Seleziona una pagina

Se ti occupi di digital marketing o sei il titolare di una PMI sicuramente uno dei primi obiettivi che ti poni è quello di acquisire nuovi contatti. Grazie alla campagna acquisizione contatti Facebook (leads generation ads), abbiamo la possibilità di raggiungere molti nuovi utenti e di farli registrare in pochissimi secondi senza abbandonare la piattaforma.

Con il passare degli anni ti sarai accorto che acquisire nuovi contatti su Facebook è sempre più difficile. La concorrenza è aumentata e gli utenti social dedicano meno attenzione ai tuoi post. Inoltre, quando proponi ad un utente di abbandonare Facebook per approdare sul tuo sito e farlo iscrivere alla newsletter, questo è sempre più restio. Questo accade principalmente per due motivi:

  • Facebook con la modifica del suo algoritmo ha ridotto notevolmente la visibilità dei post creati dalle pagine;
  • L’utente non vuole spendere troppo tempo per iscriversi e difficilmente vuole abbandonare la piattaforma.

In questo articolo ti spiegherò come creare una campagna acquisizione contatti Facebook e come risultare più efficace dei tuoi concorrenti.

 

Cosa è la campagna di acquisizione contatti Facebook?

 

La campagna di acquisizione clienti è una campagna realizzabile sulla piattaforma Facebook. Grazie alla campagna di acquisizione contatti Facebook l’utente potrà registrarsi senza abbandonare la piattaforma e impiegando pochissimo tempo ed energie. Come avviene questo?

L’utente visualizzerà una inserzione pubblicitaria in cui sarà presente la call to action “iscriviti”, una volta premuto questo pulsante vedrà comparire un modulo di iscrizione con richiesta di email, nome e cognome e altre richieste facoltative (come vedremo in seguito queste saranno impostate a discrezione dell’inserzionista).

Il vantaggio di questo modulo (form) è che è per intero o in parte già autocompilato grazie alle informazioni che il cliente ha rilasciato a Facebook.

Questo vuol dire che se l’inserzionista decide di richiedere all’utente solo nome e cognome, email e numero di telefono, il form sarà già interamente autocompilato. Di conseguenza, sarà sufficiente solo confermare per registrarsi. Tempo impiegato? Probabilmente meno di dieci secondi.

Oltre ad impiegare meno tempo all’utente non viene richiesto alcuno sforzo. In un mondo sempre più fruibile e veloce questo rappresenta un enorme vantaggio che si tramuta in una percentuale di conversione molto alta.

 

 

Come creare una campagna di acquisizione contatti Facebook?

Per evitare di trovarti impreparato durante il processo di creazione della campagna e doverla interrompere, assicurati di possedere i seguenti elementi:

  • Foto o video da mostrare nella inserzione;
  • Un testo chiaro ed efficace per il giusto target (un’inserzione rivolta ad un target di pubblico non preciso non sarà mai efficace);
  • L’URL del tuo sito che rimanda alla privacy policy della tua azienda.

 

Creazione del gruppo d’inserzione e dell’inserzione 

 

 Crea una campagna di generazioni contatti

 

crea campagna acquisizione contatti

 

 

 

  • Accedi alla sezione “gestione inserzioni” del tuo profilo personale Facebook.
  • Clicca su “crea”.
  • Scegli come “obiettivo di marketing” l’opzione “generazione di contatti”.
  • Inserisci il nome della campagna e clicca su “continua”.

                                                              

    

     Accetta le condizioni di utilizzo

 

condizioni privacy

Una volta scelta la pagina con la quale si intende pubblicare l’inserzione, se è la prima volta che utilizzi l’inserzione di generazione di contatti (Lead Ads), Facebook ti chiederà di accettare le “Condizioni delle inserzioni per acquisizione contatti di Facebook”.

Questo accade perché una volta che l’utente si registrerà tu possederai e utilizzerai i suoi “dati sensibili”. Dunque, Facebook si vuole accertare che tu li gestisca rispettando le norme vigenti.

