Seleziona una pagina

Co-watching di Instagram

Chi ha mai sentito parlare di co-watching, soprattutto se a farne parlare altro non è che Instagram?
Sono passati alcuni giorni dal l’F8 di casa Facebook, evento in cui Zuckerberg ha inanellato una serie di nuove funzioni dei suoi social network (Facebook, Instagram, Whatsapp) come quella più significativa che ha a che fare con i gruppi. Ma non ha parlato di tutti i prossimi aggiornamenti. Diverse settimane fa, Jane Wong, specialista del reverse engineering di TechCrunch, che in precedenza aveva individuato il codice di Messenger Watch Together, ha scoperto il codice di co-watching di instagram.

Chi è Jane Wong

Jane WongCome accennato, Jane Manchun Wong, è una reverse engineering, cioè analizza dettagliatamente il funzionamento, progettazione e sviluppo di software, al fine di produrne un secondo con funzioni analoghe, magari migliorandone l’efficienza dello stesso, senza copiare l’originale, inoltre, potrebbe tentare di interfacciare il software originale con la copia. E’ doveroso specificare il suo lavoro perchè tra i suoi risultati precedenti, risoluzioni di bug e scoperte di implementazioni nel codice di Facebook, ci sono: le videochiamate di Instagram e le colonne sonore musicali, mesi prima che fossero ufficialmente rilasciati.

 

 

 

Facciamo chiarezza: i possibili scenari pubblicitari del co-watching

Non è chiaro cosa gli utenti potrebbero  essere in grado di guardare contemporaneamente nell’app di messaggistica fotografica di proprietà di Facebook, ma la funzione potrebbe dare ad IGTV più importanza, in modo da aumentare le visualizzazioni dei filmati o semplicemente la gente potrà divertirsi a guardare video un pò come sulla piattaforma video di Mountain View.
In ogni caso, il co-watching di instagram potrebbe portare, in campo pubblicitario, più annunci sponsorizzati, attirare l’attenzione di creatori di contenuti qualità o più semplicemente far aumentare il tempo di utilizzo dell’applicazione in questione senza far nulla.

I dettagli della funzione di co-watching

Il codice, individuato da Wong, rivela una funzione di “condivisione video”, che è nascosta all’interno della messaggistica diretta. Ciò significa che presto la piattaforma potrebbe consentire la co-visione di gruppo, simile a “Watch Party” di Facebook nei gruppi.
A metà aprile, Wong è riuscita a generare schermate della nuova funzione di co-watching di Instagram Direct, che consente di scegliere tra una serie di video dei feed consigliati di Instagram da visualizzare con un amico.

code instagram co-watchinstagram-co-watching

I volti degli utenti sono mostrati nella parte inferiore dello schermo in modo da poter vedere le reazioni degli altri. Inoltre, pare che Instagram stia prototipando i suoi filtri di realtà aumentata alle chat video dei messaggi Direct. Non è certo se gli utenti saranno in grado di visualizzarsi reciprocamente mentre guardano un video con qualcuno per vedere le loro reazioni, ma sarebbe sicuramente più divertente.

Come risponde Instagram

Instagram ha rifiutato di commentare i risultati, che è tipico dell’azienda quando prototipa una funzionalità internamente ed è certo che al momento, non abbia avviato test esterni con gli utenti. In questa fase iniziale, le funzioni possono ancora essere rottamate o richiedere molti mesi o anche più di un anno per il lancio ufficiale. Ma data l’intenzione filosofica di Facebook di abbassare le visualizzazioni fini a se stesse e promuovere una conversazione attiva sui video, il co-watching di Instagram è una direzione sensata.
Facebook ha lanciato Watch Party a questo scopo a luglio, e a novembre 12 milioni di persone sono state avviate da Gruppi e hanno generato 8 volte più commenti rispetto ai video non sincronizzati o in diretta. Ciò dimostra che il co-watching può rendere il video meno isolante. Questo è importante in quanto start-up come le chat room video di Houseparty e la messaggistica di Gruppo di Squad cercano di stroncare sul nascere il possibile cammino intrapreso da Instagram.

Sicuramente, nei prossimi mesi, avremo nuove informazioni a riguardo e noi di Digital Coach® saremo qui ad aggiornarvi sul proseguo dei test e delle chicche scoperte da Wong su Instagram e non solo.

Se anche tu vuoi capire come sfruttare le potenzialità del mondo di Instagram dai un’occhiata ai nostri corsi:
Corso Instagram Marketing & Influencer Marketing
Corso Influencer Marketing
Corsi Social Media Marketing

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE
 Instagram Checkout Cover     Facebook Watch - evidenzaShoppable-Stories

Giovanni Pugliese on EmailGiovanni Pugliese on FacebookGiovanni Pugliese on InstagramGiovanni Pugliese on LinkedinGiovanni Pugliese on PinterestGiovanni Pugliese on Twitter
Giovanni Pugliese
Giovanni Pugliese è un appassionato di informatica sin dalla sua tenera età. Grafico di nascita, Tecnico informatico per caso, Web design per normale propensione al web. Capisce di dover volgere il proprio sguardo verso un mercato in espansione e si proietta verso il Digital Marketing. Specializzato in Digital Marketing, ACA Certified, continua il naturale corso di professionalizzazione per diventare un professionista a tutto tondo diventando Freelance.