Seleziona una pagina

App per Chattare

Le migliori suddivise per categorie

Le app per chattare sono ormai diventate parte integrante della quotidianità di ogni singolo individuo.

Fino a 15 anni fa l’invio di un messaggio di testo comportava l’esborso di una cifra in denaro, che se pur irrisoria, era comunque una spesa che incideva sul credito residuo del nostro conto telefonico.

Diverso disagio, ma di egual natura, era quello di ritrovarsi in viaggio e non avere la possibilità di comunicare attraverso messaggi di testo perché l’operatore nazionale non possedeva ponti telefonici in giro per il mondo.

Oggi, grazie all’avvento delle app per chattare, possiamo inviare un numero illimitato di messaggi a costo zero, da qualunque parte del mondo, e a qualunque device.

Ma quali sono le app per chattare?

Quelle più utilizzate sono le app chat gratis ma vi sono anche sistemi che consentono un certo anonimato nello scambio di messaggi consentendo agli interlocutori di nascondere la propria identità, se ti stai chiedendo quali sono le app per chattare in anonimo, non preoccuparti lo scoprirai all’interno dell’articolo.

Vi sono anche sistemi che consentono una certa “trasgressività” nella comunicazione come le app per amanti, se invece rientri in quella categoria di marinai del web che non vuole farsi inseguire da nessun cookie, potresti essere interessato alle chat non rintracciabili.

Bene, ma scendiamo nel vivo della conversazione e andiamo a capire quali sono le app di messaggistica più usate e quale, nel dettaglio, fa al caso tuo.

 

App di messaggistica più usate

 

Whatsapp

 

Come non iniziare proprio da Whatsapp? Questa è sicuramente una delle app per chattare più conosciute. Oltre che inviare messaggi, scritti e vocali, ai propri contatti permette di: creare gruppi di chat private, stories che durano 24 ore, scegliere una foto profilo, scegliere una frase per il profilo. Il suo utilizzo è semplice, infatti basta scaricare l’app dagli store Apple o Android.

 

Dopo di che sarà necessario inserire il proprio numero di telefono a cui verrà associato il proprio profilo. A quel punto si potrà chattare con quegli utenti di cui però possediamo il numero di telefono. Un tempo a pagamento Whatsapp è poi diventata un app gratuita dopo l’acquisizione da parte di Facebook.      

 

Messenger

 

      Messenger è l’app di messaggistica che va ad integrarsi perfettamente con Facebook. A differenza di Whatsapp, Messenger è un app per messaggiare senza numero di telefono, infatti grazie a questa applicazione è possibile contattare i propri contatti Facebook e non, purché siano registrati sulla piattaforma; non serve nient’altro. Permette di inviare messaggi prima di tutto, ma il suo vero punto di forza è il voler essere un’applicazione leggera fatta di tante emoji animate e adesivi diversi e divertenti.      

     

 

Telegram

 

      Anche Telegram richiede un paio di passaggi fondamentali per essere utilizzato, cioè essere installato nello smartphone e registrare il proprio numero di telefono per poter accedere al proprio profilo. Con un impostazione molto simile, se non identica, a quella di Whatsapp differisce da quest’ultima perché si tratta di un servizio di messaggistica istantanea basato sul cloud. Quindi, qualunque sia il dispositivo da cui state inviando dei messaggi, avrete una sincronizzazione immediata della conversazione. Questa caratteristica la rende una piattaforma più veloce e sicura.      

 

Signal

 

      le migliori app per chattareSignal è un app di messaggistica istantanea particolare in quanto permette di inviare messaggi ed effettuare chiamate completamente crittografate rendendola una delle chat non rintracciabili.       Caratterizzata da un interfaccia molto semplice, si tratta di un applicazione open source che può essere usata sia nei telefoni smartphone che su dispositivi fissi. Sfruttando dei protocolli con crittografia end-to-end, Signal può tranquillamente essere annoverata tra una delle migliori chat sicure.      

 

Chat online casuale e con sconosciuti

 

 

Scandal

 

      Scandal è un applicazione nata in Russia che pian piano comincia a prendere piede anche in Italia. Parliamo di una chat libera, quindi senza iscrizione, in cui è possibile poter palare con altre persone in maniera anonima. Si può scaricare dai dispositivi Android o iOS e la sola informazione che verrà richiesta sarà la propria posizione. Questo perché Scandal ha come caratteristica il fatto di essere un app per chattare con persone vicine.      

 

Plato

 

      Plato è una proposta molto simpatica perché si propone come una vera propria stanza per divertirsi e rilassarsi. Si tratta di un app gratuita e senza alcun tipo di registrazione dove avrete modo svolgere diverse attività. Plato dà la possibilità di inviare messaggi e chattare in anonimato in gruppi di chat, ben divisi per argomento. Inoltre è anche possibile poter giocare con gli altri utenti a dei giochini, come la dama o il biliardo, presenti nella piattaforma stessa.       L’unico grande difetto se vogliamo è la totale assenza della lingua italiana e quindi un utenza per la quasi totalità anglofona. Essendo un applicazione dalle notevoli potenzialità non resta che la speranza che col passare del tempo venga resa più accessibile in Italia.      

