Seleziona una pagina

ANALISI SITO WEB

COME ANALIZZARE UN SITO WEB? NON SOLO ANALISI SEO.

Analisi sito web

Se hai digitato “analisi sito web” all’interno della barra del tuo motore di ricerca, probabilmente stai cercando un tool gratuito per analizzare e capire come migliorare il tuo sito. La maggior parte dei tool online ti indirizzeranno all’analisi seo, ma analizzare un sito web per migliorarne le prestazioni è più di questo. Per fare un’analisi sito web corretta oltre all’analisi seo bisogna prendere in considerazione anche la user experience e la velocità del sito. 

 

In questo articolo ti spiegherò di cosa hai bisogno per analizzare un sito web e su quali fattori dovrai concentrare il tuo lavoro di ottimizzazione.

 

Analisi SEO

analisi-seoPer fare una buona analisi sito web non potrai che partire dall’analisi seo del tuo sito. Come anticipato, esistono online molti tool seo  che analizzano gratuitamente il tuo sito, aiutandoti a trovare gli errori e aumentare così il punteggio SEO e la visibilità sito web. Uno degli strumenti più utilizzati dai seo specialist per la verifica del posizionamento sui motori di ricerca è SEMrush. Si tratta di una soluzione di tipo freemium, con un pacchetto di funzionalità disponibili gratuitamente e le feature più sofisticate accessibili soltanto dietro pagamento di un canone mensile.

SEMrush, anche integrato con Google Analytics, consente di effettuare un’analisi sito web davvero approfondita. Il software ti mette a disposizione a cadenza periodica un report sull’andamento del tuo sito comunicandoti una serie di dati preziosi come le modifiche relative al posizionamento su Google, le keyword che ti portano il maggior traffico e la mappa di posizionamento dei siti concorrenti. 

Accanto a SEMrush un altro strumento utile per l’analisi seo è Screaming Frog. Si tratta di un tool di crawling che scansiona in modo semplice e veloce il tuo sito web segnalandoti eventuali errori lato seo. Facendo lavorare questo spider da desktop potrai avere un elenco degli URL, dei title, delle meta description, dei redirect 301, degli errori 404, della presenza degli h1, degli h2, link esterni e molto altro ancora.

Vuoi imparare a fare un’analisi seo seria e approfondita? Iscriviti al corso Seo Specialist di Digital Coach, frequentabile in aula a Milano, online o on demand.  

Analisi User Experienceanalisi-sito-web

Come ci siamo detti, l’analisi sito web non si ferma all’analisi seo. Vestiamo per un attimo i panni dell’utente del nostro sito: la grafica sito web è accattivante? Il sito è chiaro? I percorsi di navigazione o il processo di acquisto sono semplici? I contact form e le call to action sono ben visibili? Il sito è responsive e mobile friendly? Se la risposta a tutte queste domande è sì, significa che l’analisi della user experience è soddisfacente. Ma facciamo un passo indietro. Per user experience o UX si intende, stando alla definizione di Wikipedia, “ciò che una persona prova quando utilizza un prodotto, un sistema o un servizio”. La user experience è quindi composta in modo sinergico da tre aree: estetica, usabilità ed emozioni.

Uno dei migliori software di analisi della UX è sicuramente HotJar. Parliamo di un software “visivo”, che coniuga le funzionalità di un’analisi quantitativa tipiche di Google Analytics a un’analisi di tipo qualitativo. Tramite HotJar potrai generare mappe di calore o heatmap utilissime per capire come gli utenti interagiscono con gli elementi cliccabili e non presenti nelle pagine del sito web. Oltre alle mappe di calore, HotJar mette a disposizione tutta una serie di altri strumenti: registrazione delle sessioni, funnel di conversione, tracking automatico, contact form, sondaggi online, survey via mail, user recruitings. Per tutte le funzionalità che offre, HotJar ha davvero un prezzo competitivo essendo acquistabile a partire da 29$ al mese.

