autorisponditori, cioè dei tool di automation che ci permettono di rispondere ai nostri utenti anche quando noi non siamo disponibili.

Qui una lista dei 10 tool di automation più famosi in circolazione:

 

  1. Aweber
  2. MailChimp
  3. iContact
  4. Costant Contact
  5. Infusion Soft
  6. Get Response
  7. 1Shopping Cart
  8. Autoresponse Plus
  9. Campaign Monitor
  10. Office Autopilot

 

I vantaggi?

 

Quali sono i vantaggi del lead nurturing per una DEM?

  • I visitatori si fidelizzano in minor tempo e divengono più propensi ad un futuro acquisto dei tuoi prodotti
  • Le visite alle pagine del tuo sito/blog aumentano
  • Inviare i tuo vecchi post tramite gli autorisponditori, per dargli nuova vita
  • I tuoi lettori ripongono maggiore fiducia verso il tuo brand diventando il loro brand di riferimento per quel settore

 

Conversioni: Generare profitti dalla DEM

 

Non è necessario aggiungere tanto altro: nel paragrafo dedicato alla lead nurturing abbiamo già spiegato cosa si intende per conversione in una strategia di Direct Email Marketing

La conversione è in parole povere, la trasformazione finale del tuo lead in cliente e possono essere di vario tipo, a seconda di quale sia il tuo obiettivo finale nella tua campagna di email marketing.

 

 

Quali sono i tipi di conversione in una DEM?

 

DEM-direct-email-marketingL’acquisto di un servizio – (completare un acquisto di un servizio utilizzando una call to action presente nell’email)

L’acquisto di un prodotto di affiliazione – (acquistare un prodotto con un codice di affiliazione)

La richiesta di un preventivo – (Manifestare il proprio interesse, richiedendo delle info o un preventivo del servizio/prodotto)

L’acquisto di un tuo prodotto – (completare direttamente l’acquisto seguendo le indicazioni fornite nell’email)

 

Ma come possiamo immaginare le possibilità sono infinite.

Per monitorare i dati delle conversioni delle tue email, il tool per eccellenza è Google Analytics, che è fondamentale per il tracking delle conversioni sul sito e blog.

 

Conclusioni

 

Molti sostengono che l’efficacia del Direct Email Marketing sia in una parabola discendente, data la bassa percentuale dei tassi di apertura delle email, invece non è così, dato che nelle campagne DEM ci troviamo ad integrare strumenti sempre più sofisticati, per offrire una user experience piacevole e personalizzata, è cambiato semplicemente l’utilizzo dal lato utente, ma è percepito sempre come un servizio utile e sempre disponibile nella sua casella email.

Inoltre, chi oggi lascia volontariamente il suo indirizzo email, lo fa perché è realmente interessato al tuo business/brand e ha il desiderio di costruire una relazione con te. Per la sostenibilità di questo rapporto è fondamentale che tu crei valore alle email della tua campagna di DEM.

Il Direct Email Marketing come detto è un passaggio molto importante per il nostro funnel, inteso come percorso che prevede un ingresso (la lead generation), un percorso (lead nurturing) e un risultato (conversion).

Il funnel marketing applicato alla DEM è ancora uno degli strumenti più performanti e potenti per qualsiasi attività, quindi bisogna studiarne le peculiarità e le caratteristiche per veicolare il nostro business.

Per approfondire l’ argomento e potenziare il tuo business, scarica l’ ebook gratuito CLICCANDO QUI SOTTO!

 

 

Se vuoi diventare davvero esperto di DEM e portare risultati importanti, integrando nelle tue strategie, il consiglio è quello di consultare il programma di percorsi formativi come quello del Corso Digital Marketing Manager e del Corso Direct Marketing.  

 

Alessandro Coppola
Consulente di marketing digitale a supporto di PMI e startup, appassionato di media e tecnologia, in continuo aggiornamento sugli strumenti digital.
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]