 

Tandem

 

      le migliori app per chattareSe invece volete arricchire il vostro bagaglio culturale e siete alla ricerca di un app per chattare in inglese o in qualsiasi altra lingua non si può fare altro che consigliare Tandem. Dopo un breve processo di registrazione vi verranno fatte alcune domande riguardo la lingua che preferireste migliorare e gli argomenti che vi piacciono di più. La piccola nota negativa sta nel fatto che si dovrà attendere per vedere il proprio profilo approvato, a meno che non paghiate l’abbonamento mensile, che ha comunque un costo abbastanza contenuto; in realtà se si è fortunati il profilo può essere accettato anche dopo poche ore. Considerando l’opportunità di conoscere persone provenienti da ogni parte del mondo e di poter migliorare una lingua straniera Tandem rimane senza dubbio un ottimo servizio.  

 

RandoChat

 

      Applicazione molto semplice ed immediata. Una volta scaricata vi verrà chiesto solo di registrare un email; se già possedete un profilo Facebook o una Gmail la procedura sarà immediata. Nonostante ciò la chat rimarrà totalmente anonima e non verranno rilevati dei dati. RandoChat è anch’essa un app per chattare con persone a caso; vi verrà chiesto un target e dovrete indicare dei requisiti come sesso e età, a quel punto verrete reindirizzati direttamente nella finestra di chat di un utente che corrisponde alle vostre richieste.  

Corso web content editor  

 

App per incontri con nuove persone

 

Meetic

 

  le migliori app per chattareMeetic è una piattaforma ormai consolidata e con dei profili attendibili nella maggior parte dei casi. In sostanza si tratta di una chat per single che desiderano conoscere e incontrare nuove persone. Tramite la sua interfaccia offre la possibilità di guardare i profili online e compiere delle azioni come mettere un like, aggiungere ai preferiti o iniziare a parlare.   Meetic, pur essendo fruibile gratuitamente, offre anche un servizio di abbonamento che sblocca altre funzioni, permette di inviare e leggere illimitatamente i messaggi e di non avere pubblicità invadente.  

 

Badoo

 

Un servizio che esiste da molto tempo e sicuramente tra i più conosciuti. Badoo è un app per incontri che si basa su un sistema di ranking. Infatti gli utenti con il punteggio più alto saranno molto più visibili e di conseguenza avranno maggiori possibilità di essere contattati.   Per evitare lo spam è stato fissato un limite di messaggi giornalieri pari a 20 e la possibilità di mandare solo 2 messaggi consecutivi qualora il nostro interlocutore non dovesse rispondere. Anche Badoo offre dei servizi aggiuntivi a pagamento, come ad esempio la scalata del ranking facilitata.  

 

Lovoo

 

  La chat Lovoo è un applicazioni per incontri che sta spopolando soprattutto tra i giovani. Dopo averla installata vi verrà chiesto di creare un account inserendo i vostri dati anagrafici e una foto. Lovoo gestisce diverse schede tra cui la ricerca di persone nelle vicinanze e il match, cioè il dover dare un opinione su un profilo decidendo tra il cuoricino se apprezziamo e una X nel caso contrario. Come terza opzione troviamo l’Icebreaker, ovvero il rompighiaccio, che serve ad inviare un messaggio alla persona che ci interessa facendo appunto la prima mossa.  

 

Tinder

 

Tinder è sicuramente una delle migliori app per chattare con persone vicine. Proprio come Lovoo, una volta registrati la prima cosa che dovremo fare sarà regalare like o dislike ai profili proposti. L’interfaccia è molto intuibile in quanto avremo la finestra per poter modificare il nostro profilo, la sezione matching e la sezione messaggi.   Il Pro di questa applicazione è il fatto di avere molta utenza e di riuscire a trovare facilmente persone nelle vicinanze. Tinder però non vuole essere esattamente un app per chattare gratis, infatti per poter usufruire al meglio delle sue funzionalità è necessario pagare un abbonamento mensile.  

 

Le applicazioni per chattare e il mondo del business

 

 

 

 

le migliori app per chattare

 

A fronte di quanto detto in precedenza è chiaro che l’idea di messaggistica istantanea si sia evoluta nel tempo, creando dei servizi sempre più complessi e differenziati tra di loro. Grazie ai siti e alle applicazioni create si sono aperte nuove opportunità a livello lavorativo che vanno dalla creazione vera e propria del servizio fino alla sua gestione.

 

Prendendo in esempio una delle app per chattare più importanti, ovvero Whatsapp, ultimamente stanno nascendo nuovi progetti come whatsapp business e probabilmente molti ancora ne nasceranno espandendo sempre di più questo mercato.

 

 

Ti interessa il mondo del Digital Marketing? Clicca in basso per ricevere Info

Clicca qui
Save

 

 

Valutazione Digital Coach su Google
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[i]
[i]
[i]
[i]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[13]
[13]
[13]
[13]
[12]
[12]
[12]
[12]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[16]
[16]
[16]
[16]
[17]
[17]
[17]
[17]
[18]
[18]
[18]
[18]
[19]
[19]
[19]
[19]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[i]
[index]
[index]
[i]
[i]
[index]
[index]