 

Stabilisci il gruppo di inserzione

Questo passaggio è praticamente identico alle altre campagne Facebook. Dovrai quindi definire:

  • Pubblico: decidi se creare nuovo pubblico, utilizzare un pubblico salvato e definisci le caratteristiche del tuo target come: localizzazione, età, genere, lingue parlate.
  • Posizionamentodecidi se utilizzare i “posizionamenti automatici” o “modifica posizionamenti”. Nel primo caso Facebook ottimizza autonomamente sia il budget che le persone alle quali far visualizzare la tua inserzione. Nel secondo caso tu scegli manualmente su quali dispositivi e su quali piattaforme far comparire la tua inserzione.
  • Budget e programmazioneImposta il budget giornaliero o totale per questa inserzione e decidi se impostare una data di inizio e fine.

 

Definisci le caratteristiche dell”inserzione 

Una volta accettate le condizioni di utilizzo e impostato il gruppo di inserzione, si va a creare l’inserzione che verrà visualizzata dagli utenti. Definisci le seguenti caratteristiche:

  • Identità: La pagina Facebook con la quale vuoi creare l’inserzione, che rappresenta la tua azienda;
  • Formato: la struttura che avrà la tua inserzione. A carosello (immagini che scorrono) oppure immagine o video singolo. Con quest’ultima opzione Facebook dà la possibilità di creare uno Slideshow con più immagini; 
  • Contenuti multimedialiScegli il contenuto multimediale che verrà visualizzato nell’inserzione in base al tipo di annuncio e al formato scelto;
  • Testo e link: Il testo principale dell’inserzione è obbligatorio. Mentre titolo, descrizione e link visualizzato sono facoltativi. Facebook all’interno dell’inserzione stessa dà la possibilità di aggiungere una call to action come: prenota subito, scarica, iscriviti e altre. Scegli la più adatta in base alla finalità dell’inserzione.

Ecco come dovrebbe apparire l’inserzione una volta impostati tutti i campi.

 

inserzione acquisizione contatti Facebook

 

 

Creazione del modulo interattivo 

Questa è la parte più caratteristica e importante dell’intero processo.

Seleziona “nuovo modulo” nell’area “modulo interattivo” e assegnagli un nome. Analizziamo ora le diverse sezioni che dovrai compilare.

 

Tipi di modulo contatti

Questa scelta è molto importante per il successo della campagna. Potrai decidere se ottimizzare la campagna:

  • Per volume: utilizza un modulo facile da inviare;
  • Per intenzione più elevata: Aggiunge una schermata di controllo in cui l’utente può confermare le sue informazioni.

La prima opzione porterà probabilmente ad ottenere più contatti, che siano più o meno intenzionati. Con la seconda opzione otterrai meno contatti ma sicuramente più interessati. Da considerare il fatto che l’opzione “intenzione più elevata” è disponibile solo su Facebook da mobile.

 

Presentazione 

La presentazione è facoltativa e si trova nella prima schermata che l’utente vedrà dopo aver cliccato sull’inserzione. Qui potrai inserire:

  • Titolo
  • Immagine: puoi utilizzare la stessa immagine della campagna o una nuova
  • Layout: descriverai i benefici derivanti dalla registrazione, può essere sotto forma di elenco puntato o di testo

 

Domande

Dovrai inserire le informazioni che desideri ricevere. Queste appariranno subito dopo la presentazione, sempre nella prima schermata. Non esagerare con le domande, più ne inserirai e meno sarà probabile che l’utente completi l’operazione. 

Di default Facebook inserisce: “E-mail” e “Nome e Cognome”.

In questo caso, il modulo risulta già compilato automaticamente, in quanto Facebook possiede queste informazioni. Il processo risulta sicuramente più veloce e fruibile.

Se però la quantità di informazioni sull’utente non ti soddisfano è possibile richiedere altre informazioni come: numero di cellulare, professione, nazionalità ecc. 

N.B: conviene eliminare l’opzione “nome e cognome” ed inserire separatamente “nome” e “cognome”. Questo ti permetterà di utilizzare al meglio i contatti una volta che li inserirai su una piattaforma di e-mail marketing come Mailchimp.

