Seleziona una pagina

Sapevi che puoi diventare un Amazon Influencer?

Nell’aprile del 2017, dopo un periodo di beta testing,  il colosso statunitense ha lanciato questo nuovo programma: Amazon Influencer. La più grande azienda di e-commerce al mondo ha infatti aperto le sue porte a questa nuova ‘professione’ e, da poco, anche in Italia lo si può diventare. Spesso scorrendo le pagine social o i video youtube troviamo delle collaborazioni velate dove l’influencer mostra il prodotto che l’azienda gli ha fornito. In questo programma saranno proprio i prodotti di Amazon a fare da protagonisti sulle pagine degli utenti. In questo articolo ti spiegherò passo passo come diventare un Amazon Influencer.

Nella prima fase Amazon verifica l’idoneità del tuo profilo, dopodiché riceverai delle commissioni in base agli acquisti effettuati dai tuoi follower su Instagram, Facebook, Twitter e Youtube. Parliamo quindi di un crocevia tra l’affiliazione classica di Amazon e l’influencer vero e proprio. Il cambiamento è solamente nell’esclusività del programma, infatti non tutti vi possono accedere

 

amazon influencer

 

Come diventare Amazon Influencer

Se sei convinto di voler provare questa strada, i passi da seguire per diventare un Amazon Influencer sono molto semplici.

  • Devi scegliere quale dei tuoi profili social (Youtube, Facebook, Instagram o Twitter) vuoi utilizzare 
  • Consenti ad Amazon di scansionare il profilo che hai scelto in base ai criteri di reach, engagement, pertinenza e qualità. Non basta avere un bel profilo, bisogna anche avere un buon seguito ed un certo numero di interazioni reali. 
  • Amazon impiegherà solo pochi giorni per dirti se il tuo profilo è idoneo, ce ne vorrà qualcuno in più, invece, se hai scelto il profilo Facebook   
  • Sei risultato idoneo? Benissimo. Inserisci i tuoi dati, una breve biografia e un’immagine. A questo punto Amazon ti fornirà una tessera che si collega al tuo negozio virtuale
  • Ora puoi iniziare a condividere i tuoi prodotti scelti su Amazon

 

 

Vetrina e vanity url

Amazon ti consentirà di creare una vera e propria vetrina per i tuoi prodotti che potrai personalizzare con delle liste e in base alla tipologia di ciò che proponi. A differenza delle sponsorizzazioni classiche, Amazon Influencer non offre prodotti di prova. Non ti consiglierà neanche quale articolo è meglio promuovere, la scelta è solo tua! Ovviamente tutti i tuoi prodotti dovranno provenire da Amazon. 

Ecco cosa devi fare per creare le tue liste : 

  1. Vai all’url fornito da Amazon
  2. Ci sarà la tua owner view,  vista proprietario
  3. Se è la prima volta che crei una lista, non devi fare altro che rinominare quella che ti ha fornito Amazon
  4. Una volta modificato il nome verrà aggiornato nella vista pubblica
  5.  Puoi decidere di tenere o di eliminare le liste che hai già creato
  6. Per crearle da zero, clicca su “creare un elenco di idee” ed inserisci i prodotti che preferisci. 

 

Aggiungere i prodotti

Una volta creata la tua lista di idee non ti resta che aggiungere i tuoi prodotti.  Entra direttamente nella tua lista idee e clicca sul ‘+’ in alto a sinistra. In alternativa se sei nella pagina dei prodotti fai clic sul menu a discesa e digita “aggiungi all’elenco”. Non scegliere solo ciò che ti piace ma pensa ai tuoi follower e a quello che potrebbero apprezzare di più.

Amazon ti fornirà inoltre un vanity url, ovvero un url personalizzato per il tuo negozio! Il vanity url lo riutilizzerai in seguito per condividere sui canali social, quindi è fondamentale. L’url viene scelto in base al tuo profilo social e in generale non è modificabile, se non quando cambi il nome del tuo canale youtube o la piattaforma social con cui hai aderito. Ad esempio se attivi il tuo account Amazon Influencer utilizzando Facebook e dopo tre mesi scegli di usare Instagram perché hai più seguito, il tuo url verrà cambiato. Adesso non ti resta altro da fare se non compilare un breve modulo ed il gioco è fatto!

 

vetrina e url amazon influencer

 

Quanto si guadagna 

In America, dove il programma è attivo da più tempo, ci sono Amazon Influencer che dicono di guadagnare 1500 dollari al mese e chi 100  al giorno. La verità sta nel mezzo? La certezza è che dopo i primi 10 dollari guadagnati potrai associare al tuo profilo il metodo che preferisci per essere ‘ripagato’. 

Ecco alcuni esempi di commissioni che ti saranno riconosciute:

  • Console e videogames: 1%
  • Cuffie, auricolari, tv di brand amazon e prodotti di bellezza: 6%
  • Abbigliamento, scarpe e gioielli di altri brand: 7%
  • Arredo: 8%
  • Vestiti e accessori amazon: 10%

Oltre a questo potrai guadagnare 15 dollari per ogni amico che aderisce al programma Amazon Business e 3 euro per Twitch (piattaforma di live streaming di Amazon), Amazon Prime e Amazon.

Sì agli influencer, no all’esagerazione

Come in tutte le cose non esagerare! Sponsorizzare troppi prodotti Amazon potrebbe farti perdere credibilità agli occhi dei tuoi follower. Cerca di fare una selezione e di scegliere solamente ciò che compreresti anche tu o che regaleresti a qualcuno. Non importa se hai un numeroso seguito, le persone si accorgono se stai cercando solamente di vendere o se davvero ci credi. Perdi cinque minuti in più, ma leggi le recensioni dei prodotti e verifica che siano davvero corrispondenti alla descrizione. Nel lungo termine la trasparenza ti ripagherà. In conclusione: credi in ciò che stai vendendo. 

 

Se anche tu vuoi unire la tua professione al digitale guarda questi master di Digital Coach

Potrebbero interessarti anche questi articoli, dai un’occhiata!

Annacarla e Simona: influencer no face

 

 

Facebook debugger.

influencer: chi è quanto guadagna e come diventarlo

 

 

 

 

.

saracocco
Laureata in Scienze e Tecnologie delle Arti e dello Spettacolo. Innamorata dei viaggi, amante del digitale. Inseguo le mie passioni e ne faccio una realtà.