Il mondo della user experience ti affascina? Digital Coach mette a disposizione un Corso User Experience che ti insegnerà a progettare il design immateriale di un sito e a creare una strategia efficace per migliorare l’esperienza utente del tuo sito web.

 

Analisi velocità sito web velocita-sito

La tua analisi sito web non sarà completa se non avrai testato anche la velocità del tuo sito. La velocità di caricamento è un aspetto importantissimo del tuo sito web, in particolare se si tratta di un e-commerce. Un sito lento favorisce l’abbandono degli utenti e si traduce in vendite perse, inoltre una pagina lenta a caricarsi è penalizzata dagli algoritmi di Google.

Nell’analisi velocità sito ti torneranno utili due strumenti di Google. Il primo di questi è Google Analytics, di cui parleremo più diffusamente nel prossimo paragrafo. Esiste un report dedicato di GA, all’interno della vista “Comportamento” che si chiama proprio “Velocità del sito”. In questa sezione potrai ottenere una serie di dati interessanti quali la velocità media di caricamento del tuo sito internet e la velocità delle singole pagine web rispetto alla media del sito.  

Test my site di Google è un tool semplicissimo per effettuare l’analisi della velocità del tuo sito web da mobile. Ormai anche in Italia il canale privilegiato di accesso a Internet non è più da desktop ma da dispositivi mobili, pertanto è molto importante avere un sito web responsive e veloce nel caricamento da mobile. Inserendo l’url del tuo sito Test my site ti dirà il tempo di caricamento da 3G con una valutazione e la stima del numero di visitatori persi a causa del tempo di caricamento. Potrai inoltre farti inviare via mail un report gratuito con un’analisi del sito più approfondita e alcuni consigli per ottimizzare la velocità di caricamento da mobile (es. comprimi le immagini, utilizza la memorizzazione nella cache del browser ecc.).

 

Analisi del traffico del sito

Nell’ambito dell’analisi sito web un ulteriore aspetto da tenere in considerazione è il traffico sito web. Google Analytics ti consentirà di ricevere una mole impressionante di dati semplicemente inserendo in ogni pagina del tuo sito un codice di monitoraggio in formato Javascript. L’analisi del traffico del tuo sito web potrà riguardare la posizione geografica dei tuoi visitatori, la lingua del loro device, da quale browser hanno visitato il tuo sito.

Potrai disporre di dati socio-demografico, come l’età dei tuoi visitatori e il loro sesso, traendone importanti considerazione sulle buyer personas del tuo business. Potrai analizzare quanto tempo i visitatori trascorrono sul tuo sito, quali sono le pagine più visualizzate, quali le ore e i giorni della settimana con il maggior traffico. Tutti dati preziosi per capire se il tuo sito ha bisogno di ottimizzazioni. Potrai inoltre vedere come gli utenti hanno trovato il tuo sito, cioè attraverso quali canali sono atterrati sul tuo sito web.

I tuoi visitatori ti hanno trovato tramite i motori di ricerca (organic search)? O digitando la url del tuo sito (direct)? Il link di un sito esterno li ha portati su una pagina del tuo sito (referral)? E’ stato grazie a una campagna Facebook o Instagram che l’utente ha scoperto il tuo sito (Social) oppure ha cliccato su un banner visivo (Display)?

Analisi sito web. In conclusione

Questi sono solo una minima parte dei dati che Google Analytics ti mette a disposizione nell’analisi sito web. Se dati e numeri sono il tuo pane quotidiano e il mondo del digital marketing ti affascina, potrebbe essere la scelta giusta per te iscriverti al Corso Web Analytics Specialist di Digital Coach o a un Corso Web Marketing a 360 gradi. 

Tutti i nostri corsi sono frequentabili sia in aula a Milano, sia online che in modalità on demand. Per saperne di più su date di partenza dei prossimi corsi, modalità di frequenza e altro ancora, iscriviti al colloquio di orientamento gratuito!

CONTATTACI PER UN COLLOQUIO

  • Rating Lettori
  • Votato 5 stelle
    5 / 5 (3 )
  • Vota!


[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]