 

 

Normativa sulla privacy

Qui dovrai includere un link alla normativa sulla privacy della tua azienda. Inserisci il link che rimanda alla pagina della normativa sulla privacy presente sul tuo sito. Facoltativamente puoi inserire anche un testo. La schermata apparirà cosi.

campagna acquisizione contatti Facebook privacy 

 

Schermata di ringraziamento

L’ultima schermata che l’utente visualizzerà sarà quella di ringraziamento. Dovrai inserire un titolo, una descrizione e una call to action.

Per quanto riguarda la call to action puoi decidere di inserire un pulsante tra:

  • Visita il sito Web
  • Scarica
  • Chiama l’azienda

Visualizza l’anteprima del modulo e salva. Cliccando poi su “conferma” la campagna sarà attiva.

campagna acquisizione contatti Facebook

 

Quali sono i vantaggi e svantaggi della campagna acquisizione contatti Facebook?

Dopo aver approfondito cosa sia una campagna acquisizione contatti Facebook e come si crea, analizziamo i vantaggi e gli svantaggi di questa tecnica paragonandoli con un’altra best practice in tema di generazione di contatti su Facebook, come l’utilizzo di una landing page. Come funziona questo metodo?

Viene creata un’inserzione, attraverso la quale l’utente che manifesta il suo interesse viene reindirizzato su una landing page. Qui troverà altre informazioni sull’azienda o prodotto/servizio in questione e un form da compilare.

Una volta compilato il form l’utente si sarà registrato, visualizzerà la pagina di ringraziamento e tu avrai i suoi contatti.

 

Vantaggi della campagna acquisizione contatti Facebook

I vantaggi della campagna di acquisizione contatti (Lead Ads) Facebook sono i seguenti:

 

  • L’utente deve compiere pochissimi passaggi;
  • Impiega pochissimo tempo per registrarsi;
  • Non abbandona Facebook e rimane sempre sulla piattaforma;
  • Si eliminano possibili problemi come: la poca coerenza tra i contenuti del post e della landing page o il malfunzionamento del sito.

 

 

Svantaggi della campagna acquisizioni contatti Facebook

Ovviamente le Facebook Leads Ads presentano anche degli svantaggi:

  • la velocità e fruibilità con la quale gli utenti possono iscriversi è un’arma a doppio taglio. Molti di loro infatti potrebbero essere poco interessati ad approfondire il prodotto/servizio in questione. Questo causerebbe dei problemi in fase di monitoraggio e conversione;
  • L’utente potrebbe non comprendere di cosa si tratta. Il fatto che manchi una Landing page e un sito web non permette all’utente di approfondire l’argomento e all’inserzionista di spiegare al meglio fattori fondamentali come: il proprio prodotto/servizio, la mission o i valori dell’azienda;
  • Non si crea una relazione forte tra azienda e utente.

 

In conclusione..

Creare una campagna di acquisizione contatti Facebook è molto semplice, intuitivo e veloce. Questo tipo di Ads permette di migliorare la User Experience del cliente e rendere il processo di iscrizione molto fruibile e veloce. D’altro canto questo rappresenta un’arma a doppio taglio, in quanto: non consente di approfondire la tematica in questione e alcuni utenti potrebbero essere poco interessati al prodotto/servizio. 

E’ importante dunque, analizzare molto attentamente ogni singola situazione per decidere quale sia la strategia migliore per generare nuovi contatti.

 

Ti suggerisco di leggere i seguenti articoli per approfondire

 

facebook-marketingconsulente-fb

Gavino Puggioni
Dopo la laurea in economia del turismo decido di specializzarmi nel digital marketing con Digital Coach. Sono convinto che internet sia l'invenzione più impattante della storia e riconosco sia opportunità che rischi. Proprio per questo motivo, oltre a voler diventare un ottimo content Marketer, sono un coach di benessere digitale e organizzo eventi Digital Detox nella mia amata Sardegna.