Seleziona una pagina

Un Architetto che non solo ti progetti casa, ma che te lo faccia senza farti muovere da lì, ovunque si trovi la tua abitazione?

Una attività vissuta a così stretto contatto con i clienti come quella dell’Architetto, viene oggi resa digitale grazie all’innovativo progetto dell’ Arch. Maria Grazia Manca, proprietaria del sito Architetto Digitale.

Abbiamo quindi intervistato la protagonista di questa realtà professionale al femminile che dal tacco della Puglia attraversa tutto lo Stivale per offrire in modo semplice e facilmente fruibile a chiunque la progettazione della propria abitazione.

 

Irene Aldieri

Quando e soprattutto perché ha spostato la sua attività online?

 

Maria Grazia Manca

Nel 2007 misi online un sito personale dove mostravo solamente i miei lavori. Non mi aspettavo quello che poi è successo! Le persone iniziavano ad inviarmi spontaneamente le loro piante e mi chiedevano un’idea. Fu così che capii che Internet poteva essere sfruttato per la mia attività, dovevo solo capire come garantire un servizio eccellente, stando a chilometri di distanza dal cliente.

 

Ho sperimentato nel tempo diversi accorgimenti e nel 2011 ho messo online la piattaforma attuale, che è appunto Architetto Digitale. Ormai abbiamo maturato una certa esperienza in questo tipo di rapporto e su Internet riusciamo ad offrire un servizio ben strutturato che funziona.

 

Irene Aldieri

Come Funziona il suo servizio online e qual è il Vantaggio per un cliente di rivolgersi a Lei piuttosto che a un Architetto che si possa incontrare fisicamente?

 

Maria Grazia Manca

Il servizio funziona in questo modo. Noi forniamo il progetto architettonico di come possono essere strutturati gli interni di un appartamento, dando quindi delle piante, come ad esempio:

  • una pianta con tutte le misure per realizzare il progetto;
  • una pianta arredata per sistemare i mobili, gli elettrodomestici e i sanitari;
  • delle viste in 3D per visualizzare in anteprima l’aspetto che avrà la casa una volta ristrutturata;
  • dei disegni di dettaglio per realizzare su misura ad esempio una parete attrezzata in cartongesso.

Il tutto per quanto riguarda il servizio online. Se il cliente, oltre a questo, volesse anche essere seguito sul posto, mandiamo un nostro collaboratore nella sua zona, che lo seguirà per la pratica comunale e la direzione dei lavori.

Operativamente, il cliente invia la pianta catastale e due fotografie per ogni stanza; nei casi più complicati chiediamo anche un filmato. Io analizzo la pianta, chiamo il cliente e gli dico – gratuitamente – se quello che ha in mente si può fare oppure no. Se la mia risposta lo convince, il cliente può effettuare il pagamento e noi ci mettiamo subito al lavoro. Terminato il progetto, mi collego personalmente in videoconferenza col cliente, proprio come se lui entrasse fisicamente nel mio studio e io gli spiegassi quello che abbiamo fatto. Se c’è qualcosa che non gli piace la cambiamo subito, e quello che gli consegniamo è quello che lui ha visto e approvato durante il collegamento.

Per quanto riguarda i vantaggi di rivolgersi ad Architetto Digitale, anzitutto il cliente è sicuro di rivolgersi ad un Architetto di Interni, visto che nella nostra professione ci si può occupare di svariati settori.

casa smartphoneUn altro vantaggio è il costo della nostra consulenza, più basso rispetto a quello del classico studio. Questo è dovuto non certo al fatto che il progetto che forniamo sia di minore qualità, bensì al fatto che, trovandoci a chilometri di distanza, non facciamo il sopralluogo per prendere le misure. Questa è la fase più delicata del rapporto, proprio perché noi non possiamo essere sul posto. Il cliente deve quindi responsabilizzarsi e capire che il progetto che noi gli diamo è realizzabile solo se lui ci invia le misure giuste. Noi lo invitiamo quindi alla massima attenzione e sul sito può trovare dei tutorial che lo guidano in questa fase. Se infine capiamo che la situazione è troppo complicata per essere affrontata dal cliente, mandiamo sul posto un nostro collaboratore, che farà il rilievo; in questo caso ci sarà un aumento della tariffa.

Un ulteriore vantaggio sono i tempi di consegna. Oggi un architetto non disegna più a mano, risparmiando molto tempo, e il computer rende tutto molto più veloce e i software in 3D ci aiutano tanto nella progettazione. Grazie a questo, e ad una procedura ormai collaudata, siamo in grado di consegnare un progetto in tempi brevi. 

 

Irene Aldieri

Quali sono i canali web e social che utilizza e quali sono quelli che funzionano meglio?

 

Maria Grazia Manca

Abbiamo un profilo sui principali Social – come Facebook, Instagram e Twitter – ma abbiamo sperimentato che non è molto redditizio investire su questi canali. Per noi ha più senso invece farlo nelle campagne pubblicitarie sui motori di ricerca, specialmente Google, perché la pubblicità appare così solo quando l’utente ha effettivamente bisogno del nostro servizio.

 

 

Irene Aldieri

In cosa è migliorata la sua attività grazie al Digitale?

 

Maria Grazia Manca

Bella domanda! Stare online mi permette di stare in studio, senza dover uscire a curare le pubbliche relazioni. Mi piace molto curare personalmente ogni singolo progetto. Io non sono mai stata molto votata alla mondanità, mentre chi svolge la mia attività sa bene che bisogna darsi un gran da fare nel partecipare alla vita sociale del luogo in cui si vive.

Ma è ovviamente solo una questione di carattere, probabilmente a molti colleghi la vita che faccio io non piacerebbe, ci sono giorni in cui trascorro anche dieci ore al computer e a malapena riesco ad uscire per fare la spesa!

 

Test SEO Specialist

 

Irene Aldieri

Ci racconta un paio di casi di successo?

 

 

Maria Grazia Manca

I nostri successi sono i clienti che tornano e per fortuna sono tanti! In maniera molto simile a come accade fuori da Internet, un cliente apprezza come lavoriamo e così rimaniamo il suo punto di riferimento sul web. 

Ad esempio in questi giorni sto facendo il progetto per un commercialista di Napoli, al quale ho progettato l’ufficio un paio di anni fa. Ha appena acquistato il suo nuovo appartamento e mi ha chiesto di aiutarlo a capire come trasformarlo. 

progetto architetto digitaleAlcuni clienti in prima battuta sono un po’ diffidenti, quindi fanno una prova acquistando soltanto delle piante. Restano poi contenti del lavoro che abbiamo fatto e così tornano a chiederci magari un 3D o altri elaborati di dettaglio. Vi racconto un episodio molto carino capitatomi cinque anni fa con un ragazzo di Bari, città che da dove mi trovo io dista circa 150 Km. Mi chiese se poteva venire nel mio studio, io gli risposi che non era necessario fare tutta quella strada e che potevamo seguire la canonica procedura online. Ma lui insistette molto per conoscermi personalmente e io non potei fare altro che riceverlo. In studio si presentò con la madre, che gli aveva donato la casa, e che con fare molto “meridionale” si raccomandò caldamente di fare un ottimo lavoro per il suo ragazzo prossimo alle nozze. Quando successivamente gli consegnai il progetto mi promise che, una volta finita casa, me l’avrebbe fatta vedere. Dopo qualche mese effettivamente mi mandò le foto della casa ristrutturata e mi meravigliai molto nel vedere come fossero stati curati tutti i dettagli a cui un profano non avrebbe potuto dare peso, mentre lui era stato in grado di farli realizzare perfettamente tali e quali. 

 

Grazie all’Arch. Maria Grazia Manca per averci rilasciato questa intervista e vi invitiamo a seguirla sul suo Architetto Digitale.

 

 

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

Rivoluzione DigitaleCome mettere annunci su GoogleDance Tv

Irene Aldieri
Laureata in Giurisprudenza, sviluppa una forte propensione al mondo della comunicazione e della vendita, coordinando risorse umane in questo ambito. Fondatrice della Community Facebook Comunicazionari, attualmente frequenta il Master in Digital Marketing di Digital Coach
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]